MetallAro la sua scheda

DeRango: -0,07 | DeContrasto: 0,15 | DeEtà™: 5603 giorni
La storia di questo folle uomo, che dall'anagrafe risulta chiamarsi con il nome di Vincenzo, comincia all'incirca verso le 13:10 in una calda giornata del Gennaio 1986 in un paesino vicino Cosenza, di cui i libri dell'epoca ne portano il nome come San Marco Argentano e visse serenamente la sua infanzia sino all'età adolescenziale. Verso i 14 anni si appassiona alla musica non commerciale in generale, maturando in seguito un notevole interesse verso uno stile chiamato "progressive". Rapidamente le sue preferenze musicali si focalizzarono su gruppi come: "Premiata Forneria Marconi", "Banco del Mutuo Soccorso", "Genesis" e "Pink Floyd". Era un tipo calmo, ordinato, un ragazzo che, come si dice solitamente era: "incapace di fare del male ad una mosca". Ciò lo rese estremamente vulnerabile ai numerosi e ripetuti attacchi e scherzi da parte dei suoi coetanei. Era logico pensare che prima o poi questa sua rabbia repressa sarebbe esplosa... All'età di 15 anni si fidanzò con una ragazza molto bella, invidiata e contesa da molti suoi amici. I 2 si amavano molto ma, l'ignaro uomo non aveva mai pensato che ad ogni cosa c'è sempre una fine. Un triste giorno d'Aprile, al suo telefonino arrivò un messaggio, non era il solito "TI AMO AMORE,USCIAMO STASERA?"... LO AVEVA LASCIATO!!!... Il vuoto improvviso che si creo dentro di lui, colmato rapidamente dalla RABBIA, si andò a sommare con i continui soprusi dei compagni, fu la goccia che fece traboccare il vaso! La sua personalità si sdoppiò, creando un mostro,un ALTER-EGO, che, anche (e soprattutto) lui temeva! Il mostro amava il caos, le scene della notte, la sofferenza del prossimo, la brutalità e la distruzione verso le forme di conformismo sociale...ma soprattutto ODIAVA LE DONNE! Il mostro amava anch'esso la musica e si rispecchiava in essa,...ma ascoltava i "SYSTEM OF A DOWN", i "METALLICA", gli "IRON MAIDEN", tutto questo per sciaquarsi la bocca la mattina, alla sera solo il BLACK METAL dominava, lo poteva possedere e tenere a bada, i "CRADLE OF FILTH" erano il suo inno!! La sua situazione era disperata, i suoi frequenti e repentini cambi di personalità gli impedivano un corretto equilibrio mentale, era detestato e detestava gli altri ed era isolato dal mondo dei vivi... A 16 anni improvvisamente accadde una cosa: le sue 2 personalità si fuserò..lentamente..gradualmente..fino ad arrivare verso l'età di 17 anni nella loro forma più equilibrata ed armoniosa tra di loro.. Si plasmò così l'essere di cui è fatto ora! Edesso è un ragazzo sereno, ma che è rispettato ed amato dai suoi nuovi amici. Ascolta sia il "Progressive rock" che tanto amava prima, sia il "Metal". La sua nuova identità psicologica lo ha portato a ritagliarsi uno stile musicale alquanto affine alla suafusione...si appassiona ed è appasionato tuttora al "Progressive-metal"...e la sua nuova colonna portante della musica è rappresentata dai "DREAM THEATER". Gli piacciono anche i "Symphony X". Adora anche i mitici "ELIO E LE STORIE TESE". Recentemente si è appassionato anche al "Power-Epic metal", scoprendo e ammirando gruppi come i "Rhapsody" e i "Domine". Messeri, scusate se vi ho dato noia, questa è la vita sinora vissuta dalla persona che convenzionalmente il mondo circostante chiama : " MetallAro"!!

Saluta con gioia!

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: