Una Domanda del cazzo.

"Il disco , il libro, il film, più bello della tua vita ? "

Ecco secondo me questa è la classica domanda del cazzo !

Prendiamo per esempio i dischi, come puoi avere il tuo disco della vita ?

La vita e la musica, hanno il tempo come costante che li rende difficilmente paragonabili.

Voglio dire il piacere che provi nell'ascoltare un disco a 20 anni non può essere paragonato al piacere che provi ascoltando magari lo stesso disco a 40 anni. Sono opere diverse perchè il disco ha 3 facciate e una cambia sempre

Un salto di 20 anni, Un salto, vita, esperienze,amori, delusioni, nuovi ascolti, diventi uomo. Non puoi vedere il disco con lo stesso sguardo.

Dischi diversi . La musica cambia, cambiano le prospettive, i tuoi sentimenti, si aprono nuove porte.

Sei la stessa persone con un mazzo che contiene più carte.

Quindi se hai un solo disco della tua vita, sei limitato. Guarda attentamente nel tuo mazzo di carte, tutte diverse e splendide, ma inutile sceglierne una sola.

Come quando sfogliando le pagine della tua vita, come puoi scegliere il momento più bello.

Una domanda del cazzo.

ALFAMA , Il 27 gennaio — DeRango: 15.31

BËL (07)
BRÜ (00)

I commenti che questo editoriale ha voluto ricevere

ALFAMA
Modifica all'editoriale: «#1». Vedi la vecchia versione link rotto
BËL (00)
BRÜ (00)

ALFAMA
Modifica all'editoriale: «#2». Vedi la vecchia versione link rotto
BËL (00)
BRÜ (00)

perfect element
Concordo.
BËL (00)
BRÜ (00)

mrbluesky
è il motivo per cui non riesco a fare classifiche.forse ci puo essere un disco o una canzone particolarmente significativa ma non per questo la piu bella
BËL (01)
BRÜ (00)

sotomayor
sotomayor Divèrs
C'è un sacco di roba che una volta mi piaceva un sacco e che adesso sinceramente trovo inascoltabile o peggio: proprio inutile.
BËL (01)
BRÜ (00)

madcat
Concordo in parte, spiego. Tutto ciò che hai scritto è vero, le persone negli anni cambiano ed è quindi difficile rispondere alla domanda in oggetto. Innanzitutto però credo che la domanda sia più un pretesto che altro, per permettere a chi risponde di parlare di sè attraverso quel/quei dischi, libri, film. C'è anche da dire che se dai 20 ai 40 (per restare all'esempio fatto nell'editoriale) ci sono quei dischi/libri/film che rimangono, vuol dire che inevitabilmente possono raccontare molto di te e per questo sono preziosi, perchè sono parte di te, ti rispecchiano, in qualche modo. Poi certamente negli anni molte cose cambiano, scopri tante nuove e belle cose e ti arricchisci, ma spesso c'è quel disco/libro/film che nonostante tutto, per tante ragioni, rimane lì, un pò come la scena di The Boat that Rocked (I Love Radio Rock) in cui la nave affonda e uno dei personaggi deve scegliere un disco da salvare: sono convinto che ognuno degli appassionati di musica, in fondo, sa molto bene quale acchiapperebbe
BËL (02)
BRÜ (00)

Cialtronius
non sono d'accordo
BËL (00)
BRÜ (00)

splinter
È da una vita che lo penso, anche perché... come cazzo fai a scegliere UN elemento fra migliaia e migliaia...
BËL (00)
BRÜ (00)

Taurus
Concordo sull'idea che non si può assolutizzare una solo opera, sia disco o altro.
BËL (00)
BRÜ (00)

spiritello_s
A quando le domande della fiha?
BËL (00)
BRÜ (00)

Dì la tua! (Se proprio devi)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: