TOP SUITE #3 Moon in June Provo un amore eterno per questa immensa suite. Scoprì i Soft Machine grazie a quel critico discutibile di Scaruffi. Ebbi un incentivo in più per ascoltarli grazie a questa pazza e gloriosa piattaforma. Magnetica, con cambi di ritmo pazzeschi, che segna la definitiva maturità musicale e compositiva si Robert Wyatt.
BËL (06)
BRÜ (00)
tonysoprano Il 19 giugno 2016 — DeRango: 11,92


Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti all'ascolto

Battlegods
Quest'opera equivale al mio amore verso i Soft e Wyatt. Nient'altro dei Soft e di Wyatt mi rapisce come questo pezzo..nemmeno il free jazz cacofonico di "End.." e l'aulicità divina di "Rock.."
BËL (01)
BRÜ (00)

tonysoprano: Io preferisco Rock Botto a Third, ma non posso non amare Moon In June. Cazzo, ma che canzone è???
Battlegods: Di sicuro in quel disco c'è "Sea song" a testimoniare l'arte commovente di Wyatt, specialmente il finale con quei vocalizzi assurdi.
tonysoprano: Io lo reputo (ok, è precoce un'affermazione del genere) il miglior disco di sempre. È l'unico album che è stato capace di commuovermi dall'inizio alla fine.
Battlegods: Beh "Alife" e "Alifib" sono mooolto di più che semplice musica..
Battlegods: Rappresentano una concezione di vita, una mente intera..
tonysoprano: Già che ci sei puoi consigliarmi alcune suite del prog?
Battlegods: "Lady fantasy" dei Camel, "A plague.." dei Van der Graaf (immagino la conosci), "Miss fortune" dei Faust, "Close to the edge" degli Yes (immagino la conosci), "In held twas in I" dei Procol Harum, "Karn evil 9" e "Tarkus" degli ELP, "For richard" dei Caravan (ariecco Wyatt) e "Living in the heart of the beast" degli Henry Cow :)
tonysoprano: Io conosco la seconda, la terza e la quarta...grazie mille. Anche se Miss Fortune è un genere che non reputo al 100 % prog
Battlegods: Henry cow, Caravan e gli ELP te li consiglio ;) quella dei Procol è considerata uno dei primi esempi di suite
tonysoprano: Intanto "Lady Fantasy" è di un livello anche alto, eh!
hellraiser
Prova anche Hall of Brights Carvings dei Titus Groan, una band inglese che a me piace tantissimo...
BËL (01)
BRÜ (00)

fuggitivo
Non osate. Non osate nemmeno sfiorarmi Scaruffi e End of an Ear. Non siete degni.
BËL (01)
BRÜ (00)

tonysoprano: Scaruffi ha delle "opinioni" spesso discutibili. Non vuol dire che non ci azzecca mai, semplicemente a volte propone degli ascolti improponibili e omaggia eccessivamente gruppi sì geniali, ma non sempre spettacolari, come i Velvet Underground
tonysoprano: "End Of A Ear" devo ancora ascoltarlo, ma dubito che possa deludermi

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: