Urinals
Negative Capability...Check It Out!

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Se dovessimo ricominciare con la lagna dei gruppi che non hanno avuto quello che meritavano penso proprio che un posto d'onore spetterebbe a questo trio di Los Angeles. Certo che definirsi  "orinali"  significa dichiararsi già perdenti fin dalla partenza, avvenuta nel 1978 come quintetto nel dormitorio dell'UCLA e ben presto sfociata nella consapevolezza che in cinque, nella frenesia post punk della Città degli Angeli, non si va da nessuna parte. Al massimo si può essere in quattro come i Flipper di San Francisco, ma gli Urinals sono, se possibile, ancora più spartani. I mezzi tecnici (sia dei musicisti sia dell'attrezzatura) sono davvero ai minimi termini: per il primo EP basta  prendere un registratore a bobina Onkio Dokorder, collegare chitarra e basso all'unico amplificatore, metteterci una batteria giocattolo e tutto questo significa lo-fi garantita al limone. Però che variegate e magnifiche cose sono capaci di combinare! "Hologram" è gia no wave minimale che furoreggerà a NY anni dopo, con quei quattro accordi ripetitivi di chitarra e la voce del bassista John Talley-Jones passata attraverso un microfono che pare immerso in secchio d'acqua. Per "Last Days Of Man On Earth"  sembrano chiedere e rispondere a se stessi "Q: Are we not men? A: We are Urinals!" e sicuramente  "Surfin With The Shah" è lo strumentale che Johnatan Richman avrebbe suonato con i Sonic Youth  (e non con suoi Modern Lovers),  mentre  il minuto scarso di " Dead Flowers" dà ragione a chi li vede come una versione USA dei Wire di "Pink Flag".  Che, per ammissione dello stesso Colin Newman, prima di essere quell'elegante e intellettuale band new wave che conosciamo, erano assai scarsi tecnicamente.

Ma qui che c'entra la tecnica? Gli Urinals ci hanno lasciato poche ma fondamentali tracce sparse in tre EP, più un paio di inediti in studio e un pugno di registrazioni durante le loro scorribande live a fianco di Black Flag e The Last. Una produzione di 31 brevi pezzi raccolta in questo compact disc antologico della Amphetamine Reptile  del 1996 che vi regalerà sorprese a iosa.  Forse ricorderete "Black Hole" come uno delle spettrali esibizioni dell'ultimo disperato J.L. Pierce (ammiratore della prima ora degli Urinals) oppure "Ack Ack Ack Ack" nella versione dei Minutemen (giusto un sessanta secondi di hardcore con il verso della mitragliatrice di Johnny), e pure  il garage punk di "I'm a bug" è rintracciabile in qualche disco delle tante sciagurate band che l'hanno coverizzata (Halo of Flies in primis). Non poteva mancare "Sex/Go Away Girl"l'ultimo grande e potente singolo datato 1980 con il retro che potrebbe benissimo essere un'outtake di "Surfer Rosa" dei Pixies, e la spigolosa avventura come Urinals  è gia finita per seguire un più morbido filo rosso. Prima  come 100 Flowers appresso al compagno Mao Tse Tung durante la stagione dei Cento Fiori,  e poi  come Trotsky Icepick (con elementi dei Leaving Trains, Middle Class e The Last) attraverso  sei album sotto contratto con la SST.

 Ma voi  perdetevi a ravanare tra i numerosi brani live di questa raccolta, rimarrete a bocca aperta nello scoprire una cover arrabbiata  di "Why Are We Sleeping" dal primo disco  dei Soft Machine.  Ma che c'entra il  punk con i padri del progressive? Che sia stato il raffinato disturbatore  Kevin Ayers il primo vero punk nella  storia del rock?

Questa DeRecensione di Negative Capability...Check It Out! è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/urinals/negative-capabilitycheck-it-out/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Trenta)

vortex
Opera: | Recensione: |
Ogni tanto ripasso da queste parti. Qualche volta, come oggi, ci sono cose interessanti.
Di questa raccolta si sta tornando a parlare; ne ho letto anche poco tempo fa nonricordopiùdove.
Bene, bene.
BËL (00)
BRÜ (00)

JURIX
JURIX Divèrs
Opera: | Recensione: |
Bea recenZion, interessante.
BËL (00)
BRÜ (00)

imasoulman
Opera: | Recensione: |
maoisti e terzinternazionalisti com'erano, in realtà anche oggi si trovano un pò ovunque, alla Consulta, nelle Televisioni e nel 72,3% dei Giornali...fortuna che arrivò quell'Apicella wave-punk di Vitus Matarè ad ammorbidirne intemperanze sonore e spigoli...Ack! Ack! Ack!
BËL (00)
BRÜ (00)

supersoul
Opera: | Recensione: |
eh...ma ci vorrebbe una recensione su qualche album della piccozza che sfondò il cranio a Trotskj, magari Baby, con quella splendida copertina e brani come lo sfottò al melenso Barry Manilow ("Bury Manilow") e l'inno anticonsumista "Don't Buy It". Matarè-Apicella? hahahah ma dai, povero Vitus
BËL (00)
BRÜ (00)

Franci!
Opera: | Recensione: |
Ma lo sai che questi li ho scoperti dopo aver scoperto gli Sleepers perchè sfigati uguali? Sono orridamente belli. Il post-punk più svalvolato e malfatto che abbia mai sentito. Dopo cambiarono nome in 100 Flowers e alcuni di loro finirono negli Trotsky Icepick che era un gruppo con l'intento di cambiare nome ogni anno. Alla fine rinunciarono all'idea per questioni di diritti delle canzoni... Pazzi con le Z maiuscole.
BËL (00)
BRÜ (00)

imasoulman
Opera: | Recensione: |
ovviamente ci vorrebbe sì...ti lascio onori ed oneri per Baby, ennesima perla dimenticata del miglior indie-rock a stelle e strisce (pazzesco che tutti adorino, per dire, i Pixies e nessuno conosca i Trotsky Icepick)
BËL (00)
BRÜ (00)

imasoulman
Opera: | Recensione: |
...fatto salvo l'onniscente franci, che si finge adolescente, ma che come gli etiopi o i calciatori brasiliani tipo Eriberto/Luciano ha in realtà 53 anni:)
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera: | Recensione: |
I Trotsky e 100Flowers li conoscevo (abbastanza). L'Amphetamine è l'Amphetamine (benedizione). Bella pagina (Vortex we miss you).
BËL (00)
BRÜ (00)

fiquata
Opera: | Recensione: |
"una versione USA dei Wire di "Pink Flag"" Okei, parte la ricerca. Anche se io tifo per Chairs Missing.
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera: | Recensione: |
(ahhh i link che goduria!)
BËL (00)
BRÜ (00)

Franci!
Opera: | Recensione: |
Nono anima d'uomo, se vuoi ti scannerizzo la mia carta d'identità e te la mando via fax. Stai tranquillo che da gente come te o supersoul ne ho ancora da imparare da qua alla fine del mondo. Questi li conosco per caso, mica è finta modestia. :) E Eriberto, quando si chiamava ancora Eriberto, era un gran giocatore.
BËL (00)
BRÜ (00)

blechtrommel
blechtrommel Divèrs
Opera: | Recensione: |
Mmm, non li apprezzerei molto, ora, credo..Però tanto un gruppo che si chiama Urinals non si dimentica, quindi non ti preoccupare: li ascolterò anche io:D
BËL (00)
BRÜ (00)

imasoulman
Opera: | Recensione: |
scherzavo, baby...la mia è tutta invidia. io la carta d'identità mica posso scannerizzartela, primo perchè è di quelle a più pagine ripieghevoli, scritte a mano con pennino d'oca e inchiostro in ampio corsivo, poi perchè non so cosa vogliono dire le parole "scannerizzo" e "fax"...
BËL (00)
BRÜ (00)

Franci!
Opera: | Recensione: |
E che ci fai con una connessione web? :)
BËL (00)
BRÜ (00)

imasoulman
Opera: | Recensione: |
eheh quella è una diavoleria che ancora non ho ben capito...ma mi piaceva il nome, Alice, mi ricordava tanto l'infanzia, lo specchio, i sogni, un pò come il rocchenrolle:)
BËL (00)
BRÜ (00)

g.g.junior
Opera: | Recensione: |
huuuuuuuu!!!!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

panNZZOone
Opera: | Recensione: |
Kevin Ayers punk? ? ? ? ? ? Ok , ci sta' un'affermazione volutamente provocatoria, recensione ottima! il disco non lo ascoltero' neanche sotto tortura
BËL (00)
BRÜ (00)

panNZZOone
Opera: | Recensione: |
non e' un affermazione e' una domanda. ahahahahahah che sagoma che sono
BËL (00)
BRÜ (00)

Eraser_ed
Eraser_ed Divèrs
Opera: | Recensione: |
Interessante...
BËL (00)
BRÜ (00)

MaTaCà
Opera: | Recensione: |
Recensione illuminante.
BËL (00)
BRÜ (00)

mocampo
Opera: | Recensione: |
bella bella, conosco i Trotsky... ma di questi non sapevo nulla,interessante.
BËL (00)
BRÜ (00)

mocampo
Opera: | Recensione: |
...a parte ack ack ack
BËL (00)
BRÜ (00)

OleEinar
OleEinar Divèrs
Opera: | Recensione: |
Non è il mio territorio ma... per fortuna che ci sei tu!
BËL (00)
BRÜ (00)

nino
Opera: | Recensione: |
urinals uber alles.
BËL (00)
BRÜ (00)

Cornell
Cornell Divèrs
Opera: | Recensione: |
Nessuno ha detto che è una delle più belle copertine mai viste? Un gruppo che i chiama Urinals deve per forza essere ascoltato. Cercherò..
BËL (00)
BRÜ (00)

AlienSoundtrack
Opera: | Recensione: |
www.amazon.com/Negative-Capability- Check-Out-Urinals/dp/B0002IQ9YG (occhio ad eventuali spazi): qui si trovano sampols per chi fosse interessato. Questi Urinals mi ricordano parecchi gruppi, ma non riesco a capire quali. Ottima recensione.
BËL (00)
BRÜ (00)

supersoul
Opera: | Recensione: |
@aliensoundtrack a me succede il contrario, parecchi gruppi mi ricordano gli Urinals ....
BËL (00)
BRÜ (00)

Workhorse
Opera: | Recensione: |
popoloitaliano
Opera: | Recensione: |
A giudicare dai nomi che tiri in ballo, ho fatto bene a prenotare la raccolta appena uscita. Noto ultimamente un disotterramento di gruppi che, allora, non erano minimamente considerati: Urinals, Units, Clean. Attendo con impazienza una ristampa dei neozelandesi Chills di cui non si trova niente in giro.
BËL (00)
BRÜ (00)

aries
Opera: | Recensione: |
Bello il nome del gruppo. Della recensione - letta per pura curiosità - per quanto scritta bene, non ho capito una mazza.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: