La lista d'ascolto


JonatanCoe

JonatanCoe : Sanremo 1985 - Frankie Goes

| DeRango™: 30,44    Championship Levitation

Sanremo 1985 - Frankie Goes To Hollywood - The power of love
È il 1985, la direzione artistica del Festival di Sanremo recluta i Frankie Goes To Hollywood
tra gli artisti ospiti della trentacinquesima edizione. Questo basta per scatenare un gran
pandemonio. Il quintetto di Liverpool, reduce dal successo planetario di "Relax", amplificato
dalla massiccia campagna pubblicitaria della etichetta dei poliedrici, redivivi Paul Morley e
Trevor Horn (chi non ricorda le t-shirt con il motto"Frankie Says No More"!), è sulla bocca di
tutti. Ma quel che fa più clamore nell'opinione pubblica è il videoclip del suddetto brano.
Già il testo, censurato a più riprese da radio e tv per alcuni passaggi inequivocabilmente
provocatori e scandalosi, ha attirato le ire di conservatori e benpensanti, sbigottiti dalla
esplicita sfrontatezza della band. Le immagini che ne vengono abbinate completano l'opera.
Uomini in provocanti e succinti abiti latex, ammiccamenti omosessuali (siamo nell'era
Thatcher, questo è un dichiarato affronto establishment), simulazioni di atti sessuali e tanta,
tanta ostentata perversione.

In Italia si mobilitano associazioni cattoliche, collettivi di mamme agguerrite e gente comune
per scacciare il demone prossimo a giungere dall'oltremanica e per convincere la direzione del
festival a fare dietrofront, ma ogni opposizione è vana, ormai è deciso.
9 Febbraio 1985. Terza e ultima serata del festival. Pippo Baudo introduce i F.G.T.H facendo gli
auguri a Holly Johnson, guarnito da un insolito copricapo in pelliccia alla Davy Crockett,
che quel giorno compie 25 anni. I convenevoli e gli ossequi volgono al termine ed arriva il
momento dell'annuncio del brano. È proprio in questo preciso momento che lo stupore calca
i gradini verso il blasonato proscenio. Tutti attendono l'incipit di " Relax".
Invece arriva l'amore, quello struggente, l'universale sentimento cantato con un trasporto
come solo pochi sanno fare. E le parole sono carezzevoli: "Ti proteggerò dall'artiglio incappucciato,
terrò lontano i vampiri dalla tua porta" e carezzevole è Johnson che lancia rose rosse al parterre.
Un appassionato, commovente inno all'amore, di quelli destinati già sul nascere ad essere ricordati
per sempre.

Holly Johnson più tardi dichiarò: "Ho sempre sentito The Power Of Love come il disco che mi avrebbe
salvato la vita. C'è un aspetto biblico della sua spiritualità e passione, il fatto che l'amore è l'unica cosa che conta, alla fine"


hellraiser: Loro mai apprezzati ma questo è un gran pezzo
lector: Vade retro!
Almotasim : L'assunzione di Lector nel Championship vinyl mi puzza... ... niente niente ci vende sottobanco i pannolini di mais.
lector: Quanti ne vuoi? Ti faccio un buon prezzo....
Almotasim : Mm mm, che album vuoi per 12 pezzi?
lector: La discografia degli Yo La Tengo!
Almotasim : Ahahahahahahahahahahahahahahahahaha hahahahahahahahahah! Ah. Mm mm, così finirò per rimetterci...
Stanlio: Ammemmi piacievan'assaje!
JonatanCoe: Anche a me, assaiassai!
JonatanCoe

JonatanCoe : Genesis - The Musical Box

| DeRango™: 27,21    Championship Levitation   Isolabile   Podio

Genesis - The Musical Box
Dal 3° episodio di TOP(PA) 100.
La materializzazione di un sogno sognato nel mondo dei sogni. Una delle massime rappresentazioni
oniriche dell'universo musicale, soave e al contempo crudo, macabro come pochi, a cominciare dal
titolo che è una alterazione della parola "nursery rhymes", celebri filastrocche per bambini molto
diffuse all'epoca nelle terre di Albione. Il contrasto tra dolcezza e crudeltà permea tutto il lavoro.
Un significativo esempio è la stupenda suite "The Musical Box" dove una bambina decapita un proprio coetaneo mentre giocano a croquet. Ed ancora incesto, pedofilia, sadismo in un contesto di disarmante innocenza infantile che rende surreale e grottesca l'atmosfera dell'intero disco.
Non si può aggiungere tanto altro ad un disco ampiamente sviscerato, osannato, imitato da oltre 45 anni. "Nursery Cryme" è un must per vocazione, tra i capolavori che hanno cambiato per sempre
il progressive rock.


Battlegods: Tick tock!
Kotatsu: Now, now, now, now, now, now
luludia: questo, nonostante non ami i genesis, è un brano che mi è sempre piaciuto molto...interessante quel che dici delle nursery rhymes che furono fonte di ispirazione di molti altri artisti, in primis del "mio" syd...a questo punto vien voglia di leggere i testi...
JonatanCoe: C'è un vero e proprio "sottobosco" culturale circa le nursery rhymes : leggende popolari, personaggi di fantasia (come la nostra Malombra o Monaciello, come i Troll norvegesi), storie tramandate di bocca in bocca e per questo motivo facili a morire nel tempo. Si, sarebbe affascinante conoscere le nursery rhymes, mettendo in preventivo tutti i limiti e le difficoltà di una lingua non familiare, specie se ci si imbatte in idiomi. I testi dei Genesis meritano…
dsalva: e wow!!
sergio60: Che tempi... Avevi solo l imbarazzo di scegliere come "investire" la paghetta se con questo LP o con un king crimson o altro....
JonatanCoe: Il materiale a disposizione era molto e qualitativamente eccellente. Il dilemma era solo nella scelta. Ad averceli oggi...
mrbluesky: #belfacili
fedezan76

fedezan76 : Dazed And Confused - Led

| DeRango™: 26,00    Championship

Dazed And Confused - Led Zeppelin HQ (with lyrics) Non erano solo i torrenti di note, o i gemiti sensuali, nemmeno l'irruenza selvaggia di Bonzo. Il concetto di fondo era quello di cercare di catturare l'emozione del momento per poterla comunicare. Il suono dell'ambiente. È quello il punto fondamentale. A quello servivano i microfoni piazzati a varie distanze, le pelli foderate di stagnola, l'archetto del violino. Trucchi semplici, na efficaci, che hanno cambiato il rock. La distanza è profondità. E il Diavolo corre nel mezzo.


JonatanCoe: Sfiziosissimo aneddoto, questo è lo spirito giusto in negozio!
fedezan76: L'ho dovuto riassumere, perché in questi ultimi tempi mi connetto solo con il cellulare... Ma va bene così ...
JonatanCoe: Irriducibile! Confermo, questo è lo spirito giusto!
lector

lector : NOVITA': Il nostro negozio è

| DeRango™: 24,84    Championship Levitation   Artista del Popolo   PsychoKill   JukeBox   Podio   Fetisc

NOVITA':
Il nostro negozio è lieto di offrire a tutti i suoi avventori IL PACCO DONO DI FINE ANNO del Championship Vinyl Shop!
Basterà indicare il genere e/o sottogenere musicale e l'utente a cui il pacco è destinato ed in poco tempo vi verrà consegnata una lista di 5 (dico ben 5!) irrinunciabili quanto sconosciuti (ai più) capolavori del genere in questione (tranne forse il Rap, sul Rap sono un pochino manchevole...)!
Venghino Sìori e Sìore, venghino.
Non fatevi mancare il pacco cult di fine anno (si accettano sfide)
Prima che mi rifacciano prigioniero del mondo parallelo....
Tanto paga il proprietario del negozio, @JonatanCoe
Bebe - A Natale puoi


DavideWilliams: hai già vinto
mrbluesky: un offerta che non si puo rifiutare, allora a me, si sa, piace il progressive rock, che mi consiglia di bello?
lector: Collegium Musicum - Suita po tisic a jednej noci (part1) 09 Artificial Paradise The Norman Haines Band - Rabbits Day Of Phoenix - Wide Open N-Way Kenso Sacred Dream II Japanese Progressive Rock Se vuoi notizie sui dischi, basta chiedere
mrbluesky: ah non stava scherzando,belli. li ultimi avevo sentito qualchecosa
mrbluesky: Gli
lector: Scherzo? Sono serissimo....
lector: E, ti assicuro che non ce ne è uno che non valga la pena...non sono titoli tirati giù con un motore di ricerca, sono fonti mie. Dischi di culto nel loro genere. Ascoltali!
mrbluesky: Ma riesci davvero ad ascoltare tutti i generi? io non ci riuscirei mai, ci ho provato ma nulla, ed è un discorso che va anche oltre la musica
lector: No, tutto tutto proprio no.... Tipo il Rap, certo metal, l'AOR ed altre cosette non ce la faccio neanche io ad ascoltarle. Però la musica continua ad intrigarmi ed incuriosirmi (oddio, ormai con l'orecchio andato la sto un po' lasciando perdere.....) Poi considera che mi sono dato come regola, sul DeB di astenermi il più possibile su libri e cinema....
mrbluesky: ha allora stai nà favola,quella mica è musica
lector: Eggià!
DavideWilliams: se posso uno ska sarebbe gradito
lector: The Slackers - Redlight Doe Maar - Skunk - Full Album Prince Buster - I Feel The Spirit On Distant Shores - Five Iron Frenzy The Toasters - Frankenska
DavideWilliams: grazie non ne conoscevo nemmeno uno grazie per i doni
lector: Spero ti piacciano (Prince Buster è un peso massimo!)
fedezan76: Io voglio fare il rompiballe (per cambiare...): Dark Folk, ma solo voci maschili!
lector: SANGRE DE MUERDAGO - Sangre de Muerdago (Full Album) Neutral - serpents in the dawn Heilung - Traust - From Futha - Season of The Mist DBUK - Red Cross Is Giving Out Misinformation (Official Video) Tamás Kátai - Ázik az út (Official Video) (2007) L'ultimo, dovrebbe essere (se non ricordo male) tutto strumentale, ma -fidati ne vale la pena lo stesso!
fedezan76: Ti faccio i complimenti per la conoscenza e apertura mentale. In tutta sincerità dei dischi segnalati nel genere specifico nessuno mi ha catturato al primo ascolto. Forse i Neutral, che però pagano un po' di staticità. Comunque ho sempre ammesso di essere uno difficile come gusti. Non sono molti i dischi che restano, tra quelli che ascolto. Ho dato però un orecchio agli altri generi proposti e qualcosa lì ho trovato, tipo Latin Playboys e…
lector: In effetti il genere ha, tra le sue caratteristiche, una certa staticità... Ti offro due bonus: il primo è il mio disco preferito del genere (che spero tu conosca) Nature And Organisation - Bonewhiteglory L'altro è il disco che il Kronos Quartet ha dedicato alla musica medioevale, per me è bellissimo Lachrymae Antiquae
fedezan76: Conosco solo il Kronos Quartet, ma non il disco specifico. Metto in lista! Grazie.
JonatanCoe: Nature And Organisation è un progetto di spessore con illustrissime collaborazioni come Tibet dei Current 93 e Douglas P (Death In June), fortemente consigliati.
lector: Tempo una mezz'oretta e i pacchi regalo sono pronti!
lector: Se qualcosa, poi , vi piace davvero e volete notizie sui gruppi o sui dischi, chiedete pure!
JonatanCoe: Ma dai! Grande Prof!!! Senza parole...Dimmi quando cambi la serratura del negozio e visto che ci sei dammi 5 ascolti dream pop!
lector: Arrivano!
lector: Dream It Down - The Underground Lovers Loveheart Moose - High Ball Me Baby! Difference Engine - Flat macaroom - swimming classroom (2018) Full Album HQ
JonatanCoe: Ma vaaiiiii, prof tra poco i seminari!
LaSalmA: Appalachian music.Grazie..
lector: Vuoi mettermi in difficoltà...... Arrivano!
lector: Doc and Merle Watson...Southbound Kossoy Sisters - Single Girl "Mother in the Graveyard" by Anna & Elizabeth [Official Music Video] Abigail Washburn - Song of the Traveling Daughter Ca The Yowes E, ti assicuro che non ce ne è uno che non valga la pena...non sono titoli tirati giù con un motore di ricerca, sono fonti mie. Dischi di culto nel loro genere. Ascoltali!
LaSalmA: Non saprei proprio cosa scegliere, su quale sia l album più interessante, anche se ho un debole per Anna ed Elizabeth.Riguardo la family Wotson....ho fatto il pieno trent'anni fa.
lector: Allora li conosci già tutti? Certo con i Watson sono andato un po' troppo sul sicuro..... Allora aspetta, ci aggiungo un bonus Nathan Bowles – "Fresh & Fairly So" (Official Audio)
LaSalmA: Approfondirò con calma magari domani. Grazie Prof.
Almotasim : Cari L. e B.N., vorrei un pacco indie rock americano e, se possibile, anche uno indie rock sudcoreano.
lector: E' una sfida? Arrivano (dammi una mezz'oretta)!
Almotasim : No, no. Che sfida. Volevo una sorpresa. Fai con comodo, adesso vado a dormire, la vedo domani.
lector: [MV] Drunken Tiger(드렁큰 타이거) _ 8:45 Heaven Nell- Separation Anxiety *English Subs* Akdong Musician (AKMU) PLAY Album Unboxing [MV] 장필순 (Jang Pil Soon) - 탈출 (Escape) / Official Music Video [온스테이지2.0] 이루리 - Dive E adesso arriva anche il secondo pacco!
lector: The Ropers [01] Revolver Wussy - Funeral Dress Latin Playboys - New Zandu Longstocking - Not A Jerk Jack Lewis - They Always Knew Tutti americani questi, tutti coreani quegli altri.... Il signore è servito! :-))))
lector: Ma B.N. chi è?
Almotasim : Grazie Lector, sei encomiabile!!! Pazzesco, grandissimo! Grazie anche a Babbo Natale! Conosco solo i Latin Playboys. J&J Lewis spaccano. I coreani sono fenomenali, un po' meno 이루리, oramai familiarizzo con la lingua... Voglio anch'io la maglietta The Beagles. Ero convinto che nei cinque c. avresti messo i Say Sue Me: [M/V] Say Sue Me 세이수미 - B Lover
lector: Non conoscevo I Say Sue Me, davvero bello, grazie! E quella maglietta la voglio anch'io.
Almotasim : Senti questa: Let It Begin Album dell'anno scorso. Copertina imbattibile.
lector: Belli, sì. Li diresti americani, non fosse per quelle vocine così eteree.... Gran Copertina!
DavideWilliams: per dindirindina e corbezzoli sei davvero un gran maestro
lector: Un vero nerd!
hellraiser: Liscio piemontese?
lector: ORCHESTRA LISCIO PIEMONTESE "I ROERI" - PAESE IN FESTA Questo basta e avanza!
lector: Bruno Mauro e la Band - Polke alla piemontese Vabbé, pure questo, và.....
hellraiser: I Roeri Langaroli, mio padre è un fan sfegatato!
lector: Ora mi spiego tante cose.....
hellraiser: Spiegale anche a moi alòr...
Almotasim : Fagli sentire un po' del trevisan Tony Sessolo, puoi comprargli il cd ( consigliatissimo ''Bugiarda Verità") e gadget tipo il polsino di Tony Sessolo... dico: non può non piacergli.
hellraiser: Idea Regalo natalizia! Grande Almo! Se non ci fossi bisognerebbe inventarti, con qualche modifica opportuna ovviamente
Almotasim : Ovviamente!
lector: Son cose belle!
De...Marga...: Brutal Death Metal!!!
De...Marga...: Dal Sud America è meglio!!!
lector: Annog Vnrama - Blood over the Trinity (SINGLE 2014/HD) Cile Blast Agony - Inhuman Impalement [Full EP] Brasile CARNIVOROUS EYACULATION - Anomaly Amputation Perù Carnopraxis - Existencia (Official Video) Argentina Disphexia – Consuming Vomit Remnants Ecuador Però, dato che la provenienza sudamericana può essere una discreta limitazione, eccoti altri 5 ascolti che possono rientrare nella categoria "underrated masterpieces". Voglio proprio sapere se quell'imbolsito di Genital Grinder li conosce! Disgorge - Consume The Forsaken Orchidectomy -…
De...Marga...: Ti vogliamo diabolicamente benissimo!! I Disgorge li conosciamo eccome!!!!!!! Il resto lo ascolterò a capodanno.....
lector: Capodanno col botto!
TataOgg: Davvero davvero? Molto Psych ma sullo stoner, insomma bello attivo, qualcosa così...?
tia: Ecco mi accoderei pure io per un secondo pacco del genere suindicato essendone un fruitore giornaliero anzicheno'.
TataOgg: Due al prezzo di uno!
tia: Tuu is meil che uan
lector: Mystick Krewe of Clearlight - Electrode Blind Dog Back Where Ive Always Been KADAVAR - The Devil's Master (OFFICIAL VIDEO) Isten Háta Mögött - Három (dalszöveggel) Snail - Mental Models Anche se io trovo sempre difficoltà nel definire cosa sia realmente lo stoner, alla fine lo considero una filiazione della psychedelia più hard. Cioé roba tipo questa ETERNAL ELYSIUM "No Isolation" Wildfire-Stars In The Sky-1970-[US HEAVY PSYCH] Wicked Minds - 01 - Through My Love…
TataOgg: Uuuuhhhhh!!! Di brutto brutto is meil ke uan! ♥️♥️ L'unico nome non nuovo sono i Kadavar... Credo così su due piedi... ascolterò tutto l'anno prossimo 😉 Grazieeeeee :-)
lector: Spero ti piaceranno
tia: si ma qui altro che tuu.. siamo a ten perbacco! Pure io mi fermo ai Kadavar come già conosciuti..per il resto "nebbia in val padana".. Esplorerò!
lector: Spero ne venga fuori qualche bella scoperta! Chiamiamo anche @[algol] magari trova qualcosa che gli piace.
tia: bravo, stavo per farlo io!
algol: Eccomi qua. Sembra che domani avrò da ruminare un po' di note fresche. Essere ancora in ferie aiuterà. La vera questione che ora si pone però è come ricambiare tentando di veicolare contenuti a colui che è già pressoché onnisciente? Questo è il dilemma. Grazie Lector!
lector: Deficiente più che onniscente....
imasoulman: in categorie come dream pop e dark folk non ne conosco mezzo a parte lo ska (dove comunque riesci comunque a stupirmi, On Distant Shore???), a parte la follia assoluta dell'indie rock coreano (cioè, dai...ma ti pare?), in una categoria-base come l'indie-rock americano tutto quello che conosco sono - ovviamente - i Latin Playboys La domanda è: come fai?
imasoulman: io purtroppo ho deciso da un decennio in qua di non andare più troppo 'oltre'. A vent'anni sarei impazzito per sapere di potermi togliere (come oggi accade) QUALSIASI voglia musicale, legale o meno che sia il mezzo (tutto o quasi è stato ristampato, nel malaugurato caso un blogger benedetto te lo offrirà). Oggi, no. Anzi. certamente sbagliando, mi chiedo perchè io debba sottrarre tempo prezioso dell'unica esistenza a mia disposizione per non tentare di mandare…
TataOgg: Petizione per la giornata da minimo 32 ore.
imasoulman: confido nel Discorso di Capodanno del Nostro Presidende!
lector: Caro Ima, anche io sono molto selettivo in fatto di ascolti. Il fatto è che, come sai, per il mio vecchio lavoro (spacciatore di dischi) mi ero elaborato un ricchissimo database (che si è sempre dimostrato utilissimo). Poi, col tempo e le sempre più straordinarie possibilità offerte dalla tecnologia, avevo continuato ad espanderlo. Finché i figli, la famiglia, il lavoro, etc. etc. non mi avevano fatto staccare dalla mia passione. Poi, un bel giorno, sono…
sfascia carrozze: Cinque-titoli-cinque a cavallo tra Folcapocalittico e Vaiking da far trovare sotto la macchina (assieme a due candelotti di dinamite che fan tanto capodanno) dell'immarcescibilo @[IlConte] Anal Cunt - Everyone Should Be Killed - 07 Spin Cycle Assück - Anticapital (Full Album) HQ Napalm Death - The Peel Sessions [Full Album] Brutally Mutilated Masonna - Ejaculation Generater (Full Album) UH!
IlConte: Ahahahahahahah Ahahahahahahah Ahahahahahahah Ahahahahahahah Ahahahahahahah (Uno per disco mi sembra giusto). Pure Lei è Nobilmente Folle, lo sa vero?! E ciò è molto bellissimo savansadir
sfascia carrozze: Sapevo che avrebbe gradito il mio regalo. Soprattutto i candelotti: ça va sans dire.
lector: Grazie per la validissima collaborazione!
IlConte: Ahahahahahahah no vabbè dai Prof... sei completamente Matto da (S)legare... incommentabile... io sono fermo ai Deipparpol Ahahahahahahah belisim. Comunque ne approfitto per Rock'n'roll/Psycobilly e roba inerente. Ho sentito lo ska, molto belli
IlConte: Dipparpol ovcors
lector: REVEREND BEAT-MAN (GET ON YOUR KNEES - 2000) King Kurt - Wreck A Party Rock Tav Falco's Panther Burns - She's a Bad Motorcycle Southern Culture On The Skids - Shotgun Heavy Trash - "The Loveless" E ti aggiungo due "bonus" un po' fuori target ma assolutamente imperdibili The Coffinshakers - From here to hell Alan Vega - Raver
lector: Caro Conte, ormai lo sai che sono completamente pazzo.....
IlConte: Si ma il bello è migliorare la cosa scoprendo giorno dopo giorno... facile (insomma) essere nobilmente Folli e fermarsi lì Ahahahahahahah
IlConte: Pezzi tutti validi grazie mille
IlConte: In particolare il reverendo, kk e Coffinshakers Alan Vega l'unico che “conoscevo” ovcors
TataOgg: Reverend beat man visto in London e anche quaggiù da noi.. Lo ricordo bello marcito!
lector: Bello marcito, sì!
luludia: madonna, io vorrei guarire...
luludia: dalla troppa musica...
lector: Allora l'ascolto, per te, non può che essere questo.... John Cage's 4'33"
sfascia carrozze: Ha (mai) pensato ad aqquistarsi dei bei tappi, versione deluxe uso-piscina, per le orecchie? Potrebbero esser di conforto.
luludia: pensare è troppo faticoso...
sfascia carrozze: Per fortuna, con un unico e solo neurone incastonato nel cranio, non ho mai avuto questo peso in vita mia.
lector: Stasera, se e quando, i miei piccoli (tiranni incontentabili) mi lasceranno il tempi di accedere ai miei database, tutte le richieste saranno espletate!
CosmicJocker: Va bene mi butto! Qualcosa di Ambient, ma con molto molto molto field recording (ma proprio molto eh!)..
lector: michael pisaro - fields have ears Doug Haire - Myrtle Beach, SC Midnight / Abilene, KS Sundown Adrian Rew - Slot Machine Music Peter Cusak -- Chernobyl Frogs (Sounds From Dangerous Places) Seijiro Murayama & Éric La Casa - supersedure (part 5) E ti aggiungo, come bonus, queste 5 "variazioni sul tema" del field recording Jana Winderen - The Wanderer (Excerpt) Black Merlin - Voyage [IOTG002] Autumn is Coming, We're All in Slow Motion -…
CosmicJocker: Oh la peppa.. Grazie mille!
lector: Fammi sapere se trovi qualcosa che ti piace
lector: A me Uggeri & Ferraris mi hanno colpito molto
lector: E poi un omaggio al nostro @[odradek] Lui che è un grande estimatore della Ildegarda Von Bingen chissà se conosce il disco che le ha dedicato quella stupenda vocalist che è Meredith Monk? Meredith Monk - Nightfall (1995)
odradek: Si, lo conosco, perché sono devoto anche alla sacerdotessa Meredith. Spiace davvero per l'orecchio, cazzo. Una virile stretta di mano (anche se funestata da acciacchi) dalle lande sabaude con gli auguri delle migliori cose
odradek: @[lector] e comunque sto mandando in loop Rondellus - Sabbatum, mentre maschero i profili di una stanza prima di tinteggiare. E credo continuerò anche durante il pittaggio. Cosa non è "Behind the Wall of Sleep" trasfigurata in "Post murum somnii"? E anche "Spiral Architect" fa la sua beata figura... Ancora thanks a lot, Sir.
lector: Grazie per la stretta di mano e per gli auguri che ricambio con gioia.
lector: Discone questo dei Rondellus, vero? Ma come gli vengono certe idee....
lector: E per tutti voi il massimo della fighettitudine! Se volete fare un regalo che vi faccia fare davvero la figura del GRAN FIGHETTO in qualunque ambito, ecco qua! Rondellus - Sabbatum: A Medieval Tribute to Black Sabbath (2003) [FULL ALBUM] Un serissimo gruppo di musica medioevale (e sacra) che omaggia i Black Sabbath! Come si può farne a meno?
IlConte: Chicca tra le chicche Figata unica davvero
sfascia carrozze: E' tutto molto folkapokalittyco!
odradek: Nel caso interessi Rondellus - Sabbatum - A Medieval Tribute To Black Sabbath (2002)_Gathering mp3 non d'eccelsa qualità...
Dislocation: Bellobello.
Dislocation: Carissimo @[lector] , nell'estenderti i migliori auguri per il nuovo anno (e se ti becco a chiamarlo ventiventi vengo lì, ti trovo e faccio giustizia, ancorché sommaria…) sono a domandarti, mi pare mi spetti per diritto, il pacco regalo di cui sopra…. che ne dici di un bel cinquebranicinque inerenti alle miglior cose uscite dalle teste e dalle dita di ex componenti (oscuri o meno)di quella grande, gloriosa, oliatissima macchina da guerra che è stata…
Dislocation: Ma considerata la gggiornata prefestiva mi sento di concederti fino alla mezzanotte tra l'uno e il due….. non sono un fior di gentilità?
lector: Caro Dislo, per prima cosa grazie per gli auguri che ricambio con gioia. Poi, però, debbo notare che sei il solito ritardatario..... Infatti, come avevo preavvisato, sono ormai prigioniero nel mondo parallelo, solo con un vecchio cellullare e connessione ballerina.....quindi potrò espletare la tua richiesta quando mi libereranno (quando?) Nel frattempo buon ventiventi!
G: Pagina strepitosa! Felicitazioni!
lector: Allora, per @[Dislocation] che ha dovuto aspettare qualche giorno in più (ero prigioniero e disarmato...) un pacco davvero speciale! Allora tu volevi 5brani5 di ex componenti dell'orchestra di Duke Ellington, ebbene io non ti ammollo 5 uscite dei soliti nomi, quelli grossi, tipo Gonsalves, Webster, Hodges, Pettiford.... Ma, bensì 5 chicche 5 di cosette meno note (almeno ai più) ma piuttosto sfiziose, vedrai. Bubber Miley and his Mileage Makers - Without you Emaline il primo…
Dislocation: Direi scelte ottime e sovrabbondanti, perdio. Ottimerrima e commovente l'ultima. Bravo per non essere caduto nella trappola facile facile dei dischi dei tenoristi, tutti buoni ma un po' risaputi, nevvero.. Per la Babs scelta non convenzionale, ma se avessi cercato scelte convenzionali non avrei interpellato te. T'abbraccio commosso.
lector: Allora, per @[Dislocation] che ha dovuto aspettare qualche giorno in più (ero prigioniero e disarmato...) un pacco davvero speciale! Allora tu volevi 5brani5 di ex componenti dell'orchestra di Duke Ellington, ebbene io non ti ammollo 5 uscite dei soliti nomi, quelli grossi, tipo Gonsalves, Webster, Hodges, Pettiford.... Ma, bensì 5 chicche 5 di cosette meno note (almeno ai più) ma piuttosto sfiziose, vedrai. Bubber Miley and his Mileage Makers - Without you Emaline il primo…
lector: Ed ora due chicche! Alice Babs & Svend Asmussen - Blue Mountain Land (1964) Lo sai chi era Alice Babs? Te lo devo ricordare io? (Allora guarda qui YouTube video non trovatotcypuQgV63g) ma il suo disco di musiche scandinave lo conosci? Ascolta.... E, per finire, quello che avrebbe potuto essere il più grande contrabbassista della storia del Jazz se la tubercolosi non se lo fosse portato via a soli 23 anni. Fu il primo contrabbassista…
lector: E che è 'sto casino?
dsalva

dsalva : The Fletcher Memorial Home -

| DeRango™: 24,22    Championship

The Fletcher Memorial Home - Pink Floyd
L'olofonia è una tecnica di registrazione e riproduzione sonora eseguita tramite uno speciale microfono denominato olofono che permette di riprodurre un suono in modo simile a come viene percepito dall'apparato uditivo dell'uomo: il suono non si percepisce più sui padiglioni delle cuffie o nell'arco stereofonico classico, ma addirittura fuori dalla testa, quasi nelle esatte coordinate spaziali di registrazione.(wikipedia)
Boh!, esistono solo 4 dischi registrati con questa tecnica...oltre a The final cut, Roger Waters, The Pros and Cons of Hitch Hiking, Psychic TV, Dreams Less Sweet, Some Bizarre e Gianni Togni (udite udite) Stile Libero. Tutti tra il 1982 e il 1984......mi viene da pensare che non ebbe molto successo, ma vi garantisco, e chi lo possiede ne e' testimone, che suona da Dio!


Hank Monk: Non ci ho mai fatto caso...prossimo giro ci faccio attenzione a vedere se suona diverso
dsalva: Si dice che l'effetto massimo si raggiunge con l'ascolto in cuffia...il disco dei Floyd è pieno di effetti e in cuffia rendono in maniera strabiliante...prova e sappiamo dire
Stanlio: chissà come mai è stato poi abbandonato sto olofono, mah...
dsalva: Boh
JonatanCoe: Chi l'avrebbe mai detto e soprattutto cosa ha spinto l'etichetta di Togni ad adottare questa tecnica misconosciuta?! Misteri della musica.
dsalva: Glielo chiediamo?
JonatanCoe: Hai modo di farlo?!
MrDaveBoy73: evviva i torttellini mio mapdere rera di Parma ,mi mancano terribilmente !!!la foieda e i caplett (che teh final cut ) grazie ciao HO FAME!!
Almotasim : Togni? Nel suo album si sentono i leoni ammaestrati che sbadigliano. In olofonia è il massimo. Che poi l'album doveva intitolarsi "A rana". Un po' per lo stile, meno libero di quanto si dica, un po' per l'attitudine al tortellino tipica di Gianni (detto Giovanni dallo zoccolo duro dei fun, tra cui l'asino di Buridano).
JonatanCoe: Credimi, veramente curioso d'ascoltarlo.
madcat: Confermo
JonatanCoe: Ne eri a conoscenza di questa tecnica o la tua conferma è inerente la qualità del suono?
madcat: Entrambi Jonatan!
MrDaveBoy73: e cosa bisogna avere amoli e casse vanno bene o bisonga avere un 'atrezzatura pat^rticolare tio io ho 8 attacchi per la casse ma ne ho solo 4...con un vecchio ampli che ri ampio con un altro nuovo, uno da 70 e n'altro da 100 wtts effettivi , cosa dovrei fare per sentire l'olofonia??
MrDaveBoy73: ok sono in ascolto di tutti i dischi che hai indicati registrati n o olofonia forse sto capendo; fantastico soprattutto "the final cut" (che album!! io l 'ho sempre snobbato , è bellissimo !!!) posso evitare Giani Togni per favore? ciao DVB73
lector: Si conosco questa tecnica, interessante
perfect element: Disco che amo allo sfinimento.
sergio60: Ma è olofonico anche lo ciddi?.... Ce l ho in digitale soltanto, a parte il 45 estratto dal LP...
perfect element: Si, lo è....
sergio60: Allora provo questa "meraviglia"
perfect element: Metti le cuffie....
sergio60: E mica devo fare la doccia....
lector: Il cd è una finta olofonia (fuffa) per colpa dei limiti tecnici intrinsechi al formato.
sergio60: Il cd ha tanti pregi, ma il vinile ha un suono più caldo... Ho fatto una prova mettendo in flat i toni Dell ampli, e ho messo in sequenza lo stesso brano da stand up dei jetrho, presi da una ristampa degli anni 70,dal CD rimaste rizzato del 40ennale e dalla copia in vinile sempre del 40ennale,la differenza tra il vecchio vinile e cd era notevole ma tra cd e ristampa da 180gr praticamente nulla,…
JonatanCoe

JonatanCoe : GUN CLUB - COOL DRINK

| DeRango™: 24,11    Championship Fetisc

GUN CLUB - COOL DRINK WATER
Dal 1° episodio di TOP(PA) 100.
Metti il punk-rock targato west coast, blues, psychobilly e una bella manciata noir che non guasta mai e il gioco è fatto.
La macchina infernale di Jeffrey Lee è ipnotica e sconvolgente e nel 1981 raggiunge la sua perfida perfezione con
"Fire Of Love". 11 laceranti tracce che iscriveranno il 'club delle pistole' nella lista delle band da culto e in quella dei dannati spediti all'inferno. Album indispensabile.


Marco Orsi: Immancabile in ogni collezione o pila di dischi.
JonatanCoe: Sottoscritto a doppia linea.
JonatanCoe: Marcato, pardon!
tia: Anche l'approfondimento sul disco del giorno prima.. sei da lodare
JonatanCoe: Quando posso si, ma non fateci l'abitudine! Presidè, sei pronto per le 21?!
imasoulman: e comunque io preferisco (di un pelo di ratmuskè, eh?) 'Miami'...
JonatanCoe: Anche per me è una questione di peli. Con Miami è 'na bella lotta ma quel pelo tira verso il fuoco dell'amore!
Almotasim : Mi aaaaaaaa mi. Un pelo sopra, sottoscrivo.
Stanlio

Stanlio : Da questo magico album che

| DeRango™: 23,69    Championship Levitation   Podio

Da questo magico album che ha davvero un titolo profetico e resterà in luce ancora per un pezzo anzichennò ci ascoltiamo una delle mie tracce preferite in cui la presenza di Brian Eno si sente eccome... Listening Wind (2005 Remaster) and Remain in Light all year long my dears friends e niente...

Remain in Light


sergio60: L unica pecca di questo LP è che ha oscurato tutto ciò che lo ha seguito... E, mio parere, Eno ha fatto un lavoro molto importante e profondo che ne ha inciso in maniera tale che una volta separatosi dai Talking in qualche misura ne ha accelerato la decadenza... Stesso discorso per gli U2, come se ne avesse succhiato ogni forma di creatività....
Stanlio: Sì, ma la pecca non è tanto del disco quanto dei TH che non son più riusciti a produrre cose a quel livello...
sergio60: Infatti... Io avevo preso il disco come indice e lo stesso discorso lo avevo fatto per gli U2...
Alfredo: Si, però hanno fatto una quaterna dal 77 al 80 veramente di alto livello, difficile ripetersi.
sergio60: infatti ho volutamente omesso di citare i dischi precedenti,che sono un percorso in continua crescita con l'apice in remain in ligth...poi una discesa sempre più veloce ...
JonatanCoe

JonatanCoe : Bauhaus - Bela Lugosi's Dead

| DeRango™: 23,68    Championship

Bauhaus - Bela Lugosi's Dead (Original)
Championship Vinyl Shop, espositore n° 023

"Bela Lugosi’s Dead" è il primo singolo dei Bauhaus ed è stato registrato il 26 gennaio 1979 nei Beck Studios di Wellingborough, nel Northamptonshire, in Inghilterra, 23 anni dopo la morte del famoso attore. Dalla durata di nove minuti e mezzo, registrato in una sola take, fece immediatamente colpo presso la piccola casa indipendente Small Wonder che decise qualche mese dopo di pubblicarlo come singolo senza ulteriori modifiche. Brano cult del movimento darkwave, negli anni è stato oggetto di diverse cover, dai Sepultura ai Nouvelle Vague, passando per gli Until December, gli Opera IX e molti altri.
Chiudo con un piccolo aneddoto sull'attore. La leggenda vuole che l’attore fosse così a suo agio nei panni del conte vampiro da pretendere di essere sepolto con addosso il suo storico mantello, cosa che durante i funerali avrebbe strappato al suo amico e collega Peter Lorre la frase: “Siamo sicuri di non dovere prima piantargli un paletto nel cuore?”.


hellraiser: Non lo vedo sul 23.. sarà mica sul 32?
JonatanCoe: Al 32? Tra la Cuccarini e la Parisi? Non credo!
hellraiser: Ah! Trovato! Tra Cutugno e BaldanBelbo. Però era nel 2, qualcuno a pennarello ha fatto il 3.. sti ragazzacci d'oggi, nessun rispetto...
Stanlio: ehm, "Bembo" ovvero Dario Baldan Bembo famosissimo compositore, fratello dell'ancor più famosissimo jazzista, compositore Alberto Baldan Bembo, noto ai meno anche con gli pseudonimi di "Bedan", "Blue Marvin" & "Shorty Baldan" il quale ci lasciò orfani proprio due anni fa in questi tristi giorni... e niente, anzi no, il nostro Dario nell'ottobre 2014 vince nientepopòdimenochè il Festival Nazionale di Musica Cristiana con il brano "Papa e Papà"...
JonatanCoe: Si sa, bisogna sputare sangue nelle più infime rassegne canore prima di approdare al celeberrimo festival crociato.
hjhhjij: E pensare che fu l'autore di "Minuetto" no, così, per dire... Poi mi chiedo come diavolo si sia finiti a parlare di Baldan Bembo in un ascolto dei Bauhaus. Ah già, tutti e due con la B.
JonatanCoe: Utile per 'frutti, cantanti, città'.
hjhhjij: Banana. Baldan Bembo/Bauhaus. Berlino. Si, funziona.
imasoulman: perchè era la colonna sonora del film 'Biriab si sveglia a bezzanotte', la storia di un vampiro raffreddato (per forza stava sempre nell'umidità della notte, mai che prendesse un po' di sole)
hjhhjij: Se poi bevi il sangue di uno con l'influenza, questo succede.
sergio60: Ce l ho!...... Un colpo di c... o, la prima stampa su small wonder già introvabile all epoca,...
ALFAMA: @[JonatanCoe] ho sbagliato zona ma visto che stai ascoltando tanta neo classica prova e semmai fammi sapere A Winged Victory for the Sullen - The Undivided Five (Full Album 2019)
JonatanCoe: Bel disco, decisamente nelle mie corde.
Stanlio

Stanlio : Jimi Hendrix - Machine Gun

| DeRango™: 22,54    Championship

Jimi Hendrix - Machine Gun (Audio)

Esistono svariate versioni più o meno lunghe di questo magnifico pezzo nato da una jam session che incrociava proteste studentesche e proteste contro le guerre, in particolare quella del Viet Nam che si combatteva in quegli anni presentando questo brano a Berkeley, JH disse: «Vorrei dedicare questa canzone ai "soldati" che qui a Berkeley stanno combattendo, sapete bene di quali soldati sto parlando... , e certo, anche dei soldati in Viet Nam, e voglio dedicarla anche ad altre persone che stanno combattendo guerre differenti, magari con loro stessi, non guardando in faccia la realtà».
Questa versione in studio di Machine Gun, venne poi pesantemente rimaneggiata nel '75 dal produttore e fu ridotta a 7:30, fatto per nulla ben accolto dai fan, in quanto il produttore aveva portato in sala d'incisione dei turnisti per sovraincidere batteria, basso e persino parti di chitarra, che risultavano mancanti o a suo dire ehm, "di scarsa qualità sonora" e niente... anzi no, W il Vinile!


JonatanCoe: Ecco quel che intendevo per feticismo musicale. Appena possibile il sommo @[G] farà una capatina in negozio per elargire un paio di menzioni. Doni, natale vicino...si insinua un sospetto!
Stanlio: La mia menzione la gradirei ehm, in oro massivo e non placcata oro seppur a 24K, ok?
JonatanCoe: Non so di che libbre dispone il megagalattico, spero inizi giammò ad imbrigliare le renne.
Stanlio: Glee - Jingle Bell Rock (Lyrics)
lector

lector : Psychedelia dall'altra parte del mondo

| DeRango™: 22,37    Championship

Psychedelia dall'altra parte del mondo (4)
Traffic Sound - Virgin
I Traffic Sound dal Perù.
Questi non sono una stranezza, una freakerie per bullarsi cogli amici (come faccio io), no: questo era proprio un gran gruppo!
Gente con tutte le carte in regola (ed un certo successo lo hanno pure avuto).
Se non fossero nati dall'altra parte del mondo saremmo qui a celebrarli in altro modo....


JonatanCoe: Notevole, traccia molto apprezata. La barca è di David Ackles?!
JonatanCoe: *apprezzata
lector: Può darsi....
sergio60: Li conosco, ho cercato questo LP e quello dei cileni aguaturbia per anni, senza mai aver potuto averne una copia, mi sono dovuto accontentare di una registrazione... Meglio di niente...
lector: Anch'io ho solo i files
sergio60: Bhe averne una copia è come avere il vello d oro, furono stampate poche migliaia di copie in patria e considerando che in genere trovare copie in buono stato è ancora più arduo... Si spiega la loro valutazione tra i collezionisti...
ALFAMA: ecco non sono mai stato estimatore dei Traffic, il problema non si pone
lector: I Traffic? :-))
lector

lector : Regali di Natale (5) Per

| DeRango™: 19,81    Championship

Regali di Natale (5)
Per tutti voi (ché non vi posso mica citare tutti!)
Ecco un regalo di Natale cumulativo per tutti i DeBaseriani che si sono comportati bene...
I 5 Dischi di Natale che non dovrebbero mancare in nessuna delle vostre case! (E neppure tra gli scaffali del Championship Vinyl Shop, caro il mio Jonatan!)
White Christmas by John Fahey from The New Possibility
The Most Offensive Song Ever
John Zorn - Santa Claus Is Coming To Town
Tiny Tim - White Christmas
Mojo Nixon - It's Christmas Time
Auguri a tutti!


Stanlio: domani me li ascolto. adesso ho troppo sonno... see you later
Dislocation: Ed è corsa all'acquisto.
JonatanCoe: Grazie al tuo tempestivo intervento saranno ora a disposizione dei clienti del negozio!
dsalva: Quando vedo e ascolto ste robe capisco la mia assoluta ignoranza in materia.....un abbraccio
Dislocation: Non ti dare tante arie.
dsalva: Dovevo mettere anche deficiente?
Dislocation: Eh, brutta cosa l'immodestia...
lector

lector : Psychedelia dall'altra parte del mondo

| DeRango™: 19,78    Championship Podio

Psychedelia dall'altra parte del mondo (altri 5)
E, per dimostrarvi che per questa roba ci ero - per davvero - andato fuori di testa, eccovene altri 5
Kaleidoscope - P.S Come Back dal Messico
F.M. y Cia. - Los Mac's dal Cile
Los Mockers 1967 Make Up Your Mind original clip dall'Uruguay
We All Together - Some people never know dal Perù
Post Crucifixion - Pescado Rabioso dall'Argentina


De...Marga...: Oggi con calma andrà ad ascoltarmi tutta la serie di ascolti da te postati in breve tempo. Solo e soltanto tu potevi recuperare queste realtà del tutto sconosciute o quasi. Sei un geniaccio @[lector] !!!
JonatanCoe: Così nell'ordine cronologico: Steppenwolf, Jefferson Airplane, Beatles e Beatles. Non è un'accusa di scopiazzatura bensì un encomio. Dall'altra parte del mondo, in un periodo dove americani e inglesi dettavano legge (a giusta ragione, sia chiaro), c'erano realtà che imbastivano un sound affine alle band che abbiamo tanto amato e amiamo ancora e, porcaccia, avrebbero meritato maggior attenzione. Inutile dirlo, è un nostro palese limite: tutto quel che non comunica in inglese o italiano lo snobbiamo…
Hank Monk: mah...dipende. Lo spagnolo va alla grande anche qui in certi generi. Vedi ultima ondata reghetton (o come si scrive) o similia
ALFAMA: anche chi comunica in italiano ha le sue difficoltà
DavideWilliams: Hahaha 😁👍
tia: FLASH & THE DYNAMICS — GUAJIRA PSICODELICA io comprai questo succoso dischetto anni fa.. è in tema! racce album DISC 1: 1. Bambino psichedelico 2. Cloud Nove 3. Guajira Psicodelica 4. Dama Un Tipi 5. Cosa da fare 6. Un drink o due 7. Olvidalo 8. Pastello En Descarga 9. En El Temblor 10. La Playa Dorada 11. Baila Mi Rumbita 12. Piratas En El Titicaca 13. El Boogaloo Del Perro 14. Tomalo O Dejalo…
lector: Mica si diventa presidente coi punti premio!
dsalva: e comunque sono 4 i video.....devo decretare un senzaclip? e comunque complimenti, robina buona e assolutamente sconosciuta
lector: Uno è saltato ma non so perché.....1/5 senzaclip?
dsalva: #senzaclip da 0.20
ALFAMA: comunque è una mia impressione ma gli "ASCOLTI" sono più interessanti e vari ?
lector: Sembra di si
JonatanCoe

JonatanCoe : I Trawl the Megahertz (Remastered)

| DeRango™: 19,60    Championship

I Trawl the Megahertz (Remastered)
"I Trawl the Megahertz" di Paddy McAloon è stato ristampato nel febbraio del 2019 a nome Prefab Sprout, con una
prima uscita in edizione limitata in vinile bianco di sole mille copie. Lontano dalle sonorità degli Sprouts e quasi
interamente strumentale e sperimentale, questo lavoro è contraddistinto dall'eleganza musicale e il genio di McAloon
che nel 2003, in fase di realizzazione dell'album, era tormentato dalle pessime condizioni di salute.


Battlegods: Che flash! Verso il minuto 7 sembra Blade runner ahahah
JonatanCoe: Traccia stupenda.
Battlegods: Stamattina da parte mia due mazzate dei Montrose!
Dislocation: Eh, il vecchio Paddy sapeva il fatto suo in materia pop e ora sappiamo che si giostra bene anche con le oscure macchinazioni.
JonatanCoe: Incredibilmente geniale, poliedrico e poetico come pochi, su Paddy ci sarebbe da scrivere per giorni interi. Ogni volta che faccio una full immersion nella sua discografia scopro una nuova prospettiva, si accende e ravviva la smisurata passione che nutro per questo artista.
Dislocation: Nulla da aggiungere.
imasoulman: questo disco non se lo cagò nes-su-no! ed è delittuoso
imasoulman: tormentato è dire poco...non so come stia adesso, ma temo che stesse praticamente per diventare cieco
JonatanCoe: Sapevo alla cieca che fosse un'opera a te gradita.
JonatanCoe: Si, ora sta decisamente meglio.
lector: Inetichettabile!
JonatanCoe: Parole sante.
JonatanCoe: Parola anzi!
dipsomane: disco stupendo... ma il mio cd ha una copertina diversa... uaddefac!?...
JonatanCoe: La mia è una sconfinata ammirazione per il mondo di McAloon.
dipsomane: ti credo. grande Paddy
Stanlio

Stanlio : Il suo nome era Holmes

| DeRango™: 19,31    Championship Fetisc

Il suo nome era Holmes Sterling Morrison Junior ehm, due giorni dopo l'aver compiuto mezzo secolo, sorella morte se lo portò con se aiutata da fratello cancro, a Poughkeepsie (pronuncia: /pəˈkɪpsi/ pə-KIP-see) capoluogo della contea di Dutchess nello Stato di New York degli U.S.A.

Anche ma non solo a causa di ciò i Velvet Underground chiusero definitivamente i battenti a metà degli anni '90, dopo essersi riuniti brevemente nel 1992 facendo pure da band di supporto agli U2...

Morrison fu fondatore e chitarrista (sostituendo spesso John Davies Cale al basso quando questi suonava la viola o il piano) dei VU fino al '71, anno in cui intraprese la professione come insegnante di "Letteratura medievale" c/o la "University of Texas at Austin".

Successivamente negli anni '80 abbandonò la carriera universitaria divenendo ehm, Capitano di un rimorchiatore ma questa è un'altra storia ça va sans dir...



The Velvet Underground - The Murder Mystery


JonatanCoe: Dai VU a capitano di un rimorchiatore... le evoluzioni della vita sono strane e imprevedibili. Nel frattempo mi si è annodata la lingua nel cimentarmi con lo spelling di Poughkeepsie.
Stanlio: He he...
dsalva: probabilmente come tanti luoghi dai nomi impronunciabili da qualche parola indiana.....
sfascia carrozze

sfascia carrozze : Ufo robot SIGLA COMPLETA +

| DeRango™: 18,99    Championship

Ufo robot SIGLA COMPLETA + TESTO

Cempionscip Vainil Sciop, espositore n° 124.547


dsalva: Bravo esci allo scoperto!!....questo è il sound giusto!!
imasoulman: ma Lei ce l'ha anche il retro 'Vai distruggi il Male Vai'? O ha solo il lato A? perchè sennò me lo deve vendere ben ben scontato, il settepollici
sfascia carrozze: Adesso scandaglio l'espositore n° 124.547 e poi Le dico #forse
JonatanCoe: 124.547?! È un negozio di dischi, non il Kilometro Rosso di Bergamo!
TataOgg: Manca il testo per il karaoke. FAKE
sfascia carrozze: Il testo è dietro. Deve girare il monitor. Eh.
TataOgg: Ah ecco! Adesso lo vedo! GRAZIE
sfascia carrozze: Mi chiedo (chiedendoLe) ma come farebbe se non ci fossi io, eh?
TataOgg: Farebbi come Fando a Bosa
Stanlio: na vorta ce staveno puro li uforobottini scomponibili fatti de materiale vinilico colorato pe fa giocà li pischelli ma nun sonaveno no manco co la puntina giusterrima...
TataOgg: Io li ricordo... volevo quei dannati robot smontabili e nessuno me li regalava perchè son femmina! Sempre le Barbie, uff... E manco lei suonava.
Stanlio: 'nvece io da rigazzì avrebbi voluto 'na Barbie 'n carne & ossa formato big size pe facce... (ehm, lassamo perde si no me ributteno fori dar DeBbio) ma siccomo sò maschio de bambole manco l'ombra manco... e gnente!
TataOgg: Ma Barbie era un pacco totale.. lasciatelo dire! Tutto quel rosa... 🤮
Stanlio: ah beh, allora l'ho scampata bella...
sergio60: Ho sempre snobbato questi cartoni, non li capirò mai ne intendo farlo, troppo distanti da tutto ciò che ho sempre amato, tipo gatto Silvestro o josemite sam o il mitico wile coyote... Risate di gusto e animazioni realistiche...
Almotasim : Beh, Boss Robot non ha mai avuto una sigla. La faccia Lei, suvvia!!!
Almotasim : La faccia! C'è lametta!
Stanlio

Stanlio : Peter Green's Fleetwood Mac -

| DeRango™: 18,93    Championship

Peter Green's Fleetwood Mac - The Green Manalishi (With The Two Prong Crown)

The Green Manalishi (With the Two-Prong Crown) è una canzone scritta da Peter Green e registrata dai Fleetwood Mac. Fu pubblicata come singolo in Inghilterra nel maggio del 1970 e arrivò al decimo posto delle classifiche inglesi.

La canzone venne scritta negli ultimi tempi in cui PG rimase con i FM, in un periodo in cui tutti facevan un uso smodato di LSD e a detta di molti che la sanno lunga, il "Green Manalishi" sarebbe un tipo di "acido" molto comune nei '70, ma lo strasconvolto PG ha sempre smentito tutto ciò, affermando che la canzone parla di soldi , che rappresentano in questo caso "lo sterco del diavolo" e niente, nada...


JonatanCoe: Questi sono gli approfondimenti giusti nella bottega dei dischi!
dsalva: Grande Stan.....grande pezzo!!
JonatanCoe

JonatanCoe : The Chain (2004 Remaster) Rumors

| DeRango™: 18,16    Championship

The Chain (2004 Remaster)
Rumors è l'opera che sancisce e sdoganata al mondo la svolta musicale dei Fleetwood Mac.
La band lascia per strada due terzi del vecchio sound blues-rock, accantonato dopo la fuga
di Peter Green dal gruppo, e vira deciso verso lidi più consoni al periodo, nella rena di una
nascente scena pop rock. La virata ha per protagonisti anche le nuove reclute
Lindsey Buckingham e la sua allora compagna Stevie Nicks. Ricercatezza, pulizia del suono
e originalità la fanno da padrone in questo capolavoro che, oltre ogni aspettativa, raggiunge
le prime posizioni in classifica in diversi paesi e vende quaranta milioni di copie in tutto
il mondo. Solitamente le classifiche musicali sono liste di album da evitare tranne in poche
eccezioni. Rumors è una di queste.


nangaparbat: già l'omonimo del 75 aveva creato i presupposti per questa svolta, con classiconi AOR/soft rock come "Rhiannon" e "Landslide" , ma su "Rumors" il risultato fu oltre ogni aspettativa ( specialmente quelle dei loro discografici).
JonatanCoe: Vero, è stato l'anticamera del capolavoro.
Battlegods: A parte le leggerine Second hand news, I dont want to know e Never going back...le altre sono delle perle assolute. Ma anche il lavoro del 75 mica scherza...Crystal, Warm ways e I'm so afraid si aggiungono a quelle 2 che hai citato ;)
JonatanCoe: Analisi impeccabile come sempre Ing. Battle!
Battlegods: Stevie solista ha avuto un pò l'ansia di fare il colpaccio alle Single charts e per questo ha sfornato pezzi un pò ruffiani, tipo Stand back che poteva uscire benissimo da un album di Madonna o Belinda Carlisle...anche "Stop dragging my world around" è abbastanza prevedibile.
JonatanCoe: Dimenticavo: l'ascolto è tratto dalla mia rubrica TOP(PA) 100 episodio n° 2. Approfondimenti che cercherò di postare con assiduità, tempo ed energie permettendo.
sergio60: Ho sempre ritenuto questo un ottimo LP, certo leggere F. M. come monicker fa storcere il naso a chi lega questo nome a gesta di altro spessore, ma....
JonatanCoe: Ogni periodo ha la propria fase, a me piacciono ugualmente proprio come te.
JonatanCoe: *come a te.
rossana roma: Misi su i Genesis anni fa e mia figlia disse - per favore togli questa musica di chiesa? - 😂 allora misi Rumors e disse - questo è bello -
JonatanCoe: Ecco, si inizia dal dolce!
sergio60: La ragazza va educata.... Come si può definire i Genesis musica da chiesa?... Si avii un percorso di recupero plis...
rossana roma: È difficile educare i figli. Primo ingrediente passarci del tempo insieme al momento giusto. Non sempre si puo' ..Magari sei al lavoro.. e stai ascoltando tutt'altra musica.. Di recente mi ha detto che gli piace il country, ma cosa è chi l'ha colpita non mi è dato sapere.. lei gode di vita autonoma. Per fortuna e purtroppo.
sergio60: Verissimo... Per quanto mi riguarda poi... Con tutto il ben di dio che ho, di 2 figli nessuno è interessato... Che smacco.. Eppure in auto si ascoltava solo ciò che molto "democraticamente" io decidevo e in casa pure.. Nonostante tutto ciò... Il disinteresse più assoluto, ma non dispero avranno modo di capire...
lector

lector : Copertine & libidine (4) In

| DeRango™: 17,50    Championship Fetisc

Copertine & libidine (4)
In Italia, comunque, ci si è dati da fare! Alcune delle copertine più belle hanno visto la luce nel Belpaese (il che spiega la ragione per cui molti dischi dei nostri '70 sono ricercatissimi tra i collezionisti).
Che dire, per esempio, di "Nuda" dei Garybaldi con quella copertina che si allungava a dismisura sul corpo della Valentina del grandissimo Crepax?
E la foto, davvero, non gli rende merito!
Garybaldi - Maya desnuda (1972)


Stanlio

Stanlio : "Smoke on the Water" risale

| DeRango™: 17,24    Championship

"Smoke on the Water" risale al '72, e poichè i Deep Purple non si aspettavano certo che questa canzone diventasse un successone, uscì come singolo solamente circa un anno più tardi nel '73, il pezzo pare l'abbia scritto Roger Glover il bassista, dopo aver fatto un sogno in cui vedeva del fumo uscire dal lago vicino a cui stavano in hotel, e riprendeva un fatto realmente accaduto in cui uno spettatore, al concerto di zio Frank e le sue Mothers, sparò un razzo che causò un incendio a Montreux in Svizzera nel '71, almeno così narra la leggenda e niente...

Deep Purple - Smoke on the Water


lector

lector : 5 Segreti perfettamente nascosti del

| DeRango™: 17,12    Championship Fetisc

5 Segreti perfettamente nascosti del cantautorato americano per @[JonatanCoe]
3) Marc Johnson - A Long Song
Ecco di lui non so quasi niente, tranne che è di un sobborgo di New York, che il suo primo disco "Years" del 1972 è un piccolo culto tra estimatori (come me) che lo considerano un vero oscuro capolavoro, che di dischi ne ha fatti almeno altri 4, che io sappia e che questo - naturalmente - è bellissimo!


lector: Ah, sul DeB 0 recensioni, 0 video, 0 citazioni.....
imasoulman: anche perchè bisognerebbe cercare come 'Marc Jonson'...
imasoulman: ristampa preziosissima, quella di un paio di anni fa. Quante pepite sepolte ci sono...
lector: Sì, lo so che quell'"h" non c'è: è youtube che i suoi video li tiene sotto quel nome.....
lector: Comunque sul DeB non c'è né con la "h", né senza!
JonatanCoe: Altro artista (sconosciuto) da smembrare a dovere. Stupenda lullaby, voce intensa e piena di trasporto, segnatamente gradito. Mi ricorda un pò la voce di Molko, anche se non c'entra un kaiser..
lector: Invece sono così belli e disvelatori certi giochi di rimandi....
JonatanCoe: Figurati, io mi ci perdo all'infinito.
lector

lector : 5 Segreti perfettamente nascosti del

| DeRango™: 16,85    Championship Fetisc

5 Segreti perfettamente nascosti del cantautorato americano per @[JonatanCoe]
5) David Blue / Nice Baby and the Angel
7 dischi dal 1965 al 1976, più uno (il primo) in compagnia di gente come Richard Fariña, Patrick Sky, Bruce Murdoch e Dave Cohen. Insomma il giro del Greenwich, sì quelli che se la facevano con Bob Dylan.
E Bob una mano (oddio, un dito più che altro!) a pure provato a dargliela, ma David è scomparso nel nulla lo stesso....
Sul DeB 0 recensioni, 0 video Ça va sans dire.....


imasoulman: più che altro (scusa lo humour nero) David è scomparso proprio...surreale morte a 41 anni facendo jogging (poi dice che correre fa bene...) e poiché era senza documenti (David Cohen, per l'anagrafe) rimase parecchi giorni all'obitorio prima di essere riconosciuto. E ditemi se la vita ma anche la morte nel suo caso non sono un paradigma dell'ingiustizia di essere in fondo solo dei numeri, quand'anche la fama (quella vera, quella che dona l'immortalità) dovresti averla…
imasoulman: oh, poi mica vero mai messo qui dentro...qualcuno l'ha fatto l'ascolto di imasoulman: onori a DJunio, principe dei recensor...
lector: Infatti, mi sembrava troppo strano che uno come lui non avesse neppure una virgola sul DeB! Ero certo che, almeno tu (e forse un paio di altri) lo conoscessi.
imasoulman: 'David Blue' (che poi è il suo secondo) è uno dei dischi di culto assoluto per chi ha voluto andare oltre i soliti nomi del cantaurato americano. Al Greenwich Village, si stava cambiando il mondo, David in quei giorni era amico di Dylan (era nella stessa stanza a suonicchiare distrattamente quando Sua Bobbità vergava i versi di 'Blowin' in the Wind'...così, per dire), la sua 'Outlaw Man' la si conosce solo grazie agli Eagles epperò…
imasoulman: *valerE
JonatanCoe: Partendo con la premessa che di David Blue ne so quanto di chirurgia sperimentale, ma dove cavolo li vai a scovare?! Ti sei specializzato in un corso di 'freelance nei territori inesplorati di musica' ?! Godibilissimo nonchè sfizioso ascolto/aneddoto, sviscerato ed arricchito dall'altrettanto valido @[imasoulman] . In un periodo della mia vita particolarmente pieno d'impegni e problemi, mandate avanti il negozio alla grande, compreso l'ottimo @[Stanlio] . Grazie, riprenderò le redini al più presto, sperando…
lector: Non sapevo che fossi esperto di chirurgia sperimentale.... Per il resto, devi sapere che il mio cervello (dis)funziona così: se incontra le parole "oscuro", "sconosciuto", "cult", "seminale", ecc. unite a disco o (peggio) "capolavoro" reagisce come farebbe quello di una persona normale ad un video porno. Ah! non perdere tempo a cercare le chiavi del negozio....lo abbiamo direttamente spostato da un'altra parte!
JonatanCoe: Hahahah, datemi almeno l'indirizzo, così ci metto piede da visitatore!
Stanlio

Stanlio : Peetie Wheatstraw - You Can't

| DeRango™: 16,61    Championship Fetisc

Peetie Wheatstraw - You Can't Stop Me From Drinking

Lui nacque e morì il 21 dicembre e tra il nascere è morire passaron 39 anni, nel giorno del suo ultimo compleanno per festeggiare probabilmente facendo bisboccia, salì in una Buick con due amici e non si sa come ma l'auto si scontrò con un treno, i suoi amici andarono direttamente al creatore mentre lui fu ricoverato in un ospedale per gravi lesioni alla testa e lì diede l'addio a tutti poche ore dopo.

Pare fosse un gran bel bullo, l'unica sua foto in circolazione è la stessa qui nel video che lo ritrae insieme alla sua inseparabile chitarra resofonica simile ad una "dobro".

Dicono che: "chiunque ascolti lunghi tratti delle sue registrazioni probabilmente diventerà pazzo" e lui prima di andarsene nel '42 ne registrò 161 lati A e B su dischi in vinile negli anni '30 & '40 e niente...

Il suo vero nome era William Bunch


IlConte: Che poi se non ricordo male suonava soprattutto il piano, uno dei primi bluesman a farlo... E che fu uno degli ispiratori di Robert Johnson El Diablo... miccafichi
Stanlio: Eeeh, tu ne sai più di me amico (che io ho solo ascoltato per la prima volta oggi alcune sue canzoni e son andato a curiosare cosa e come sul web), sì suonava anche il piano ma meno bene della chitarra, però sui suoi dischi solo occasionalmente suonava quest'ultima preferendo accompagnarsi al piano e Mr Johnson attinse non poco dalle canzoni del ns. Billy Bunch che tra gli altri ispirò pure "the Killer" ovvero il…
IlConte: Ah ma io non ricordo nemmeno le canzoni, figurati Ma ogni tanto ho qualche flash di roba letta e rimasta in qualche angolo del “cervello” Ahahahahahah Comunque questi erano veramente dei personaggi assurdi...
Stanlio: Sì, non meno delle loro storie, da film tutti...
luludia

luludia : Tales of Justine Sitting on

| DeRango™: 16,57    Championship



luludia: musica guaritrice...."due minuti e trentanove di assoluta estasi, tra raga, purezza folkie e qualcosa che non so dire", così scrivevo recensendo il disco, così parlò zarathustra...a parte gli scherzi è proprio quel qualcosa che non so dire che ci tiene tutti qui...un'incredibile magia, qualcosa dove, se possibile, vorresti perderti...
imasoulman: azzzz...vado a cercarmi la rece, che sicuramente perdetti per strada
luludia: no, credo tu l'abbia commentata...
imasoulman: mettimi il link, allora...je t'en prie
luludia: Petals from a Sunflower - Tales of Justine - Recensione di luludia
imasoulman: ah sì, vero! ignorante e pure ormai smemorato, sugnu...
lector: Bélo!
lector

lector : L'incredibile mondo dei dischi per

| DeRango™: 16,14    Championship

L'incredibile mondo dei dischi per audiofili. (4)
Ok, la chiudo qua....
Due parole, per finire, sulla "loudness war".
La "loudness war" è "la tendenza dell'industria musicale a registrare, produrre e diffondere musica, anno dopo anno, con livelli di volume progressivamente più alti, per creare un suono che superi in volume i concorrenti e le registrazioni dell'anno precedente" (Wikipedia).
Questa cosa cretinissima di alzare i volumi distrugge la dinamica della musica registrata ed appiattisce il suono di tutti gli strumenti oltre a tutta una serie di altri effetti dannosi, non ultimo una accentuata "fatica d'ascolto".
Perché lo fanno? Perchè i gonzi sono sempre in aumento (miiiii senti come spacca 'sto ciddì!), perché se ne fottono della musica e si scordano che con quella ci mangiano, perché sono delle teste di cazzo (discografici, DJ, musicisti etc. etc.).
Per fortuna che c'è chi si ribella a questo.
Tipo lo zio Nello (parlando di ribelli...) che da anni conduce una battaglia contro gli spacciatori di musica in nome della qualità della riproduzione.
E' un grande lo zio Nello!
Neil Young - Angry World (Official Music Video)


JonatanCoe: Quattro approfondimenti degni di nota che avranno la giusta considerazione nei giorni a seguire. Nel frattempo ho quasi finito di spulciare nella tua speciale top five di sconosciuti e ne ho trovate delle belle. Poi te ne parlo per bene, sono le due di notte e il frastuono degli Wire che mi ronza ancora nelle orecchie non mi permette di scrivere con la giusta lucidità.
imasoulman: non sono troppo d'accordo sullo zio Nello... cioè vuoi dirmi che quell'aborto discografico registrato in quella cabina di resgistrazione anni ‘30 (manco mi ricordo più il titolo del disco...talmente mi urtò il fugace ascolto) era tutta una messinscena polemista contro questa moda imperante? Naaaa...Neil Young ha questi spunti da scienziato pazzo che, per coprire la pochezza di ispirazione degli ultimi anni - facciamo quindici? quasi venti? ultimo e unico capolavoro del terzo millennio degno in…
imasoulman: ecco, nel frattempo mi è venuto in mente il titolo di quell'aborto...'A Letter Home', disco di cover riprodotte in una mittttica ‘Voice-o-graph'. Roba che bel purtroppo non così esiguo catalogo degli orrori di Nello può ambire senza fallo a un posto sul podio
lector: Su Neil il discorso si farebbe lungo.... Premesso che io non sono un suo fan (ne riconosco la grandezza ma, alla fin fine, nella mia collezione è presente con 5/6 titoli) e tenuto conto che l'aver sfornato capolavori assoluti non gli concede l'indulgenza plenaria ed il perdono per alcuni tonfi davvero clamorosi, resta il fatto che l'uomo è sempre stato un cocciuto piantagrane, uno spaccamontagne ed un grandioso rompicoglioni. Si è buttato sempre a capofitto…
dsalva: Io, invece, sono sempre d'accordo con lo Zio Nello!!
imasoulman: anche quando fa ciofeche di quel tipo? e ce ne ha propinate, ultimamente, eh? ;))
dsalva: È come un padre per me....ai papà si perdona tutto
lector

lector : 5 Segreti perfettamente nascosti del

| DeRango™: 15,58    Championship Fetisc

5 Segreti perfettamente nascosti del cantautorato americano (inglese) per @[JonatanCoe]
Nigel Mazlyn Jones Take Me Home
Ok, lui è inglese e non americano.... che faccio lo tolgo?
Lo tengo e facciamo finta di niente?
Mi sa che è meglio così.....
Ti piace Roy Harper, Jonatan?
Ecco lui ci ha pure lavorato con Roy (e con i Van Der Graaf Generator, e con Steve Hillage e con Nick Turner.... e altri). Anche se poi, nella vita, ha fatto il guardiano allo zoo!
Ascoltalo con attenzione, vedrai, sarà una scoperta....

Ah! Sul DeB 0 recensioni, 0 video, 0 citazioni


lector: Sono ciucco! 4)
JonatanCoe: Sicuro: lo teniamo, non sarà certo la nazionalità a spezzare questo bellissimo filone. Del Roy conosco bene ed amo "Stormcock", unico album ascoltato. Altre cose sparse mi sono giunte alle orecchie del sopracitato, ripromettendomi di approfondire la sua ben nutrita discografia ma l'ho dimenticato, aihmè, in una di quelle tante, troppe liste dal nome 'wish list' 1,2,3, ...prima di crearne altre devo sfoltire quelle già esistenti, altro proposito che mi impongo ora. Immagino che Nigel…
lector: Sorprendente è la parola giusta! Anche se ti consiglio di dare la precedenza a Roy Harper..... Questo, però, non dimenticarlo: è un disco minore ma potrebbe diventare un grande amore!