Sto caricando...

Joseph Kosinski
Oblivion

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Stavo per mettere un voto dopo la prima visione.
Sarebbe stato una stella, massimo due.
Pensavo "film inutile, rientra nella deriva del cinema di fantascienza tutto fotografia ed effetti speciali, trama assente o semplice materia connettiva per le scene d'azione.
Una specie di Guerre Stellari con tanti droni e tante spade laser, ma nulla da dire."

A parte che le spade laser non ci sono, il che se vogliamo é anche peggio.

Ma ho letto alcune recensioni possibiliste, che facevano intuire che - tra gli infiniti buchi di trama - qualcosa da raccontare pur ci fosse.
E mi sono costretto a rivederlo.
Non due, bensí quattro volte (in tutto).
Alla seconda visione ho capito che - sí - qualcosa su cui riflettere c'era.

Alla terza visione ho pensato che volendo avrei anche potuto raccontarne la trama.
Alla quarta ho deciso che non vi é alcun buco di sceneggiatura.
O almeno io non ne ravvedo.
La trama é autocoerente.

Ora, io ho avuto bisogno di quattro visioni perché son lento.
Qualcuno potrebbe arrivarci con due.
Ma ne vale la pena.

Della trama non vi dico nulla. Per evidenti motivi.

Ho avuto la quarta ed ultima visione in inglese; ed ho potuto di conseguenza apprezzare molto il doppiaggio italiano, per confronto.
I miei complimenti soprattutto alla doppiatrice di Sally, ed al direttore del doppiaggio.

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Cinque)

zaffintololo3
zaffintololo3
Opera:
Recensione:
da vero??
la luz a fondo o tunel se vede?


Dr.Adder
Dr.Adder
Opera:
Recensione:
Primo? (ehehe...non c'è Telespallabob!)
Per me è un film da non sottovalutare, non è un capolavoro, ma è comunque valido per le idee.Sarebbe un 3.8 (visto che non ci sono gli step di 0.1).Anche qui aleggia lo spirito di Dick.Bello il finale.Rece ad effetto dissimulante...
Dopo tutta questa fantascienza vado a sorbirmi un Earl Grey quello che beve Picard.


perfect element: Pensare che è tratto da una graphic novel.
Hetzer
Hetzer
Opera:
Recensione:
Secondo me il film funziona abbastanza bene.. Nulla di originalissimo, ma come film distopico non è male.. Bellissima la fotografia e la progettazione concettuale, ammaliante colonna sonora..


Martello
Martello
Opera:
Recensione:
Un campagnolo d'accordo con la moglie decide di recarsi in città per acquistare una radio. Giunto in città in un lussuoso negozio di elettrodomestici vede in vetrina un bellissima radio color rosso fuoco. Entra e chiede al commesso chiaramente omosex il prezzo. Il commesso gli dice un prezzo troppo alto per il campagnolo. Allora il commesso gli dice che se accetta un incontro sessuale farà un prezzo straordinario per la radio rossa. Il campagnolo accetta. Arrivato a casa la moglie scarta il pacco e invece della radio rossa trova un mattone. Il marito dice: "ma che inculata che ho preso" e la moglie: "ma come viaggiano veloci le notizie con la radio".


lector
lector
Opera:
Recensione:
4 volte?
....A me ce ne vorranno almeno 6.....
Dici che ne vale la pena?


Dr.Adder: Vale la pena.Due volte sono sufficienti.
Danilo Dara: Vale la pena.
E valuta da solo.
Se non tutto ti é chiaro, se qualcosa ti pare ancora tirato per i capelli, dagli un'altra possibilitá ancora.
lector: Ok, me lo sono guardato.
Ecco, non so se ho capito proprio tutto tutto. E' anche vero che la Kurylenko mi portava a distrarmi....
Danilo Dara: Ehm... sí... questo é uno dei problemi.

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Oblivion è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link