Dire Straits
Encores Ep

()

Voto:

Una cosa è certa i Dire Straits non hanno mai pubblicato un disco tanto per farlo, così come non lo è stato per lavori come l'"Extended Dance Play" e "Money For Nothing", il discorso non regge parlando di questo mini cd. Lo dobbiamo considerare una sorta di apripista al forthcoming album "On The Night" (di cui parleremo in altra sede), e perciò il giusto modo per stabilire un approccio con questo prodotto. Stiamo parlando di un'uscita live a nove anni di distanza da "Alchemy" che pure fu anticipato da un maxi single - termine oramai vetusto - che conteneva una live version di "Love Over Gold" non pubblicata sul doppio vinile.

La celebrazione dal vivo inizia con "Your Latest Trick" (contenuta sul full-length) trascinandoci nel bel mezzo di questo mini concerto, dove l'immacolata atmosfera generata da uno dei brani più profondi dei Dire Straits, ci dà modo di assaggiare una band ritornata al grande pubblico, in una splendida forma dopo circa sei anni (fatta eccezione per le partecipazioni al Mandela Day ed al Knebworth Concert) .  "The Bug" si regge su una ritmica totalmente diversa, cavalcando quei suoni di matrice rock 'n roll tanto cari al nostro Mark Knopfler. Parlare del genere da cui tutto è nato (Grazie Elvis) e non parlare di "Solid Rock", - sarebbe come se discorrendo di un film-classico del filone western non citassimo John Wayne -, presente in una bruciante versione che fa venire la voglia di essere catapultati all'interno delle arene di Rotterdam o Nimes dove il materiale è stato inciso.

Parlare di un semplice cd single appare quanto meno riduttivo, vista la durata superiore ai venti minuti (quasi un lato del mai rinnegato vinile) e l'alta qualità del materiale che ci conferma un gruppo che gode ad occhi chiusi di una stima riconosciuta da più generazioni di diversa estrazione musicale. Se volete riprendervi il gruppo del grande Mark tutto per voi, sedetevi nel vostra sala hobby su di un tappeto al buio in una di queste serate autunnali, socchiudendo le stanche palpebre di una giornata davanti al pc e lasciate godere i vostri timpani della dolcezza smisurata di cui solo "Going Home" può cospargervi, cominciando a sognare.

Questa DeRecensione di Encores Ep è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/dire-straits/encores-ep/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Sette)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Altri artisti ? Che dici ormai c'è ancora poco , On The Night , se inizi con i singoli non la finisci più .
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Altri artisti ?
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Basta ma che interesse può avere uno ad ascoltare questo ep , si compra On The Night e la fa finita . Su , ma altri artisti da recensire non ne hai ?
BËL (00)
BRÜ (00)

faomac
Opera: | Recensione: |
Album totalmente inutile.
Terribile la mossa commerciale di vendere la prima versione di "On The Night" con spazio per un secondo CD... da comprare qualche mese dopo e chiamato Encores.
BËL (00)
BRÜ (00)

giampy1985
Opera: | Recensione: |
ahahah, questa poi, l'ep con inediti a contorno di uno dei dischi più trascurabili e flosci della storia del rock!!! Certo che alle volte i gruppi dovrebbero avere più rispetto per quei fan che comprano tutto, ma proprio tutto. Basterebbe la sua natura di operazione biecamente commerciale a fine sfruttatorio (scusate il neologismo) nei confronti dei fan a giustificare il giudizio. Musicalmente poi è poco meglio di On the night... pollice verso...
BËL (00)
BRÜ (01)

wildthing
Opera: | Recensione: |
si però è introvabile! sarebbe stato molto meglio includere quei pezzi in On The Night e pubblicare così un doppio cd live.
BËL (00)
BRÜ (00)

De...Marga...
Opera: | Recensione: |
Oggi mi vedo costretto a non dare voti, ne al disco ne alla recensione; infatti non possiedo questa sorta di appendice al live dei Dire Straits "On the Night". Ti chiedo solo Claudio se dal tuo punto di vista devo rimediare a questa mancanza, con l'acquisto del suddetto. Secondo me solo la presenza di quell'epocale e ancora cangiante inno sfrenato di sano rock che porta il semplice nome di "Solid Rock" ne giustificherebbe il mio salasso economico, nemmeno poi troppo rilevante.
BËL (00)
BRÜ (00)

claudio carpentieri: Lo comprai con molta titubanza in quanto di lì a breve sarebbe giunto il più completo "On The Night". Adesso lo custodisco gelosamente considerandolo un vero e proprio completamento ad "OTN"....

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: