Sto caricando...

Nick Harkaway
Il Mondo Dopo La Fine Del Mondo

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.

"Il mondo dopo la fine del mondo" vi offre, miei cari aspiranti lettori, due meravigliose possibilità: o vi conquista, vi fa impazzire, vi prende e non vi molla più, oppure vi irrita, vi frustra e vi obbliga a rinunciare dopo appena una decina di pagine. Aut-aut belli miei, o l'una o l'altra, niente mezzi termini.

Il signor Harkaway, quarto pargolo di John le Carré, ha sfornato un libro complesso, non c'è che dire. E' un romanzo? Forse. Un thriller? Anche. Un horror? Potrebbe essere. Per quanto mi riguarda, un capolavoro. Una cosa è certa: "Il mondo dopo la fine del mondo" è totalmente ed irrimediabilmente folle. La storia è folle. Lo stile è folle. Persino la copertina (quella dell'edizione italiana) è folle, un applauso a Mark Brown. E i personaggi? Folli anche quelli, anzi, di più: Assurdi.

Ma insomma, alla fine che diamine è quest'opera? Un'accozzaglia di generi diversi, un mosaico di immagini ed effetti sonori, un caleidoscopio fatto di arti marziali, mutanti, armi nucleari, mimi, politica, ninja e una spruzzatina di sesso. La trama? Un casino. Dunque, ci sono un tizio senza nome e il suo migliore amico, Gonzo Lubitsch, che si ritrovano tra le mani il destino della poca popolazione umana rimasta dopo l'Apocalisse e... Sentite, lasciamo stare, fate vobis.

Insomma, questo "The Gone-Away World" (col titolo originale fa molto più fico) si è rivelato una gran bella sorpresina, molto gustosa ed avvincente, un sentito ringraziamento ai miei vecchi che me l'hanno regalato. Una sola raccomandazione, nel caso in cui decideste di iniziarlo: prestategli la massima attenzione, non perdetevi una parola, altrimenti finirete per non capirci una cippa.

E non dite che non ve l'avevo detto.

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.

Ultimi Trenta commenti su TrentaDue

S4doll
S4doll
Opera:
Recensione:
intrigante, prendo nota


the green manalishi
the green manalishi Divèrs
Opera:
Recensione:
guarda chi si vede... ciao bella


Bartleboom
Bartleboom Divèrs
Opera:
Recensione:
Brava ragazza. Bella. E brava. Aggiungo una tacca alla lista della spesa.


alia76
alia76 Divèrs
Opera:
Recensione:
recensione simpaticissima!


kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera:
Recensione:
io farei parte del secondo gruppo, mi sa :) Ciao beauty!


Pibroch
Pibroch
Opera:
Recensione:
Ma sai che sei convincente, odiosamicamia? Quando finisco i mattoni storici che ho sopra e sotto al comodino, uainot? Forza e coraggio. :-p


geenoo
geenoo
Opera:
Recensione:
Insomma... pure io mi sa che passo. Non posso più permettermi di leggere libri in cui devo stare attento ad ogni parola. Recensione gustosa.


casamorta
casamorta
Opera:
Recensione:
Una recnsione "meridionale con virtù nordiche" la definirei, sì sì...


casamorta
casamorta
Opera:
Recensione:
o "nordica con virtù meridionali"??!? buh, non si capisce un muuu di questa recensione...quindi mi piace assaie!! :)


boredom
boredom
Opera:
Recensione:
ciao Terrina, bella pagina. Rimettiti presto in forma mi raccomando.


TheJargonKing
TheJargonKing
Opera:
Recensione:
Bella, decisamente intrigante. A-plausi.


Michoos What
Michoos What
Opera:
Recensione:
Come sono cool i tuoi vecchi Terry.Mio padre al max mi regala il catalogo dei punti della Esso.


dlf
dlf
Opera:
Recensione:
Parrebbe interessante... A me i miei vecchi regalano solo un paio di scarpe ogni tre o più anni (quando l'altro paio si è decomposto) per Natale: sempre il solito modello del solito colore. Per quanto riguarda i libri ho una parente spacciatrice che salta di palo in frasca: dopo diversi titoli interessanti uno degli ultimi è stato il libro di barzellette su Totti. Terribile.


blechtrommel
blechtrommel Divèrs
Opera:
Recensione:
Ohh, finalmente!! Brava cara, il libro me lo cerco, che in sto periodo leggo più del solito.


tomgil
tomgil
Opera:
Recensione:
Certo che l'autore del libro ha un nome che è tutto un programma, eh...


lazy84
lazy84
Opera:
Recensione:
neanch'io in questo momento posso permettermi un libro così impegnativo...ma me lo segno, non si da mai, cara omonima


cappio al pollo
cappio al pollo Divèrs
Opera:
Recensione:
Quoto il commento 21.


carlo cimmino
carlo cimmino Divèrs
Opera:
Recensione:
Davvero davvero interessante. E bello [immagino]. E' certo che questa opera ha poco a che vedere con le opere del grandissimo John Le Carré. Ma questo ultimo e tutte le sue opere niuna esclusa mi hanno regalato un così grande quantitativo indefinito di emozioni indimenticabilissime - è noto che non dormo la notte interrogandomi al buio della mia stanza di letto su chi sia più cazzuto tra George Smiley e il Philip Marlowe di Chandler - che allora gliela devo proprio una lettura al libro del suo pargolo. Brava Tetris.


trix
trix
Opera:
Recensione:
mmm...mi piace questo genere!
per Terry: never give up! ;)


rupertsciamenna
rupertsciamenna
Opera:
Recensione:
564 pagine ... per il momento passoparola, ma sono anch'io incuriosito


sfascia carrozze
sfascia carrozze Divèrs
Opera:
Recensione:
Purtroppo in questo laborioso periodo sono alle prese con i corsi di aggiornamento, tenutisi presso l'Ateneo della Facoltà [dell'Università] degli Studi di Sfasciacarrozzonia, per la corretta stritolatura delle carrozze commercializzate nell'ultimo quinquennio, pertanto non mi resta grande tempo da dedicare alla leggiadra (ancorchè parrebbesi convulsa) lettura d'intrattenimento. Potrebbe, seppur assai cortesemente, fare un riassuntino (anche a tempo perso)per il logoro sfascialamiere? Ah, virgola, comunque la DePagina mì è risultata [moderatamente]gradevole. Antzichènò. Orre Vuarre.


Ardalo
Ardalo
Opera:
Recensione:
Gran donna Terry


Oo° Terry °oO
Oo° Terry °oO
Opera:
Recensione:
Ciao cari! Scusate il ritardo, ho avuto qualche problemino... :'(
Siete fantasticiui, vi ammmmmo da morire. <3


senzastile
senzastile
Opera:
Recensione:
Veeery cyberpunk it seems. Me lo segno e prima o poi una capatina alla feltrinelli dritto a sfogliarlo...good!


carlo cimmino
carlo cimmino Divèrs
Opera:
Recensione:
Finito tre o quattro giorni fa. Questo Nick Harkaway è in gamba e persino potenzialmente forse degno del suo buon padre, il grandissimo Mr John Le Carré. Tuttavia, a differenza di questo ultimo, si perde spesso in chiacchiere e alcuni-molti passaggi di questo tutto sommato discreto libro(ne) sono un po' noiosi e pesanti. Superflui. "Il mondo dopo..." a me comunque ha ricordato un po' qualcosa di Benni (vedasi "Elianto") e, se ci atteniamo al rapporto Gonzo Lubitsch-protagonista, pure un po' il già citato Le Carré di "Amici assoluti" (che - detto tra noi - è un gran bel libro). Seppure intenti e finalità degli autori e inevitabili conclusioni siano assai differenti e divergenti. Tre stellette.


Oo° Terry °oO
Oo° Terry °oO
Opera:
Recensione:
Carlè, si gruoss.


carlo cimmino
carlo cimmino Divèrs
Opera:
Recensione:
Ben detto giovane Terry, ben detto.


Emi
Emi
Opera:
Recensione:
Lo sto leggendo adesso. Shh!


Bartleboom
Bartleboom Divèrs
Opera:
Recensione:
Oh, va bene tutto, capisco che ai tempi eravamo tutti amiconi e alla Terry volevamo tutti benissimo, ma sta recensione in verità non era proprio sto capolavorone. Comunque il libro c'ha una copertina figa e visto che mi avanzerà del tempo, mi sa che un pensierino ce lo faccio.


Stanlio
Stanlio
Opera:
Recensione:
Spiace che Oo° Terry °oO non sia più tra noi, dev'essere stata una n°1 sicuramente.

Questo libro di cui non ero a conoscenza nonostante la mia più che vasta cul tura (più cul che tura, ecco) me lo leggerei davvero, non è che putacaso qualcuno nei dintorni ce l'ha in formato ebook?


Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Il Mondo Dopo La Fine Del Mondo è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link