Paul McCartney

Definizione data da Lao Tze ()

Voto:

Diciamo anche <<pioniere del lo-fi con i due "McCartney" del '70 e dell'80>> (oltre a qualche disco non esattamente prescindibile tipo "Ram", "Band On The Run", "London Town"...), oppure facciamo i banali e diciamo semplicemente che qualche discreta canzonetta l'ha scritta pure lui...?

BËL (02)
BRÜ (00)
 DeRango: 5,15
De...Marga...
Preferisco essere banalissimo e sottoscrivo l'ultima parte della tua definizione: la classe, si dice, non è acqua...
BËL (00)
BRÜ (00)

Turbitt
Sottoscrivo tutto Lao, tranne che i lavori da te citati: più che "Ram" (rivalutato oltremodo ultimamente) e "London Town" avrei messo senza esitazioni quell'orrore di "Wild life" e i mediocri "McCartney II" (sarà sicuramente pioniere ma è un lavoro imballatissimo, non decolla manco se lo si ascolta 77 volte) e "Press to Play"
BËL (00)
BRÜ (00)

Lao Tze: però scusami, non l'ho mica capito tanto.
Dici "avrei messo senza esitazione" (quindi come lavori che preferisci, perché io quelli intendevo) e poi metti i dischi che non ti piacciono.
Press to Play non l'ho mai ascoltato, solo per pregiudizio considerandolo una sorta di Tonight di Bowie o insomma un qualcosa del genere.
Turbitt: No, intendevo come lavori peggiori...non preferiti. Cioè avrei sostituito i miei ai tuoi come esempi di opere malriuscite del nostro mito! Poi del buono c'è anche in quelli eh...io adoro "Temporary Secretary" per esempio.

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: