Sto caricando...

Band of Horses
Mirage Rock

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


...E l'ultimo chiuda la porta!... avrebbe detto Nick Carter.

I Cavalli Americani di Seattle, ovvero i Band of Horses, sono giunti al loro quarto album e hanno deciso di cambiare registro, almeno come produttore, infatti il Glyn Johns ("quello" degli Who e dei Clash...) ha deciso di britannizzarli o forse è lui che si è americanizzato.

Era una band indie rock e country certamente meritevole di attenzione e direi di successo: ho visto che sul DeB non sono degli sconosciuti, basti ricordare "Cease To Begin" e "Everything All The Time"...

Potrei fare una recensione al passato remoto o all'imperfetto: erano questo..., furono quest'altro..., ma non è carino, tutto sommato "Mirage Rock" può farti trascorrere un po' di tempo in compagnia di un rock tutto al "naturale", non suoni distorti, non troppe tastiere, giusto qualche eco e poco più. Ti fa pensare che potresti suonare buona parte dei pezzi in una riunione fra amici al mare, magari in una notte di fine estate, e potresti anche sentirti di cantare senza rischiare di "steccare" di brutto...

Insomma, pare che le intenzioni, forse neanche tanto nascoste, siano quelle di aver proposto al pubblico un prodotto più orecchiabile, più commerciale, un po' più pop e meno rock: certo (Knock Knock) e (How to Live) sono i pezzi migliori, insieme alla (title track), ma il resto lo ascolti e non ti soffermi più di tanto.

D'altronde se l'autore scrive questo:

"L'idea dietro al titolo è che pensavo sarebbe stato divertente se qualcuno avesse sentito la mia musica da una certa distanza e si fosse avvicinato, per scoprire che non c'era niente. Insomma, il titolo è una battuta vera e propria su come una persona potrebbe prendere il mio stesso songwriting". (Ben Bridwell)

Possiamo noi pensare di cambiare la storia naturale di questo album o se preferite de i Band of Horses?

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Diciotto)

sfascia carrozze
sfascia carrozze Divèrs
Opera:
Recensione:
Mi lasci omaggiarLa con un Cinqua solo per aver rammendato il mitologiko Nick Carter. Avrei messo perlomeno Sei in caso di citazione del fantomatico Bartolomeo Pestalozzi da Pinerolo. Del disco non saprei pressochè nulla in quanto troppo impegn(i)ato col Mirage Rock degli ottimi Acefali X del nostro amato Iuri X. Or Vùàr.


jdv666
jdv666
Opera:
Recensione:
bella rece :)


darth agnan
darth agnan
Opera:
Recensione:
...quarto album??? USSIGNOR!


progg_nait94
progg_nait94
Opera:
Recensione:
Scusa, geo, ma devo proprio sdebitarmi dei wora wora, vediamo di farlo così.. Conosci il gruppo precedente di ben, i carissa's wierd? Fanno musica più delicata di questi, anche con voce femminile.. tipo rock da camera:) per me sono anche poppamente più bravi dei cavalli qua..


Geo@Geo: Grazie Prog, approfondirò di sicuro:)
extro91
extro91 Divèrs
Opera:
Recensione:
Il fratello di March


Don_Pollo
Don_Pollo Divèrs
Opera:
Recensione:
Questo gruppo l'ho ascoltato e riascoltato più volte, in ogni disco, la mediocrità nel senso più assoluto del termine... Ovvero "nella media". Ogni album è da 3, da sufficienza, da "ciò che basta per non essere brutto, ma non si distingue". E ciò mi dispiace.


progg_nait94: E' la stessa identica cosa che ho scritto qui Infinite Arms - Band of Horses - Recensione di hideme !:D
JURIX
JURIX Divèrs
Opera:
Recensione:
Bè, eZimia GEOandGEO, recenZione fibrillante per una propoZta sinusale che però non so se mi farà scompensare tachicardicamente. Però un' auZcultata la do a questa Banda-Di-Orsi. Fra l'altro, mi dice Destroy-Carrozhs che somiJano molto ai grandi ACCEFFALICS, soprattutto per quanto riguarda i plettri di riserva usati dal bassista. Chao bea!


Geo@Geo: Ma dai, è evidentiSSimo che li ho auScultati perché si aSSomigliano ai GrandiSSSimi Acephal-uriX, però non vorrei Scompensarti a livello gaStro- più enterico;)))
geenoo: Ricordo con nostalgia i bei tempi in cui Jurix scriveva in un italiano fluente... poi, evidentemente, la vicinanza con qualcun'altro ha fatto si che si beccasse l'aviaria.
sfascia carrozze: Esattamente chi sarebbe quel "qualcun'altro"? No, così per saperlo. Testicolo.
geenoo: :-D ops magia di Debaser! Sfascia se mi ti adiri pure tu mi crolla il mondo finto di Debaser addosso. Una tua risposta in italiano è peggio di una fucilata al cuore.
geenoo: E poi torno una frazione di secondo serio perché la tua risposta, Sfascia, è lievemente inquietante... ma tu, dopo cinque e più anni di eloquio inventato per questo sito, dopo centomila battute sfasciacarrozzesche, dopo lievità sparsa a piene mani mi ti inalberi (e non dire di no, hai scritto in italiano fluente) per quella cazzata che ho scritto sopra? Siamo su Debaser babe! Dai.... :-)
korrea: Geenoo, bisogna riconoscerti il piccolo miracolo, ma hai gli organi di senso dell'umorismo compromessi.
geenoo: (korrea porcputtn! E' tutto organizzato!)
korrea: Vabbè vabbè, tanto a quest'ora non se ne accorge nessuno
Geo@Geo
Geo@Geo Divèrs
Opera:
Recensione:
ThanKs, miei cari ragazzi:) questi Cavallini, forse una volta animali da corsa, sono vicini alla loro fine naturale (lo dice Bridwell!), però non mi sono sentita di andare sul 2... in fin dei conti, se non ti aspetti molto, riescono ad essere anche piacevoli.


March Horses
March Horses
Opera:
Recensione:
Se guardate nel booklet, io sono quello che ha messo i soldi, quindi il gruppo è mio. Tiè. Bella rece :)


Geo@Geo
Geo@Geo Divèrs
Opera:
Recensione:
ARRRGGH, mi sono accorta solo ora di aver scritto title truck: ma non c'è un pezzo che si intitoli Mirage Rock, infatti la frase doveva essere "in mezzo al (resto)" con il link all'album completo:DDD
Sorry, sorry...


JURIX: "title trUck"? No non l'ha scritto, mitica GEOandGEO, altrimenti non starebbe scrivendo qui, essendo bannata all'iZtante!
Geo@Geo: In effetti fa truck e mirage:DD
nes
nes
Opera:
Recensione:
"Potrei fare una recensione al passato remoto o all'imperfetto: erano questo..., furono quest'altro..., ma non è carino" 5


Geo@Geo: Obrigada;)
sfascia carrozze
sfascia carrozze Divèrs
Opera:
Recensione:
Esimia geo@geo@geo@Geo, ma mi lasci seminare fuori dall'andato: Lei (che sono indeciso sè) non me l'ha mica intravisto "Bellas Mariposas" di Salvatore Mereu. Che sono indeciso, mì. "Sonetaula" peraltro mi piaqque assai. Chiudo la porta (essendo per ora) l'ultimo.


Geo@Geo: A me mi piaqque assai anche questo:)
Pinhead
Pinhead
Opera:
Recensione:
Ebbene sì, maledetta GEO&GEO, Nick Carter ed i fumetti in tv di Supergulp ti valgono un 5 ad occhi chiusi. E poi c'era il cinese che ripeteva sempre «Dice il saggio ...», il ciccione Patsy e gli straordinari Alan Ford ed il gruppo TNT


Pinhead: ... e però «E l'ultimo chiuda la porta» lo diceva Patsy, non Nick Carter, quindi 1!
Geo@Geo: Vabbè, i miei ricordi sono un po' imprecisi, ma almeno non ho sbagliato fumetto;))
TheJargonKing
TheJargonKing
Opera:
Recensione:
Stanislao Moulinsky!


korrea
korrea
Opera:
Recensione:
IL SICILIANO
IL SICILIANO
Opera:
Recensione:
la riscrivi al gerundio?


cappio al pollo
cappio al pollo Divèrs
Opera:
Recensione:
Persi di vista da "Is There a Ghost", ma simpatici.


madcat
madcat
Opera:
Recensione:
bella rece geo, interessante la citazione finale sul titolo


Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Mirage Rock è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link