Sto caricando...

Leo Perutz
Tempo di Spettri

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


“… malvagità, sete di vendetta e bassezza d’animo erano la santa trinità del tempo …” quel tempo erano i primi anni del primo dopoguerra. Più precisamente era un tempo che scorreva su un territorio comprendete la Mitteleuropa e la Russia fresca di rivoluzione. Un tempo a cui l’immaginazione ha l’illusione di poter tornare al suono di parole come: corone, copechi, talleri, slivovitz, dragoni, i ballabili del momento, sigarette Cercle du Bosphore, neve su Prospetc e Straße, fame … anche se quel tempo non è passato sulla nostra pelle ne ha consumato le nostre ossa.

Il libro è una profonda allucinazione lunga due anni, quella di un uomo che in nome dell’orgoglio e della sete di vendetta sacrifica ciò che di buono e caro ha nella vita, e giù, dritto in fondo a quel vortice si porta dietro anche la vita dei compagni che trova lungo il suo cammino.

Guardando una foto di Leo Perutz, l’autore, si saprebbe che aspetto ha uno scrittore boemo, e al tempo stesso si saprebbe anche che aspetto ha uno scrittore che non ha avuto in centesimo della fama ce si sarebbe meritato.

Alcuni lo ritengono tra i responsabili del genere fantastico-storico (trama ricavata innestando racconti di fantasia su fatti storici), altri dicono che è troppo riduttivo ricondurre le sue opere a quel genere. Questione a cui accenno solamente perché ma non ho ne la cultura ne la voglia di approfondire.

Per quel che vale, cioè nulla, è uno dei miei scrittori preferiti. Si può essere sobri in modo originale? Per uno come me che riesce solamente ad essere brillo in modo del tutto convenzionale, è stata una bella scoperta. La scrittura di Perutz, a parer mio, è caratterizzata da questo genere di sobrietà e da tanta eleganza. Riesce a montare nelle pagine con estrema precisione dialoghi, pensieri e narrazione procedendo per sottrazione: tra mettere o non mettere una parola, se si riesce è meglio non metterla. Strizzando le pagine di questo libro non si otterrà una goccia di retorica o enfasi, eppure, o proprio per questo, l’autore riesce a portare il lettore nel profondo dei gironi infernali vi sono raccontati.

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Sette)

JonatanCoe
JonatanCoe
Opera:
Recensione:
Ottimo suggerimento, in promemoria anche se ho in lista ancora due titoli da leggere.


lector
lector
Opera:
Recensione:
Bel suggerimento, grazie.


Flame
Flame
Opera:
Recensione:
grazie del passaggi ragassuoli


Stanlio
Stanlio
Opera:
Recensione:
Guardando la foto di uno scrittore che non ha avuto un centesimo della fama che si sarebbe meritato. ://www.friedhofsfuehrer.at/images/2 3/home/578cd11445a0c.jpg

Lui non l'avevo mai sentito nominare prima, mò mi tocca di leggermelo anzichenò.


Stanlio: *
Flame: questa me l'ero persa. Direi che se la sapeva comunque godere la vita.
emgag
emgag
Opera:
Recensione:
Bellissimo Perutz!!! Qui se non ricordo male tira la suspence fino all'ultima pagina e poi... bisogna leggerlo! A me era piaciuto molto anche "Dalle nove alle nove", del fatto storico-fantastico non sapevo gnente di gnente ma in effetti è molto calzante, tipo il Marchese di Bolibar è una storia in effetti fantastica, se non evvo... Ottima segnalazione sul DeB ;)


emgag: chiedo scusa ma i voti andrebbero invertiti, recensione 5 opera 4.
Flame: per me questo è da 5, assieme a "dalle nove alle nove". Poi gli altri, quelli che ho letto chiaramente (tutto quello pubblicato da adelphi e altri due che ho trovato non ricordo con quale distributore)
Almotasim
Almotasim
Opera:
Recensione:
Uh, quando meno te lo aspettri...


Flame: dentro di me sto ridendo moltissimo
TataOgg
TataOgg
Opera:
Recensione:
👻👻👻👻👻👻


Flame: non ci avevo fatto caso, sembra che tutti i segnali stiano ad indicare una tua imminente ascesa al potere (sempre che non sia già avvenuta ...)
TataOgg: Io sono IL Potere!
AHAHAH

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Tempo di Spettri è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link