DragonForce
Sonic Firestorm

()

Voto:

Non molto tempo dopo dall'uscita del grande debut-album 'The Valley of the Damned', la band più cosmopolita del metal (un sudafricano, un asiatico, un noezelandese, uno slavo e un francese!), cioè i Dragonforce, riprova il colpaccio con questo "Sonic Firestorm" contando sulla carta che le ha permesso di emergere dalla massa dei gruppi power: velocità, velocità e ancora velocità!!! E, in effetti, il batterista e i chitarristi arrivano a vette di velocità inaudite, almeno in ambito power.

Ottime le prime tre song My Spirit will go, Fury of the the Storm e Fields of Despair; tutte trascinanti e ben costruite, anche se nessuna brilla di originalità.

Riposiamoci le orecchie con Dawn over a world; discreta ballata dove il cantante può dare sfogo alla sua voce, in genere soffocata dagli strumenti; e Above the Winter Moonlight, canzone che pur essendo veloce quanto le altre da un senso di armonia unico, piuttosto originale. Soldiers of the Wastedland è la traccia più lunga del Disco (nove minuti e mezzo) e, seppur bella, mostra qualche pecca a livello vocale.

L'album si chiude con Prepare for War e Once in a lifetime, che lasciano una vaga sensazione di Deja-vu: le prime note di Prepare for War, infatti, sono identiche a quelle di 'Fury of the the Storm'.

Anche se non al livello del precedente, quest'album vi regalerà una cinquantina di minuti di Extreme Power molto ben suonato, se cercate invece dell'originalità andate da qualche altra perte.

Questa DeRecensione di Sonic Firestorm è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/dragonforce/sonic-firestorm/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Trenta)

CoolOras
Opera: | Recensione: |
Sopprimeteli!
BËL (00)
BRÜ (00)

Jackline
Opera: | Recensione: |
che gruppo di merda...
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Dai ragazzi, andiamo tutti da qualche altra parte.
Chi vuol venire?
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
I voti, naturalmente.
BËL (00)
BRÜ (00)

Vinsex
Opera: | Recensione: |
Noto un certo astio verso questo gruppo.In effetti si pongono in maniera molto supponente e pretestuosa, forse perchè fin troppo consapevoli delle loro peculiarità....però, alla fine, direi che questaspetto così narcisistico, non debba condizionare così tanto il giudizio...altrimenti gruppi come Tool, non dovrebbero essere nemmeno ascoltati. Ovvio il paragone con la band californiana è puramente descrittivo, però, quello che voglio dire è che se questo gruppo, pur senza brillare di particolare innovazione, riesce a scrivere e a suonare un power iperaccelerato ma convincente, non vedo perchè nn apprezzarlo..In fondo la musica serve a regalare emozioni e personalmente, quest'estate il disco in questione me ne ha regalata più di una. Forse il migliore del loro trittico
BËL (00)
BRÜ (00)

c'è
Opera: | Recensione: |
complimenti al nome del gruppo e a titoli delle canzoni.
BËL (00)
BRÜ (00)

Saputello
Opera: | Recensione: |
Allora, a me piace il metal, e ho apprezzato anche qualcosa del power metal dei primordi, però dico: Pagliaccio chi ascolta 'sta roba, pagliaccio chi la suona (un po' meno però, perchè finchè ci fa i soldi è un pagliaccio furbo), musica da pagliacci e partiture da pagliacci. Quest'album è terribile, sembra che il lettore cd sia sempre puntato sul tasto forward è l'espressività degli strumenti pari a zero rasenta il ridicolo. Se volete ridere di loro e di voi stessi compratelo pure. Di solito non dò giudizi così glaciali, ma in questo caso non posso non sparare a zero.
BËL (00)
BRÜ (00)

Gueddo666
Opera: | Recensione: |
Che draghi i Dragonforce. Tecnicamente dei Geni
BËL (00)
BRÜ (00)

Hellring
Opera: | Recensione: |
l'album di debutto è Valley of the damned e non The valley of the damned,Fury of the the storm(fury of the storm)non esiste,Soldiers of the wastedland neanche(soldiers of the wasteland).
Non molto tempo dopo dall'uscita del grande debut-album:è tornato dante alighieri.L'album era già recensito e anche in maniera soddisfacente.Si capisce che i piace il power però cerca almeno di rileggere le "recensioni".cmq il voto è positivo.
BËL (00)
BRÜ (00)

Hellring
Opera: | Recensione: |
scusate si capisce che ti piace il power*
BËL (00)
BRÜ (00)

RedThrasher
Opera: | Recensione: |
No.
Il primo album è meglio di questo,non era ripetitivo ma manteneva una velocità paurosa.I chitarristi son due geni,ma il song-writing fa piangere.Io li ho pure visti live (ero lì per gli edguy ed in parte i sabaton...uffa)
Pallosi e pop
BËL (00)
BRÜ (00)

RedThrasher
Opera: | Recensione: |
A proposito,non esiste nessuna cosa come l'Extreme Power metal,checchè ne dicano wikipedia o i dragonforce stessi.Speed/power,punto.
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
vorrei far notare che ha messo 3 a keeper of the... p1 e 4 a sonic firestorm. No, per dire...
BËL (00)
BRÜ (00)

power85
Opera: | Recensione: |
Scusa ma sembra che ascoltare power sia l'ottavo peccato capitale...e ke kazzo!

BËL (00)
BRÜ (00)

sephiroth
Opera: | Recensione: |
io li ho visti al gods..sono funamboli (i chitarristi) ma non fanno per me..divertenti da vedere dal vivo comunque per una mezz'oretta
BËL (00)
BRÜ (00)

Saputello
Opera: | Recensione: |
Anch'io li ho visti al gods (quello del 2005) e mi sembravano proprio dei pagliacci. Poi quel chitarrista orientale di cui manco ricordo il nome (o una singola di nota di tutto quello sbrodolare) deve essere stato seviziato da piccolo. certo è che non ha mai capito veramente cosa voglia dire fare musica.
BËL (00)
BRÜ (00)

DaveJonGilmour
Opera: | Recensione: |
Ahh i Dragonfoce, l'happy metal per sedicenni!
BËL (00)
BRÜ (00)

sephiroth
Opera: | Recensione: |
vinsex io però non ho ben capito..che i tool si pavoneggerebbero delle loro doti? ma li hai mai visti dal vivo? ce ne sono di differenze (in attegiamento e modo di tenere il palco) tra i due gruppi..
BËL (00)
BRÜ (00)

RedThrasher
Opera: | Recensione: |
NO power85,ascoltare power non è un peccato capitale,però diciamo che gruppi del tipo Dragonforce o Stratovarius sono lontani da quello che il metal realmente è/è stato/dovrebbe essere. Poi c'è power e power : quello della vecchia scuola si che è power,ste robe moderne sono quasi pop...cito solo gli odiatissimi Sonata Artica...E comunque concordo coll'anonimo pfannen:è irrazionale dare 3 al Keepers1 e 4 a costoro.
BËL (00)
BRÜ (00)

Saputello
Opera: | Recensione: |
Il metal si è trasformato un un circo circense. Sforna pagliacci a go go. Vabè, pazienza, evidentemente era destinato ad esaurirsi. I nuovi metallai che vengono fuori poi stanno diventando le persone più ignoranti e stupide musicalmente. Qui non si tratta di un problema di gusti, si tratta di decenza. Il powermetal all'ordine del fantaghirò e della doppia cassa che chitarra in sweep è merda allo stato purissimo. Solo un coglione che non ha mai ascoltato altro potrebbe dire che è un figata.
BËL (00)
BRÜ (00)

Saputello
Opera: | Recensione: |
Minchia, i sonata artica poi. Non so perchè dal nome mi avevano attirato. Mi immaginavo che avessero qualcosa di classico e sinfonico. Ma perchè non si trovano un lavoro meccanico che non presupponga un utlizzo eccessivo del loro cervello come la musica esigerebbe?
BËL (00)
BRÜ (00)

CoolOras
Opera: | Recensione: |
Saputè, non sai quanto tivubi quando fai così. Power merda!
BËL (00)
BRÜ (00)

Saputello
Opera: | Recensione: |
si, ma non ti allargare Cool: sono una persona violenta e imprevedibile, come i coltelli dello chef tony. Potrei rivoltarmi anche contro di te!! E comunque... Power merda!
BËL (00)
BRÜ (00)

CoolOras
Opera: | Recensione: |
Ah non ci sono problemi, basta che il manico non tocchi il tagliere! :D
BËL (00)
BRÜ (00)

Old King Cole
Opera: | Recensione: |
Sono i 4 accordi di Fra Martino campanaro suonati a velocita spaziali da musicisti ultralezionati. Più che Extreme Power io lo chiamerei Speed Pop
BËL (00)
BRÜ (00)

Larrok
Opera: | Recensione: |
Questo gruppo è merda pura, anche solo limitandosi al già di per sè piatto ambito power metal. Mi viene voglia di fare ingoiare il doppio pedale al batterista. Qualità musicale: zero assoluto.
BËL (00)
BRÜ (00)

Tepes
Opera: | Recensione: |
chiunque spali merda sui dragonforce è solamente perchè sono supponenti e tecnicamente ineccepibili.Io come persone li detesto, ma come musicisti hanno i coglioni.
BËL (00)
BRÜ (00)

Larrok
Opera: | Recensione: |
E sti gran cazzi! Ma chi se ne frega se tecnicamente sono ineccepibili. Sono il perfetto esempio della assenza totale di qualità artistica nel metal. Ascoltati "Lorca" di Tim Buckley e capirai che increibile abisso c'è tra questi 2 tipi di musica.
BËL (00)
BRÜ (00)

becchino
Opera: | Recensione: |
NON TOCCATEMI SOLDIERS OF THE WASTE LAND QUEL PEZZO è FAVOLOSO DOVE LE VEDI LE PECCHE A LIVELLO VOCALE??
BËL (00)
BRÜ (00)

becchino
Opera: | Recensione: |
FURY OF THE STORM PIACE ALLA RAGAZZA DI UN MIO AMICO
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: