Lino e i Mistoterital
Bravi Ma Basta

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Non ho mai sentito parlare di questo gruppo e non lo avrei mai conosciuto se una mattina di qualche anno fa non fossi entrato in un negozio di dischi usati e non avessi deciso di acquistare, a poco prezzo, una cassetta senza copertina dell'88, di un gruppo che, dal nome, pensai subito essere demenziale.

"Lino e i Mistoterital" è un progetto nato nella provincia di Bologna, città che aveva già visto la nascita di altri gruppi rock-demenziali (come gli "Skiantos").

Sì demenziali, come dimostrano anche gli pseudonimi dei componenti del gruppo (Phil Anka, Steve Cotton Job, Ted Nylon, Lauro O' Cardigan, Bob Rodiatoce e Ronnie Shetland), ma non solo…

Infatti, i nostri, sono ironici ma sanno anche suonare e fare canzoni di spessore.

I "Lino e i Mistoterital" è una rock'n'roll band capace di far ridere (Jonh Wayne, Cacca cacca ma ve lo dico), ma anche di sorprendere con un pop elegante, raffinato, toccante (I peggiori, Aspetterò) e un rap (Sussidiario) in netto anticipo sui tempi.

Dimenticati e sottovalutati.

Questa DeRecensione di Bravi Ma Basta è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/lino-e-i-mistoterital/bravi-ma-basta/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Cinque)

DanteCruciani
Opera: | Recensione: |
santoddio, e questi chi sono?! :) Provvederò.....
BËL (00)
BRÜ (00)

pier_paolo_farina
Opera: | Recensione: |
Lino e i Mistoterital fanno parte di quel piccolo iceberg musicale formatosi a Bologna, la cui punta erano gli Skiantos. Influenzati dal discreto successo nazionale di questi ultimi, negli anni ottanta a Bologna praticamente tutti i gruppetti si fecero un dovere di buttarsi sul demenziale. Passo fondamentale era trovare il nome "giusto" al gruppo, e allora vai con Persiana Jones e le Tapparelle Maledette, Confusional Jazz Rock Quartet, Habemus Papam, Lino & i Mistoterital, Nonna Fausta Blues Band, Giorgio Bassi e i Sudati ecc., e vai con i testi demenziali, con una fantasia degna di miglior causa.
BËL (00)
BRÜ (00)

iside
Opera: | Recensione: |
nell'anfratto più nascosto del mio cervello è scattato qualcosa, i MistoTerital qualcosa me lo ricordo, o è solo che ho fatto il sarto per 15 anni della mia vita??
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Basta guardare sull'Enciclopedia del Rock Italiano dell'Arcana o digitare il loro nome in rete: i Mistoterital erano discretamente noti negli anni '80. Ma a coloro che non li hanno visti dal vivo faticherei troppo a raccontare. Dico solo che la definizine demenziale e' una croce che si sono portati addosso stoicamente ma che non centrava molto con loro. E l'ambiente bolognese c'entrava molto poco con questa band.
BËL (00)
BRÜ (00)

fabiosassi
Opera: | Recensione: |
Nonna Fausta Blues Band era un gruppo che faceva blues, niente a che fare con il demenziale.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: