Cara Karen.

Il mio professore prima della discussione di ogni tesi mi ha sempre consigliato di bere un “grappino”. E inizia a farmi la disamina scientifica degli effetti dell’alcool sul cervello e dei fantomatici “benefici” sui muscoli e sull’emotività. Io in realtà l’alcool non lo reggo proprio, mi basta un cocktail squilibrato e non troppo annacquato per ridere ininterrottamente e straparlare. Ma la cosa peggiore è quella sgradevolissima nausea post sbornia, che mi fa sentire una vera stupida.

Me l’ha consigliato anche adesso che mi preparo a discutere la tesi di specializzazione. Stavolta ho pensato a Karen Dalton. Mi sono chiesta se mai qualcuno le avesse dato lo stesso scellerato consiglio da mettere in pratica prima di esibirsi davanti al pubblico.

Karen Dalton nasce a Enid, una piccola cittadina dell’Oklahoma, il 19 luglio 1937, un giorno e molti anni prima di me. Polistrumentista autodidatta fin da piccola, viene definita “la Billie Holiday del folk”. Non amava per nulla esibirsi dal vivo, sicuramente per le sue proverbiali timidezza e insicurezza, ma anche per una sorta di moto ribelle verso tutto ciò che a suo parere fosse commerciale. Donna testarda, forte ma allo stesso tempo molto insicura, perfezionista maniacale tanto da costringere la sua band a lunghe ed estenuanti sessioni di prove per poi non presentarsi nel momento in cui dovevano esibirsi. Non le piaceva essere messa sotto pressione e si prendeva il tutto suo tempo per fare le cose ”perfette”: si racconta che una volta abbia addirittura perso un ingaggio perché ci mise troppo ad accordare la sua dodici corde. Amatissima da Bob Dylan, Dino Valenti, Fred Neil, i quali hanno avuto il privilegio di suonare con lei ma soprattutto di essergli amici. In vita, pubblica soltanto 2 album che non ebbero alcun successo.

Perennemente insoddisfatta e inquieta, vagabonda per tutta la sua breve esistenza in cerca del suo “place to be”, non soltanto come luogo fisico ma soprattutto interiore, come cantava in quella che sembra essere a tutti gli effetti la sua canzone manifesto/testamento:

..“If I was where I would be

Then I'd be where I am not

Here I am where I must be

Where I would be, I can not”..

(Katie Cruel, dall’album In My Own Time)

La produzione artistica di Karen può sembrare poco prolifera, ma in realtà nella sua vita ha scritto tanto. Teneva interi taccuini e diari in cui si appuntava meticolosamente informazioni sulla storia del folk, la sua cultura, poesie, testi di canzoni e racconti del suo doloroso vissuto. Parte di questi testi inediti sono poi confluiti in un album tributo pubblicato nel 2015, “Remembering Mountains: Unheard Songs by Karen Dalton”, interpretati dalle ragazze che amo. Per carità loro sono brave, sono le nuove leve del folk americano degli anni 2000 e io le adoro. Ma non hanno niente di Karen purtroppo, e per fortuna loro. Non hanno la sua inquietudine, la sua emotività.

La dipendenza dall’alcool e l’eroina la accompagnò per tutta la vita, fino a quando Karen muore a 56 anni nel 1993. Chi dice sia morta per l’AIDS contratta negli anni ’80 per l'uso dell'eroina, chi per indigenza. Comunque questo non conta, Karen forse non è stata mai viva. Era uno spirito ineffabile, impalpabile. Non era fatta di carne, ma di un’anima immensa e lacerata.

Cara Karen, quello che in realtà ci frega è che spesso confondiamo la perfezione con l’eccellenza. E mentre testarde perfezioniste emotive quali siamo ci logoriamo tentando con determinazione di raggiungere la prima, che poi forse manco esiste, non ci accorgiamo invece che siamo già arrivate alla seconda.

heartshapedbox , Diciannove giorni fa — DeRango: 37.10

BËL (14)
BRÜ (00)

I commenti che questo editoriale ha voluto ricevere

heartshapedbox
Modifica all'editoriale: «refusini». Vedi la vecchia versione Cara Karen.
BËL (00)
BRÜ (00)

luludia
era fatta di carne, invece... e, credimi, non si tratta di perfezione...si tratta che la cosa veramente magica è il processo creativo, ovvero quel sogno grande grande fatto di passi piccoli piccoli... e di passi ce n'è sempre almeno un altro d fare...e poi subito dopo un altro ancora...questo, ovvio, non va d'accordo col mercato che vuole un prodotto, vuole il risultato...dio abbia in gloria chi di quel risultato e di quel prodotto se n'è sempre fottuto...e comunque brava cuoricino a aver tirato fuori questa meravigliosa artista...e anche per aver citato il mio nick drake...ciau...
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze
Io mi sento un vero stupido pressoché sempre e con la certezza di assoluta della impossibilità non solo di non poter raggiungere nè la perfezione, né l'eccellenza, ma neppure una risicata (e risibile) aurea mediocritas.
Da astemio impenitente, per giunta.
Forse è meglio che inizi à bere.
Forse.
BËL (03)
BRÜ (00)

IlConte: Ahahahahahahahahah, ma Lei è già un Grande, senza bisogno di iniezioni alcoliche o di altro tipo. E poi si fidi, per una volta, di me l’alcol è molto bello subito, poi diventa triste, poi ti distrugge (le ultime due si possono anche invertire)
iside: un sardo astemio? credevo d'essere l'unico!!!
heartshapedbox: suvvia non essere modesto Sfà! tu sei un'eccellenza!
sfascia carrozze: Eccellente!
Eccello nel non eccellere.
AH!
Stanlio: no EasyDe, con mè allora siamo in trè (son diventato astemio dopo mezzo secolo d'onorata ehm, carriera...)! XD
Pinhead
Prima o poi mi verrà qualcosa di intelligente da commentare.
Per ora solo brava!
BËL (02)
BRÜ (00)

IlConte
Porca troia (mica te ahahah) ti ha fatto bene finire la tesi nobile fanciulla!
Scritto davvero bello, bello (e sai che sulla mia sincerità puoi scommettere) e personaggio che, ovviamente, non conosco ma... capisco perfettamente, purtroppo (o per fortuna, mah)
Vado ad informarmi ahahah

BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: qualcosa mi dice che ti piacerà...
IlConte: Ah ma l’avevi messa negli ascolti mi sa, era già “pronta”...
heartshapedbox: Finire la tesi è stato come rinascere :)
Sono sicura che ti piacerà molto Karen, e tu soprattutto puoi apprezzarla e capirla. Bess mon cher ami.
hjhhjij
Sentito, bello, e ricordare lei è sempre cosa buona.

BËL (02)
BRÜ (00)

Johnny b.
Brava come sempre. Il commento era lunghissimo ma ho preferito cancellarlo.
BËL (01)
BRÜ (00)

heartshapedbox: Ma no che peccato che lo hai cancellato, ero curiosa :)
musicanidi
L'alcool fa benissimo...la birra allarga il sorriso, il vino fa crescere emotivamente e psicologicamente, i distillati regalano saggezza e donano bellezza alla vecchiaia, gli amari fanno digerire, i cocktail fanno divertire.
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: E il DeFegato, suppongo, ringrazia.
algol
Molto meglio la dipendenza da resti antropologici.
E complimenti. Per lo scritto (lei non la conosco ma ascolterò) e per la tesi prossima.
Ciò mi rallegra.
BËL (01)
BRÜ (00)

heartshapedbox: Grazie mille :)
Almotasim
Brava! Complimenti. Pre discussione ti consiglio una tavoletta di cioccolata fondente extra con nocciole.
BËL (02)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Ma anche post.
Discussione.
E tutto il resto.
heartshapedbox: Ecco questo sì che è un consiglio da seguire! ahahahah
W il cioccolato!
Stanlio
Nel mio piccolo mi son sempre accontentato della determinazione (che devo ammettere m'ha quasi sempre fatto godere anche nonostante gli scarsi risultati a volte ottenuti...), certo che sta Karen rimane tutta da scoprire...
BËL (01)
BRÜ (00)

heartshapedbox: La determinazione è fondamentale, senza quella chiaramente non si va avanti, a prescindere dall'esito finale.
heartshapedbox
Grazie a tutti per gli apprezzamenti ed i commenti. Dopo la mia discussione si festeggia, offro una grappa a tutti! ahahhahaha
BËL (02)
BRÜ (00)

algol: considerando che ho la stessa tenuta all'alcool di un invertebrato. Ottimo.
hjhhjij: Tienitela per Maggio oh
heartshapedbox: avoglia!!!! Manco poco eh!!!!!!
heartshapedbox: manca*
hjhhjij: Io ovviamente fingerò di berla e la darò al primo gatto che trovo di fuori.
heartshapedbox: nooo povero gatto! Dalla a @[Pinhead] ahahahhaha
hjhhjij: Ma quello è ovvio. Faccio tre giri e li do tutti a lui. Lo stendo :-)
Pinhead: Grappa grappa hey
heartshapedbox: eccolo, si è già evidentemente portato avanti. ahahahhahaha
Pinhead: la grappa la porto io, ho la scorta da smaltire
algol: una volta mi hanno fatto degustare una grappa casalinga con dentro un tocco di legno e una bella pigna. Figa ... ancora un pò sembrava uno di quei gadget che si ribaltano e poi scendono i glitter. Invece mi sono ribaltato io.
hjhhjij: La porti e te la bevi XD
Pinhead: È talmente annacquata che la reggi perfino tu, fidati.
hjhhjij: Non mi fido.
Pinhead: Almeno preparati per l'intervista.
hjhhjij: Ma io andrò a braccio che me preparo un mese prima ahahaha
Pinhead: Intendo preparati psicologicamente :-(
hjhhjij: Oh sono pronto da mesi.
Falloppio
In tutte le mie esibizioni live negli anni '90, ero obbligato a mettere i cadaveri (bottigli di Becks vuote) davanti alla grancassa. Così tutta la band sapeva come andava a finire il concerto.... Prosit.... Ottimo scritto. Prodotto che sicuramente non mi piacerà. Perchè sono un bastian contrario e "il vecchio" non è sempre bello (vecchio nel senso musicale della parola).
BËL (01)
BRÜ (00)

lector
Beautiful loser.....
BËL (00)
BRÜ (00)

Alexander77
Davvero un bello scritto...ti sei superata.

BËL (01)
BRÜ (00)

heartshapedbox: Grazie Ale!!!!!!! :))))
zaireeka
La cosa più bella letta su debaser da tanto tempo. E’ bellissimo quando le parole riescono ad esprimere certe verità (mi riferisco sopratutto alla considerazione finale) con tale rocciosa delicatezza. Lei non la conosco ma mi hai proprio incuriosito.
BËL (01)
BRÜ (00)

heartshapedbox: Ammazza wow! Grazie mille!
nes
nes
E' bellissima la riflessione sulla perfezione e l'eccellenza.
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze
Comunque è dal primo giorno chè è stato pubblicato questo bell'editoriale che volevo fortemente dire una cosa.
Ma mi son trattenuto per decenza.
Ora la dico.
CaraCalla.
BËL (00)
BRÜ (00)

heartshapedbox: Grande imperatore!
Stanlio
Comunque è dal primo giorno chè è stato pubblicato questo bell'editoriale che volevo fortemente dire una cosa.
Ma mi son trattenuto per decenza.
Ora la dico.
CaraMella.
BËL (01)
BRÜ (00)

heartshapedbox: mou però eh
Stanlio: aaaargh! hai toccato un tasto dolente, zuccherino bello/a poichè in questi ultimi mesi/anni ho fatto fuori tante di quelle confezioni in busta spacciate da lidl & Lando che il mio odontoiatra di fiducia libanese, invece di andare in pellegrinaggio alla Mecca va proprio da lidl o da iperlando a salmodiare la mia entrata nel paradiso atta ad ehm, "abbracciare" le 72 vergini o Huri (in arabo: ﺣﻮﺭ dagli occhi neri) che mi a/spettano... XD
heartshapedbox: ahahahahahha ma sì sti cazzi l'odontoiatra Stan! Lo sa che ci sono le dentiere??? W le caramelle!!!!!!!
Stanlio: ne ho sentito parlare infatti di sti aggeggi Risultato della ricerca immagini di Google per https://cdn.vegaoo.it/images/rep_art/gra/219/1/219125/dentiera-vampiro-in-gomma.jpg ma non mi fido mica tanto e poi mal che vada le mie mou le posso sempre succhiare senza dovermene per forza infilare uno di quegli acci-denti in simildenti in bocca...
heartshapedbox: Tranquillo Stan, continua a mangiare tutte le mou che vuoi, non è vero che i dolciumi fanno venire la carie. Questa in realtà è causata dalla scarsa igiene orale e dalla placca batterica che contiene già di suo batteri cariogeni i quali, attraverso la fermentazione dei carboidrati che assumiamo ogni giorno producono acido lattico che decalcifica lo smalto e la dentina determinando così la carie. Quindi il segreto sta tutto nel curare l'igiene orale. E fai attenzione anche quando baci qualcuno perchè la carie, essendo appunto batterica, è trasmissibile ;)
Stanlio: ok capo mi sento già più tranqui adesso e prima di sbacciucchiare qualche fortunata le chiederò gentilmente di risciacquarsi come si conviene... XD
Falloppio
Comunque è dal primo giorno chè è stato pubblicato questo bell'editoriale che volevo fortemente dire una cosa. Ma mi son trattenuto per decenza. Ora la dico. CaraVella
BËL (01)
BRÜ (00)

hjhhjij
Fanculo io non resisto se fate i coglioni così... Cara Bina.
BËL (02)
BRÜ (00)

Stanlio
"Più CaraChiri pè tutti"
BËL (01)
BRÜ (00)

heartshapedbox
si ma ora basta per favore. Grazie.
BËL (01)
BRÜ (00)

IlConte: Ahahahahahahahahahahahahahahahah!!!!
sfascia carrozze: E CaraBasta sia!
kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Brava, bello!
BËL (01)
BRÜ (00)

heartshapedbox: grazie!! :)
Geo@Geo
Geo@Geo Divèrs
Ciao cara, scritto col cuore:)
BËL (00)
BRÜ (00)

heartshapedbox: Contenta che questo si sia percepito, grazie :)))

Dì la tua! (Se proprio devi)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: