Novak Djokovic Vs Rafael Nadal
Semifinale Madrid Masters 1000 - 16.05.09

()

Voto:

Una battaglia estenuante, epocale, uno scontro all’ultima palla e all’ultima stilla di energia fisica e mentale a disposizione: una insistita gragnuola di traiettorie balistiche spettacolari provenienti dall’una come dall’altra parte, sotto forma di precisissimi diritti, avvincenti rovesci, roventi passanti, fulminanti aces, improbabili palle corte, inattesi lobs e chi più ne ha né tiri: una efficacia e precisione che a tratti hanno attribuito sembianze disumane (robotiche?) ai due protagonisti in campo, capaci di far letteralmente spellare le mani agli increduli spettatori seduti nelle gremite platee come quelle dei meno fortunati avvinghiati al telecomando (utilizzato a mò di racchetta sulla testa di chiunque s’azzardasse a voler cambiare canale..) di fronte ai monitors dei propri scalcagn(i)ati apparati televisivi.

A disputarsi la infinita semifinale (quattro ore di giuoco per tre set complessivi), su arcigna terra rossa, del torneo Masters 1000 della capitale Madrilena sono stati due autentici gladiatori della racchetta ovale dei nostri giorni: l’ispanico (di Maiorca, per la precisone) Rafael Nadal, da un anno al vertice assoluto della classifica ATP, e il giovane serbo Novak Djokovic: attuale  n° 4 delle classifiche mondiali.

Un incontro che definire avvincente e spettacolare risulta francamente argomentare per difetto: aldilà di ogni più rosea previsione anche per gli appassionati ben coscienti delle qualità di entrambi. Dopo una sorprendente (ma mica tanto) prima frazione a netto favore del serbo (ha incamerato il primo set con un secco 6 - 3) l’incontro sì è sviluppato su labilissimi equilibri nella quale entrambi hanno estrapolato dai propri rispettivi cilindri davvero il meglio (sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo) delle proprie ampiamente note caratteristiche: tenacia, forza fisica, tenuta mentale e naturalmente una gran qualità nel saper portare i propri colpi laddove l'avversario non può e non deve saper arrivare.

Nadal, davvero un autentico assatanato, nonostante l’insistenza (e ribadisco, la qualità) dei colpi dell’avversario, grazie a una continuità e solidità impressionanti ha dapprima faticosamente fatto Suo, tramite un sontuoso tie-break, il secondo set [7 - 6] e poi, giocando davvero alla morte con un Djokovic in stato di assoluta grazia ma ancora - evidentemente - un pelino al di sotto dell'indiavolato Rafa, è riuscito a scippare per un nonnulla il terzo set e la vittoria finale grazie a un emozionante quanto infinito tie-break (10 a 8) accedendo di diritto alla finale del giorno successivo poi clamorosamente persa (con un doppio 4-6) contro lo storico e ringalluzzito rivale Roger Federer (attuale n° 2 del mondo).

Una partita da lasciare quale spettacoloso esempio ai posteri oltre che a memoria, naturalmente, sia di tutti gli appassionati che in modo ancor più congruo agli scettici della liftata palla gialla.

E magari anche ai vieppiù piagnoni tennisti Italiani.

Questa DeRecensione di Semifinale Madrid Masters 1000 - 16.05.09 è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/novak-djokovic-vs-rafael-nadal/semifinale-madrid-masters-1000-160509/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Ultimi Cinquanta commenti su CentoDiciassette

josi_
josi_ Divèrs
Opera: | Recensione: |
Ce l'ho, ce l'ho: Sampras = Michael Jordan, Nadal = LeBron James, Federer = Kobe Bryant. Pensateci.
BËL (00)
BRÜ (00)

Oo° Terry °oO
Opera: | Recensione: |
Io Nadal me lo farei.
BËL (00)
BRÜ (00)

il giustiziere
Opera: | Recensione: |
e te pareva.
BËL (00)
BRÜ (00)

Mike76
Opera: | Recensione: |
@Lewis:Edberg non è stato una meteora, è stato 10 anni in top ten, 6 slam come Becker, un anno e mezzo da n.1 ma soprattutto, quando McEnroe con l'avvento delle nuove racchette non vedeva più una pallina, Stefan faceva risultati con un PURO classico stile serve&volley, sottolineo puro perchè altri grandi attaccanti come Becker e Sampras puntavano direttamente all'ace e poi eventualmente a seguire il servizio a rete.
BËL (00)
BRÜ (00)

templare
Opera: | Recensione: |
Purtroppo da 3 anni ho dovuto abbandonare il tennis. La mia schiena mi tormenta ancora. Da ex classificato quale ero - ahimè - dico solo che questo tennis non mi piace. Nadal è e sarà un fenomeno, fino a quando il fisico lo supporterà. Non è dotato di "vero" talento, ma sopperisce con una preparazione atletica e mentale fenomenale. Il vero talentuso è sicuramente Roger. Ha vinto contro Nadal a Madrid, sul rosso. Ora psicologicamente si è liberato dalla fobia di Rafa. Roger ha capito che deve cercare molto di più il serve&volley anche sulla terra. Però, se fate bene attenzione, Federer non ha un gioco di volo fenomenale. Non ha il tocco di Edberg nè la follia di Rafter. Spesso non chiude dei punti a rete che i vari Becker, McEnroe, Edberg o Rafter portavano a casa con facilità. Il Roland Garros sarà una prova determinante. Su Djocovich ho poco da dire: noioso!! Personalmente, oltre ad essere stato un giocatore d'attacco amavo anche il doppio. Chi ci allenava preteneva lo scambio corto e...correre a rete. Pertanto questi fenomeni da fondo campo un pò li trovo indigesti.
BËL (00)
BRÜ (00)

Eraser_ed
Opera: | Recensione: |
La mia auto mi aveva lasciato a piedi il giorno prima. Vista a casa di altri a coronare un fine settimana eccitante.
BËL (00)
BRÜ (00)

Eneathedevil
Eneathedevil Divèrs
Opera: | Recensione: |
Ehilà, Pistol, finalmente. Insomma, diciamo che ti sei molto concentrato sulla faccenda delle rivalità e su questo fattore ti dico che non concordo granché e il perché te l'ho già scritto e te l'ha confermato Pibroch: tutti buoni giocatori quelli in grado di sfidare Sampras, ma non c'è mai stato nessuno in grado di tallonarlo continuamente come Nadal. Pete è stato primo in classifica complessivamente per più di 5 anni, a dimostrazione della superiorità rispetto ai suo rivali. Se pensi inoltre che il suo rendimento sulla terra era di gran lungo inferiore a quello di Federer, il risultato è ancora più sorprendente: è stato a lungo leader incontrastato nonostante raccogliesse così poco sul rosso. Ti do ragione su un punto: prima di Nadal, Federer ha avuto a che fare con figuranti. Però considerato che Nadal si è insediato al secondo posto nel 2006, direi che comunque è già da tempo che tra i due si esercita una certa rivalità degna di nota.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ardalo
Opera: | Recensione: |
Grandiosa pagina questa,nonostante nessuno abbia commentato la mia recensione lampo sull'esonero di Ranieri. Mò la faccio per davvero :)
BËL (00)
BRÜ (00)

Bubi
Opera: | Recensione: |
Per me i migliori serv&volley sono McEnroe Sampras e Federer, il più completo dei tre Federer di un capello su Sampras. Becker ed Edberg sono un gradino sotto. Tra quelli da fondocampo il migliore è Borg di poco su Nadal ed Agassi. Djokovic, Connors, Lendl, Vilas, Curier, Wilander, non hanno la classe degli altri. C'è da dire che questi accostamenti lasciano il tempo che trovano, perchè ogni campioni è campione nel proprio tempo, perchè come tutti gli sport, anche il tennis si è evoluto.
BËL (00)
BRÜ (00)

Bubi
Opera: | Recensione: |
Scusate, per scrivere in fretta ho fatto un paio di errori.
BËL (00)
BRÜ (00)

Bubi
Opera: | Recensione: |
Scusate, per scrivere in fretta ho fatto un paio di errori. Già che ci sono, aggiungo Safin ai grandi talenti non espressi che citavo nel 63.
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera: | Recensione: |
io il Safin l'ho appena citato in chat poco fa, ma per ben altri motivi :-))
BËL (00)
BRÜ (00)

iside
iside Divèrs
Opera: | Recensione: |
massimo dei voti al sampòl
BËL (00)
BRÜ (00)

Mike76
Opera: | Recensione: |
@Bubi: secondo me definire giocatori di serve&volley Sampras e soprattutto Federer è inesatto. Se la cava(va)no egregiamente sia da fondo che a rete, molto completi dunque, ma non sono/erano specialisti del s&v.
BËL (00)
BRÜ (00)

templare
Opera: | Recensione: |
Se lasciamo perdere per un momento McEnroe ( comunque se andate a vedere su youtube i tornei-dimostrazione che fa ancora il nonnetto, vi assicuro che il tocco è lo stesso di anni fa ), sicuramente, a mio giudizio, Sampras è stato il migliore. Pensate che i suoi unici punti deboli erano la sua microcitemia ed uno stomaco molto delicato. Oltretutto aveva una potenza sia con il servizio che a fondo campo impressionante. Usava una pro-staff Wilson costomizzata ( come molti altri del resto ) in testa per aumentare la potenza dei colpi. Racchetta da quasi 400 grammi. A qualsiasi altro sarebbe venuta un'epicondilite. Però, Edberg era infinitamente più bello a vedersi. In fin dei conti chi vince sempre diventa anche antipatico, alla lunga. Lo svedese, Becker, Rafter erano più umani. Federer fino ad un anno fa correva questo rischio. Si è un pò ridimensionato, anche se effettivamente non aveva grandi avversari. Roddick, ad esempio, è sopravvalutato. Nadal, spero d'essere smentito, non so se manterrà questi livelli a lungo. Credo che le sue vertebre siano già disidratate. Temo che crollerà fisicamente entro pochi anni.Spiace aver visto negli anni sprecare in malo modo un talento come Philippoussis. D'altronde chi prefericse le birrerie agli allenamenti fa quella fine. Per conculdere, gradirei più controlli antidoping anche nel tennis.
BËL (01)
BRÜ (00)

Bubi
Opera: | Recensione: |
MIKE76 Anche se sono giocatori completi, ho messo Sampras e Federer tra i serv&volley perchè lo fanno benissimo, al livello di McEnroe, Ivanisevic, o Edberg che erano solo serv&volley. Nel 76 lo faccio già intendere. Se fosse possibile penso che il n 4 di oggi, Djokovic avrebbe lasciato a zero set McEnroe, che è stato per anni il n 1. Ma non va preso sul serio è un gioco, è come paragonare il Manchester United di oggi alla grande Inter di 30 - 40 anni fa. Come ho già detto, ogni campione è campione nel proprio tempo.
BËL (00)
BRÜ (01)

Pibroch
Opera: | Recensione: |
Bravo! Sarà un luogo comune, ma i casi di doping vengono fuori dove ci sono i controlli. Nadal penso anch'io che non manterrà questi livelli mostruosi a lungo, ma non credo crollerà di colpo, questo no; anche perché sa che, al ritiro di Federer, toccherà a lui non avere rivali. ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

Mike76
Opera: | Recensione: |
Anch'io pronostico che Nadal farà la fine di Courier e Wilander.
BËL (00)
BRÜ (00)

Lewis Tollani
Lewis Tollani Divèrs
Opera: | Recensione: |
Penso lo stesso anch'io, ma non ditelo a mia mamma che stravede per lui... :-)))
BËL (00)
BRÜ (00)

Hanta
Opera: | Recensione: |
Ivanisevic, che idolo
BËL (00)
BRÜ (00)

maiden1976
Opera: | Recensione: |
Non credo Federe possa vincere anche il Roland Garros, ma ci spero da matti e se accadrà godrò come un pazzo!!
P.s.: le telecronache di Rino Tommasi sono meravigliose!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

templare
Opera: | Recensione: |
Il prossimo Roland Garros se lo giocheranno i soliti 3: Roger, Rafa e Djokovich. Credo anche che sarà durissima per Federer. Tre set su cinque ti spezzano le gambe. E farà molto caldo. Parlando di vecchie glorie, mi pare che nussuno ha citato gattone Mecir. Un mago da fondo campo.
BËL (00)
BRÜ (00)

Oo° Terry °oO
Opera: | Recensione: |
Safin è proprio gnocco.
BËL (00)
BRÜ (00)

il giustiziere
Opera: | Recensione: |
e te pareva 2, la vendetta.
BËL (00)
BRÜ (00)

Oo° Terry °oO
Opera: | Recensione: |
Giusty, maledizione, solo voi uomini potete dare il "voto alla gnocca"? Eh no, introduco il "voto allo gnocco/topo/figaccione", che dir si voglia. Safin: **
BËL (01)
BRÜ (00)

Pibroch
Opera: | Recensione: |
Concesso, mia cara. Però ribatto: tra le belle tenniste dell'est, la gnocchissima Clijsters e la spettacolare Dokic, forse voto ancora Barbara Schett. ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

sadeyedpocahontas
Opera: | Recensione: |
concordo, safin è un bono da urlo.......
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera: | Recensione: |
Brave donne. E votiamoli sti maschioni!
BËL (00)
BRÜ (00)

the green manalishi
Opera: | Recensione: |
5 solo per il sample
BËL (00)
BRÜ (00)

omahaceleb
Opera: | Recensione: |
Bella discussione, incredibile che nessuno abbia nominato il mitico doppio Gaudenzi-Nargiso. Ah, i miracoli di Coppa Davis...
BËL (00)
BRÜ (00)

geenoo
Opera: | Recensione: |
Non comprendo questo femminismo applicato al tennis... ma come fate voi donne a notare la bellezza mentre c'è uno scambio fenomenale sotto rete..................... Becker ai tempi d'oro era un mostro. Mi ricordo il suo gioco abbastanza semplice e primordiale. Battuta tonante e poi svelto sotto rete a finire il povero malcapitato...
BËL (00)
BRÜ (00)

maiden1976
Opera: | Recensione: |
Grande Geenoo!!! Hai nominato il mio tennista preferito di tutti i tempi..sua maestà Boris Becker.
Non dimenticherò mai i pomeriggi interi passati a guardare Wimbledon su KoperKapodistria(scusate, ma non ricordo come si scrive esattamente),le finali con l'altro mito del tennis di nome Stefan Edberg. Quello era il vero tennis giocato, scambi cortissimi e classe da vendere. Sfide a colpi di serve and volley ed aces a palate....quanta nostalgia.
BËL (00)
BRÜ (00)

editors
Opera: | Recensione: |
Credo sia giunto il momento di parlare (anche per erudire in materiam il cordiale Karlovich Cimminovich) dei vieppiù piagnoni tennisti Italioti: chì lancia il primo dardo? Personalmente partirei dall'attualmente noto commentatore Paolino Canè e dell'isterismo ingiustificato che ne caratterizzava le improbabili battaglie (spesso perse) su terra rossa.. mah!
BËL (00)
BRÜ (00)

geenoo
Opera: | Recensione: |
Mitico Canè... ricordo i suoi pianti isterici sotto rete.... le sue crisi mistiche... però aveva un talento incredibile. Peccato per quelle braccette fine fine..... ed il suo amico quello lungo che lo consolava... come si chiama... sembravano un cartone animato.
BËL (00)
BRÜ (00)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
@Josi_ (commento 68): non si possono paragonare giocatori presi da uno sport individuale e giocatori presi da uno sport di squadra. Lebron James è un giocatore fortissimo, geniale, il normale campo da basket in confronto alla sua velocità e alla sua potenza fisica è sproporzionato, ma la sua qualità principale è quella di far diventare sempre più forti anche i suoi compagni di squadra, Kobe è ancora più forte, ma non ha questa qualità, è un leader egoista non un condottiero e non ha assolutamente l'eleganza (tecnica) di Federer, potrebbe starci solamente Nowitzki, è lui il più "pulito" di tutti. Michael Jordan? Aggettivi non ne ho, ma posso dire che è il miglior difensore di tutti i tempi, il miglior penetratore di tutti i tempi, il miglior tiratore all'ultimo secondo, il miglior... (continua) Nargiso? Uaaaaaaaghauaugh Fantastico il servizio!!! E grande sfascia carrozze che introduce lo sport su debaser.... Milan Liverpool ad Instanbul è mia!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

iside
iside Divèrs
Opera: | Recensione: |
e allora io faccio Milan vs Giùve a Manchester. a morte i gobbi!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

fishman
Opera: | Recensione: |
panico, come kobe non è elegante? NON E' ELEGANTE? no, dài, me la prendo. dei tre accostamenti forse quello fra federer e kobe è il più appropriato. Anche per una conflittualità con la vittoria sviluppata nel periodo più recente della carriera.
BËL (00)
BRÜ (00)

josi_
josi_ Divèrs
Opera: | Recensione: |
Sì, Panico, è ovvio che hai ragione. Il mio era un giochetto e nasceva da solo un elemento che accomuna le tre coppie di personaggi. Sampras e MJ = dominatori assoluti; Nadal e LeBron = dominatori (soprattutto) dal punto di vista atletico; Kobe e Federer = dominatori (soprattutto) dal punto di vista tecnico. Solo questo. Ciao PS Nowitzki elegante e pulito? Mmmmmm non sono d'accordo. L'altra notte gli ho visto fare un movimento in post alto che sembrava Pinocchio, orrendo.
BËL (00)
BRÜ (00)

Larrok
Opera: | Recensione: |
Come si fa a dire che Kobe non è elegante? Quando gioca sembra un highlight continuo...è l'arte del basket personificata, la miglior guardia di ogni epoca dopo MJ.
BËL (00)
BRÜ (00)

josi_
josi_ Divèrs
Opera: | Recensione: |
Aggiungo che oltre alla tecnica, anche l'eleganza accomuna Federer e Kobe. E Sampras e MJ avevano in comune anche il fatto di essere perfetti a meno di UN elemento (Sampras il rovescio, MJ il tiro da tre).
Aggiungi anche che il parallelo regge a livello temporale (Sampras e MJ anni '90, Federer e Kobe attuali ma in fase calante, Nadal e LeBron i primi adesso).
E insomma il giochetto non era male. Resta il fatto che hai ragione sul paragone molto ardito tra sport individuale e sport di squadra. Ora però stacco che ho da fare. Salut
BËL (00)
BRÜ (00)

josi_
josi_ Divèrs
Opera: | Recensione: |
Ecco sì, sull'eleganza sono stato ridondante :) ciao ciao
BËL (00)
BRÜ (00)

ilfreddo
Opera: | Recensione: |
Nadal non mi piace. Picchia e corre come un mulo, ha ottima tecnica ma la classe intesa come facilità di esecuzione e di leggerezza di un Boris becker, Stich (sfiga per la sua brevissima carriera), sampras, edberg e federer è di un altro pianeta. Appena avrà un infortunio sui 25-26 anni il signor nadal scomparirà dalle scene mentre federer a 34 anni farà il vecchietto malefico come agassi, perchè uno ha classe immensa e panza, l'altro è una macchina perfetta costruita. Il vero tennis quello più lento e immensamente più tecnico e vario era di una ltra epoca. Federer ricorda il passato
BËL (01)
BRÜ (00)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
Ragà l'eleganza tecnica è una cosa, il ball handling un'altra, la capacità di fare schiacciate spettacolari un'altra ancora, non facciamo confusione. A questo punto Kobe lo accosterei più a Nadal che a Federer. Kobe è spettacolare non elegante. Faccio un altro stupido paragone per spiegarmi meglio, chi è più elegante, Zidane o Ronaldinho?
BËL (00)
BRÜ (00)

josi_
josi_ Divèrs
Opera: | Recensione: |
Non c'è paragone alcuno, Zidane è mille volte più elegante, esattamente come Federer è mille volte più elegante di Nadal e Kobe di LeBron. Non sono un ultra-fan di Kobe, ma che sia elegante è innegabile: non si scompone mai, è sempre coordinato, anche se di tiri forzati se ne prende spesso (troppo spesso, if you ask me).
BËL (00)
BRÜ (00)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
ok dai chiudiamola così, se limitiamo la competizione tra kobe e lebron lo è di più kobe. Bella lì!
BËL (00)
BRÜ (00)

Emerson
Opera: | Recensione: |
x bubi con la racchetta di legno Djokovic contro il grande John McEnroe non farebbe neanche un game
BËL (02)
BRÜ (00)

Emerson
Opera: | Recensione: |
x bubi poi dire che nel serve and volley Federer è un gradino sopra Edberg è follia pura. Sta 20 gradini sotto. Ma l'hai visto giocare Edberg a Wimbledon ??????
BËL (01)
BRÜ (01)

giola
Opera: | Recensione: |
aaahh, quanto mi mancano i capricci di McEnroe che ho fatto giusto in tempo a godermi da ragazzina!!
BËL (00)
BRÜ (00)

Mike76
Opera: | Recensione: |
Quante cose sono cambiate nel frattempo da questa partita.....
BËL (00)
BRÜ (00)

pirata
Opera: | Recensione: |
evvabbè ma il tennis è tipico sport fighettina. solo il golf è sport più fighettina del tennis. ricordo che al paese ai tempi si fottevano diecimilalire per farti usare il campo due ore. robba da ricchi e anche da oni. L'altro giorno hanno fatto quella partita li. quanto son stati, 5 ore? alla fine non erano manco sudati. Provate a fare 5 ore di rugeby e poi ne riparliamo.
BËL (00)
BRÜ (00)

Mike76: Sei rimasto un po' indietro Pirata, ora il tennis (almeno quello di alto livello) non è uno sport da fighette ma da culturisti maratoneti, androidi e lungagnone sparapalline.
pirata: maccheccazzo. questi mi pare che hanno un fisico normalissimo. poi ti mando qualche foto mia così vedi un vero fisicaccio. eppoi guarda la foto si vede che si stanno per baciare in bocca. bleah, che schifo

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: