Se una tipa ti guarda sdegnata in una calda sera d'estate

Fa caldo.

Ho caldo.

Pure il mio cane ha caldo.

Ci rifugiamo in un centro commerciale.

Nel centro commerciale ci rifugiamo da Mekki.

Sul tabellone schifezze ordino una schifezza gelata.

Mi metto in coda e ritiro un cono gusto tipopanna. Sagomato bene, la crema ha una consistenza marmorea.

Il cane mi guarda. Un assaggio, solo un assaggio.

Appoggio il mignolo sulla punta del gelato. La crema è tornita, al tocco resiste.

Sguardo famelico, il cane insiste.

La supplica sussiste. Anche la bavetta persiste, agli angoli delle fauci amorose.

Sed non satiata, insaziabile gola di cane.

Affondo il mignolo sulla punta del gelato, scalfisco un angolo di crema, lo allungo verso le fauci.

La linguetta raspa la pelle. Ancora, eddai.

Cambio dito. Affondo l’indice.

Allungo di nuovo verso la lingua raspante.

In breve finisco le dita disponibili.

Il cane rassegnato mi segue fuori dalla coda di Mekki, mentre una tipa mi allunga uno sguardo sdegnato.

Dovrei dirle Oh tipa, desideri anche tu qualcosa da leccare?

Ma c’è sempre il rischio di essere preso in parola.

Fa caldo.

Tanto caldo.

Tucidide , VentiCinque giorni fa — DeRango: 19,62

BËL (07)
BRÜ (00)

I commenti che questo editoriale ha voluto ricevere

JonatanCoe
Ahahaha, d'estate si lecca, si sa!
BËL (01)
BRÜ (00)

Tucidide: A parte i leccachiulo, che non conoscono stagione...
Almotasim
Beh, una tipa altezzosa e distaccata, per non dire algida, in una località di mare, la scorsa estate, faceva leccare direttamente il suo cono al proprio alano. Si alternavano elegantemente. Non so riferirti il gusto del gelato. Ma erano tedeschi.
BËL (02)
BRÜ (00)

Tucidide: Se era algida, più che un cono sarà stato un cornetto....
....agghiacciante, lo so, ma fa caldo, tanto caldo
ALFAMA
perché non ti porti appresso uno Steccalecca d'emergenza per queste situazioni ?
BËL (00)
BRÜ (00)

Tucidide: Lo steccalecca inizia a mangiarlo tu, risponderebbe il mio cane
ALFAMA: davanti a un cane parlante m'inchino , anzi meglio di no !
lector
E tu fai mangiare certa roba al tuo cane?!
BËL (01)
BRÜ (00)

Tucidide: Tranqui, dieta rigida ed alimenti controllati, la leccata di similcrema e' una piccola devianza, peraltro tollerabile, a differenza del cioccolato che per i cani è veleno. Mica l'ho scelto a caso il gusto, ahahaha
imasoulman
una tipa algida, se lo merita un incontro da Mekki
(forse era invidiosa del tuo cane...che da noi in Piemonte chiamiamo ‘can berlichin’, per le traduzioni e conseguente parafrasi, il tenero Imasoulman ci rimanda all’ultima pagina...)
BËL (01)
BRÜ (00)

Tucidide: Can berlichin è bellissima, ma avendo subito, il cane, contaminazioni sicule direi piuttosto cani sucariosu...
perfect element: Piemontese è generico, ma nello specifico?
Tucidide: Ehi p.e. se ti riferisci al termine berlichin credo sia usato in tutte le terre sabaude, sicuramente qui a Turin city
imasoulman: scusi, Tucidide (coi Grandi Classici ci vuole rispetto e reverenza), ma Ella è di Turin City???
Che bello, se del caso!
Tucidide: Esatto, e può anche immaginare quale sia il Centro Commerciale. Anche noi Grandi Classici dobbiamo abbassarci a bazzicare tali pertugio. Se anche Lei è di Turin City eccezionalmente ci si può dare del tu...ahahaha
imasoulman: Beh...sì...immagino, si trovi dalle parti di Grugliasco, costruito da uno con la bandana e gli alzatacchi.
il can berlichin - usato, credo, in parecchio Piedemonte - è un classico succedaneo, per le vecchie zitelle incartapecorite, delle bambole gonfiabili per i signorini.
Nel mio condominio, da piccolo, ricordo abitare una tal 'signorina Pachner', la quale senza tema di smentite ritengo non avesse mai 'conosciuto' in vita sua un uomo, nemmanco, nel fiore dei suoi anni, un tenentino austroungarico di CeccoBeppe. Ebbene, lei aveva un cocker di taglia piccola che per me è il più classico esempio di 'can berlichin'
Tucidide: Grugliasco oh yeah. Mi sa che possiamo battezzare con una birra la colonia torinese del debasio, non siamo in pochi no? C'è anche Falloppio e qualcun altro che non ricordo.
Quanto al povero cockerino sorge un dubbio essenziale: cosa avrà usato, di contorno, la madamin, x apparecchiare la tavola alla povera bestiola?
imasoulman: non voglio saperlo, di più: non voglio pensarci
Onirico
Era gelosa perchè il cane aveva leccato te e non lei.
BËL (01)
BRÜ (00)

Tucidide: Ecco!
sfascia carrozze
Screanzato!
BËL (01)
BRÜ (00)

Tucidide: Mai quanto vorrei;)
sfascia carrozze: Filibustiere!
algol
Ahah.
BËL (00)
BRÜ (00)

hellraiser
In quel centro commerciale ci vado sovente, trascinato dalla mia compagna quando piglia la mania di shopping selvaggio. Ed io piuttosto di starle dietro da Lush o Guess mi rifugio solitario in Feltrinelli tra dischi, blue ray e libri.. comunque la prossima volta prendi un gelato pure alla bestiola, fà nèn el rancìn sù..
BËL (00)
BRÜ (00)

Tucidide: L'hai propi rasun! Ciau neh
Tucidide: Tl'ai
Correttore intollerante al dialetto...

Dì la tua! (Se proprio devi)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: