A Milano chiudera` il negozio Dischi Buscemi

È quindi ufficiale : entro i primi mesi del 2023 a Milano il negozio Dischi Buscemi chiuderà definitivamente.

Confesso che, leggendo pochi giorni fa la notizia riportata anche dal Corriere della Sera, non volevo crederci. Purtroppo non è una fake news e d'altronde, in questi ultimi anni, lo spazio espositivo di quella che è stata la Mecca a Milano di noi amanti della buona musica sia in formato vinile, sia in cd, si era molto ridotto. Era quindi solo questione di tempo perché si arrivasse a tanto.

Lo stesso gestore del negozio (che giunto ai 70 anni anagrafici può pure essere stanco) ammette che il settore della distribuzione musicale è cambiato in questi primi decenni del ventunesimo secolo e ascoltare musica non passa inevitabilmente solo dall'acquisto di un supporto fonografico. È più rapido scaricare brani da Spotify o altre piattaforme, oppure andarsi a vedere filmati di concerti o altro su YouTube (indubbiamente un'inesauribile miniera di chicche musicali).

Cosa resta pertanto qui a Milano a tanti, come il sottoscritto, cultori di un rito particolare quale quello di approcciare la musica in formato fisico tangibile? Al di là di una marea di ricordi legati alle ore passate da Buscemi alla ricerca di novità e rarità discografiche (sono stato fra i clienti fedeli del negozio da più di mezzo secolo a questa parte), direi che il panorama qui in terra meneghina si è fatto ben triste. Certo si trovano ancora negozi di dischi e cd usati in zona Navigli, ma proprio per il fatto che il vinile è un articolo commerciale di nicchia occorre porsi nell'ottica di spendere un bel po'. Tanto per dire, proprio l'altro giorno mi trovavo in uno di questi negozi nella suddetta zona e ho visto che il primo long playing dei Rolling Stones (risalente al 1964) viene venduto alla modica cifra di 60 euro (epperò!) .

Insomma, capisco che il nuovo avanza ma tutto questo non mi consola e mi induce a pensare che i discomani come il sottoscritto saranno sempre più simili ai superstiti delle guerre puniche...


Carico i commenti... con calma