Sto caricando...

Super Furry Animals
Radiator

()

Voto:

I Super Furry Animals sono uno dei gruppi piú interessanti della scena britannica.
Nel corso di 5 album (piú la raccolta di b-sides "Spaced Out") la band gallese ha dimostrato una notevole consistenza e una straordinaria capacità di espandere il proprio suono pur rimanendo fondamentalmente se stessa.

Fin dall'inizio la loro forma peculiare di brit-pop si distingue per la capacità di inglobare diversissimi generi musicali tra cui pop, punk, elettronica, disco '70, non di rado passando da un genere all'altro nello spazio della stessa canzone.
Ciò che unifica e rende compatti i loro lavori è il comune atteggiamento parodistico che li porta, piú che a riproporre passivamente i modelli del passato, a citarli con ironia in un contesto diverso.

Radiator rimane forse ancora oggi il loro lavoro migliore (in attesa del nuovissimo album "Phantom Power", in uscita il 21 luglio). Nonostante sia solo il secondo album dei SFA, contiene una valida summa di tutti i loro stili e punti forti, dall'inno pop "Hermann Loves Pauline", al pop-punk di "She's Got Spies", alle melodie cantate in gallese di "Torra Fy Ngwallt Yn Hir" (a tal proposito uno dei migliori album é "Mwng", interamente cantato in gallese, registrato dai SFA con poche migliaia di sterline e divenuto album gallese piú venduto della storia) fino alla ballata sognante di "Down A Different River".

In ogni caso, se si apprezza il genere, vale la pena procurarsi tutti i loro album: la capacità che hanno questi ragazzi di tirar fuori melodie pop è impressionante cosí come impressionante è la grandezza nel saperle destrutturare, allungare, modificare, arricchire continuamente.

In definitiva: sanno intrattenere senza essere mai banali.

Commenti (Dieci)

G__á
G__á
Opera:
Recensione:
Benvenuto Luca, e bella recensione...mi hai stuzzicato la curiositá, li conoscevo solo di nome.


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
io ho comprato il primo dei SFA e non mi sono mai piaciuti, troppo barocchi. rec scritta bene


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
bella copertina!!


Hal
Hal
Opera:
Recensione:
Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
no, la copertina è veramente brutta...


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
josi_
josi_
Opera:
Recensione:
bella recensione, mi pare di sentirli anche se non li conosco... li proverò. grazie


G__á
G__á
Opera:
Recensione:
C'é qualcuno che conosce "Phantom Power"? Mi pare che sia appena uscito...


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
G_á : Phantom power ce l'ho. All'inizio non mi ha convinto pienamente ma questo mi e capitato praticamente con ogni album dei SFA! E' un album meno "folle", piâ misurato, maturo, solare ma alla fin fine rimane un bell'album perché le canzoni sono valide. Lo consiglio sicuramente


giov
giov
Opera:
Recensione:
cavolo mi hai incuriosito.
Sei riuscito a darmi la spinta per ordinare PHANTOM POWER; dopo il video "peloso" mi sono convinto ancor di più: poi però se il disco fa cagare te lo tiro "apprresso" :))


Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Radiator è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link