quello che i "nostalgici" dimenticano è che dalla primavera del 1943 l'Italia venne occupata militarmente dai tedeschi e di come la loro "mitica" RSI fosse solo un governo fantoccio. e taccio sui militari italiani internati nei lager tedeschi e sulla posizione politica tenuta dal pelato nei loro confronti. eppoi loro, i nostalgici, si dicono "nazionalsti". a quel punto ogni uomo poteva decidere da che parte stare della linea gotica CSI, Linea Gotica
iside Il 24 aprile 2018 — DeRango: 13,97

   Comindeb

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti all'ascolto

iside
iside Divèrs
@[Carlos] ci sarebbe da aprire un serio dibattito con quegli idioti, ma poi che senso avrebbe continuare a cercar di ragionare con gli ottusi?

Carlos: un SERIO dibattito con loro è già una contraddizione in termini caro Isidax. Per me basta il semplice fatto che l'assoluta maggioranza dei soldati italiani abbia scelto la prigionia e dunque in certi casi la morte alla "libertà" di un repubblichino. Ma pensi che possa bastare come motivazione per loro? Per le pedine non esiste mai una motivazione sufficiente per andare contro chi le muove.
iside: E infatti sono anni che ho rinunciato
Dislocation
Più che giuste entrambe le osservazioni, quella del Maestro Iside e quella del Carlitos.... e che die del mascellone che mandò un esercito non addestrato né ben armato allo sbaraglio su quattro fronti, le Alpi francesi, il nordafrica, i balcani e il Don.... Ghignava che gli serviva qualche migliaio di morti per sedersi al tavolo del vincitore, beh, ne ha ottenuti 319.207 solo militari e 153.147 civili. oltre ogni (sua) più rosea speranza, direi. E al tavolo della vittoria non ci si è seduto, mai.

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: