Sto caricando...

Lucio Battisti
Emozioni

()

Voto:

1970 Lucio battisti, dopo il suo album d'esordio "Luci Battisti", porta in Italia sonorità mai sentite prima, testi ricchi di vicende narranti di poca fedeltà coniugale e amori fugaci

Commenti (VentiSei)

Kyrielison
Kyrielison
Opera:
Recensione:
E' da tempo che auspicavo l'avvento delle recensioni esportabili su Twitter, in 140 caratteri.
Finalmente, quel giorno è arrivato.


odradek: Allora avresti dovuto conoscere "SEMISCRIVI", che ha chiuso i battenti una decina d'anni fa.
Ma quelle erano, a volte, piccole perle, non smunte didascalie.

semiscrivi.wordpress.c om




odradek: semiscrivi.wordpress.com
odradek: Ricordo che mi piacevano quelle di tale Delso
delso | SEMISCRIVI
De...Marga...
De...Marga...
Opera:
Recensione:
Mandane a bomba...però cerca una sintesi ancora maggiore...


TataOgg: io ci avrei messo solo un cuore!
GabrielTripaldi
GabrielTripaldi
Opera:
Recensione:
miglior artista italiano


Martello
Martello
Opera:
Recensione:
JOHNDOE
JOHNDOE
Opera:
Recensione:
il ragazzo si farà, quasi due righe per l'esordio, che faticaccia eh?


musicalrust
musicalrust
Opera:
Recensione:
Sempre 5 a Luci battisti !


TataOgg: AHAAHAHA
ti piace Luci, eh?!
musicalrust: Solo quello fra " " però .
Boop07: Mancava 'Luci - ah*'!

*'Il mio canto libero' (1972)
TataOgg
TataOgg
Opera:
Recensione:
non ha messo neanche il punto ♥


Martello: .
ora il problema è portarlo fin lassv'
ha vna carrvcola semi-nvova?
TataOgg: Ora controllo nella borsa..
musicalrust
musicalrust
Opera:
Recensione:
E' questo il punto !


Martello: Ecco perchè ancora non sono finito su Ondarock, brrr
Geenooofficial
Geenooofficial
Opera:
Recensione:
Mi scente una lachrima sul viso.... ah!..... I vecchi tempi!


MarkRChandar
MarkRChandar
Opera:
Recensione:
Recensioni del genere non tolgono ed aggiungo niente, ottima.


Dislocation
Dislocation
Opera:
Recensione:
Confaloni
Confaloni
Opera:
Recensione:
Va bene la sintesi ma allora tanto valeva limitarsi a scrivere "capolavoro" o "schifezza" a seconda dei gusti e pareri. A mio avviso, questo lp di Battisti è tuttalpiù interessante ma poi Lucio ha saputo far di meglio.


iside
iside Divèrs
Opera:
Recensione:
Ditta
Ditta
Opera:
Recensione:
Ottima, direi.


woodstock
woodstock
Opera:
Recensione:
Di colpo sono tornato al 2003


lector
lector
Opera:
Recensione:
Maddai!
Pure come ZOT fa cagare!
Comunque, benvenuto!


odradek
odradek
Opera:
Recensione:
nangaparbat
nangaparbat
Opera:
Recensione:
"amori fugaci"....dici che anche col pescatore, invece di parlare del piu' e del meno per non sentir che dentro qualcosa muore....


anfoxx
anfoxx
Opera:
Recensione:
Ti ha chiamato la mamma e non sei riuscito a finirla? Ringraziala per me


macmaranza: Haw! Haw! Haw!
woodstock: macmar l'unico vero Rasputin del debasio
Martello
Martello
Opera:
Recensione:
Non gvardare quelle brvtte stelline sole, gvarda qveste


ZiorPlus
ZiorPlus
Opera:
Recensione:
🏆 Gran Visir della recensione


Dislocation
Dislocation
Opera:
Recensione:
Il fatto che il nostro nuovo amico non abbia replicato ad alcuno di noi buzzurri può significare solo che è sicurissimo di sé e delle proprie possibilità oppure che si tratta del solito, caro feicc...
Che ne dici, @[iside] ?


TataOgg: @iside é impegnato in una gara di balli tundu.
Ha detto di dire che secondo lui: Si, chiaramente.
Dislocation: Grazie, Tata, meno male che ci sei tu...
TataOgg: #eja , vigilo con amore ❤️
Tra l'altro pensavo proprio lo stesso, sull'impostore...
iside: Mannó! mica son tutti suscettibili come i sardi
TataOgg: Vuoi litigare, vero?
macmaranza
macmaranza
Opera:
Recensione:
Il cavallo, la carrozza, il conducente. Pare siano state le ultime parole pronunciate da Luigi Pirandello.


Villotti
Villotti
Opera:
Recensione:
Mi piacciono le persone coincise, forse così sei un po' esagerato, ma già riesumare capolavori merita almeno tre stelle.


odradek: Coincise? O circoncise? Perché non, semplicemente, incise? Ecco, a me piacciono le persone incise. Per questo, ora, scarabocchio il fegato a tutti voi che siete in questo bar!
Stanlio
Stanlio
Opera:
Recensione:
Zot è zot, certo che su una manciata di parole (zot) cannare quella del nome dell'autore e del titolo dell'album è da incompetenti al 101% (per cui ti becchi solo four stars) e niente... anzi no, buona la prima & benvenuto nella gabbia!


Dislocation
Dislocation
Opera:
Recensione:
Il Plantare di Lelièvre, per quanto in uso da decenni, resta uno dei modelli più prescritti dagli ortopedici dell'infanzia e dai fisiatri. Viene indicato a soggetti oltre i due anni d'età (periodo sotto il quale rimane inadatta la prescrizione di supporti plantari per non inficiare la funzione basilare del batuffolo adiposo sotto la pianta del bambino in formazione dopo i primi passi) affetti da valgismo del calcagno di qualsiasi grado e quando, anche in presenza di piattovalgismo di 1^ grado, si voglia correggere la sola patologia calcaneare senza interessare l'arcata longitudinale in toto.
Esso consta di una soletta d'appoggio su cui s'installa un cuneo supinatore del calcagno ed un cuneo pronatore del quinto metatarso, quest'ultimo, in genere, d'altezza inferiore al primo nella misura di due terzi in meno.
La sua validità è ormai acclarata e testimoniata da almeno tre generazioni di europei e nordamericani che ne hanno fatto largo uso trovandone beneficio, anche come precedente alla prescrizione, in età superiore, di un supporto plantare più completo che preveda anche la realizzazione di un sostegno ad hoc della volta longitudinale, atta a correggere il piattismo longitudinale propriamente detto.


Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Emozioni è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link