Gang Starr
The Ownerz

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Dal '98/99 in poi la musica rap ha avuto un declino incredibile, ovvero da quando ha iniziato a vendere anche in Europa.
Che i rapper facessero musica solo per soldi si sa da sempre, per loro stessa ammissione (one for da money, two for the show), solo che prima il rap lo compravano solo i b-boy, quindi o era serio o non vendeva, ora il rap lo comprano tutti, basta che abbia un ritmo incalzante à la Eminen e un beat con dei buoni bassi, quindi cose serie se ne sentono ben poche.

Dei "vecchi" non si è salvato nessuno: Onyx, Das Efx, Mic Geronimo, Cypress Hill, Dr. Dre, Redman & Soci, Wu-Tang Clan ora sono buoni per i bambini dell'asilo; Nas mette due canzoni buone (stranamente con le basi di Premiere) in album da dimenticare, e tocca alle nuove leve (Non Phixion, Neptunes, Co.Flow su tutti) tenere alta la bandiera.
Nessuno tranne loro, che quando vogliono far soldi collaborano con cani e porci, dalla Lopez alla Carey, ma mantenendo sempre una abissale differenza fra le collaborazioni su album altrui e quelli dei GanStarr. E quest'ultimo non è da meno.

Suono minimale, con basi tutte in 4/4, al massimo 2 campioni mandati in loop, unici strumenti usati i piatti. Ovvero quello che serve per seguire le evoluzioni funamboliche delle liriche di Guru, sempre più cattivo, sborone, e incazzato con i suoi simili che si sputtanano fra droga, alcool e crimini vari, insomma vita vissuta e non str____e innaffiate di champagne.
Come al solito, le collaborazioni si sprecano: fra i tanti ospiti, Fat Joe + M.O.P. (Who Got Gunz?), Krumbsnatcha (Put Up or SHUT UP!) e Jadakiss sono quelli che si comportano meglio, ma il miracolo si compie con "In This Life", in cui riescono a rendere piacevole persino Snoop Doggy Dogg (sì avete capito bene, il tamarro con la pelliccia nel video di P.I.M.P., sì esatto, quello con la faccia da pirla).

Ogni sacrosanta volta che esce un album targato GangStarr è un capolavoro che illumina i banconi della black music nei negozi.
Ogni sacrosanta volta non c'è una macchia, anche minuscola, che rovini il loro album. Ogni sacrosanta volta spaccano il culo a tutti nessuno escluso.

Se la parola "Montana" vi ricorda la carne in scatola, "4 cantoni" la Svizzera e "Thomas" l'ispettore munnezza, questo cd lo dovete evitare come il Lasonil nella zuppa del casale, se invece avete capito di cosa parlo molto probabilmente lo avete già, altrimenti scaraventatevi sulla porta del primo music-store che trovate, se lo trovate chiuso vi consiglio il tritolo (economico e di facile reperibilità), o un sacco a pelo per attendere l'apertura. Signore e signori, ho avuto il piacere di presentarvi l'album rap dell'anno.

"(Skills) Top rank point blank we vital
Spit flows rip shows peep the recital
(Skills) Now, you feel it when we drop those
Hot beats stop phoes killin shit we got those
(Skills) It's, the music that the street love
Each thug, is now reppin this with deep love
(Skills) Gang Starr duelin again rulin again
WATCH AS WE DO IT AGAIN!!"

Questa DeRecensione di The Ownerz è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/gang-starr/the-ownerz/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (TrentaSei)

kosmogabri
Opera: | Recensione: |
Magnifica recensione! Concordo con tutto... (a parte il commento sulla Svizzera) :)
BËL (00)
BRÜ (00)

cliffburton86
Opera: | Recensione: |
ah caro ( e vecchio) rap
BËL (00)
BRÜ (00)

G__á
Opera: | Recensione: |
bella recensione non c'é che dire...tanta passione: mi piaci ...caz..ascolti proprio di tutto! a me però il vecchio guru mi sembra rimasto là dove aveva iniziato. trovo talib, i roots o ancor di più il gruppo di rapper bianchi della label ANTICON molto più interessanti, dirò di più pure eminem é a tratti più accattivante...rimango comunque un grande estimatore di guro/premier...
BËL (00)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini
Opera: | Recensione: |
Talib Kwely è fra quelli preferisco (Mos Def è più serio però), concordo sul fatto che Guru è rimasto quello di tanti anni fa, però lui è stato fra i primi a intrudurre quel modo rilassato di cantare, quindi diciamo che per me "può permetterselo". Per quanto rigurda i Roots, Phrenology non mi è piaciuto, neanche a paragone con "Do you Want More", "Illadelph Halflife" e "Things..". Attualmanete i più bravi penso siano i "Non Phixion". Però i Gangstarr Rimangono i Migliori perchè non hanno mai "sbagliato" neanche un album. e di questi Tempi è una grande dote. Per la ANTICON è uscito un buon prodotto a Ottobre, l'artista è "Sole" e l'album "Bottle Of Human".
BËL (00)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini
Opera: | Recensione: |
Eminen è bravo ma si stà sui cosidetti da quando aveva "Litigato" con Everlast degli House Of Pain, ha esagerato, si crede dio in terra, ma vedremo se resiste al "fattore tempo". (Vedi GangStarr)
BËL (00)
BRÜ (00)

G__á
Opera: | Recensione: |
conosco Sole...selling live water...vado a senire il nuovo..
BËL (00)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini
Opera: | Recensione: |
Il nuovo di Sole è bello. io per avere informazioni serie vado su // www.rapreviews.com // è quello meno influenzato dalle major, di "Source" e "Tha Vibe" non mi fido più, recensiscono bene gli emergenti, però quelli già famosi li trattano con troppa indulgenza.
BËL (00)
BRÜ (00)

Kurz
Opera: | Recensione: |
bella copertina (Ishmael ®)

BËL (00)
BRÜ (00)

Hal
Hal
Opera: | Recensione: |
Non capisco un fico secco di rap, perchè non ho mai avuto modo di ascoltarlo tantissimo, potrebbe essere un inizio? La recensione in effetti è intrigante. P.S. per dopey (...facessero musica solo per soldi si s(a) da sempre.... Bye)
BËL (00)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini
Opera: | Recensione: |
Azz, gli accenti non sono il mio forte :)!! Comunque Hal, se vuoi ascoltare Rap ti conviene iniziare da qualche Ibrido, ti consiglio i "Beastie Boys", L'ultimo uscito "Hello Nasty" è un bellissimo album, e alterna alcune tracce di puro Rap a del buon Crossover e alcune strumentali veramente serie (che dovrebbero piacerti), almeno così lo digerisci meglio, e male andando se quelle rap non ti piacciono non dovrai crossarlo :)
BËL (00)
BRÜ (00)

Hal
Hal
Opera: | Recensione: |
grazie magari prima di lanciarmi in incauti acquisti mi faccio prestare qualcosa, poi ti dico. Saluti
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
Opera: | Recensione: |
Hal se ti capita ascolta il primo Jazzmatazz (vol. 1), un progetto di Guru (uno di questi Gangastarr). Hip-hop e lounge-jazz. Ti piacerà, sicuro. Un'altro potrebbe essere Doo Bop di Miles Davis, altro disco fenomenale...
BËL (00)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini
Opera: | Recensione: |
Si Kosmo hai perfettamente ragione, x Hal ci vuole il Jazzmatazz Vol 1, anche il 2 non è male, però lo trovo meno sperimentale, il 3 è così così, non lo ho ascoltato bene ma non mi ha neanche invogliato a farlo.
BËL (00)
BRÜ (00)

Hal
Hal
Opera: | Recensione: |
KOSMO MA SECONDO TE IO NON CONOSCO DOO BOP DI MILES DAVIS!!!!! POTREI OFFENDERMI ;)
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
Opera: | Recensione: |
Avevo questo dubbio, lo confesso!!! perdono, perdono...... :D però il Jazzmatazz Vol. 1 non lo conosci, vero?... vedi che anche ...caz... è d'accordo? DA AVERE! ABSOLUTELY! ------> E magari anche Mc Soolar con il Cd "Prose Combat", è in francese ma è hip-hop di classe. C'è pure un tributo a Gainsbourg (Nouveau Western=Bonnie&Clyde). Bellissimo!
BËL (00)
BRÜ (00)

Hal
Hal
Opera: | Recensione: |
vero vero kosmo, mi sembrano ottimi consigli già segnati sul mio taccunino
BËL (00)
BRÜ (00)

Hal
Hal
Opera: | Recensione: |
Ordinato jazzmatazz vol.1 con l'assicurazione che arriverà il prossimo anno, mentre per quel che riguarda Mc Soolar (Prose Combat) mi hanno detto di mettermi il cuore in pace, perchè è fuori catalogo, sarà vero? speriamo di no, ho letto qualcosina sul disco e mi sembra davvero davvero interessante. Arigrazie. Continuo a cercare. Bye
BËL (01)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini
Opera: | Recensione: |
Bella Hal!!! quindi fra un pò ti vedranno in giro con i pantaloni più larghi di 8 misure, cappellino al rovescio, sigarone in vista e Catenazzi doro? Logicamente andando con la pistola :-) e magari al posto del caz, come virgola metterai lo yo! yo! :-))
BËL (00)
BRÜ (00)

Hal
Hal
Opera: | Recensione: |
:D ...caz... sono già abbastanza ridicolo con la mia cravattina grigia e amaranto e poi non potrei portare la pistola (sono stato e resto un obiettore di coscienza al servizio militare ex l. 772/72), al massimo potrei andare in giro con una fionda. E poi vuoi mettere la virgola sassarese con un banale yo! yo!
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
Opera: | Recensione: |
Ehy mec, je te envoie une copie, sans problème.... envoie moi un adresse ou une case postale, tout de suite, avec un mail privée... OK?
BËL (00)
BRÜ (00)

Hal
Hal
Opera: | Recensione: |
davvero kosmo? invio invio
BËL (00)
BRÜ (00)

Hal
Hal
Opera: | Recensione: |
L'ho sentito stasera da soulsonix ..caz.., ma non l'ho preso. Vediamo se la prox settimana mi convince. ciao
BËL (00)
BRÜ (00)

ScaRy
Opera: | Recensione: |
che meraviglia risentir parlare di MC Solaar: Prose Combat è un disco splendido, con tutte le basi realizzate dai futuri Cassius prima della folgorazione della french disco... fra l'altro su una vecchia compilation Talkin' Loud di acid jazz e varie c'era anche una versione di Qui Seme Le Vent Recolte Le Tempo proprio in coppia con Guru...
BËL (00)
BRÜ (00)

Hal
Hal
Opera: | Recensione: |
Ascoltati sia Mc Solar - Prose combat che Jazzmatazz vol. 1 (arrivato ieri). Beh grazie davvero Kosmo :) e ..caz.. (il tuo nick è davvero incredibile:)))) per aver suscitato interesse. Sono due dischi davvero molto belli, eleganti. Fanno per me. Credo che mi faranno compagnia a lungo. E' un bell'inizio. Ciao
BËL (00)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini
Opera: | Recensione: |
Bello dire ""...te l'avevo detto io..."" quando è positivo!! Il Guru è il Guru. In questo recensito è troppo ""street"", nel Jazzmattazz è più....""Hal"" ;)
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
Opera: | Recensione: |
Hal, sempre a tuo servizio! :)))))
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
basta sentire il cd...le parole nn servono!anzi adesso lo risento!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Questo gruppo è ambiguo...com'è possibile riuscire a mischiare il suono immortale e sempre al passo coi tempi di Dj Premier con l'ormai "sorpassata" (lo metto tra virgolette perchè poi alla fine dei conti a noi interessa l'assonanaza e non il significato dei testi) di Guru?The Ownerz rimane un buonissimo prodotto senza però distinguersi dai tanti dischi che girano in questo periodo.Consiglio di scoltare un pò di Royce da 5'9 e un po di The Roots :D,yo!
BËL (00)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini
Opera: | Recensione: |
Boubak com'è l'ultimo dei Roots, dici che vale l'acquisto? io quello dell'anno passato l'ho comprato, ascoltato e regalato, tutti gli altri sono dei capolavori assoluti però, ed il singolo di quest'anno è 100000000 volte migliore di quella cazzata immonda dell'estate scorsa, perciò ci stavo pensando. Royce non mi è mai piaciuto, mi sà troppo "Bling Bling style". :) \ Per quanto riguarda il disco, a mio parere questo l'unico del 2003 che mi è veramente piaciuto, 5\5 senza pensarci un attimo, solo la Def Jux stà sopra la Gangafamilia nella mia classifica :)
BËL (00)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini
Opera: | Recensione: |
ah, un altra domanda, Rahzel collabora nell'ultimo dei Roots o è ancora latitante?
BËL (00)
BRÜ (00)

ZiOn
Opera: | Recensione: |
Io Rahzel l'ho visto live a roma con i Men In Scratch e Posi Argento (da impalare), e spaccò tutto! ;D L'ultimo dei Roots merita, è sicuramente più ascoltabile di "Phrenology".
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
nessuno capisce il rap come lo capiamo noi, siamo dei latin king, e dire che chi fa rap lo fa solo per i soldi, vuol dire che non capicse una minchia, io ti dico che quella gente non è crecsiuta di certo nel lusso ma è crecsiuta nei ghetti dove sparatorie e fare uso di stupefacienti era inevitabile. ogni fottuto rapper come me vuole vivere meglio aprendosi la strada nel mondo del rap. e questo è uno dei significati che la musica hip hop trasmette. prima di scrivere un articolo su questa musica vai a leggere i testi di 2pac. vorrei rispondere al tipo che ha fatto quella battuta inutile sullo yo,yo, ti dico che darmi dello yo,yo,del drogato che va in giro con una pistola non mi offende anzi per me è un complimento, tu che parli e sputtani l'hip hop abbi il coraggio di sfidare in una battaglia di mc uno come me, ma non lo farai perchè probabilmente non sai neanche che cose un mc, quindi evita di parlare perchè fai più bella figura.
BËL (00)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini
Opera: | Recensione: |
I testi di 2pac e tutta la west coast io non li considero neanche Rap, quella è West Coast ed a me ha sempre fatto cagare dal primo all'ultimo disco, che poi sia uscito qualcosa di decente da L.A. lo posso anche capire, ma inteso come L.A. Style a me fa tutto schifo vomito e ribrezzo. E soprattutto i Latin King come Frost, Dre, Snoop e 2pac appunto, mai potuti sopportare. Tesoro io le sfide di Mcing le facevo nel 93, sei arrivato un po' tardi mi sà, come sono arrivati tardi quelli di L.A., il Rap sta a New York mentre gli scarti stanno sulla costa opposta. Bombe su compton e Napalm su Long Beach.
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Concordo in pieno con la recensione, stiamo parlando di guru e primo, uno con le liriche più belle del mondo e l'altro con una mano extraterrestre alla E.T. fautore di basi millimetriche. Infatti l'ho sempre li che mi guarda alla mo' di santino e mi protegge..Penso che the ownerz sia un miscuglio di sensazioni opposte date da la musica, forse per quel fare "scialone" e diciamo un po' da tonto che ha premiere che contrasta la furia incazzata di guru che ti sputa rime su rime. è l'immagine che mi mandano, non come un vecchio video "jazz thing" , bellissimo, un tributo al jazz con immagini storiche in cui guru e primo sono vestiti eleganti e guru la reppa in primo piano. Penso sia una scena favolosa. basta.
vi saluto.
BËL (00)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini
Opera: | Recensione: |
I Got Gunz
BËL (00)
BRÜ (00)

Yosif
Opera: | Recensione: |
capolavoro assurdo
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: