Quelle coppie forzatamente separate dalla quarantena

Penso a tutte quelle coppie separate dalla quarantena e mi domando se basterà loro la consolazione di sapere che l'altro esiste e che la sua vita ha acquisito, per opera di affinità elettive, il compito di seguire quella del compagno.

Non parlo degli amanti novelli il cui sentimento si risolve nel costante desiderio e per cui la lontananza, forse, è anche un improvviso stimolo all'anelito e alla ricerca dell'altro. Parlo, invece, di quelle coppie consolidate. Quelle coppie che stanno assieme da almeno tre anni, ma che non abitano sotto lo stesso tetto. Parlo, insomma, di quelle coppie, non più sostenute da una rivoluzione ormonale, bensì dalla sola propria motivazione. Non voglio dire che, alla fine di questa forzata distanza, non si ameranno più, ma lo faranno allo stesso modo?

La pelle di ognuno di questi amanti, terrà memoria delle carezze della pelle dell'altro? Le orecchie riconosceranno il suono preciso della voce amata? O il sentirla per lungo tempo solo per mezzo di chiamate, ne riconfigurerà l'orbita sonora, sino al punto in cui, finalmente liberi di rivedersi faccia a faccia, non servirà, a quegli amanti disavvezzi, una azione di riequalizzazione?

"Ho acquisito una confidenza tale col tuo corpo", scrivevo tempo fa, "che provo ribrezzo alla sola idea di toccarne un altro allo stesso modo". E se la perdessimo questa confidenza? Dovremo riconquistarla bacio per bacio? Dovremmo riconquistarla, amplesso dopo amplesso, di nuovo? O basterà, come nella più affettata delle rappresentazioni, sfiorarsi per sentire una mistica scintilla riattivare ogni nostra sopita reminescenza?

Ricorderà, l'altro, le nostre intemperanze, le nostre manie e i nostri impeti puerili?

Sopporterà ancora la musica che noi ascoltiamo e che viene tollerata per Amore, o, il lungo digiuno di questa penitenza non gliela farà più sopportare?

C'è tempo per farsi troppe domande, forse...

Ildebrando , Dieci giorni fa — DeRango: 4,19


Commenti (Quindici)

TataOgg
Ho più fiducia in una coppia che sta insieme da 3 anni che in una che sta insieme da 6 mesi... se no era un calesse.

Ildebrando: Sì, certo... pensavo solo che fa paura il pensiero di non saper riacquisire la propria quotidianità
iside
iside Divèrs
l'amore rimuove tutte le barriere.

Stanlio: le barriere rimuovono tutti gli amori.
lector
Sono in quarantena da una settimana ed ho fatto amicizia con una donna!
Dice di essere mia moglie.....

Ildebrando: Follia da reclusione?
TataOgg: 💝 🍯
Stanlio: ho fatto amicizia 💝 con una donna e niente (nel senso che non me la dà 💝 da una settimana!) come mia moglie💝, è proprio vero che le donne son tutte uguali... 💝...
Stanlio: p.s. a sto punto mi metterò in quarantena che è mejo ehm, mejo soli che 💝...
TataOgg: 🤣🤣🤣🤣🤣
Kism
Quelle coppie forzatamente assieme nella quarantena.

Ildebrando: Questo è il secondo episodio che attendo qualcuno scriva!!
hellraiser
Secondo me il fatto di non vedersi per lungo tempo non può che cementificare un rapporto, se le cose andavano bene prima lo rafforza...

Stanlio: Cementare, cementificare è tutt'altro...
fedezan76
Le scorregge non si dimenticano. Tutto il resto sono dolci ma inutili preliminari.

Stanlio: ehm, pure le pompe 💝 se fatte come dio comanda...
dsalva: due poeti!
Stanlio: Muchas gracias amigo 💝 tu eres muy bueno, hasta luego hombre!
algol
Vien da pensare anche a quelle coppie costrette a separarsi a causa della convivenza forzata.
Vien da pensare che tra gli effetti collaterali di questo contagio quel descritto dell'editoriale è francamente privo di qualsiasi interesse. Ben altre e ben più serie le vicende di cui occuparsi.
Alcune ancora da capire.

Ildebrando: Ho scritto appunto a @[Kism] che attendo che qualcuno si occupi dell'aspetto opposto. Ognuno vive e descrive la propria dimensione, micro o macro che sia, senza pretese di ottenerne imprescindibile interesse.
TataOgg: Algol, anche questo fa parte del dramma. Abbiamo altre priorità, ma questo é un aspetto che fa soffrire .. e che distrae dai grafici. Parlo per chi li guarda, quei grafici.
Credo sia giusto parlare di tutto, a un certo punto sembrava ci fosse la DeCensura... ed é la cosa peggiore.

algol: La colpa è mia. In genere le esibizioni di sensibilità mi fanno girare il cazzo.
TataOgg: Hai proprio l'aspetto di uno che la pensa così. Ma lo sappiamo tutti che sotto sotto sei un tenerone 💗...
algol: Pure io ho dei sentimenti, incredibile. È che li chiamo "sfera intima". Cioè è roba mia, e perciò l'intimità altrui (sul deb tanto disinvoltamente esibita) mi ripugna. Trovo questa mancanza di pudore una forma di violenza dei nostri tempi, e al contempo di regresso collettivo.
Ma sarà che sono io mesozoico.
Ildebrando: Non capisco quale forma di esigenze morali o del vivere civile debba sanzionare il parlare di sentimenti. A me pare che violenza sia il cercare di reprimerli, non il contrario. Ancor meno capisco perché si dovrebbe parlare di "regresso collettivo". Non è, forse, più retrograda quella che, almeno a me, pare una visione filomilitarista da "uomo tutto d'un pezzo che disprezza le mollezze"?
algol: No, niente militarismo, per carità. È solo senso del pudore. Una cosa troppo difficile da capire, lascia stare anima bella.
Ildebrando: Dobbiamo accordarci su quel che si intende per "pudore", perché le parole, in quanto portatrici di significante, significato e sfera referenziale, hanno abissi di connotati ed aprono infinite interpretazioni. Per "pudore" potresti intendere semplicemente la riservatezza, altrimenti quel che regge il senso della morale e dell'ordine pubblico. Nella tua precedente risposta le cose sembravano mischiate
algol: Intimità. Che c'è da interpretare?
snes
pornhoub regala un mese di abbonamento premium. Non so che significhi , ma magari qui a qualcuno interessa.

odradek: Ti ho BELato nonostante il "non so che significhi"...
dsalva: un uomo che non conosce pornHub, non puo' ritenersi tale!
snes
Ah, scusa, c'entra niente ma, mi passeresti l'autrice (o autore) dell'immagine che hai scelto?

iside: in basso a destra c'è la mia firma... :-D
snes: Naaa, l'hai firmato ma non l'hai disegnato.
Ildebrando: Christian Schloe
snes: Grazie! E per il resto stai tranquillo: siete nella stessa condizione, quasi di sicuro avete le stesse ansie e paure. Guardatevi il robin hood della disney in videoconferenza. Oh: guardate il cartone animato eh, se ne han fatto un remake tipo re leone neanche voglio saperlo.
proggen_ait94
Sono in questa barca ma il peggio è la famiglia tra quattro mura come in una Vergine di Norimberga. La donna con Skype la vedi, ci parli, ma sparire non si può

Chainsaw: Ti dico solo che negli ultimi vent'anni non ho mai visto una televisione spenta in casa mia, e io non guardo la tv
proggen_ait94: terrore, ora poi tutti appesi al pc
JOHNDOE
io sono solissimo in campagna, non vedo i flashmob dal balcone, la gente che fa footing, quelli a spasso col cane, quelli che buttano l'immondizia...

da un lato mi sento un privilegiato

tia
tia Presidénte onoràrio
Vi racconto un fatto buffo accaduto ieri che solo limitatamente ha a che fare con l'editoriale ma mi ha fatto sorridere..: mia moglie è farmacista e suo malgrado in questo periodo se la smazza dietro al bancone facendo il suo lavoro e ponendo il più possibile attenzione a quel che fa, cercando di rispondere tra le altre cose alle mille domande ( a volte astruse) della gente... Bene dicevo, ieri pomeriggio si palesa un giovine sui 30 anni e compra numero 4 scatole x 12 ciascuna di preservativi, per un totale di 48 cappucci in lattice! Sorridendo al giovane, anche per stemperare la tensione gli dice: per fortuna che c'è qualcuno che acquista generi differenti rispetto a quanto vendiamo in questo periodo.. E lui fresco e sorridente le dice: guardi dottoressa, siamo due in casa, non è ancora giunto il momento di essere in tre.. Siamo in casa, entrambi abbiamo aspettato che passassero 15 giorni dal proprio ultimo contatto ed adesso .. beh adesso ci godiamo la reclusione. E così sia!! ;)

Chainsaw
Come coppia separata forzatamente ce la stiamo cavando bene, stiamo iniziando a chiederci se con la quarantena insieme avremmo iniziato a strozzarci

MikiNigagi
Io e la mia weeda : (

snes: Eh, ma non si aspetta mai di finire il primo per ordinare il secondo...
Chainsaw: Feels bad man
ionecapisco
io penso a tutte quelle coppie forzatamente tenute insieme in casa dalla quarantena...

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: