Erykah Badu
Worldwide Underground

()

Voto:

Sensualità e raffinatezza.

Questo piccolo grande capolavoro viene pubblicato nel 2003 dopo un 'blocco di songwriting' ammesso dalla stessa cantante successivamente alla pubblicazionedei suoi primi tre album:il grandioso "Baduizm" del 1997 il sequel "Baduizm LIVE" e il più recente "Mama's gun".

"Worldwide Underground" nasce come un concept album, anzi a dirla tutta nasce proprio come un EP, da non potersi considerare tale viste le proporzioni del progetto (11 tracce per quasi un'ora di musica). Erykah Badu con questo album si riconferma la realtà più solida concreta ed innovativa della black music contemporanea, con uno stile difficilmente inquadrabile e che risente di paragoni spesso fuori luogo o un pò azzardati (Billie Holiday,Lauryn Hill...). Il tema principale del disco è la LIBERTA', intesa e trattata in ogni sua manifestazione. Vediamo ad esempio in Back in the day (con un Lenny Kravitz in buona forma alla chitarra) affrontato il tema della comunicazione creativa, senza limiti di tempo o censure di alcun tipo (il brano si scaglia palesemente contro i 4 minuti di durata imposti ideologicamente dal manuale del good songwriter e performer), in I want you viene descritta la libertà interiore e tipicamente femminile che si prova nello sperimentare o intraprendere una nuova relazione, un nuovo 'affare d'amore' come lo definisce la stessa cantante. Altra tematica affrontata dalla Badu in questo progetto sono le dinamiche del processo creativo, come possiamo vedere in Bump it dove ne descrive la sensualità, o in Woo dove ne racconta la piena spontaneità.

Quando uscì il primo album di questa bellissima donna piena di talento si pensò subito che la parola "Baduizm" contenesse tonnellate di "egotrip". Arrivati a questo quarto sforzo discografico possiamo affermare che sicuramente era vero, ma che soprattutto oltre che a un personalissimo stile di canto il Baduismo corrisponde anche a uno stile di vita.L'intero album come del resto anche il particolare booklet è pregno dell'anima e dell'inconfondibile stile esistenziale di cui la regina del nu-soul è da sempre famosa. Tale particolare è ovviamente riscontrabile soprattutto in alcune tracce come appunto I want you, traccia dall'incredibile durata, in cui si nota una sorta di climax dalla densità crescente, un inizio fortemente sincopato che matura in una tipica manifestazione nu-soul per poi morire in una buona dose di psichedelia con chitarre elettrice e riff accattivanti. Ottime anche le atmosfere 'dark' di Danger e il black power di love of my life worldwide, composta insieme a due leggende del calibro di Queen Latifah e Angie Stone. Di altissimo livello anche l'intro e soprattutto il delicatissimo OUTRO dell'album e apprezzabile anche la raphael saadiq version di "love of my life" che vede la partecipazione di Common.

Erykah Badu è innegabilmente immersa fino al midollo nella cultura hip-hop, ma contaminandola costantemente nei codici e nel linguaggio riesce sempre ad ottenere uno straordinario mix di stile e originalità.

Insomma... non ai livelli di Baduizm, ma da avere assolutamente.

Questa DeRecensione di Worldwide Underground è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/erykah-badu/worldwide-underground/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (VentiSei)

axel
Opera: | Recensione: |
lei é fantastica,sà fare nu soul di qualità ma xhe é accessibile a tutti! Una delle migliori cantanti i circolazione!
BËL (00)
BRÜ (00)

telespallabob
Opera: | Recensione: |
è una buona rece, essenziale e precisa
BËL (00)
BRÜ (00)

ecioso
Opera: | Recensione: |
si, bravissima artista non c'è che dire. su questo devo ancora metterci l'orecchio ma credo che un disco come "Baduizm" si difficile da ripetere. copertina molto cool.
BËL (00)
BRÜ (00)

Oo° Terry °oO
Opera: | Recensione: |
Supernova di 'sta minchia (con affetto XD), bella rece e brava la cantante :)
BËL (00)
BRÜ (00)

IcnarF
Opera: | Recensione: |
Quoto il Telespalla.
BËL (00)
BRÜ (00)

Orwell
Opera: | Recensione: |
buona rece. ma lei non mi fa impazzire onestamente..
BËL (00)
BRÜ (00)

ZiOn
Opera: | Recensione: |
Riascoltavo il vinile qualche giorno fa... Un album incisivo e compatto, forse il migliore dopo "Baduizm"... Ottima rece, amico.
BËL (00)
BRÜ (00)

giorgioladisa
Opera: | Recensione: |
Non vorrei fare il guastafeste ma mi sembra che questa recensione sia "liberamente ispirata" ad altre già presenti in rete (ad esempio questa Impossibile trovare la pagina disco in sè non mi convince al 100%,il climax di "Baduizm" è difficilmente replicabile. Rimane pur sempre un buon lavoro e le qualità vocali e compositive della Badu non si discutono.
BËL (00)
BRÜ (00)

pi-airot
Opera: | Recensione: |
Bella recensione (al di là delle fonti di ispirazione) e gran bel disco. "I Want You" è una delle sue cose migliori, un brano incredibile. C'è qualcun altro che preferisce "Mama's Gun" a "Baduizm"?
BËL (00)
BRÜ (00)

ThirdEye
Opera: | Recensione: |
Baduizm per tutta la vita, ma anche questo è fantastico. Che ne pensate dell'ultima sua uscita?
BËL (00)
BRÜ (00)

giorgioladisa
Opera: | Recensione: |
Ho acquistato "New Amerykah" ma devo dire che non mi appassiona. Troppi virtualismi a discapito della sostanza. O forse che, ultimamente, sono un ascoltatore distratto...
BËL (00)
BRÜ (00)

giorgioladisa
Opera: | Recensione: |
Volevo scrivere "o forse sono io che, ultimamente, sono un ascoltatore distratto"
BËL (00)
BRÜ (00)

Ghemison
Opera: | Recensione: |
a me New Amerikah fa impazzire... ci sono i pezzi prodotti da Madlin che tuonano, davvero uno degli album dell'anno, basterebbe anche solo The Healer. questo mi manca.
BËL (00)
BRÜ (00)

geenoo
Opera: | Recensione: |
Piace anche a me, ma di più Baduizm.
BËL (00)
BRÜ (00)

CannibalKid
Opera: | Recensione: |
dalla badu sempre roba di prima scelta! anche l'ultimo new amerykah è ottimo
BËL (00)
BRÜ (00)

Barbanera
Opera: | Recensione: |
Dott. Fottermeier
Opera: | Recensione: |
Giorgio, perchè ultimamente sei un ascoltatore distratto? Cos'è che ti angoscia? Parlane liberamente, con me ti puoi sfogare in tutta tranquillità.
BËL (00)
BRÜ (00)

adonetabagista
Opera: | Recensione: |
l'ultimo che si è sfogato liberamente con lui ora dorme in un sacchetto dell'immondizia ai bordi d'una scarpata.
BËL (00)
BRÜ (00)

GustavoTanz
Opera: | Recensione: |
Grandissima la Badu...
BËL (00)
BRÜ (00)

giorgioladisa
Opera: | Recensione: |
Dottore, sapesse...
BËL (00)
BRÜ (00)

Dott. Fottermeier
Opera: | Recensione: |
Giogrgio, non c'è niente che non si possa risolvere con un bel soffogotto alla panna, e la musica dei Thievery Corporation come sottofondo, fidati.
BËL (00)
BRÜ (00)

Il_Paolo
Opera: | Recensione: |
E' senza dubbio molto brava, ho Baudizm e Mama's Gun, anche se a volte eccede in acuti e miagolii stucchevoli. Ma che bei capelli (sul serio)!
BËL (00)
BRÜ (00)

PeachTree
Opera: | Recensione: |
tua mamma è una merda.
BËL (00)
BRÜ (00)

Runner
Opera: | Recensione: |
Di suo non ho mai ascoltato niente, la conosco solo per il ruolo di Rose nel film "Le Regole della Casa del Sidro".
BËL (00)
BRÜ (00)

Supernova
Opera: | Recensione: |
si RUNNER,bellissimo quel film
BËL (00)
BRÜ (00)

Runner
Opera: | Recensione: |
Si davvero.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: