Kevin Spacey

Il mondo di oggi gira davvero in fretta.
Fai appena in tempo ad arginare un problema che l’argine ti crolla addosso.
Fai in tempo a partire che sei già tornato.
Ad innamorarti che sei annoiato.


Prendi, per esempio, il nostro amato ex presidente del consiglio.


Le sue amicizie con Putin e Gheddafi sembrano oggi capolavori di politica estera.
Le sue posizioni anti-Euro un inno laburista alla sovranità monetaria.
L’odio che suscitava motivo di lustro per la sinistra italiana.
Era morto ed è risorto.

L'attacco mediatico a Kevin Spacey ha un che di manicheo e l'ipocrisia debordante che lo pervade mi fa addirittura rimpiangere certe tendenze sessiste passate.


E poi fanculo, mi scopo le marocchine minorenni a pagamento e se mi scoprono do la colpa al capo di stato di un paese del cazzo del terzo mondo!

La natura umana è strana; rovina tutto. Ha nostalgia di tutto.

Hank Monk, Undici giorni fa — DeRango: 5.21

BËL (02)
BRÜ (00)

I commenti che questo editoriale ha voluto ricevere

heartshapedbox
Il mondo di oggi gira davvero in fretta e al contrario.
BËL (00)
BRÜ (00)

Hank Monk
Lo scrivo qui perchè non vorrei essere frainteso. Non è assolutamente un editoriale antiB
BËL (00)
BRÜ (00)

Hank Monk
Modifica all'editoriale: «.». Vedi la vecchia versione link rotto
BËL (00)
BRÜ (00)

musicanidi
Va tutto a ondate prestabilite e governate.
La moda delle molestie mi schifa (in tutti i sensi).
BËL (00)
BRÜ (00)

lector
E' l'eterno ritorno dell'uguale.
BËL (00)
BRÜ (00)

lector: Ci aveva ragione il Nietzsche
Hank Monk: eheh, però magari meglio non andare giù di matto perché hai visto frustare un cavallo.
Cmq in realtà volevo parlare di altro.
Scandalo Witgenstein (o come cavolo si scrive) -> maiale povere donne. GIUSTISSIMO
Ma questo atteggiamento mentale ha già fatto in tempo a marcire in un mare di ipocrisia maccartista.
Alla fine Kevin da quanto si + potuto leggere, ha perso tutti i suoi lavori e sarà bannato per un bel po' da come sembra, per qualcosa che nessun tribunale ha mai nemmeno preso in considerazione (e che Spacey sembra nemmeno ricordare).
Da qui la nostalgia al nostro amato ex presidente che per lo meno a fine carriera (prima della resurrezione) aveva completamente gettato la maschera e ha reso la politica italiana, per lo meno, meno ipocrita.
Che poi avere nostalgia di certe cose è agghiacciante e di qui il cerchio che si chiude
Hank Monk: * maiale era ovviamente riferito a W
zaireeka
Molto molto profondo. Ad una prima lettura non lo avevo apprezzato a sufficienza
BËL (01)
BRÜ (00)

Hank Monk: troppobbuono lei
perfect element
Burlesconi è lo specchio dell' Italia.
BËL (01)
BRÜ (00)

Hank Monk: sì e no ma no è di quello che volevo parlare nell'editoriale.
Devo dire che a distanza di tempo, c è chi ha saputo fare molto peggio.
Kotatsu: Bël che in realtà vale metà :)
Cialtronius
aspetta famme capì
l'attacco a webstein come cazzo se chiama va bene e quello a kevin spacey invece no?
BËL (00)
BRÜ (00)

Hank Monk: no infatti. Ma la maggiore attenzione agli abusi, anche psicologici, alle donne era positiva. Ci ha messo un attimo a diventare una schifosa ipocrisia.
Poi, sinceramente di W frega poco e non so se gli stanno facendo processi per stupro.
In questo caso è ancora più assurdo, vedo che addirittura lo stanno sputtanando a go go senza che almeno ufficialmente, lo si sia accusato di alcun reato.
Cialtronius: fermo restando che è tutta nammerda
dicono che webporco leccò la fica a azzia 21enne
spacey si dice che si scopò un ragazzino di 14 anni

se questi sono i fatti è più grave quello che fece kevin
Hank Monk: da quello che si legge il ragazzino 20 anni fa era a una festa. Quando tutti erano andati a casa Spacey ubriaco gli ha detto, da ubriaco, che non gli sarebbe dispiaciuto fare un po' di zan zan.
IL ragazzino turbato psicologicamente se ne è andato senza che succedesse nulla.
Dopo 20 anni lo racconta a un giornale
Sapcey non se lo ricorda ma gli cheide scusa (pare tra l altro che si consocessero) pubblicamente.
Poi, questo quanto si legge.
Cialtronius: massì ma che si fottessero tutti
teenagelobotomy: ma fammi il piacere RIBALDO. Spacey è "accusato" d'averci provato (ribadisco: PROVATO) con sto ragazzino 30 anni fa (Spacey aveva 26 anni mi pare), d'aver messo una mano tra le gambe (OOOOOOOOOOHHH!!!!) al figlio di Dreyfuss e d'aver fatto festini vari. quindi dimmi te... almeno informati però prima di dire "si scopò un ragazzino". cosa mai avvenuta eppure ora uno dei migliori attori al mondo si ritrova totalmente distrutto, con una carriera cancellata e messo alla gogna (non c'è bisogno di tirare in ballo Pasolini vero??).
Cialtronius: ma statte zitto suvvia
al di fuori del sentito dire che ne sappiamo che è successo?
per cui evita di essere innocentista o che
evita di schierarti
e cmq c'aveva 14 anni capito come?
Hank Monk: cosa è successo realmente penso non interessi a nessuno e non credo che questo sia il punto.
Ma se provarci (provarci dico) da ubriaco con una\un 15enne fosse reato metà della gente che frequenta discoteche sarebbe incriminato. Poi ripeto che quello che è successo a lui non so e non frega a nessuni
pier_paolo_farina
Il mondo è sempre girato allo stesso modo.
Per dire, mille anni fa il feudatario veniva ogni tanto a casa tua, ti fregava la metà delle pecore e ti trombava e metteva incinta la figlia più bella.
Il genere umano è caratterizzato, da sempre, da un 5% di stronzi ambiziosi imbonitori parolai che comanda attraverso il potere la comunicazione e il malaffare, sull'altro 95% diviso grosso modo in:
_brave persone
_stronzi, ma non così ambiziosi
_fatalisti/rassegnati
_ammiratori degli stronzi ambiziosi, ma senza il talento per farne parte
_idealisti più o meno rintronati (il paradiso, il diavolo, gli angeli...)
_abitudinari (meglio mangiare merda che assaggiare qualcosa di nuovo)
BËL (01)
BRÜ (00)

Hank Monk: sì, volevo più che altro argomentare su come viene percepita la morale e su come certe cose che si consideravano nefaste l'esperienze te le porti a riconsiderare come non tutto sto male e viceversa
spiritello_s: Hai ragione. Però hai dimenticato gli invidiosi. Canto XIII del Purgatorio.Poi sono curioso e ti faccio una domanda: secondo te che percentuale rappresentano le brave persone?
Hank Monk: Chi decide chi sono le brave persone? Sentirsi una brava persona è il germe del nazifascismo
spiritello_s
La mia chiave di lettura è improntata alla paura di morire e prima di questa di invecchiare. Il faraone in questione appartiene alla dinastia dei reduci della seconda guerra mondiale (esattamente dopo quella tolemaica), ovviamente lui era un po' meno reduce perchè in casa sua non se la passavano tanto male. E' la rappresentazione umana televisiva (e per questo farlocca) dell'italiano che ce l'ha fatta con furbizie, ruberie e truffe, forse anche peggio....ma proprio per questo è un ganzo. Non si discute. Io invece che sono un povero di spirito e anche a tratti fesso e meschino ci vedo solo un povero vecchio rimbambito e rifatto a mò di statua di cera tanto da sembrare davvero uscito da un sarcofago. Ma anche in questo il nostro eroe italiano ha precorso i tempi anticipando tutte le (brutte) cere dei vari personaggi televisivi (in maggioranza femmili) che, eternamente seguaci, hanno sbagliato chirurgo plastico. In conclusione è sempre un passo avanti agli altri. Speriamo lo sia presto anche per il grande salto. Lui e tutte le cariatidi che hanno distrutto questo bel paese compresi i cittadini stampino "che tanto funziona così". Kevin non lo commento, sarei quantomeno presuntuoso. Per il paragone ci avrei messo Eddy Luttwak che tanto sempre da quei personaggi lì finiamo.
BËL (00)
BRÜ (00)

Hank Monk: non so, in questi anni, soprattutto per quello che è venuto dopo lo sto rivalutando come politico.
Nel senso: era palese che stesse lì per fare i cazzacci suoi.
Ma è anche (forse) vero che a livello strutturale questo paese non lo ha danneggiato troppo. Per lo meno, i dati Istat, quelli del FMI e gli articoli economici di genere riportano dati in cui la crisi inizia prima e si accentua dopo di lui (dei bei picchi in basso durante il governo Monti).
Diciamo che da quando si è liberalizzato il mercato finanziaro e creato il quarto potere (quello monetario) i governi non hanno la minima possibilità di imporre una politica economica al paese.
Detto questo preferisco un personaggio televiso come lui che palesemente non è dalla parte del "popolo" piuttosto che quella delusioni di traditori della patria degli ex PCI+Margherita che hanno promulgato tutte le leggi a danno dei lavoratori che manco c era riuscito lui quando ci provava.
spiritello_s: Tu fai una disamina politica (?) o economica (??) basata su quali informazioni?. I miei merlotti di campagna mi dicono ben altro e ti posso garantire che tutto ciò che dicono i politici (tutti) e i giornalisti (più che tutti) sono bellamente un cumulo di falsità precostituite. La verità sta da ben altra parte. Ma per saperla dovrai diventare anche tu un adepto del C.d.Ph....
Hank Monk: eheh, la verità non sta in tasca a nessuno. Ma ci sono articoli su articoli (scientifici pure) e grafici su grafici (numeri) e teorie autoconsistenti e che hanno dato previsioni che si sono poi verificate che indicano come fattori scatenanti delle crisi alcuni fattori di cui il povero B (avrebbe voluto esserlo) non è responsabile.
è un dato di fatto l'indipendenza di bankitalia dal governo avvenuta negli anni 80. I dati sul bilancio. Le liberazioni su afflussi e deflussi di capitali. La rimozione dei massimali sui prestiti. Le bolle scaturite da un'economia drogata da capitali esteri.

Sarebbe bello che tutto fosse dovuto alle troie del B ma mi sa che non è così semplicistica.
E per carità, attualmente non c è nessun partito da cui mi sento rappresentato quindi non vorrei essere visto come grillino, piddino, leghista o berlusca fan boy eh :)
spiritello_s: Allora sarò più chiaro. Per saper un centesimo di miliardo di una goccia di concetti "veri" devi aderire alla nostra setta se preferisci. Paga un tanto per l'iscrizione e poi sarai assegnato alla loggia del posto in cui vivi secondo le tue capacità e funzioni sociali. Si perchè per sapere qualcosa devi dare, servirci. Poi se sarai bravo vedremo. Articoli, pubblicazioni, discorsi, tesi, teorie, assunti, sofismi. previsioni. Se quello che leggi ti sembra una previsione che poi si avvera non è altro che un segnale che qualcuno ha deciso a priori che quella cosa si dovrà verificare e vuole far in modo che tu l'accetti così come è già stata decisa senza fare tante storie. SI chiama propaganda.
Hank Monk: vabè non avevo intenzione di fare un comizio e capisco che ci stai scherzando su.
Ma non è nemmeno vero che la verità non esista. La scienza ha le sue regole. L'economia si studia con modelli matematici.
Come in qualsiasi altra cosa una teoria funziona se è autoconsistente e se spiega i fatti e azzecca le previsioni (fino a prova contraria).
NOn è vero che non può esistere una analisi economica "vera" che possa spiegare la cosidetta crisi. Esistono dei mezzi di informazione polarizzati che devono raccontare la LORO verità (che di solito è quella di chi ha i soldi).
Oggi, un partito laburista che voterei, dovrebbe partire da una analisi fattuale della realtà (che ne rimarrebbe cmq una interpretazione, parzialmente). Da questa analisi dovrebbe spiegarmi quale politiche intende intraprendere.
Se non esiste una analisi reale che mi convinca tutto il resto per me sarebbe fuffa.
Per dire, il cosidetto comunismo, si basò un testo che era per buona parte un testo economico. Discutibile. CHe ha prodtto un sacco di cose negative, ma partiva da una analisi della realtà.
Oggi manca e a questo punto preferisco un Berlusconi che uno a caso del PD (che tanto fanno le stesse cose)
perfect element: I cazzacci suoi passano in secondo piano, in primis si occupava di quelli delle mafie.
Hank Monk: Questa te la posso anche appoggiare ma non vedo come si inserisca nella discussione. E cmq non era un editoriale su B
perfect element: Beh, parli di lui per il 75% dell'editoriale....
perfect element: L'economia si serve di modelli matematici, ma non può spiegare la crisi, partendo dal dato che esistono i grossi speculatori che sparigliano le carte e truccano il gioco.
Hank Monk: può spiegare che prima che liberalizzassi il mercato finanziario e che rendessi indipendente il potere monetario da quello esecutivo\legislativo certe cose non succedevano. Può spiegare che una moneta non legata a un tasso di cambio fisso e che è libera di svalutare rende il cosidetto "spread" tra paesi con economie diverse più facile da tenere in equilibrio (perchè anche se i tassi di interesse sono maggiori cmq la moneta svalutata ti fa rendere meno in ogni caso).
Poi partendo dai dati uno interpreta, e qui entra la politica. Ma la politica non può basarsi come oggi sul sentito dire.

Cmq non parlavo di B. Parlavo di come la percezione delle cose cambia e di come a volte certe esagerazini ti facciano venire nostalgie di esagerazioni di segno opposto
Hank Monk: e poi se proprio vogliamo essere pignoli faccio riferimenti a B per meno del 50%
nes
nes
tutti dicono la loro, dico anche io la mia a 'sto punto. caio si fa pagare da tizio "x$" per concedergli l'appalto der cazzo. la pula li sgama. tizio è colpevole di aver pagato tangenti, caio di averle intascate. ok, fino a qui credo che siamo tutti d'accordo, e se non lo siamo è un problema vostro.

dall'altra parte: caio chiede a tizio un pompino (o una sega, o il culo, o che gli scappelli la minchia e gli spalmi sopra del wasabi con una lametta; decidete voi) in quel caso gli darebbe il solito appalto de sar cazzo cosa.
Ok, dov'è la differenza?
BËL (01)
BRÜ (00)

nes: oddio, dovevo scriverlo sotto l'editoriale di soto, mica qui...
nes: ma forse va bene pure qui.
Hank Monk: Avevo fatto il tuo stesso esempio tempo fa quando si parlava del caso W. La risposta in realtà non la so, ma la domande mi pare lecita.
Stanlio
non so durante l'epoca del muto come andavassero le molestie ma forse non tutti sanno che pure l'osannatissimo "Charlot" in quanto a pedofilia come ehm, arciere aveva scoccato le sue frecce nei bei tempi andati... Per Charlot bimbe di 8 anni - la Repubblica.it
BËL (00)
BRÜ (00)

Hank Monk: penso che andasse che c'era un'omertà forse ancora più disgustosa.
e forse è questo quello che cercavo di dire, come sia facile passare da un'estremo all'altro e come questo continuo rimpallo faccia a volte perdere di vista che esiste anche una via di mezzo
Stanlio: Dai tempi degli antichi greci (ma probabilmente anche prima) fare sesso con minori era pratica comune, e non ne erano esenti nemmeno i papi o i loro sottoposti tanto che ancora oggi le cronache ne riportano una minima parte (presumo giusto la puntina dell'iceberg) sia con le buone ovvero i $$$ o con le cattive ovvero il potere/forza, quello che non ho capito è se a te non sta bene che ognuno dica la sua giudicando o meno chi abusa in tal senso o che?
Hank Monk: no a me quello che fanno gli altri sta bene nel senso che non mi frega. Giudicare è normale per qualsiasi essere che si sveglia la mattina da letto.
Quello che mi piace poco è che ogni cosa diventa fenomeno mediatico. Persino l'indignazione, e questo mi fa tornare voglia di uno come B che per lo meno non era ipocrita e se ne strabatteva il cazzo.
La qual cosa mi fa un po' agghiacciare perché sono d'accordo che sia giusto parlarne per tutelare i soggetti più deboli (nel caso dei minori OVVIAMENTE) che in molti casi sono le donne maggiorenni sul posto di lavoro
Hank Monk: IL fatto che lo facessero nell'antichità penso che sia sbagliato, e il fatto che oggi sia considerato disgustoso lo trovo OVVIAMENTE una conquista della modernità.
Stanlio: beh che B non era, fosse, sia un emerito ipocrita, lo credete solo tu e qualche vecchierella del centro dove andava a giocare a briscola invece che starsene giustamente in galera...
Stanlio: Oggi ci sono le agenzie viaggi che organizzano pacchetti per tour operators a base di sesso con minori tutto completo, ehm, altra "conquista della modernità"...
Hank Monk: beh vabè, non era di queste cose che in effetti volevo parlare.
Diciamo da un punto di vista "sessuale" a un certo punto B ha gettato la maschera e non c erano più segreti sulle sue attività ad HArd Core. La qual cosa a me non fa né caldo né freddo fin tanto che non infrange la legge.
A me un po' fa ridere che abbiamo chiesto l'impichment (o come cavolo si dice) per Clinton quando oggi parlando di JFK se ne lodano le capacità amatorie e le sue storie con Marilyn ecc ecc. Fosse stato scoperto all'epoca avrebbero bruciato tutti i santini? Santini che poi avevano fatto solo per la sua bella capigliatura?
Penso, come in tutte le cose ci sia un limite. Ovvi oche io non vado dal mio capo a raccontare i miei cazzi.
Però diciamo che non sarebbe carino che mi si licenziasse perché ho un'amante no?
Hank Monk: sì ok le agenzie ma cosa c'entra?
Si parla di paesi del terzo mondo che hanno un concetto della vita umana rasente lo zero. E di persone che io personalmente considero disgustose e che la nostra legge punirebbe con anni di galera.
Non buttiamo tutto nello stesso calderone. Ci sono reati, vizi e illazioni.
I reati vanno puniti
I vizi sono cazzi privati
Le illazioni devono essere provate.
Questo e solo questo è il mio parere.
Stanlio: naah, non è che B ha gettato la maschera, a B gliel'hanno strappata e quanto a segreti scommetto che ancora non conosciamo il resto dell'iceberg sottostante...
Stanlio: tu hai tirato fuori la frase "conquista della modernità" e a me è venuto in mente qualcosa che ci aveva a che fare ecco cosa centra, e poi guarda che io sappia son ben pochi gli italiani che vengon perseguiti per aver abusato di minori all'estero
Hank Monk: appunto. non mischiamo le cose.
Parlavo di conquista per quanto riguarda la cultura occidentale. E la legislazione occidentale.
Per B non so; a un certo punto ha veramente perso ogni inibizione. "La culona inchiavabile", "la nipote di Mubarak", "gli insegno io a questi chiavatori africani cosa sono i preliminari"...senza vergogna proprio.
Stanlio
p.s. andavassero è da incorniciare o da incornare?
BËL (00)
BRÜ (00)

Dì la tua! (Se proprio devi)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: