La lista d'ascolto



NAB(m-l)
Compagne e Compagni del Comindeb devo annunciarmi che oltre a rappresentare l'unica avanguardia de-rivoluzionaria, che ci permette di rivendicare le nostre origini e le nostre prospettive politiche attraverso menzioni che riconoscano il valore popolare e socialista degli artisti presi in considerazione nel sito, da oggi grazie all'intervento del leader maximo G, chavista convinto, possiamo finalmente assegnare anche la menzione negativa "In Siberia!" per screditare i nostri avversari e smascherare falsi comunisti e infami nemici del popolo. Usate bene le vostre armi!

iside
La scelta del posto, la fucilazione e la crudeltà della lunga esposizione dei corpi martoriati lasciano un segno indelebile nella popolazione milanese e nelle file della Resistenza, caricando di un valore simbolico il luogo e l’evento. Se non lo si comprende, resta davvero difficile capire a pieno il secondo e più noto episodio legato a piazzale Loreto: l’esposizione dei cadaveri di Mussolini, della Petacci e dei gerarchi fascisti il 29 aprile 1945.

(Roberto Cenati, Presidente ANPI Provinciale di Milano) STALINGRADO- LA FABBRICA Stormy Six


Mr.Black
Alla prossima, Claudio. Ora che non ci sei più aspetteremo Godot anche per te, continuando a cantare questa tua canzone, fino alla fine.
"vecchia piccola borghesia
vecchia gente di casa mia
per piccina che tu sia
il vento un giorno
ti spazzerà via"
CLAUDIO LOLLI - BORGHESIA -


NAB(m-l)
Per capire dove stanno i problemi e dove sta il nemico, basterebbe individuare ciò che la pilotata "opinione pubblica" non cita mai come un problema o un nemico, nemmeno per sbaglio. STATO E PADRONI - Inno di Potere Operaio


NAB(m-l)
Pillole della NOSTRA storia (9). "Da ognuno secondo le proprie capacità, a ognuno secondo i propri bisogni" Auguri Karl! erode orgoglio proletario


sfascia carrozze
Coro Armata Rossa - Inno Nazionale Unione Sovietica
Хор Красной Армии - Государственный гимн Советского Союза


iside

L'amnistia del 1946

Il 22 giugno 1946 entra in vigore il “Decreto presidenziale di amnistia e indulto per reati comuni, politici e militari” avvenuti durante il periodo dell'occupazione nazifascista. La legge è stata proposta e varata dal ministro di Grazia e Giustizia del primo governo De Gasperi, Palmiro Togliatti, segretario del PCI.

L'amnistia, che prenderà il nome dal suo promulgatore, comprende il condono della pena per reati comuni e politici condannati a un massimo di 5 anni. Nelle intenzioni del legislatore, dunque, reati gravi e gravissimi non sono inclusi nel provvedimento, che tuttavia subirà – in particolare dopo l'estromissione dei comunisti dal governo, nel febbraio 1947 (terzo governo De Gasperi) – un'estensione indiscriminata, anche dovuta alla mancata epurazione della magistratura.

Scopo del decreto era, in un primo momento, quello di giungere quanto prima a una pacificazione nazionale, per evitare che l'epurazione rallentasse ulteriormente la ricostruzione materiale del paese. Con l'amnistia vengono scarcerati migliaia di fascisti, che si sono resi responsabili, anche, di vere e proprie atrocità, tuttavia non considerati tali dai giudici: è il caso, ad esempio, dello stupro di gruppo ai danni di una partigiana, ritenuto dalla magistratura una semplice offesa al pudore e all'onore, e quindi amnistiato.

Il provvedimento di amnistia scatena fin da subito malumori e tensioni, soprattutto nel nord Italia, dove la lotta di Liberazione è stata più duratura, e quindi più intensa, rispetto ad altre parti del paese. Le polemiche provengono soprattutto dall'associazionismo partigiano e dai perseguitati politici antifascisti, che non accettarono di buon grado la scarcerazione dei loro aguzzini, soprattutto se nel contempo restano in carcere partigiani arrestati per azioni compiute durante l'occupazione o subito dopo la liberazione. Anche la base del partito contesta duramente il segretario del PCI.

Fabrizio Tavernelli "Figlia di Guerra" L'amnistia cosiddetta Togliatti sarà seguita da altri provvedimenti, che amplieranno la casistica dei crimini condonabili. Nel 1948 vengono estinti; nel 1953 l'amnistia, accompagnata dall'indulto, è applicata a tutti i reati politici commessi entro il giugno 1948.

(fonte: M. Franzinelli, L'amnistia Togliatti. 22 giugno 1946: colpo di spugna sui crimini fascisti, Milano, Mondadori, 2006)


macaco
Prima della guerra fredda poteva succedere anche questo
Paul Robeson: Anthem of the USSR


iside
oggi è il compleanno di Silvano (79) qualcuno metta i discorsi di Franck. Discorso tipico dello schiavo