Lady Gaga
Heavy Metal Lover

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


"Persone come te s'incontrano solo una volta nella vita, due se proprio hai sfortuna" (Tiziano Sclavi)

Uggiose giornate autunnali che passano troppo in fretta ed io, uomo decadente ed occidentale, schivo neo-santoni del vivere bio, incuranti del vero significato del termine, e paradossali professori del crescere a qualsiasi costo, in un percorso auto-distruttivo che ci porterà a chiedere aiuti all'Etiopia (prego ogni sera gli dei che questo succeda). La mattina è fredda a bordo del mio scooter, il pomeriggio a volte colorato, a volte grigio, la sera meccanica.

Ed ogni volta che "spread" incrocia la mia vita non riesco a non pensare a buffoni che saltellando stonavano "D'Alema cancella il debito!".

I want your whisky mouth all over my blonde south
Red wine, cheap perfume, and a filthy shout
Tonight bring all your friends because a group does it better
Why river, with a pair, let’s have a full house and leather

Oooooo

Heavy Metal Lover
Oooooo
Heavy Metal Lover


Ci sono molti anni di esperienza dance in questa canzoncina: d'altronde la tipa ha i mezzi, i soldi e i contatti giusti per coinvolgere qualsiasi guru del genere, è una questione di razionalizzazione degli investimenti sulle risorse umane. Comunque anche se il target primario non è sicuramente dotato di un'alta "alfabetizzazione musicale" non è solo una questione di poterlo fare: a contare è la giusta sincronia del come (lo stile: e sia chiaro che non dev'essere necessariamente di buon gusto) e del quando (il vuoto che gli anni "0" c'hanno lasciato traspare chiaramente nel loop dei martelli elettronici di questo pezzo). Anni fa uno dei più dotati musicisti di sempre buttò fuori un disco con un titolo (tradotto: "Paura dei Quarti") che era una dichiarazione d'intenti ma contemporaneamente una resa: il Rock ed il Pop sono troppo legati alla serializzazione per diventare vero fenomeno culturale. Paradossalmente la maggior parte della musica rock e/o pop in giro è più simile ad una Fiat Panda che a Beethoven (e Sinatra?). A rigor di logica tutto dovrebbe ricondurre ad Eco e Warhol ma parlarne sarebbe come decidere se è vero che la filosofia nasce nella pazzia (i culti orfici) e nella pazzia muore (Nietzsche) cioè del nulla con l'ipocrisia intorno.

Detto questo lei non riesce (e s'impegna, per Zeus!) a starmi antipatica: in questi anni in cui al peggio sembra non esserci mai fine il suo "cerchiobottismo" (che appare evidente soprattutto nei suoi video, "Yoü and I", per esempio, è un vero capolavoro di "suntriboftalmokallepepnicologia" dedicata a più o meno a com'ero io, con tantissimi altri "esseri umani" una ventina d'anni fa) risulta eticamente corretto e credo sia inutile lasciarsi andare a frivole considerazioni se siano più simpatici i delfini o gli squali visto che sempre di feroci predatori stiam parlando. Stimo il suo cervello o, al limite, come usa quello di chi le sta intorno.

In fondo c'è un tempo (sempre se esiste) per tutto in questo spicchio di universo (e questo lo dicono persone più, anche se ci vuol poco, intelligenti di me)

La Recensione:

In un disco fatto per esser gradito "urbi et orbi" dal target "mtviano" questa è la canzone destinata agli appassionati dei martelli 4/4 a 120 bpm e, a mio modo di vedere, è quella che centra maggiormente l'obiettivo. Voleva scrivere (o farsi scrivere?) una canzone dance che omaggiasse la commercial degli ultimi 30 anni e va dato che ci è riuscita (nel resto del disco, nel minestrone di generi che propone, invece spesso "eccede": la potenza è nulla senza il controllo) usando tra l'altro un eccentrico ed "ossimorico" titolo (anche se la leggenda narra di lei che ad inizio carriera "go-go danzava" "Run to The Hills"). Il testo è un inno alla frivolezza "sentimental-sessuale" con un'annessa rivendicazione di (pseudo) femminismo finale.

Resta da vedere se riuscirà veramente a dominare il mondo.


I could be your girl-girl-girl-girl-girl-girl
But would you love me if I ruled the world-world-world

Questa DeRecensione di Heavy Metal Lover è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/lady-gaga/heavy-metal-lover/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (TrentaNove)

Mr. Money87
Opera: | Recensione: |
Faccio collezione di sottobicchieri, questo mi manca!! Certo sono abituato a prenderli nei pub, non al negozio di dischi!
BËL (00)
BRÜ (00)

ilTrattoreRagno
Opera: | Recensione: |
hai scritto una bellissima recensione per un disco di merda. ma ho già detto tutto nella mia, molto più brutta, recensione a riguardo. che poi la somiglianza tra la fiat panda e i coldplay (per dirne una) la sento eccome, un loro pezzo al massimo lo metti in una pubblicità.
BËL (00)
BRÜ (00)

emofiliaco: Più che altro intendevo che il 99% della muisca Rock e Pop è indistinguibile da una FIAT Panda ma vabbè... :-D
aries: Azzeccato il paragone con la Panda.
Darkeve
Opera: | Recensione: |
citi Sclavi,usi paroloni,scomodi Nietzsche...per cosa?per un singoletto di un' inutile troietta? eddai su...
BËL (04)
BRÜ (00)

ilTrattoreRagno: il problema, uno dei tanti poi, di Lady Gaga è che si sta vendendo come l'intelletto superiore del/nel pop...
ilTrattoreRagno: facciamo un esempio. perchè questa Jah Wobble & Julie Campbell - Tightrope non diventa famosa? le risposte sono ovvie.
Darkeve: ma infatti...LG è roba iper commerciale da mtv...eccessiva,di cattivo gusto,musicalmente inutile(roba già fatta,già sentita,easy listening...)questa per muoversi ad un concerto fa spostare 30 pullman solo per il guardaroba...alla faccia dell'inquinamento...pessima!
Darkeve: ps.carina la canzone linkata
ilTrattoreRagno: è carina ma la conosce chi conosce Jah Wobble, non la vedi in tv nonostante il target musicale non sia quello di chi ascolta Sun Ra, bensì un target pop. è easy listening? sì. è di classe? a modo suo sì. ci sono le tette o il culo di Lonelady? no. scoperto l'arcAno possiamo metterci il cuore in pace e succhiarci Lady Gagging.
Darkeve: Lady Gaga non apparirà mai in un video con camicia nera e pantaloni,ma stiamo scherzando...se non si agghinda da bagascione infernale non va bene...
emofiliaco: Son tutte cose che faccio normalmente anche facendo colazione o lavandomi i denti non vedo dove sia la stranezza ;-)
Darkeve: Infatti, fai bene a farlo e lo scritto mi è pure piaciuto...l'ho trovato "sprecato" ecco...
emofiliaco: Tutto fa brodo su DeBaser. :-D
geenoo
Opera: | Recensione: |
maronna... ogni volta che vedo 'sta copertina con i capelli dentro la bocca mi viene un conato.
Il vero POP era Madonna anni '80 e Maicol anni '80 e Dire Straits anni '80 e WHAM! anni '80 e Duran Duran anni '80 ecc. Questa è una salma che a riciclato cose non sue. Certo le ha riciclate bene nel primo disco, già dal secondo ha iniziato a puzzare di pesce marcio.
BËL (01)
BRÜ (00)

geenoo: Ha riciclato.
JURIX: Ma perchè dite che ha riciclato, dai son tutte cattiverie; Lady Caga è originale nei vestiti:
proggen_ait94: Gli WHAM no che il conato mi viene al culo.
fuggitivo
Opera: | Recensione: |
Ho le labbra screpolate.
BËL (00)
BRÜ (00)

Hetzer
Opera: | Recensione: |
Ma impegnarsi per recensire con tanta cura roba decente no? Il dubbio è: siamo noi che non abbiamo capito un cazzo di Lady Gaga o siete voi che siete stati così coglioni da farvi abbindolare? Sarò pure spocchioso e immodesto ma credo fermamente di essere nel giusto se sostengo la seconda opzione..
BËL (02)
BRÜ (00)

emofiliaco: In realtà non è che mi sia così impegnato: mi è venuta abbastanza naturale. Il più è stato rilleggerla per vedere se il discorso filasse e non contenesse errori. Sul tuo dubbio posso dirti che se ti viene dopo aver letto la recensione temo tu non ne abbia capito il senso (che non era dividere dicotomicamente il mondo tra "pro" e "anti" Lady Gaga" ma una mia semplice riflessione, condivisibile ma anche no, sui tempi "sincronici" che stiam vivendo) ma non è una cosa così grave. Se invece vuoi un mio parere io penso tu sia in errore ma anche li non è cosa dove perdere il sonno. Stammi bene.
Hetzer: Il mio dubbio non nasce affatto dalla recensione, che peraltro mi pare un po' fine a se stessa.. Mi pare che tu abbia scomodato un bel po' concetti polposi per parlare di una faccenda che si racchiude benissimo in questa frase: "la tipa ha i mezzi, i soldi e i contatti giusti per coinvolgere qualsiasi guru del genere, è una questione di razionalizzazione degli investimenti sulle risorse umane". Se un Panda può avere un'utilità, non credo si possa dire lo stesso di questa secrezaione del mercarto. Una dote ce l'hanno, lei e il suo management: hanno capito cos'è che (certa) gente vorrebbe desiderare, e glielo sparano in faccia.. Il resto è fuffa, melodie riciclate e un minimo di competenza nella produzione, giusto per poter spaccaire per musica questo prodotto del non-pensiero. Fortuna che io sono adulto e non ci casco..
emofiliaco: Mi confermi due cose: la prima è che non hai capito la recensione e la seconda che evidentemente non sei "adulto" abbastanza ;-) perchè sulle tue considerazioni gli squali del marketing ci vanno a nozze.
emofiliaco: Sul primo punto il discorso è breve: la recensione non è su quanto sia simile Lady Gaga ad una Panda ma quanto un po' tutto il Pop e anche il Rock sia legato al fenomeno della "serializzazione". Per fartela breve non conosco i tuoi gusti musicali ma son convinto che spulciandoli salterebbero fuori al 99% artisti che sfruttano le stesse dinamiche (ovviamente con metodi e traget diversi) sfruttate da Lady Gaga e quindi il tuo prendere le distanze è abbastanza inutile.
emofiliaco: sopra volevo scrivere "target"... Sul secondo punto la cosa è ancor più breve: il Pop ed il Rock (anche quelli più "colti ed alternativi") esistono come prodotti di fruizione anzi più sembrano "alternativi" più giocano sul bisogno di autodefinirsi del fruitore medio ergo fa pure due conti :-D
emofiliaco: Ho cercato di essere più breve possibile perchè su DeBaser argomentare in profondo non serve molto quindi se ti sembra che abbia generalizzato troppo ti confermo che l'obiettivo era quello.
Hetzer: Mi spiace ma sei andato fuori tiro. Innanzitutto perchè gli artisti che ascolto sono o completamente fuori dal mercato oppure sono semplicemente estranei alle pratiche del markeeting in cui Lady Gaga è maestra.. Certo, dirai tu, concerti e promozioni rientrano in strategie di marketing, ma a differenza di LGG nel loro caso c'è anche l'indubbia qualità della musica. Non pretendo affatto di essere alternativo o più furbo degli altri, semplicemente non credo a quello che il mercato propone, tanto più in un caso del genere. Dico che non ci casco perchè per me l'operazione di Lady Gaga e di chi la finanzia mia pare trasparente come il sole nonchè altamente deprecabile e culturalmente deprimente.. Non ascolto pop, e se si vuole dire che il rock ascolto è "alternativo", lo si faccia pure, perchè è di fatto alternativo alle lordure odierne che la "serializzazione", come la chiami tu, ci propina..
emofiliaco: Guarda, da come la stai prendendo, invece mi sembra che il tiro l'ho preso benissimo :-D
Vedi quello che non hai colto è che fondamentalmente tra il Pop di Lady Gaga e il Rock di qualsiasi band tu ascolti non c'è molta differenza (nessuno è fuori dal mercato: e se tu lo credi confermi essere soggetto sensibile al più becero marketing): il processo creativo è lo stesso, quello che cambia è il target. Poi sul discorso culturale dipende cosa s'intende, il discorso è lungo: su due piedi posso dirti che LG è sicuramente fenomeno culturale, che poi sia o sarà rilevante quella è un'altra cosa. Stammi bene
Hetzer: Hai ragione, nessuno è fuori dal mercato, perchè un artista deve pur sempre vendere dischi. Ma il mercato e il marketing non sono la stessa cosa. La spari grossa se mi vieni a dire che tra una qualunque rock band che ascolto (prendiamo per sempio i Camel) e LGG non c'è differenza.. Mi sa che hai preso un abbiglio mica da ridere.. LGG che fa? Prende i più beceri clichè degli scandali da rotocalco e li dopa fino alla nauesa, ci fonda un'immagine e un mito, provoca, stupisce, poi prende i banali e triti stilemi del pop degli ultimi 30 anni e li tira a lucido spacciandoli per merce nuova, genuina, di alto livello. E i coglioni comprano..
Hetzer: Molte rock band fanno questo? Certo. Lo fanno tutte? Cazzata, e mica piccola. Il fatto è che qui la creatività non sta nel creare arte, ma nell'alimentare un'immagine senza la quale LGG sarebbe solo una petecchia, mentre certi gruppi sono grandi solo ed esclusivamente per la loro musica.. E vieni a dire a me che sono soggetto al più becero marketing? Scusami, ma questa proprio non l'ho capita.. Senza astio, eh?
judas iscariot: Ma chi cazzo sono i Camel??? ma si può ascoltare gruppi con nomi simili? eddai
emofiliaco: Oddio, Hetzer, l'astio non l'ho colto (dovevo?), colgo solo una rivendicazione di "diversità" rispetto alle masse (rivendicazione che rispetto) che onestamente conferma la mia ipotesi che molti usano la musica (o altre arti: più o meno "nobili") per trovare una propria dimensione: questa non è assolutamente una cosa deprecabile, trovo incoerente attaccare un processo creativo che mira ad un target diverso rispetto a quello a cui tu appartieni. I Camel non potevano mirare al successo di massa perchè la loro musica non ne aveva i requisiti (se li avessero avuti avrebbero volentieri ritirato l'assegno, immagino) ma hanno pure loro "magnato" sui clichè del loro genere e della loro epoca: LG fa lo stesso con i suoi. Non vedo questa superiorità culturale onestamente. Vedo uno sfruttare livelli diversi, nel proprio LG è stata molto più brava dei Camel, tutto qui. Quindi non è questione di esser "coglioni" (termine usato da te) o no: è solo una questione di serenità intellettuale. Stammi bene.
Nico63: La recensione, come ho già scritto rispondendo a JDV666, non mi è piaciuta, tuttavia le argomentazioni qui esposte da emofilliaco le trovo largamente condivisibili. Quanto a Lady Gaga, secondo me un suo talento (non solo in termini di marketing) ce l'ha, anche se l'ho trovato altrove, non certo in questa canzone. Che poi io sia il primo a preferire i Camel e a non essere disposto a spendere un cent per la suddetta è un altro discorso. Per altro non limiterei certe dinamiche funzionali al ritirare l'assegno a pop e rock. Di la' dalle mutate forme e modalità, da Mozart a Robert Johnson fu per lo più sempre così. Certo con eccezioni anche significative: vedi, forse, Beethoven.
Hetzer: Tranquillo, non dovevi cogliere astio.. L'ho scritto solo per ribadire che si tratta solo di uno scambio di opinioni. Non mi serve la musica per sentirmi "diverso" o anche migliore.. Per me ascoltare certi dischi è come leggere un bel libro o ammirare un quadro; si tratta di emozioni che mi arricchiscono e ciò mi basta. Non credo comunque sia solo questione di target: ok, LGG è bravissima a radunare a sè una "base" di pubblico molto ampia, magari difficilmente identificabile con questa o quella età o questo o quel gruppo sociale e di questo le do atto.
Hetzer: Il problema è che qui la forma è il contenuto, l'immagine è il messaggio, l'effimero e il superfluo divengono indispensabili. Ribadisco, cose sarebbe LGG senza gli orpelli, le maschere, i miliardi di dollari spesi per tour, coreografie e vestiti sempre più fuori di testa? Cosa centre tutto ciò con la musica? Sarebbe una nanetta nasone meno stonata di tanti altre ninfette del pop, ed è questo che scava un abisso tra lei e qualunque altro gruppo che fa musica solo per fare musica.. LGG è purtroppo un'icona culturale, un idolo del vuoto, della trasgressione e del limite da superare.. Non dico affatto che dovrebbero spararle a vista, ma tutto ciò mi risulta quanto meno preoccupante..
Nico63: C'è molto di vero anche in quello che scrive Hetzer. Tempo fa guardavo sul tubo i Jefferson Airplane a Woodstock e mia figlia vedendo Grace Slick è uscita in un sorpreso "non è truccata" che mi ha fatto riflettere e potrebbe far riflettere a lungo... Non voglio fare il Savonarola, non fraintendetemi, e nemmeno Hetzer mi sembra voglia farlo, non mi preoccupo e trovo quintalate di musica per me ottima anche in questi anni a prescindere da marketing, target etc.
emofiliaco: Calma e sangue freddo :-D. Come scritto in un altro controcommento la recensione non mette un paragone tecnico o artistico tra LG ed il rock indipendente (a dire il vero neanche ne parlo: a meno che parlare di Warhol non sia parlare di Rock indipendente, mi sembra esagerato ;-D) ma li accomuna culturalmente. le motivazioni mi sembra di averle già esposte ma sono disponibile a chiarimenti :-D
fuggitivo
Opera: | Recensione: |
OMMIODDIO!!! LA COPERTINA E' CAMBIATA MAGICAMENTE!!! STREGONERIA!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

gate
gate Divèrs
Opera: | Recensione: |
Boh. La recensione non la voto, anche perché di fatto è più una riflessione che altro, ma devo dire che il mio giudizio è in linea con i commenti soprastanti: perché non dedicare uno scritto colto e ben costruito a un lavoro degno di tal nome? Per questa scemetta è sufficiente una satira da Coorado Cafè...
BËL (00)
BRÜ (00)

emofiliaco: Amo le cose difficili :-D
pirata
Opera: | Recensione: |
è tutta una merda. la recensione non mi piace perchè rock e pop non sono la stessa cosa e perchè rock, a volte anche il pop, se fatti come si deve non hanno un bel cazzo di niente da invidiare a beethoven e a quel soparvallutato di Franc "Il Culo Parlante" Simatra. e poi la panda è una merda, non puoi superare i centocinquanta che ti si ribalta in cirva. cazzo centra col rock? hai mai visto i led zeppelin accappottarsi in curva? Tutta colpa dei velvetundergruand e di quel cazzo di Dandy Warohol, hanno fatto credere che il rock per essere Arte dovesse essere una cazzata moscia sbrascicata da cerebrolesi fatti, e così quelli che suonano, i veri musicisti con le palle sotto devono farsi il doppio del mazzo, perchè c'è questa idea del cazzo che se sai suonare bene non vai bene per il rock. Senti a me, sono tutte cazzate
BËL (00)
BRÜ (00)

fuggitivo: Scommetto che pesi 140kg.
pirata: no, peso 106 chili, ma sollevo 204 alla panca piana, 3 x 8, e faccio le trazioni alla sbarra con zavorra di trenta chili.
fuggitivo: @pirata: hai ingoiato un vocabolario? Parla come managi che non ho capito una cippa.
fuggitivo: *mangi
pirata: insomma, non per vantarmi ma sono una bestia senza precedenti. e considera che i pesi rappresentano solo il 5% del mio consumo energetico giornaliero. il resto se ne va per scovare il fottuto nemico e ridurlo a polvere di talco finissima.
Darkeve: L'italia per risollevarsi avrebbe bisogno di più gente cazzuta come te,pirata...davvero...
pirata: per l'italia basto io, anche perchè nessuno è cazzuto quanto me... forse solo Tony Iommi. per ora sono impegnato con quelli di greenpiece a salvare le foche suore nel circolo popolare artico. quando finisco ci penso io. Marcellus mi ha già illustrato la cura medievale da riservare ai bastardi banchieri che ci fottono anche le mutande, e le sgommate delle mutande.
fuggitivo: @pirata: il tuo punto debole?
Hetzer: Ehi, oggi ho visto a Bruxelles i tuoi colleghi di Greenpeace che vestiti da truppe imperiali di Star Wars protestavano contro i lobbysti della Volkswagen che inquinano il pianeta.. Sono sodali coi banchieri bastardi che ci fottono, che cazzo ci fai ancora davanti al computer?? Guarda qui: Europe vs CO2
Darkeve: C'è da spaccare i culi pirata!
pirata: hetzer devi leggere BENE, quelli di greenPEACE sono dei soparvellutati, sono solo dei commerciali del cazzo, infatti li conoscono tutti. Io lavoro per la vera agenzia, greenPIECE, che è un'altra cosa. Non mischiamo la carne in scatola, che il tonno vuole la sua parte.
pirata: hai detto bene darkeve, LO SPACCAMENTO DI CULI è l'unica vera ricetta per uscire dalla crisi. Crisi in realtà INESISTENTE DI SUO, ma voluta e pilotata dai banchieri. SIGNORAGGIO, questa è la parola chiave: SIGNORAGGIO
Hetzer: Chiedo venia.. Allora c'è da rompere in mille pieces qualche culo, mi pare.. Vai di lat machine e leg press!
pirata: @fuggitivo: io ho solo punti forti. spacco tutto
fuggitivo: @pirata: impossibile, sei un mentitore.
chinaski033: Penso di non aver mai letto una frase più bella di questa:"hai mai visto i led zeppelin accappottarsi in curva?" Sei un grande pirata! Ma occhio a non farti beccare in strada da me! ;)
stonecoldcrazy: "hai mai visto i led zeppelin accappottarsi in curva?" >>> ti lovvo, sei un mito!
emofiliaco: Pirata, senti a me, hai sbagliato tutto :-D
dosankos: Io mi spacco il culo da solo in fabbrica tutto il giorno.
Nico63: Signoraggio, signoraggio... non mi sarai mica l'ala militarizzata del movimento di Scilipoti?
JURIX
JURIX Divèrs
Opera: | Recensione: |
Non ascoltare tutti questi commenti brutti, mitica Lady Caga, sei la migliore, voglio ricordarti sempre così: ! Solo tu sai fare siffatte belle canZoncine Lady Caga:

BËL (00)
BRÜ (00)

jdv666
Opera: | Recensione: |
la rece di per sé non é affatto malvagia ma non capisco questo lamentarsi del fatto che il pop mainstream é appunto pop mainstream e non free-noise jazz d avanguardia... e come quelli che si lamentano del cibo del mc donalds che fa male alla salute, grazie al cazzo é un fast food, mica l istituto del slow food e dell alimentazione equilibrata
BËL (00)
BRÜ (00)

proggen_ait94: Peròpperò una volta, anche solo a fine 90, la merda puzzava molto meno.
emofiliaco: Il punto è che il free-noise jazza d'avanguardia probabilmente non è poi così diverso da una FIAT Panda: esattamente come Lady Gaga :-D
jdv666: oddio tipo madonna a me non sembra poi tanto meglio di lady gaga eh!
Nico63: D'accordo con Jdv su tutto il resto, ma la recensione non mi è piaciuta.
squall_leonhear: E' quello che molti in queste pagine virtuali hanno sempre provato a far capire a certe persone che continuano a ritenersi intellettualoidi solo perchè si appellano ad una musica generalmente considerata di nicchia. Credo che ogni tanto l'intelletualoide possa anche andare a fare quattro salti in discoteca...ed è lì che il pop mainstream trova la sua ragion d'essere
Darius
Opera: | Recensione: |
Mi stupisco che sia stata fatta la recensione di una canzone che non è (per adesso) uscita come singolo (l'ultimo in ordine cronologico è Marry The Night) e solo per questo attribuisco 5. Quanto al brano è uno dei migliori da Born This Way, sentimentale e potente, nostalgico e passionale. Dò questa doppietta di 5 e aspetto con passione l'analisi di Scheisse, Government Hooker e, perché no, del nuovo video di Marry The Night premierato stanotte
BËL (00)
BRÜ (01)

Kurtd
Opera: | Recensione: |
Preferirei far tornare Berlusconi al potere piuttosto che ascoltare un cd di ledigaga. E ho detto tutto!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

Hetzer: Non scherzare col fuoco.. Piuttosto che ancora Nano, preferirei che Porn This Way divenisse inno nazionale..
chinaski033
Opera: | Recensione: |
Bhè mi pare ovvio!
BËL (00)
BRÜ (00)

JURIX
JURIX Divèrs
Opera: | Recensione: |
"Zia, perché non hai figli?". "Perché la cicogna non me li ha portati". "E perché non hai cambiato uccello?".
BËL (00)
BRÜ (00)

JURIX
JURIX Divèrs
Opera: | Recensione: |
Una bellissima bionda entra in un negozio di lusso e paga con un biglietto da 100.000 lire. La commessa: "Ma è falso!". E la bionda: "Maledetto porco! Mi ha violentata!".

BËL (03)
BRÜ (00)

proggen_ait94
Opera: | Recensione: |
JURIX
JURIX Divèrs
Opera: | Recensione: |
Ci sono un Francese, un Tedesco, Pierino, Paperoga, Lady Gaga, Don Lurio, un omino dei Lego, Bruno Tabacci, i Beastie Boys, Hannibal Smith dell' A-Team, SfasciacarroZZe, il Teletubbie quello verde e un pescatore norvegese; ad un certo punto arriva il gatto con gli stivali e dice "Ma che cazzo ci facciamo tutti all'interno della stessa barZelletta?"
BËL (03)
BRÜ (00)

Hetzer: Spero che non l'abbia pesaca dal mitologico archivio delle cazzate 1990-2000
proggen_ait94: Questa te la rubo, è troppo bella!:)
TheJargonKing
Opera: | Recensione: |
bé urbi, né orbi
BËL (00)
BRÜ (00)

teenagelobotomy
teenagelobotomy Divèrs
Opera: | Recensione: |
pezzo non malaccio in realtà. talento sprecato comunque.
BËL (01)
BRÜ (00)

nes
nes
Opera: | Recensione: |
Ah beh... Ok.
BËL (00)
BRÜ (00)

ghigno92
Opera: | Recensione: |
Non so che dire...nel dubbio voto così.
BËL (00)
BRÜ (00)

Suonoonous
Opera: | Recensione: |
Emo mi è piaciuta veramente tanto questa tua analisi del pop, di Ledigaga, delle cerchiobotti e delle fiat punto. Ma ci sono delle cose che non condivido...primo la costatazione che il rock e il pop, non avendo lo stesso valore di una sonata di Beethoven, non siano fenomeni culturali. Ora non è che voglio aprire un dibattito su cos'è la cultura, ma credo che la tua concezione sia rimasta indietro di qualche secolo. Secondo, nonostante accetti il fatto che i 2000 abbiano lasciato un vuoto che è stato riempito da miriadi di revivalismi (frutto, IMHO, dello sharing selvaggio, oggi le band non pensano più a suonare ma a COME suonare, ripescando dal passato spesso e volentieri) fare del buon pop e del buon ruock all'interno delle dinamiche di serializzazione di cui parli NON E' affatto impossibile come NON E' accettabile che una MERDA simile acquisti tanto successo solo perchè è l'epitome del cerchiobottismo postmoderno. La merda di Wharol e quella di Gaga non sono la stessa cosa, ed è in questo pensiero che secondo me sbagli. I Velvet Underground, mentre distruggevano il rock, CREAVANO qualcos'altro di altrettanto colossale. Gaga, mentre distrugge il pop (e le palle) non crea un beneamato cazzo, se non un colossale abisso di futile mediocrità dal quale è meglio che ci riprendiamo presto, ma proprio presto presto.
BËL (00)
BRÜ (00)

judas iscariot
Opera: | Recensione: |
battona
BËL (00)
BRÜ (00)

judas iscariot: emofiliaco non c'hai proprio un cazzo da fare eh?
emofiliaco: Sono in ferie.
Nico63
Opera: | Recensione: |
PAZZO AL SACCO
Opera: | Recensione: |
La rece mi piace, sul disco sorvoliamo. Come dice Quattrocchi: <<Che è meglio!>>
BËL (00)
BRÜ (00)

Nico63
Opera: | Recensione: |
Fairy Feller
Opera: | Recensione: |
Non è una delle mie canzoni preferite del disco, di cui preferisco tutta la prima parte fino a "bad kids"; della seconda parte però mi piace tantissimo "You and I", di cui molto bello anche il video. Cmq per me la cosa più bella che ha realizzato resta l'ep Monster. Il primo disco invece non sono mai riuscito a digerirlo, come anche quelli della collega Rihanna, che invece con l'ultimo disco s'è messa sulla sua scia, e i risultati ci sono stati (anche se poi Rihanna non partecipa minimamente alla stesura ed ha solo una bella voce e non è neanche molto sexy secondo me).
BËL (01)
BRÜ (00)

Nico63
Opera: | Recensione: |
j&r
j&r
Opera: | Recensione: |
cioè ma siete fori, cioè se non vi piace lady gaga siete vecchi..siete out..cioè non so..
BËL (01)
BRÜ (00)

Rage
Opera: | Recensione: |
se la recensione fosse stata terra-terra-terra come il disco e il soggetto avrebbe raccolto la solita sfilza di insulti e barzellette. Invece non ne vedo, segno che lo 'scomodare i concetti polposi per una troietta' ha raggiunto pienamente il suo obiettivo, ovvero farsi leggere e far discutere. Bravo, peraltro recensione bellissima. A parte le ultime righe che parlano davvero della canzone...
BËL (00)
BRÜ (00)

Rage: e il soggetto,, VIRGOLA ,,avrebbe raccolto
Hetzer: Hai ragione, ma non credo siano i concetti polposi e le citazioni che fan discutere, quanto il messaggio in sè.. Non voglio generalizzare, ma penso che una recensione ben scritta su un soggetto infimo stimoli sempre una buona discussione..
Nico63
Opera: | Recensione: |
IL SICILIANO
Opera: | Recensione: |
A Beethoven e Sinatra preferisco l'insalata, a Vivaldi l'uva passa che mi dà più calorie
BËL (03)
BRÜ (00)

aries
Opera: | Recensione: |
La tentazione di emigrare in Etiopia è forte...
BËL (00)
BRÜ (00)

Tobby
Opera: | Recensione: |
La recensione è ovviamente ben scritta. Non capisco comunque lo sforzo di concepire un disco banale di un'artista banale. Comunque, sappiate che anche Alejandro può diventare una canzone spaKKaossa nelle mani giuste...

BËL (00)
BRÜ (00)

templare
Opera: | Recensione: |
La cantante preferita da Malgioglio.
BËL (00)
BRÜ (00)

Nico63
Opera: | Recensione: |
Roby83
Opera: | Recensione: |
eeeehh esagerati!! non sarà che nel fare a gara ad essere più originali e più selettivi possibile in campo musicale stiate dimenticando l'essenza della musica stessa? La quale è fatta di messaggi certamente, ma anche di ritmo e soprattutto di emozioni.. ed ognuno trova le sue... PUNTO! :-) questi discorsi marketing/non marketing, commerciale/alternativo etc... sono davvero noiosi, non trovate? e magari vi tolgono tempo per fare qualcosa di meglio.. Io sono del parere che esista un cantante per ogni cosa: c'è chi canta LA VITA, avendo magari tra i suoi obiettivi anche quello di far riflettere; e chi invece canta una sorta di CARICATURA DELLA VITA STESSA, attraverso la quale si possa evadere o semplicemente cambiare prospettiva.. Senza per questo dover etichettare alcun artista o alcun ascoltatore.. Ciò che accomuna qualsiasi genere è sempre l'emozione, ricordatevelo. E potete discuterci sopra quanto vi pare che rimane comunque puramente soggettiva. E tranquilli, pur ascoltando artisti impegnati o di nicchia nessuno di voi ci perderà i gradi se ogni tanto pesta il piede al ritmo di Lady Germanotta.. ;-) saluti!!
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: