Sto caricando...

Mirko Zullo
Restatuttoinforse

()

Voto:

Per Mirko Zullo ….........”Restatuttoinforse”.

L' album dello scrittore/regista/interprete che “rapisce” gli intenditori.

Una scoperta nel mondo musicale è il creativo Mirko Zullo. Uno scrittore, regista, docente, esperto nell’ambito televisivo e professionista di carattere cinematografico: un artista versatile e geniale.
Decide di mettere in piazza le sue doti musicali con il nuovo album “Restatuttoinforse” che lo rappresenta in ogni suo lato.
Come lui, è poetico ed emozionante, energico e pieno di stimoli.
Insieme al Producer Diba di Montered Studio, hanno pensato di fare un progetto musicale molto accattivante, una miscela a base di sonorità deep, dance, tecno, sapientemente coniugate agli originalissimi testi scritti direttamente da Mirko.
Si puo' parlare serenamente di vera e propria “poesia musicale“, un connubio di magia poetica e vigorosa musica dance.
Questi due mondi sono racchiusi dentro l' artista e proprio per questo vuole esternarli, andando oltre le convenzioni e i limiti tangibili nell' attuale panorama musicale: si vuole puntare ( e con successo ) all’originalità, alla leggerezza e apertura mentale che accoglie l' ascoltatore fino a coinvolgerlo.
Con questo album alternativo, Mirko Zullo comunica l’invito di superare la normalità, spingendosi oltre al limite di quello che pensiamo sia il “possibile”anche se, come dice il titolo, è possibile la realizzazione sia di ogni cosa bella, che anche di ogni cosa brutta, perciò… Restatuttoinforse!
Questo è il fulcro delle poesie di Mirko Zullo e l’essenza della sua musica.

Commenti (Sette)

sfascia carrozze
sfascia carrozze Divèrs
Opera:
Recensione:
Si ma quanti lati ha?
Non sarà mica un dodecaedro!


ZiOn
ZiOn
Opera:
Recensione:
"Con questo album alternativo, Mirko Zullo comunica l’invito di superare la normalità, spingendosi oltre al limite di quello che pensiamo sia il “possibile”anche se, come dice il titolo, è possibile la realizzazione sia di ogni cosa bella, che anche di ogni cosa brutta, perciò… Restatuttoinforse!
Questo è il fulcro delle poesie di Mirko Zullo e l’essenza della sua musica".

Nient'altro da aggiungere.


FOGOS
FOGOS
Opera:
Recensione:
Troppe auto/promozioni ultimamente...


CosmicJocker
CosmicJocker
Opera:
Recensione:
Quel <<“rapisce”>> virgolettato mi ha fatto capire che il nostro Mirko non usa davvero andare armato di cloroformio nelle case degli intenditori, stordirli e segregarli in qualche antro dell'Aspromonte..
Tutto ciò mi fa sospirare di sollievo, soprattutto pensando ai poveri intenditori.


Hetzer
Hetzer
Opera:
Recensione:
Perché tutti i senza talento che non hanno una mazza da dire e che artisticamente sono più irrilevanti di Di Maio agli Esteri scelgono come "genere" la Dance/Italo Disco?
Perché ultimamente c'è un'esplosione così gangrenosa di pattume auto-promozionale di qualità infima e che non fa ridere nemmeno un po'?


FOGOS: Perché il pane (ammuffito) va a chi non ha i denti...
Dislocation
Dislocation
Opera:
Recensione:
Dal suo profilo Faccialibro ina massima scolpita nella pietra:
"Non puoi dirmi di avere già dimenticato tutto, hai ancora le pieghe del mio cuore stampate sulla faccia..."
E poi, poi... l'iperdefinizione di se stesso, quel mirabile @mirkozulloscrittore, vabbè.
O tempora, o mores.


Dislocation: Scusate, in realtà ho mal copiato, dice "stampate sulla guancia...", rivelandoci un'insospettata padronanza dell'Anatomia Umana Normale...
Hetzer
Hetzer
Opera:
Recensione:
@[Dislocation] non è che in realtà stai leggendo l'ultima autobiografia di
@[Error] ?


FOGOS: Dal suo profilo Faccialibro una massima scolpita nella...
"A quindici anni scoprii di volere diventare uno scrittore. Quella fu la mia più grande (s)fortuna."
...non fu la sola!
#FORSE
Hetzer: @[FOGOS] ma parliamo di
@[Error] o del factotum Mirko Zullo?
@[MusicUniverse ] , perché non hai ricordato che il Nostro è anche e soprattutto un "bestsellerista"??
Dislocation: Siamo brutte persone, malfidate e sospettose.
Sempre #forse ...
FOGOS: @[Hetzer] Io mi riferisco al factotum. Poi se nel factotum avete riconosciuto Error questo voi lo sapete meglio di me.

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera