Sto caricando...

La lista d'ascolto



Stanlio
Stanlio |    Championship CapishApproved
J.S,Bach Organ Works Selection [ H.Walcha ]

Fino a due minuti fa non sapevo nemmeno chi fosse ne che esistesse, ecco, per me oggi è diventato uno dei grandi della Terra.

Leggo nel blog del mio compagno di college che il musicista Helmut Walcha, da bambino perse quasi completamente la vista a causa di una errata vaccinazione.

Era dotato di prodigioso talento musicale, per imparare i brani che leggeva a fatica, li memorizzava, dopodichè li eseguiva senza l'aiuto dello spartito.

Con questo suo metodo, ha eseguito l'opera omnia di Johann Sebastian Bach per organo, l'Arte della Fuga ed altre opere di Bach, nonchè di altri autori e gnente...


gaston: Notevole, ci sono davvero grandi uomini e grandi artisti.
E chi ne diffonde la conoscenza non è da meno.
Flame: determinazione germanica
Stanlio
Stanlio |    Championship


sergio60: Capolavoro!... In compulsion impulsion sono in 2 ma sembra o 200!
Stanlio
Stanlio |    Championship
Questo tipo di canto è una forma di liturgia tradizionale ortodossa caratterizzata da una complessa polifonia,
"Znamenny" significa letteralmente "Segno" ed è il simbolo grafico messo al posto delle consuete note musicali e definisce i cambi di melodia.

Proprio per la sua antichissima origine che risale agli albori della chiesa ortodossa (ovverosia intorno all'anno 1000) questo canto venne mantenuto un vigore e perpetrato proprio dai Vecchi Credenti Russi, refrattari ad ogni forma di innovazione.

Ecco qua un tipico canto Znamenny dei "Vecchi Credenti Russi" per la Pentecoste.

Херувимская песнь демественный роспев / Cherubic hymn znamenny chant - Old Believers



G: Una roba tipo la corazzata potemkin
Stanlio
Stanlio |    Championship


sergio60: Ho il disco... 😉 Quando la epic lo mise sul mercato Page si fece rodere il chiccherone in modo tale da mettere su un casino della madosca... Risultato.. Ritiro delle copie stampate ed invio al macero... Qualcuna però è sfuggita 😀
Stanlio
Stanlio |    Championship
Miles Davis ‎– Cookin' At The Plugged Nickel ( Full Album )

A1 If I Were A Bell 16:42
A2 Stella By Starlight 12:52

B1 Walkin' 14:54
B2 Miles 12:33
............................ ................................... ................................... ................................
M iles Davis............Trumpet
Wayne Shorter.......Tenor Saxophone
Ron Carter..............Bass
Tony Williams........Drums
Herbie Hancock.....Piano
................................. ................................... ................................... ...........................
Record ed - December 22 and 23, 1965 at the Plugged Nickel, Chicago, Illinois.
................................. ................................... ................................... ...........................


Stanlio: *B2 "Milestones"
Dislocation: UH!
macmaranza: Quelli che suonano con Miles non li ho mai sentiti nominare. Ahr! Ahr! Ahr!
Dislocation
Dislocation |    Championship
Dammi un po' di musica leggera che c'ho voglia di niente.
Anzi, leggerissima.

Rare Earth - Feelin' Alright


Stanlio
Stanlio |    Championship
Robert Johnson - Me and the Devil Blues

La notte del 16 agosto 1938, Robert Johnson morì.

Come non poteva essere altrimenti la sua morte è avvolta in un alone di mistero.

Circolarono molte versioni su di essa, si diceva che fosse stato accoltellato, o che fosse stato ucciso da una donna.

La versione più credibile finora è che sia morto avvelenato dal marito di una sua amante.

Ma il mistero non finisce qui, poiché ci sono tre luoghi diversi in cui dicono sepolto il corpo del «Più importante musicista blues mai vissuto (parole di Sir Eric Patrick Clapton), "non ho mai trovato nulla di più profondamente intenso e la sua musica rimane il pianto più straziante che penso si possa riscontrare nella voce umana.»

.: Pactando con el diablo “Tuve el mejor maestro de todos” Robert Johnson :.


Dislocation: L'ha detto lo zio Eric, sia legge.
Stanlio
Stanlio |    Championship
non sarà come l'hip hop, o come il rap, oppure come la trap rap, ma vuoi mettere? è spaziale JIMI HENDRIX - The Scandinavian Experience (1969) - Full Concert


sergio60: No davvero.... È moooolto meglio... Bella a Flanagan
macmaranza: Non so chi sia questo chitarraio.
Stanlio
Stanlio |    Championship
link rotto

gaston: E' proprio rotto.
Non riesco a vederlo.
Stanlio
Stanlio |    Championship
Stanlio
Stanlio |    Championship Immaginifica
Era soprannominato "Magic".

Fu campione del mondo di Formula 1 nel '88, nel '90 e nel '91.

Nacque a Santana, San Paolo, Brasile il 21 marzo 1960 e morì all'Ospedale Maggiore "Carlo Alberto Pizzardi" di Bologna, il 1° maggio del '94.

Il suo nome era Ayrton, Ayrton Senna da Silva.

Lucio Dalla - Ayrton


De...Marga...: Il miglior pilota di sempre.
WayneGretzky: W Nelson Piquet
Stanlio
Stanlio |    Championship
Nel '68, i New Trolls pubblicarono questo loro primo disco, trattasi di un vero e proprio "psichedelic concept album" che univa brani musicali con le opere del poeta, paroliere, anarchico libertario Riccardo Mannerini.

A quest'album collaborò anche Fabrizio de André che all'epoca teneva 28 anni, il quale rielaborò le poesie del suo amico Mannerini (morto suicida a 52 anni in preda ad una profonda depressione) per renderle adatte ad essere messe in musica e scrisse pure alcuni testi come quello di "Susy Forrester" e niente...

New Trolls - Senza Orario Senza Bandiera Full Album HQ


Dislocation: La mezza idea era di farne una recensione, lunga e pallosa come sempre piace a me... ma ci penzo troppo, perdio...
Stanlio
Stanlio |    Championship


sergio60: Peccato che era un playback.. E c'è di peggio.. Un video sempre in playback in cui è documentata la presenza di Massimo Urbani, che avrebbe dovuto sostituire Busnello ai fiati, ma la cosa non si concretizzo' per l assoluta Inaffidabilità del genio romano , infatti nel video si vede un Urbani prendersi gioco della cosa facendo smorfie e versacci durante "l esibizione"..
Stanlio
Stanlio |    Championship


dsalva: Drogati!
IlConte: Droghati!!!
Stanlio
Stanlio |    Championship
CHROMATICS "KILL FOR LOVE" (Full Album)

Scrive bene POLO nel suo editoriale:
[...] Loro è un peccato che si siano sciolti, perché spaccavano e hanno praticamente plasmato il concetto di nostalgia futuribile negli anni 10 ...
Piacevano a Lynch, piacevano a me, a te, piacevano a tutti...
Ripeto, peccato.
Questa è musica troppo figa per invecchiare; esistessero ancora, sarebbero di nuovo, com'è giusto, sulla cresta dell'onda. [...]