Ayreon

Into the Electric Castle

Cover di Into the Electric Castle

Album 1998

il cd è eccessivamente lungo e ancor più dispersivo,anche per via dei pesanti inframezzi parlati tra un brano e l'altro peccato, perchè le composizioni sono spesso di alto livello come al solito, anche se fin troppo costruite a tavolino!
Senmayan


Tu e Into the Electric Castle

Non hai acceduto a DeBaser! Accedi. È facile!
Il tuo voto:

Le recensioni di quest’opera che sono state scritte nel DeBaser

In tutto 9 utenti hanno votato "Into the Electric Castle" con una recensione o inserendola nella loro collezione. Il voto medio alla fine di tutto ciò è: 4,44.

the green manalishi

Recensione di the green manalishi

di the green manalishi | DeRango™: 18,00 Samples!

Arjen Anthony Lucassen. Il nome del genio è questo. Pochi sono riusciti a resuscitare il genere "rock opera" come Lucassen, addirittura riconvertendolo ai tempi moderni con questa "metal opera", anche se l'etichetta Progressive Metal sta molto stretta ad un album come "Into The Electric Castle", poiché vi troviamo influenze di…


dying_sun

Recensione di dying_sun

di dying_sun | DeRango™: -0,19

Il metal progressivo è uno di quei generi che riesce sempre a dividere l'opinione pubblica in due tronconi: gli idoleggiatori ed i carnefici, gli uni sostenendo la creatività di tali gruppi, gli altri –puristi- che non ritengono degne queste band dell'etichetta metal. Gli Ayreon (fra i progster più apprezzati) nel…


splinter

Recensione di splinter

di splinter | DeRango™: -10,53

Arjen Anthony Lucassen è uno che di opere se ne intende. E con il progetto Ayreon ha realizzato davvero dei capolavori. "Into The Electric Castle" è a mio avviso secondo solo a "The Human Equation". È un concept epico basato sul tentativo, da parte di 8 diversi personaggi, provenienti da diverse…

Gli utenti che hanno definito quest’opera

Vota la definizione che ti piace di più. La più votata diventerà la definizione ufficiale

Senmayan

Nella collezione di Senmayan

«il cd è eccessivamente lungo e ancor più dispersivo,anche per via dei pesanti inframezzi parlati tra un brano e l'altro peccato, perchè le composizioni sono…»

BËL (00)
BRÜ (00)



Gli utenti che hanno quest’opera nella loro collezione

Utenti che non si sono curati di dare una definizone all'opera che comunque hanno collezionato


Ohibò! Quest’opera non è in nessuna classifica. Perchè non usare l’apposito pulsante lì sopra per porre rimedio all’increscioso ciò?