Sto caricando...

La lista d'ascolto



Dr.Adder
Dr.Adder | Facile da leggere
Seconda parte: THANG di M. Gardner.

I pianeti maturi erano vicini al centro, e di solito li si poteva riconoscere dalla trama superficiale; ma spesso Thang doveva picchiettarli col medio per sentirne il rumore. Ci volle qualche tempo perchè ne trovasse uno che faceva al suo caso. Lo afferrò con la mano destra e sgrullò via la parte dell'umido vapore salmastro che vi aderiva. Con l'altra mano ne scrostò le sottili lamine di ghiaccio bluastro che s'erano coagulate sui due lati opposti. E infine asciugò completamente la sfera sfregandola contro il petto imponente. L'addentò Era morbido e succoso, né sgradevolmente caldo, né troppo freddo sulla lingua; e Thang, che si mangiava sempre l'intero pianeta, nucleo e tutto, si stese soddisfatto sulla schiena e masticò lentamente, lasciando che i suoi pensieri indugiassero su cose di poco conto, quando all'improvviso si sentì sollevare a sua volta per la pelle del collo. Fu sbattuto su e giù da un braccio di terrificante vastità (un braccio coperto di pelame grigiastro e trasudante un fetido odore). Quindi fu calato verso il basso ancor più rapidamente. Chinò gli occhi appena in tempo per scorgere una bocca enorme – rossa, spalancata, grondante saliva – poi le tenebre si chiusero su di lui con un risucchio simile a un rombo di tuono. Perchè ci sono altri dèi oltre a Thang.
Titolo originale: Thang - © 1951 C. Freudenthal.

sergio60
sergio60 | Facile da leggere
Da Repubblica: polizia fa irruzione in un club per scambisti, contestata l assenza di mascherine, mancanza di di stanziamento e affollamento... 400 euro di multa al gestore per mancata applicazione del protocollo a ti covid... 🙄

Eneathedevil
Eneathedevil | Facile da leggere
"Sprawl <spròol> s. ingl., usato in it. al masch. – Termine inglese che significa «espansione» (e come forma verbale «espandersi»). Riferito alla città (s. urbano, urban s. o suburban s.) è sinonimo di locuzioni come città diffusa e designa le espansioni a bassa densità e ad alto consumo di territorio proprie di molte aree urbanizzate contemporanee. Il fenomeno, originario degli Stati Uniti, è legato alla diffusione sociale dei mezzi di trasporto privati, segnatamente l’automobile; costituendo un modello insediativo molto gradito, è stato adottato con successo a scala globale, assumendo a partire dal Duemila dimensioni spesso preoccupanti per la progressiva erosione delle aree agricole, ma anche per la sua scarsa sostenibilità: oltre al massiccio ricorso all’auto (con l’inevitabile aumento del tasso d’inquinamento e d'incidenti), prevede infatti reti infrastrutturali molto estese e di conseguenza costose sia da costruire sia da mantenere. In Italia lo s. è prevalentemente presente lungo la fasce costiere, in particolare adriatica, che ne sono state fortemente e irreversibilmente danneggiate dal punto di vista paesaggistico, nella Pianura padana e intorno alle maggiori aree metropolitane.I primi segni di estensione urbana, così come l’uso dell’automobile non sono novità, ma dagli anni Novanta del 20° sec. entrambi hanno subito fortissimi incrementi: lo s. è divenuto dunque una realtà che coinvolge ormai tutti i paesi industrializzati e una parte dei paesi emergenti (per quanto riguarda la massificazione dell’uso dell’autovettura, alcuni studiosi parlano di società del car addiction o auto addiction). Molti filoni in geografia si interessano dunque a questo fenomeno, particolarmente rilevante e significativo per capire il cambiamento dell’organizzazione territoriale delle odierne società, sviluppando di volta in volta alcune delle sue numerose sfaccettature in funzione delle specificità dei vari indirizzi geografici. Alcuni si concentrano sul 'consumo' di certe categorie di suolo quali spazi verdi, agricoli o più generalmente spazi rurali (e all’impatto sui relativi ecosistemi e sulla biodiversità) e sulla loro eccessiva trasformazione paesaggistica a causa delle costruzioni edili e della realizzazione dell’intera viabilità: reti stradali, elettriche, idriche, fognarie, ecc. Secondo l’ISTAT (2012), in Italia, tra 2001 e 2011, tutti i centri urbani hanno registrato un aumento complessivo della superficie delle località abitate e, a eccezione del caso veneziano e in qualche misura di quello romano, le variazioni maggiori si osservano nei Comuni confinanti o nei Comuni successivi ai confinanti e non nel Comune capoluogo di regione." Arcade Fire - Arcade Fire presents Sprawl II (Mountains Beyond Mountains)


Dr.Adder
Dr.Adder | Facile da leggere
Microfantascienza per tutti: 1.4.

Lettera di rifiuto
di K. W. MacAnn

Cl Thorsby
897, Pasovoy St.
Calfax, Ariz.

Caro sig. Thorsby, grazie per averci inviato il manoscritto della Vosta opera "L'ultimo uomo sulla Terra". Ma disgraziatamente, per il momento la nostra casa editrice pubblica soltanto opere di pura fantasia.

Cordiali saluti
L'Editore

Titolo originale: Rejection Slip - © 1978 K. W. MacAnn.

Dislocation
Dislocation | Facile da leggere
Ferrero: "Di Covid non si muore. Tampone? Possono metterselo altrove" - Siamo la Roma

Un altro che, senza nulla augurargli, si candida a patire della Sindrome di Boris Johnson...

tia
tia | Facile da leggere
..Sgarbi annuncia che Morgan si candiderà come sindaco di Milano per la sua nuova figura (? di merda) polita.. beh dai se non altro è uno equilibrato. @[algol] cosa ne pesni?? Morgan candidato a sindaco di Milano, accetta la proposta di Sgarbi - la Repubblica

Dr.Adder
Dr.Adder | Facile da leggere
@[sfascia carrozze] . So che non dovrei dirglieLo, ma glieLo dico.
Questa è la microstoria di fantascienza più corta del Mondo, anzi dall'Universo.

Fantascienza per Telepati
Di E Michael Blake

Beh, voi sapete quel che voglio dire.

Titolo originale: Science Fiction for Telepaths - © 1977 E. Michael Blake.
Tratto da. "Microfantascienza: altre 44 storie".

Battlegods
Battlegods | Facile da leggere   Fetisc
Come si chiama quella malattia che ti fa amare l'estetica femminile, truccare stile glam nelle foto per un profilo da ragazzetto indie di livello ma senza provare attrazione per i maschi? Su chiama pazzia?! AHAH

MrDaveBoy73
MrDaveBoy73 | Facile da leggere
Hanno vinto le corsie preferenziali
Hanno vinto le metropolitane
Hanno vinto le rotonde e i ponti a quadrifoglio alle uscite autostradali
Hanno vinto i parcheggi in doppia fila
Quelli multipiano, vicino agli aeroporti
Le tangenziali alle 8 di mattina
E i centri commerciali nel fine settimana
Hanno vinto le corporazioni infiltrate nei consigli comunali
I loschi affari dei palazzinari
Gli alveari umani e le case popolari
E i bed & breakfast affittati agli studenti americani
Hanno vinto i superattici a 3.000 euro al mese
Le puttane lungo i viali, sulle strade consolari
Hanno vinto i pendolari
Ma ha perso la città, ha perso un sogno
Abbiamo perso il fiato per parlarci
Ha perso la città, ha perso la comunità
Abbiamo perso la voglia di aiutarci
Hanno vinto le catene dei negozi
Le insegne luminose sui tetti dei palazzi
Le luci lampeggianti dei semafori di notte
I bar che aprono alle sette
Hanno vinto i ristoranti giapponesi
Che poi sono cinesi anche se il cibo è giapponese
I locali modaioli, frequentati solamente
Da bellezze tutte uguali
Le montagne d'immondizia, gli orizzonti verticali
Le giornate a targhe alterne e le polveri sottili
Hanno vinto le filiali delle banche, hanno perso i calzolai
E ha perso la città, ha perso un sogno
Abbiamo perso il fiato per parlarci
Ha perso la città, ha perso la comunità
Abbiamo perso la voglia di aiutarci
UNA GRANDE PARTE DI QUELLO CHE PENSO DELL'ESTERNO ESTETICO QUANDO ESCI DI CASA IO DICO LE STESSE COSE , PARLERÒ DA SOLO PERCé MI DICONO CHE DICO SCIOCCHEZZE MA è VERO

Dr.Adder
Dr.Adder | Facile da leggere
Il Materializzatore di Robert T. Kurosaka
Il materializzatore era finito! Ned Quinn fece un passo indietro, si sfregò le mani e ammirò l'enorme ammasso di quadranti, spie luminose e interruttori. Parecchi decenni e molte fortune erano stati consacrati a quel progetto. Ma finalmente era pronto! Ned s'aggiustò il casco metallico sulla testa e inserì gli spinotti nel quadro di controllo. Girò la levetta dell'interruttore su ON e disse lentamente: - Banconota da dieci dollari. Si udì un lieve ronzio. Poi nel Ricevitore apparve un rettangolo di carta. Ned lo ispezionò attentamente. Autentico. - Martini - disse soddisfatto. Un nuovo ronzio. Nel Ricevitore si formò una piccola pozza rossastra, che cominciò a gocciolare sul pavimento. Ned imprecò sottovoce. Aveva molto da imparare. - Una bottiglia da un quarto di birra Dunkel compitò accuratamente. Il ronzio fu seguito dall'apparizione della famigliare bottiglia bruna. Ned ne assaggiò il contenuto e sogghignò. Estasiato, proseguì i suoi esperimenti. Dopo qualche tempo, Ned allargò al massimo il Ricevitore e si preparò al suo esperimento più grandioso. Ormai smisuratamente ricco, i suoi nuovi appetiti furono naturalmente dettati da quel diavoletto libertino che si annida in ciascuno di noi. Accese nuovamente il Materializzatore, trasse un profondo respiro e disse: - Una ragazza. Il ronzio crebbe d'intensità, poi svanì. Sulla piattaforma del Ricevitore una deliziosa fanciulla si guardava intorno con aria smarrita. Era completamente nuda. Ned non aveva specificato l'abbigliamento. Aveva il naso costellato di lentiggini, la macchinetta per stringere i denti e due magnifiche trecce.Avrà avuto non più di otto anni. - Fiamme dell'inferno! - esclamò Ned Quinn. Si udì un ronzio. I pompieri trovarono due scheletri carbonizzati tra le macerie fumanti.
Titolo originale: A Lot to Learn - © 1978 Robert T. Kurosaka.



rossana roma
rossana roma | Facile da leggere
"non posso che dimostrare attraverso te che l'essere umano è un progetto fallito!"
un commento breve da buttarsi per terra ..questa è bellissima :-)))) che amici che amici che ho!! :-))))))

G
Che due coglioni

De...Marga...
Finalmente ho avuto il sommo piacere di conoscere @[IlConte la contessa e la contessina]. Breve la mia permanenza in quel di San Polo d'Enza, ma entusiasmante davvero. Che gran persone, dal nobile animo e dal cuore immenso.

sergio60
sergio60 | Facile da leggere
Notizia Dell ultima ora... I LED zeppelin vincono la causa relativa al presunto plagio di Starway to heaven intentata da R. Wolfe membro degli Spirit che asseriva che fosse stata plagiata dalla loro Taurus...

algol
algol | Facile da leggere   Fetisc
@[JonatanCoe]
Che fine hai fatto?
Manchi. Torna presto.

G
G | Facile da leggere
Se riesci a spiegare un problema a uno stupido, 99 volte su 100 l'hai risolto.

IlConte
IlConte | Facile da leggere   Enigmista
Ma che “scuse”, @[G] ?!!! Problemi in merito nulli è sempre nulli saranno, figurati.
Sui coglioni però prendimi sempre in considerazione sempre e comunque perché ho una mira pressoché infallibile.
Ti risp qui perché la non riesco, savansadir

puntiniCAZpuntini
puntiniCAZpuntini | Facile da leggere
Ma solo a me gli "Usciva domani" fanno un effetto non proprio positivo? Dopethrone vent'anni, il primo dei Sabbath CINQUANTA...

Raskolnikov1789
Raskolnikov1789 | Facile da leggere
«L’apparecchio che veniva chiamato teleschermo [consisteva in] una palla di metallo oblunga, simile a uno specchio opaco, che faceva parte della superficie della parente: [lo] si poteva bensì abbassare ma non mai annullare del tutto […]. Il teleschermo riceveva e trasmetteva simultaneamente. Qualsiasi suono che W. avesse prodotto, al di sopra d’un sommesso bisbiglio, sarebbe stato colto: per tutto il tempo, inoltre, in cui egli fosse rimasto nel campo visivo comandato dalla placca di metallo, avrebbe potuto essere, oltre che udito, anche veduto […]. Si doveva vivere (o meglio si viveva, per un’abitudine che era diventata, infine, istinto) tenendo presente che qualsiasi suono sarebbe stato udito e che, a meno di essere al buio, ogni movimento sarebbe stato visto»
(G. Orwell, 1984, Mondadori, Milano, 1976, pp. 26 e 27).

G
E vai!
Grazie al provvido @[IlConte] Siamo già a 2 donanti per il 2021.
Vanno unite le vostre forze per superare il la soglia psicologica dei sette donanti del 2020.
Sento che ce la si farà.
Vento in poppa.
Adieux!

rossana roma
rossana roma | ScieMenZia   Facile da leggere
Martedì 15 Settembre

4,1 mila
Asteroide Hera pericoloso per la Terra, maxi-accordo Nasa-Esa per studiare come deviarlo
L'Agenzia Spaziale Europea (Esa) e la Nasa uniscono le forze per la difesa planetaria, grazie al contratto da 129,4 milioni di euro per la collaborazione alla missione Hera in programma nel 2024, il cui obiettivo è verificare la possibilità di deviare un asteroide potenzialmente pericoloso per la Terra. L'Italia è fra i sette Paesi partner della missione, accanto a Belgio, Lussemburgo, Portogallo Repubblica Ceca, Romania e Spagna. Il nostro Paese contribuisce con l'Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e con l'idea della missione, nata dal matematico e astronomo Andrea Milani, uno dei maggiori esperti internazionali di asteroidi, morto nel 2018<

tia
tia | Facile da leggere
Noel Gallagher: "No alla mascherina, se prendo virus sono fatti miei" Sempre acuti gli Oasis e fonti inesauribili di perle di gaja scienza. Chi glielo spiega che se prende il virus non sono solo fatti suoi?..Chi ci pensa? Ci mette lei una buona parola @[sfascia carrozze] ?

rossana roma
rossana roma | Facile da leggere
min ·
A questo punto avrete sentito tutti la notizia del giorno: nell’atmosfera di Venere ci sarebbe una molecola (la fosfina) che, sulla Terra, è associata all’attività biologica. Naturalmente non abbiamo ancora scoperto la vita su Venere, ma è un risultato importante, che intanto andrà confermato, e poi andrà messo a confronto con le varie ipotesi: non solo la possibile presenza di vita, ma anche il fatto che su Venere ci sia qualche processo chimico che non conosciamo, in grado di produrre la fosfina.
Vedremo come continuerà la faccenda. Ma stamattina all’alba, quando ho guardato Venere, non ho potuto evitare di vederlo un po’ diverso.
Amedeo Balbi.