Sto caricando...

Jay Lee
Zombie Strippers

()

Voto:

Avvertenze:
1: Questo non è un film, è una cazzata anarchica e autocompiaciuta.
2: A volte è meglio non guardare un film, questo è il caso di "Zombie strippers".
3. Il voto dato è puramente indicativo, stiamo parlando di trash, un mio cinque vale probabilmente un vostro zero.
4. Non è un film pornografico, (a scanso di equivoci vi faccio notare che ho detto che NON è un film pornografico) ma se ve lo volete vedere fatelo quando mamma e papà non sono in casa: non capirebbero.
5. Probabilmente non capirete neppure voi.

Il titolo parla chiaro: zombie e spogliarelliste, anzi spogliarelliste zombie.

Praticamente il governo ha sviluppato il solito virus zombificante. Dei mercenari vengono assoldati per testare la resistenza degli zombie e uno di loro viene contagiato. Questo povero sfigato scappa sconvolto e si ritrova in uno streep club (a chi non è mai successo di vagare senza meta, entrare nella prima porta che trova sulla strada e finire in mezzo a tette e cosce sudate? Beh, ecco, a me non è mai successo in effetti...).
Una volta qua dentro passa il virus (guarda che la trama di questo film non conta un cazzo) alla prima ballerina dello spettacolo che invece di ridurre in brandelli tutti gli allupati del locale decide di tornare alla pertica e ballare da dio facendo arrapare e pagare fior di dollaroni lo sbavante pubblico. Da questo momento le altre spogliarelliste vorranno essere trasformate pure loro in non morte così da poter essere più conturbanti, guadagnare più soldi, sentirsi appagate e spargere scene gore e splatter su tutta la pellicola. E poi blah blah blah e ancora blah: se vuoi il film te lo guardi perchè sinceramente non vedo chi di fronte a delle spogliarelliste zombie può pretendere anche una trama.
 
Che cos'altro abbia fatto Jay Lee sinceramente lo ignoro, ma non è che sia poi così importante stilare una filmografia del regista dell'opera in questione, basti dire che sa sicuramente come si fa a non prendersi sul serio neppure per un minuto e sa come due zombie strippers si menerebbero (prendendosi per i capelli? Troppo facile. mordendosi fino allo sfinimento? Quello lo fanno gli zombie che hanno ancora i vestiti addosso e non hanno le tette siliconate. Due spogliarelliste zombie non possono che spararsi addosso palline da golf e da biliardo. Come se le sparano? Non posso dirtelo, mi censurerebbero, ma voi guardatevi il film e al momento opportuno tra una risata e l'altra vi ritroverete in piedi urlando: "Ma questa è la più grossa puttanata mai concepita! Jay Lee sei un fottuto genio!").

Se ancora vi steste ancora chiedendo perchè vedere "Zombie strippers", eccovi (altri) cinque ottimi motivi:

1: C'è Jenna Jamson ( sì, quella che fa i film che i cattolici dicono che sono sbagliati, ma che poi appena ti volti se li guardano, sbavando come mufloni durante la stagione degli amori)  che per 3/4 di film balla completamente nuda coperta di sangue e un buco nella trachea.
2: Ci recitano un sacco di altre gnocche ("ooooo ma io non guardo un film per la gnocca, sei proprio ignorante!". Rileggiti la prima avvertenza: questo NON è un film).
3: Ci recita Robert Englund; e ci recita con la sua faccia!!! Per i meno informati: questo è Robert Englund, e questo è Robert Englund con la sua faccia)
4: Ci sono un sacco di armi sia all'inizio che alla fine del film (nel mezzo, solo tette e sangue) e sono tutte rigorosamente finte; quando sparano, l'effetto fiammata è così dozzinale da far ribaltare dal ridere un'intera fila di poltroncine.
5: La battuta della neospogliarellista "Si vede tanto che sono nuova dell'ambiente? Lo faccio per la nonna, per la sua colostomia." non ha prezzo.

Se invece volete cinque motivi per non vedere "Zombie Strippers", direi che la lista qua sopra continua ad andare bene.

In conclusione "Zombie Strippers" è un film che dall'inizio alla fine non fa che ripetere allo spettatore: "Questo è un film del cazzo, divertiti" poi sta ovviamente allo spettatore se lasciarsi prendere dalla demenza del film o se alzarsi dalla poltrona dopo un quarto d'ora; certo è che se vi siete visti anche un solo cinepanettone in tutta la vostra vita, e di questo non riuscite a vedere la fine, siete delle teste di cazzo. Sì, ti ho appena dato della testa di cazzo è inutile che fai quella faccia, guardati intorno, sei l'unico che se l'è presa, vuol dire che lo sei.

Commenti (Trenta)

Darkeve
Darkeve
Opera:
Recensione:
Jenna Jameson+Zombies???cazzo è uscito il mio film preferito e non ne sapevo niente???


Workhorse
Workhorse
Opera:
Recensione:
Dei miei amici lo venerano, io devo ancora vederlo


Stefano90
Stefano90
Opera:
Recensione:
seagullinthesky
seagullinthesky
Opera:
Recensione:
Grande "Englund con la sua faccia" !!! Sto film lo guarderò il prima possibile.


MorgueOfAbsinth
MorgueOfAbsinth
Opera:
Recensione:
Un fottuto genio.


nes
nes
Opera:
Recensione:
ora che non si rischia più la censura, ecco a voi come si azzuffano due spogliarelliste zombie: purtroppo è uno screaner...


pozzo
pozzo
Opera:
Recensione:
Mi hai fatto divertire !!!!!! non vedrò mai questo film ma dopo aver letto sta rece è come se lo avessi fatto.....Bravissimo!!!


nes
nes
Opera:
Recensione:
"non vedrò mai questo film ma dopo aver letto sta rece è come se lo avessi fatto" Eh no pozzo, mi spiace, ma non è proprio la stessa cosa...


S4doll
S4doll
Opera:
Recensione:
visto qualche anno fa, è un trash movie che inaspettatamente riempie il contratto, se garba il genere merita un'occhiata


The Punisher
The Punisher Divèrs
Opera:
Recensione:
Intriga sia la rece che la locandina.


sfascia carrozze
sfascia carrozze Divèrs
Opera:
Recensione:
..e ti pareva che quando c'è da farsi le pip*e di fronte al monitor non spunta il Puniscer :-) Per la cronaca di cotanta immarcescibile opera ho visto svariati frammenti alcuni mesi or sono e, per quanto ho avuto modo di vedere, tutto ho notato tranne che fosse un film dotato di una qualche anarchicità. Indubbiamente si tratta di Trash: però magari il più itagliano "mondezza" suona più appropriato.


teenagelobotomy
teenagelobotomy Divèrs
Opera:
Recensione:
Fantastico. Fantastico il trailer e fantastico il tutto. Lo cerco in DVD il prima possibile :)


fuggitivo
fuggitivo
Opera:
Recensione:
Questo film deve essere una figata!


pi-airot
pi-airot
Opera:
Recensione:
"E poi blah blah blah e ancora blah: se vuoi il film te lo guardi perchè sinceramente non vedo chi di fronte a delle spogliarelliste zombie può pretendere anche una trama". Basterebbe questo passaggio per darti sei stelline! Però mi piace fare il guastafeste: le palline da ping pong si vedono già in "Priscilla, la Regina del Deserto" e, stando a quanto fatto vedere nell'ultima puntata delle Iene, è una specialità tailandese.


iside
iside Divèrs
Opera:
Recensione:
film del cazzo ma tette da sballo! voto V^ anche se sarebbe una VI^


nes
nes
Opera:
Recensione:
" le palline da ping pong si vedono già in "Priscilla, la Regina del Deserto" " si ma li mancano gli zombie (anche se l'agente smith drag queen è comunque impagabile: per chi ha voglia di link e non ha visto "priscilla la regina del deserto", questo è l'agente smith: e questo è l'agente smith drag queen: ; . @sfascia: ecco io il genere monnezza lo aggiungerei di corsa al vostro posto. Sai che bello poter recensire film come sharktopus ; o Fisth of the north star: ; o dod sno: riuscendo ad inquadrarli subito in un genere senza dover stare a dire che sono trash, autoironici, violenti, ecc... Piazzate quel "monnezza" fra i degeneri, e il prossimo che vi recensisco sarà, Bitch slap ( generi: monnezza, melodic death metal): . per la gioia del punny e di iside.


Geo@Geo
Geo@Geo
Opera:
Recensione:
Il mio 5 vale di più;) sono l'unica femmina a commentare:DD @sfascia: anche tu conosci i numeri?:))@iside:"crabbaggiu":))


sfascia carrozze
sfascia carrozze Divèrs
Opera:
Recensione:
@Geo@Geo@Geo@Geo@: sì, ma solo il cinque+cinque: alle elementari ci facevano contare solo fino alla fine dell'ultimo dito della mano partendo da destra verso sinistra e poi da sinistra verso destra: 5+5 appunto!


drunkedQueen
drunkedQueen
Opera:
Recensione:
No, c'è un'altra femmina coraggiosa. Il film non lo vedrò mai, mi dai degli ottimi motivi per non farlo! :) Mi sa che è una roba troppo avanti per me...però tu scrivi bene, bella.


nes
nes
Opera:
Recensione:
Vincent Valentine
Opera:
Recensione:
Cinco de mayo... guacamole...


iside
iside Divèrs
Opera:
Recensione:
@@Nes caro sto filmetto lo vidi a smozzini una notte insopnne, ricordo solo che era una porcata piena di tete , tette, tette, tette, tette,tette,tette Ad libitum


Stoney
Stoney
Opera:
Recensione:
Che mi venga un colpo se perderò mai più di cinque minuti della mia vita a vedere una roba simile. Tu però meriti il massimo dei voti.


cappio al pollo
cappio al pollo Divèrs
Opera:
Recensione:
Jenna Jameson è garanzia di qualità. Almeno in fatto di film storici o d'azione.


boyintheocean
boyintheocean
Opera:
Recensione:
Englund è più bello nella foto a sinistra..


gate
gate
Opera:
Recensione:
Fallen
Fallen
Opera:
Recensione:
cinque, cinque, appassionatamente cinque


Psychopathia
Psychopathia Divèrs
Opera:
Recensione:
il film lo conosco, in fondo perchè no? la rece è bellissima e ha molta forza, come le tue altre. sei forte, nes. scusa se non sempre commento le tue rece ma purtroppo ho poca voglia di stare in internet :(


Wiserson
Wiserson
Opera:
Recensione:
Mi aspettavo qualcosa di ancora più esagerato. A questo punto preferisco i prodotti della Troma.


Darkeve
Darkeve
Opera:
Recensione:
tremendo...sono arrivato a metà e mi son fiondato su youporn...


Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Zombie Strippers è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link