Sufjan Stevens, Lowell Brams
Aporia

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Ieri sera ho scoperto che Sufjan Stevens avrebbe trasmesso in anteprima su YouTube il suo nuovo disco assieme al patrigno Lowell Brams (sì, il Lowell di "Carrie & Lowell"), allora sono andato ad ascoltarlo ed è stato come mettere le palle in una centrifuga. Esiste un nome per questo genere di musica ed è “roba già fatta dagli M83 ai tempi ‘Dead City, ecc'”, ma puoi anche chiamarla “ambient umorale pensata per le praterie” o in alternativa sterco di gnu. Insomma, se non vuoi diventare eunuco e in generale ti interessa conservare una dignità, oltre a smettere con le fantasie erotiche su Angel Olsen, dovesti anche darmi retta, chiudere sta pagina e dimenticarti per sempre dell’esistenza di sta roba.

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Diciannove)

algol
algol
Opera:
Recensione:
kloo
kloo
Opera:
Recensione:
Però mi hai incuriosito ad ascoltarlo adesso, io Sufjan non l'ho proprio mai cagato.


JOHNDOE
JOHNDOE
Opera:
Recensione:
ambient umorale pensata per le praterie

5


JonatanCoe
JonatanCoe
Opera:
Recensione:
Non mi hanno mai entusiasmato più di tanto gli M83 (anzi, alcuni album mi urtano) ma Saturdays = Youth e specialmente Dead Cities, Red Seas & Lost Ghosts li ho trovati davvero belli. Di Stevens ho ascoltato all'epoca Illinois ma non c'è stato trasporto. Probabilmente un mio limite. Quest'opera non la conosco affatto.


sfascia carrozze
sfascia carrozze Divèrs
Opera:
Recensione:
Pecchè, dico io, pecchè?


CosmicJocker
CosmicJocker
Opera:
Recensione:
Non ho capito se ti fa cagare l'ambient in generale (il genere più meraviglioso che mente umana possa concepire) oppure l'ambient di 'sto dischello..


snes
snes
Opera:
Recensione:
La penso esattamente come kloo, ma va bene uguale.


Caspasian
Caspasian
Opera:
Recensione:
Ecco degli interessanti "effetti collaterali" sferici della quarantena sperimentati in precedenza da questo ambient da ipermercato. Poi se leggo "new age", vade retro!


Danny The Kid
Danny The Kid
Opera:
Recensione:
Se l'anemia fosse un genere musicale suonerebbe esattamente come Sufjan Stevens.


seagullinthesky
seagullinthesky
Opera:
Recensione:
Con l'indie in generale c'ho uno strano rapporto, ma alla fine alcune cose mi piacciono un botto che comunque ci torno sempre sopra... do un'occhiata alle ultime uscite, cerco di recuperare i classici ma... ecco... oh ci ho provato eh... ma sto Sufjan non mi ha mai detto nulla. Quasi mai. C'è una sua piccola strumentale figa che è stata inserita in quel (capo)lavorone che è undun dei The Roots ma del resto anche i suoi "capolavori" mi hanno lasciato pressoché indifferente. Se qualcuno me lo può spiegare sto Steven volentieri... altrimenti mi ri ascolto l'ultimo M83 che è tutto strumentale ed è molto fico perché fa molto OST di Stranger Things e quindi che ve lo dico affa.


JOHNDOE: ma insomma sto Stranger Things merita la visione?
seagullinthesky: Mah non sono un esperto di cinema e di serie tv. E non so neanche quali siano i tuoi gusti John. Però se mi chiedi solamente un parere personale: è diventata pian piano una delle mie serie preferite. Stavo per dropparla dopo tipo tre o quattro episodi ma fortunatamente non l'ho fatto. I Duffer Brothers hanno creato per me un opera geniale, girata e scritta da dio. La colonna sonora è na ficata. Sono abbastanza fan, non so quanto possa essere io attendibile. Ma comunque ti direi che se ti piacciono gli anni 80 un'occhiata per me merita.
JOHNDOE: beh sono del 70 gli anni 80 li ho vissuti. non sono molto esigente circa le serie tv ed in questo periodo purtroppo abbiamo molto tempo libero
credo che gli darò una chance...
Farnaby: Se ti piacciono le atmosfere dei film di John Carpenter, lo sci-fi anni 80, il taglio dei film di quegli anni, le storie alla "It" di Stephen King il tutto condito con una sceneggiatura notevole e ottime prove attoriali direi che potrbbe piacerti.
snes: John, io non l'ho vista, ma se hai visto "super 8" e ti e' piaciuto, allora potrebbe piacertii: il goco a "ti ricordi com'eravamo negli anni 80" e' lo stesso (Ripeto, non l'ho vista, ma credo di essermene fatto un'idea).
Pero' secondo me sei nato troppo presto per goderne appieno. Per dire: i goonies lo sai a memoria? Se la risposta e' si' stranger things fa per te, se ti era parso una roba per bambinetti allora non so se stranger things sia pane per i tuoi denti.
Per la terza volta: io comunque non l'ho mai visto e potrei dir vaccate.
Farnaby: Ci sta il confronto con "Super 8" meno quello coni "I Goonies"...
snes: stranger things, per quel che mi immagino, non ricorda i goonies come struttura, ricorda i goonies come spirito: (ragazzini con le bmx e le adidas che vivono avventure in amicizia). è lo stesso motivo per cui ho citato super8. poi certo "ragazzini con le bmx e le adidas che vivono avventure in amicizia" andrebbe perfetto o quasi (forse erano saltafossi) pure per stand by me, e stand by me e i goonies non son certo lo stesso film. ma secondo me è più goonies che non stand by me stranger things, no? che poi magari no eh, io mica l'ho visto, vado di supposizioni basate su come mi sembra muoversi il mercato delle serie. Serie tra l'altro che neanche guardo regolarmente dato che non ho ne prime ne netflix, quindi insomma, fai te, vado molto di: "so tutto io sarà sicuramente così" il rischio di non avr capito in realtà un cazzo è altissimo).

comunque non guardo le serie praticamente mai, vero, negli ultimi due anni son riuscito a vedere le prime 4 di black mirror (con discreto ritardo) fleabag (per quanto mi riguarda nel gotha delle migliori serie inglesi-e quindi dell'universo- di sempre) e love death and robots. sono fermo alla tredicesima (ALLA TREDICESIMA, voglio morire.) di south park. di F is for family ho visto solo la prima, di bojack horseman solo il primo episodio... ho visto le prime tre di rick & morty ma la seconda e la terza stagione non valgono niente rispetto alla prima e all'hype che ho pensando a quello che mi sto perdendo.

fotteva sega eh? immagino, scusate, è la noia, immagino capirete.
Farnaby: Tutto giusto per carità...la linea che unisce tutte queste opere è l'amicizia che lega i protagonisti bambini/adolescenti. Secondo me "Super 8" e "It" che ho citato prima sono secondo me più vicine a "Stranger Things" sicuramente per ragioni di trama (banda di ragazzini alle prese con un entità oscura) che non "I Goonies" (sicuramente più avventurosi). "Stand By Me", racconto di King ben ripreso su schermo da Rob Reiner , è più una storia di formazione, di crescita...lontano dai lidi horror/thriller di mastro Stephen.
Sulle serie tv concordo su "Fleabag" e ti direi che la quinta stagione di "Black Mirror" la puoi lasciare pure perdere...tre episodi che nulla tolgono ma che soprattutto purtroppo nulla aggiungono a quanto uscito in precedenza.
IltuoDeNome: Do una breve risposta a JOHNDOE "ma insomma sto Stranger Things merita la visione?" : se ti accontenti di un semplice intreccio avventuroso allora sì, merita la visione ma senza avere pretese; se ti piacciono la fantascienza più sociologica o dai risvolti politici allora qui non c'è nulla di tutto ciò: è puro intrattenimento. Capito questo, alla fine per me non è malaccio e sono riuscito a vedere tutte e tre le serie.
odradek
odradek
Opera:
Recensione:
Grazie per la segnalazione, non ne avrei saputo nulla senza il tuo prezioso contributo.
Ad un fugace ascolto random niente di che, ma certamente meglio della merda per celebrolesi che alcuni sponsorizzano anche sul DeB.


snes: Beh ma qui urgono precisazioni puntigliose. Voglio nomi delle band, titoli degli album, anni di pubblicazione, tutto. Non farmi andare a dormire con 'sto cruccio adesso: cosa secondo te e' musica per cerebrolesi?
CosmicJocker: Concordo, vogliamo sapere..
sfascia carrozze: Io lo vorrei sapere per davvero.
Ma proprio-proprio, eh.
snes: "io verrei sapere DAVVERO" E io chi sono, il figlio della serva?


Odra, dacce li nomi!
nix: carica a pallettoni odradek, non avere remore
CosmicJocker: No dai povero @[odradek], così lo disturbiamo troppo..
odradek: Scusate, ho dormito benissimo e tantissimo.
Nomi? Boh, quelli con 4 o 5 stelle di. POLO sono un buon inizio, credo.
sfascia carrozze: Cioé io son rimasto sveglio tutta la notte in attesa dei nomi e Lei, lì, ci lascia abboccasciutta?
Emma nun sè fa acussì!
CosmicJocker: Delusione et rammarico et frustrazione..
nix: odradek, in altri tempi avresti fatto una strage
odradek: ;)
gaston
gaston
Opera:
Recensione:
Mi hai fatto incuriosire. Che hanno fatto 'sti poveri ragazzi di così disdicevole?
Se non mi sentissi moderatamente appagato dai Counting Crows che sto ascoltando ora, interromperei per verificare. Detto che ambient e new age, per me, sono poco più importanti delle zanzare. Musicalmente parlando.


nix
nix
Opera:
Recensione:
mi ricordo che Illinoise mi era piaciuto parecchio.
Mi viene in mente una frase che Raffaele Cutolo disse parlando di un suo collaboratore pluriassassino sanguinario (soprannominato "O Animale"): "...lui è fatto così, è un ragazzo sfortunato, ma se tu vai sulla sua strada, lo trovi".
Sufjan Stevens fa da sempre quella roba lì, e ai tempi di Illinoise la faceva anche bene, ora non saprei.
Se vai sulla sua strada, Stevens lo trovi. Ma mica sei obbligato.
Se te le vai a cercare, poi non lamentarti dei testicoli sfracellati.


POLO: Ma finora aveva fatto solo bombe. Deprimenti, ma bombe. Ero curioso ma questo fa schifo
Stanlio: Vero è!

Pur'io sulla strada di DeBacio andai et in effetti effettivamente il DeB Vi trovai pur essendo meno sfortunato sia dell'Animalo che del Cutomalo e nenti... ovvero nenti vidi, nenti sentii & nenti sacciu!
Chainsaw
Chainsaw
Opera:
Recensione:
Mai ascoltato nemmeno di striscio, ho sempre pensato fosse troppo serio per uno stronzo come me, adesso mi hai messe curiosità


lector
lector
Opera:
Recensione:
IltuoDeNome
IltuoDeNome
Opera:
Recensione:
Ahahah!
Lo volevo ascoltare ma adesso...
Non sapevo chi fosse 'sta Angel Olsen: lì per lì mi erano venute in mente le gemelle Olsen.


sfascia carrozze: Si, ma à qvesto pvnto ci sarebbe da sapere anche chi sono (o sarebbero) qveste Gemelleolzen.
gaston: ...Ma soprattutto cosa fanno, anche se il metrocovid riduce drasticamente le possibilità...
Scusate, mamma mia come sono ridotto...:)
IltuoDeNome: Facevano un telefilm in cui interpretavano delle ... gemelle. Le ricordo solo per quello
sfascia carrozze: Ho capito: sono le gemelle Kesler sotto falso nome.
Stanlio: pensa che putiferio saltava fuori se facevano dei telefilme dove interpretavano delle non gemelle...
'ntanto per non saper ne leggere ne tantomeno scrivere su goole cercai giemeelolsen e questo vi trovai anzichenò (attenzion' severam. viettatto hai minnorri di anni 18 diciotto!) gemelle olsen sex - Cerca con Google
omahaceleb
omahaceleb
Opera:
Recensione:
Effettivamente ascoltando sta roba è difficile pensare che sia lo stesso dei primi dischi. E comunque anche l'ultimo di Angel Olsen, madonna il ribrezzo. Mi è sembrato un po' una cosa tipo "sperimentiamo, collaboriamo, battiamo strade nuove ma in fondo ci piacciono Paola e Chiara".


lector: Ammé Paola&Chiara, specialmente in versione fetish+handcuffs, mi piacciono! Eccome....
omahaceleb: @[lector] la moretta soprattutto era bona bona, di sicuro sopra la media; la bionda me la ricordo piccolina e piatta.
lector: Buttala via la biondina.....
omahaceleb
omahaceleb
Opera:
Recensione:
Io ero un affezionato, mi spiace che tu chiuda la carriera senza nemmeno un giro sotto la curva che sin dagli esordi ti ha applaudito.


sfascia carrozze: Forse temeva i DeBuh! della DeCurva?
Non lo sapremo mai.
ALFAMA
ALFAMA
Opera:
Recensione:
Lui mai cagato soltanto perché mi sta antipatico il nome.
il disco per curiosità l'ho sentito è semplicemente musica strumentale senza un briciolo di palle ,forse vicina ai CD che New Age che vendevano in edicola.


Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Aporia è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link