Per soli 50 minuti del cazzo...delusione! Omar Souleyman, "Atabat"
BËL (00)
BRÜ (00)
Carlos Tre dì orsono dopo mezzanotte — DeRango: 0.00


Cover Omar Souleyman - Highway to Hassake

Omar SouleymanHighway to Hassake

Compilation - 20 febbraio 2007

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti all'ascolto

musicanidi
Grande Carlitos, alla fine sei andato! A parte i miseri 50 minuti, com'era l'atmosfera?
BËL (01)
BRÜ (00)

Carlos: Mah sarò impietoso...ho capito ormai i riferimenti alla highlife del buon Miki: Questi hipster tamarroni che fanno i fighi dietro i dischi pompando in salsa disco roba afrobeat e la sala intera, hipster anche quella, a ballare. E tutto questo per un sacco prima del concerto. Poi è arrivato Omar dopo un'attesa interminabile, colmata da parte mia con diverse Leffe. Ero fuori come un balcone e mi sono divertito tutto sommato ma è durato poco...forse è anche colpa mia non so, ma l'atmosfera mah non l'ho percepita. Sono in generale vittima delle mie stesse sensazioni...sia belle che brutte.
musicanidi: Beh...Milano non è la Siria (per fortuna, di questi tempi). Atmosfera Gardaland, mi par di capire, un divertimento suggestionato. Odio divertirmi quando bisogna divertirsi. I miei figli, a Gardaland, ci vanno con la mamma!
Carlos: Mah sì è proprio il posto e forse la proposta stessa a far sì che ci fosse un certo tipo di pubblico. Ti dico: musica nera al Biko c'è ogni settimana con artisti di spessore, di solito più sconosciuti di Omar e magari anche meno "facili", ma sti fighetti del cazzo non li trovi e se capita che ci sia dj-set non è certo robaccia fatta apposta per far ballare un branco di alternativoidi di merda. Uno mi può dire: infatti il Biko si riempie in zerodue secondi e in zerodue dopo il concerto se ne va...ok, ma per me è una questione di sentirsi a proprio agio in un posto. Non che mi sentissi inappropriato. Mi dava semplicemente fastidio.
Dislocation: Ti capisco perfettamente, ho smesso da tempo di frequentare nella mia città non solo i locali dove si tengono "eventi" di 'sto tipo, ma proprio i quattroquinti dei locli in genere, sempre pieni della fauna da te citata, solo che tu, gran signore, ti esprimi nei suoi confronti con termini educati, io, da molto, la insulto così, politicamente, aprioristicamente, per il solo fatto che si svegliano al mattino.... decidono di presenziare a simili "eventi" (avrai notato le virgolette, ormai loro li chiamano così, che siano concerti, vernissage, presentazioni di starlettes....) per posa, non per altro.... Considera poi che ho trent'anni più di te, + o -, e che 'sti figuri me li trascino da mezza vita....
musicanidi: Io sono una giusta via di mezzo fra voi due...a me fanno tenerezza e pure un po' tristezza. Probabilmente io farò loro lo stesso effetto. Mi metto nel mio angolino con gli amici, birrette&sigarette&cannette....e pace all'anima loro.
Carlos: Un signore mica tanto ahahah...ieri sera lanciavo il mio dito medio nell'aria verso il dj set e alla fine un tipo vicino è venuto da me per chiedermi cosa non mi piacesse (se la proposta oppure i djs veri e propri). Una volta spiegate le mie motivazioni e chiesto perché fosse venuto da me, mi fa: no perché ho visto che facevi il dito medio. A quel punto ho chiesto diplomatico (non minaccioso): ti crea qualche problema? E lui mi ha detto di no ed è tornato...a ballare di gusto. Cazzo una volta la gente linciava gente che oggi per noi è nell'olimpo e io dopo aver pagato 15 euro devo giustificare il mio disappunto?
Dislocation: Sarebbe stato inutile giustificare alcunché, amico mio, non sarebbe stato in grado di capire, pur capendo le parole non gli sarebbe arrivato nulla delle tue motivazioni. Lui ballava. Punto.

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: