Nel cuore dell'incantata dimensione sonora di "Transparent Radiation" trovo la quintessenza della genialità musicale degli Spacemen 3, un'esperienza che, secondo la mia prospettiva, supera persino il celebre "The Perfect Prescription".

Questo viaggio psichedelico, lungo oltre 38 minuti, non dovrebbe essere considerato un EP ma un vero e proprio disco. La musica si svolge attraverso le visioni dell'immaginario sonoro della band, offrendo un panorama ricco di profondità e sfumature. L'apertura con la cover di "Transparent Radiation" dei Red Crayola cattura immediatamente l'attenzione, introducendo l'ascoltatore a un universo sonoro complesso e sfaccettato. Segue poi "Ecstasy Symphony", un'epopea sonora che si estende per oltre nove minuti, un viaggio cosmico che guida l'ascoltatore attraverso dimensioni sconosciute, abbracciando l'essenza stessa della psichedelia. La reinterpretazione di "Transparent Radiation" in "Transparent Radiation (Flashback)", con i suoi quasi otto minuti, si presenta come un riverbero distante di una memoria, aggiungendo ulteriori strati di profondità all'esperienza complessiva. "Things 'll Never Be The Same", con i suoi quasi sei minuti, si distingue per un basso pulsante, un omaggio tangibile ai Suicide, mentre "Starship" (di MC5 e Sun Ra) chiude l'opera con una maestosità avvolgente, portando il viaggio a una conclusione sontuosa. In questo contesto,

"Transparent Radiation" emerge come l'album definitivo degli Spacemen 3, una dichiarazione artistica che trasforma l'atto di ascolto in una connessione profonda con l'essenza stessa della creatività musicale della band. Ogni traccia, come un tassello di un mosaico psichedelico, contribuisce a creare un'opera che va oltre il semplice ascolto, immergendo l'ascoltatore in un vortice sonoro di magia e mistero. Credo che nel panorama musicale degli anni '80 nessuno abbia realizzato qualcosa di superiore. Musica da ascoltare in stato di alterazione seguendo i consigli della band o anche senza tanto l'effetto è lo stesso.

Carico i commenti... con calma