Un film delicato e ben tratteggiato, tratto da Elena Ferrante, nelle intime corde del regista, con una Margherita Buy davvero al meglio di sé e di come, quasi sempre, le donne sappiano ben rinascere, più belle e più forti di prima, dopo la fine di un amore.

Carico i commenti... con calma