Sto caricando...

La lista d'ascolto



zappp
zappp |
Frank Zappa - The Return of the Son of Monster Magnet

Frank Zappa (48 di 100)
"The Return of the Son of Monster Magnet" - from "Freak Out!"
(1966)

#tengonaminchiatanta


Almotasim
Almotasim |

Letto Illibro. Tempo di riporlo. Tra L'Ulisse e L'uomo senza qualità. Un capolavoro.

IlConte
IlConte |
Kevin Ayers - Lady Rachel

Mai sentito sto tizio... alcune mi piacciono...


De...Marga...
De...Marga... |
50 x il '91 e sono passati già trent'anni... (28) Queen - Innuendo (Official Video)


De...Marga...
De...Marga... |
50 x il '91 e sono passati già trent'anni... (26) Smashing Pumpkins - Rhinoceros


Ditta
Dato che in questi giorni si era in tema CCCP/CSI, ecco la mia preferita. CSI irata


Dislocation
Dislocation |
IL SIGNOR G LE SAPEVA GIA' TUTTE....

Un excursus attraverso la produzione di Gaber, tra le sue profezie/distopie poi avveratesi in maniera talora sconcertante e le visioni laterali delle vite di noi tutti, tra abitudini e tic quotidiani, miserie ed aspirazioni, il politico ed il personale.
Lo prendiamo dall'inizio della seconda parte della sua carriera, quella in cui, erano altri tempi, portava i testi, suoi e di Sandro Luporini, in interminabili tournées teatrali in tutt'Italia, dove anche il pubblico interveniva come usava allora, alzandosi e dicendo la sua, anche in aperta antitesi con l'artista che rispondeva e ne usciva a volte malconcio, altre no. Ora si preferirebbe mettergli un like su Feisbucc o diventare un suo hater, dato che pare che nessuno più esprima alcunché in pubblico, limitandosi a nascondersi dietro un nomignolo, od un mignolo.
Mi sorprendo, a volte, a chiedermi che ne penserebbe lui di questo o quell'altro fatto, davvero a volte sarei curioso di saperlo, così...

La pistola

"Io nel nostro tempo non ci vedo chiaro, c'è un enorme sviluppo, una gran libertà di pensiero, davvero interessante però non mi consola, porto sempre la pistola..."
Vi viene in mente niente?


Martello
Martello |
Another One Bites the Dust - Queen
cambiamo genere va. E comunque qvesta la ascolto ancora volentieri, perciò da #diteloallozioiside a #diteloastocazzo


iside
iside |
porca merda! perché mi faccio tirare dentro certi discorsi? CCCP FEDELI ALLA LINEA "madre" seguite le mie epiche imprese su faccialibro!


De...Marga...
De...Marga... |
50 x il '91 e sono passati già trent'anni... (27) Shotgun Blues


De...Marga...
De...Marga... |
50 x il '91 e sono passati già trent'anni... (29) R.E.M - Belong


fabriziozizzi
fabriziozizzi |
Blue Tangos
Il Conte in 100 canzoni.
53. Blue tangos.


fabriziozizzi
fabriziozizzi |
Paolo Conte | Novecento
Il Conte in 100 canzoni.
56. Novecento.


Dislocation
Dislocation |
IL SIGNOR G LE SAPEVA GIA' TUTTE....

Un excursus attraverso la produzione di Gaber, tra le sue profezie/distopie poi avveratesi in maniera talora sconcertante e le visioni laterali delle vite di noi tutti, tra abitudini e tic quotidiani, miserie ed aspirazioni, il politico ed il personale.
Lo prendiamo dall'inizio della seconda parte della sua carriera, quella in cui, erano altri tempi, portava i testi, suoi e di Sandro Luporini, in interminabili tournées teatrali in tutt'Italia, dove anche il pubblico interveniva come usava allora, alzandosi e dicendo la sua, anche in aperta antitesi con l'artista che rispondeva e ne usciva a volte malconcio, altre no. Ora si preferirebbe mettergli un like su Feisbucc o diventare un suo hater, dato che pare che nessuno più esprima alcunché in pubblico, limitandosi a nascondersi dietro un nomignolo, od un mignolo.
Mi sorprendo, a volte, a chiedermi che ne penserebbe lui di questo o quell'altro fatto, davvero a volte sarei curioso di saperlo, così...

Giorgio Gaber - Il corpo stupido (4 - CD1)

Quando l'imperativo era che il Politico doveva per forza coincidere col Personale.... E poi c'era una Guida, libro o guru che fosse, che pensava di guidare le Masse perfino sul piano della fruizione del sesso....
"Dopo un po' si è sdraiata sul letto e parlava di orgasmo, ho rivisto la nostra serata con molto entusiasmo, ma quel libro che lei mi ha citato, che mi indica dove toccarla, mi ha un po' bloccato... Non ho più avuto voglia di spogliarla...
Com'è corretto il suo intervento, com'è ignorante l'arrapamento..."


hellraiser
hellraiser |
Splendidi Cinquantenni 1971 - 2021 (42) Mott The Hoople - Wildlife... Mott The Hoople- Waterlow (Studio Version)


ZiorPlus
ZiorPlus |
Al mattino, meglio se dopo essere andati di corpo...

Blind Melon The Pusher



dsalva
dsalva |
Rain Dance (Remastered)

#unochesiannoiavapoco

Viaggio semi-serio della discografia e delle collaborazioni di Billy Cobham in ordine quasi cronologico
1968 Horace Silver-Serenade ti a soul sister


Dislocation
Dislocation |
IL SIGNOR G LE SAPEVA GIA' TUTTE....

Un excursus attraverso la produzione di Gaber, tra le sue profezie/distopie poi avveratesi in maniera talora sconcertante e le visioni laterali delle vite di noi tutti, tra abitudini e tic quotidiani, miserie ed aspirazioni, il politico ed il personale.
Lo prendiamo dall'inizio della seconda parte della sua carriera, quella in cui, erano altri tempi, portava i testi, suoi e di Sandro Luporini, in interminabili tournées teatrali in tutt'Italia, dove anche il pubblico interveniva come usava allora, alzandosi e dicendo la sua, anche in aperta antitesi con l'artista che rispondeva e ne usciva a volte malconcio, altre no. Ora si preferirebbe mettergli un like su Feisbucc o diventare un suo hater, dato che pare che nessuno più esprima alcunché in pubblico, limitandosi a nascondersi dietro un nomignolo, od un mignolo.
Mi sorprendo, a volte, a chiedermi che ne penserebbe lui di questo o quell'altro fatto, davvero a volte sarei curioso di saperlo, così...

Giorgio Gaber - La realtà è un uccello (18 - CD1)

Incommentabile.
Solo da ascoltare.


Mojoman
Mojoman |
Guarda "Janis Joplin - Kozmic Blues" su YouTube
Janis Joplin - Kozmic Blues. auguri a janis. Ovunque sia.