Guy-Manuel de Homem-Christo & Thomas Bangalter
Technologic (Daft Punk Music Videoclip)

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Guy-Manuel de Homem-Christo & Thomas Bangalter (Fra): Videoclip di "Technologic", Daft Punk (Fra) da "Human After All" (2005)

"Compralo, usalo, spaccalo, sistemalo, gettalo, cambialo, spediscilo, aggiornalo"

Siamo negli ultimi gradoni della piramide dell'evoluzione: veloci interscambi permettono di possedere tutto. Un click ed il mondo intero entra nelle nostre case, un altro e immediatamente lo facciamo uscire. Abbiamo il privilegio della scelta.

Evoluzione? Interscambio? Mondo? Privilegio? Scelta?

Involuzione. Staticità. Loculo. Bisogno. Prigione.

Più informazioni ci arrivano e più ne diventiamo dipendenti. Non ci bastano mai: il bisogno di possedere prima o poi ci consuma, fino a farci diventare impotenti e scarnificate marionette. Tutto quello che eravamo è diventato il riflesso di uno schermo. La sintesi delle nuove droghe non avviene attraverso alambicchi ma in freddi circuiti di silice.

Il sogno di un mondo unito sotto la stessa piramide si sta avverando ma il privilegio di goderne veramente i risultati sarà destinato a pochi.

"Caricalo, annotalo, ingrandiscilo, comprimilo, colpiscilo, lavoraci, cancellalo velocemente"

Il duo francese non ha mai spiegato la simbologia del robot e della piramide e si è limitato ad un "questo piccolo robot dentro ad una piramide a abbiamo pensato che sarebbe stato divertente mettere noi due in quella più grande". Il video è stato realizzato ispirandosi allo stage che i Daft Punk stavano usando nel Tour contemporaneo e girato direttamente dai due.

Questa DeRecensione di Technologic (Daft Punk Music Videoclip) è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/daft-punk/technologic/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (QuarantaNove)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
Cribbio! E al video di Around the World quanto daresti, 7 stelle? Poi io preferisco quello di Robot Rock..
BËL (00)
BRÜ (00)

42
42
Opera: | Recensione: |
Questo mi piace di più e (per me) ha argomenti che vanno oltre il semplice intrattenimento (come quello di "Around the World" per esempio). Poi ovviamente son gusti. Comunque il discorso delle stelline è abbastanza controverso: 2 cose posson benissimo essere (e sto parlando per parametri personali) da massimo dei voti anche se palesemente una delle due sembra (è su quel sembra li che si può giocare) migliore rispetto all'altra e questo capita per vari motivi: il primo che mi viene in mente è la differenza di genere ma ce ne son anche altri. D'altronde da quando Cantor dimostrò che esistono infiniti più grandi (e pure più piccoli) d'altri infiniti il discorso delle valutazioni obiettive è andato a farsi benedire ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
Around the World è arte è genio, c'è un lavoro di coreografia che definirlo semplicemente intrattenimento mi sembra riduttivo. La tua analisi ci può stare tutto sommato (secondo però ti sei "flippato" un pò troppo sulle otto parole) ma che ne diresti di darmi una spiegazione di questa frase: "Il sogno di un mondo unito sotto la stessa piramide si sta avverando ma il privilegio di goderne veramente i risultati sarà destinato a pochi" sembra che intendi "un Nuovo Ordine Mondiale", spero di sbagliarmi, spero di aver scambiato quaglie per procioni.. :D
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera: | Recensione: |
"La sintesi delle nuove droghe non avviene attraverso alambicchi ma in freddi circuiti di silice.". Si. Guarda noi.
BËL (01)
BRÜ (00)

giustiziere
Opera: | Recensione: |
ah, quella musichetta stupida della pubblicità...
BËL (00)
BRÜ (01)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
Dai Gabri la nostra non è una dipendenza, è più un "volemose bene", intendiamoci, sulla mano destra c'è il mouse ok, ma la droga sta sulla mano sinistra! ;D
BËL (00)
BRÜ (00)

42
42
Opera: | Recensione: |
@UHUHPANICOUHUH: Intrattenimento nel senso che in quel video non c'è nessun messaggio particolare ma, appunto, solo divertimento (cosa che, voglio sottolineare, per me ha molto valore comunque) e quindi al di la del lato prettamente artistico, dovendo scegliere un video di questo gruppo (che amo moltissimo) ho scelto quello che, a mio parere, combina meglio arte ed intenti. Sulla frase che citi no, non intendevo il NOM (anche perchè non credo a tali tesi, più o meno cospirazioniste, in genere) ma al tentativo di una globalizzazione forzata che sta avvenendo soprattutto grazie allo sviluppo tecnologico. Penso che se ti cito il nome Murdoch la cosa che intendevo ti verrà più chiara :-D (potrei citarti pure Silvietto nostro a dir la verità...) e comunque non sottovaluterei l'assuefazione da DeBaser che la cara Kosmogabri (ma ciao!) cita ;-) Spero di essermi spiegato meglio.
BËL (00)
BRÜ (00)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
Ok ok ci siamo adesso. Però come non c'è nessun messaggio particolare in quel video, lì ogni gruppo di ballerini con la coreografia rappresenta la melodia di uno strumento, ed il messaggio è che la mente umana non ha limiti, che la creatività non ha limiti, e visto il contesto in cui ci troviamo sarebbe più opportuno discutere di quel tipo di creatività e non della creatività imprenditoriale di Murdoch. Comunque, a parte i miei gusti tu hai fatto un davvero un ottimo lavoro.
BËL (00)
BRÜ (00)

alia76
Opera: | Recensione: |
questa nuova tendenza di Deb di recensire i videoclip non me gusta affatto. cioè, già lo spazio per le oculistiche è ridotto, ma se dovessimo cominciare a parlare dei video di Björk non finiremmo più. mah
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera: | Recensione: |
Alia non vedo il problema: di Oculistiche ne arrivano una ogni due-tre-quattro giorni, un ricambio lento a confronto delle Acustiche. E non mi sembra che ci sia qualcun altro oltre a 42 che fa questo tipo di recensioni. Non esageriamo, sù sù.
BËL (00)
BRÜ (00)

Bartleboom
Bartleboom Divèrs
Opera: | Recensione: |
Io invece mi chiedevo sta cosa: ho notato che 42 posta queste recensioni iserendo sempre come nome dell'autore quello del gruppo musicale. Non sarebbe più corretto mettere quello del regista, ai fini del DeArchivio?!? Tanto più che la rece riguarda il video e non il brano... chiedo, eh?! :))
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera: | Recensione: |
invece io mi son fatta una pensata: Alia perché non ce la fai tu una rece su Björk? Così ci togliamo il pensiero, eh? :-)
BËL (00)
BRÜ (00)

42
42
Opera: | Recensione: |
Comincio con il rispondere a Bartleboom: la mia "prima" recensione (Boards of Canada) l'avevo spedita infatti accreditandola al regista ma in fase di editazione l'editor turnista l'accreditò al gruppo. A questo puntò io pensai che fosse una cosa decisa dallo staff e mi son adeguato mettendo accreditando sempre l'artista protagonista del video e non il regista (in un caso quella dei Tool l'editor turnista l'accreditò al regista ma li per li pensai ad un errore essendo appunto un'eccezione).
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera: | Recensione: |
Bartle ha ragione!
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera: | Recensione: |
editor decidetevi! :-)
BËL (00)
BRÜ (00)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
Secondo me no Bartle, la canzone è alla base di tutto, è lei l'origine, senza di essa il video non esisterebbe, sarebbe come mettere le acustiche a nome del disegnatore della copertina.
BËL (00)
BRÜ (00)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
è un videoclip musicale non un lungo/cortometraggio
BËL (00)
BRÜ (00)

42
42
Opera: | Recensione: |
Poi, in ordine: @UHUHPANICOUHUH : hai ragione il messaggio c'è e la lettura che ne dai tu è probabilmente la migliore possibile: diciamo che la mia sensibilità lo considera puramente estetico (e anche qui preciso che non ho nulla, anzi, contro l'estetica pura) mettendolo un gradino sotto a questo dove il lavoro concettuale, dal mio punto di vista, è più complesso: poi ci tengo a ribadire che il mio intento non è recensire i video più belli della storia (anche perchè io non sono nessuno per deciderli) ma quelli che più mi piacciono e/o mi hanno comunicato di più, quindi ci sta che molti giudizi possano apparire discutibili ma in fondo è bello pure discuterci sopra vero? ;-) Ti ringrazio per l'apprezzamento.
BËL (00)
BRÜ (00)

Bartleboom
Bartleboom Divèrs
Opera: | Recensione: |
@Panico: come dici tu non ci sarebbe differenza tra la recensione acustica del singolo e quella okulistica del video del singolo stesso. Per assurdo, portando all'eccesso il tuo ragionamento, se a me la canzone non piace, non mi può piacere nemmeno il video. La recensione è del video. Chi è l'autore del video? il regista. Quindi, SECONDO ME, sarebbe più corretto mettere il nome del regista (tant'è che sono stato io il gaglioffo della rece del video dei Tool!:DDDDDDD!!!). Facciamo così: oggi pomeriggio apriamo una forma di Casu Marzu e ne parliamo... ;))
BËL (00)
BRÜ (00)

42
42
Opera: | Recensione: |
@ALIA76: comincio dalla fine del tuo (gradito comunque) intervento: Bjork l'ho in programma ma per me vige la regola un'artista=un video (farò un eccezione e credo l'amico Bartleboom sappia di cosa parlo, ma non subito). Poi sul discorso della "tendenza" (ti ringrazio per chiamare un vezzo che per ora nutro solo io già "tendenza" ;-) ) riguardo il recensire video non so se hai notato che io posto una mia nuova recensione quando son sicuro che la precedente non sia presente ancora in HP: questo per evitare di togliere spazio alle altre oculistiche (anche se come dice la cara Kosmogabri non è che abbondino già di loro: io ho notato che la lista in HP si rinnova ogni 7-8-9 giorni e non è poco mi sembra). Sul discorso oppurtunità di recensire videoclip li sta alle singole sensibilità: io trovo questa forma artistica (permettetemi di chiamarla così) una di quelle che più hanno caratterizzato la Pop Culture della nostra epoca e, unendo il fatto che "tocca" l'arte più "amata" qui sul Sito (la musica) ho deciso che meritava un'approfondimento e ho quindi deciso di parlarne nel modo più personale e meno invasivo possibile ai miei mezzi. Onestamente, se consideri tutte queste cose, non vedo che trauma possa causare a DeB.
BËL (00)
BRÜ (00)

42
42
Opera: | Recensione: |
Termino e dico la mia sulla querelle Regista/Musicista. Come detto io sto dalla parte del regista perhcè se è vero che senza la musica non esiterebbe, ovviamente, nemmeno il video è altrettanto vero che il lavoro concettuale e di realizzazione del regista è assolutamente determinante per rendere interessante o no quel corto (perchè di questo stiamo parlando): quante belle canzoni abbiamo visto "rovinate" da pessimi video (e pure viceversa: brutte canzoni esaltate da piccoli capolavori visivi)? Tante. E' ovvio che per il purista della musica come espressione pura il video rimanga solo (inutile?) orpello e quindi sia solo l'aspetto del singolo interessi ma dal mio punto di vista (come ho detto ad Alia76 sopra) il Videoclip ha assunto con gli anni dignità di espressione artistica complessa a se e questo è succeso grazie al connubio tra le due cose (immagini e musica) e alla capacità di molti registi di sposare bene le due cose. Scusate se son stato prolisso ma è argomento che m'interessa :-D
BËL (00)
BRÜ (00)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
@Bartle: Ma lo stesso autore trae (anche un minimo di) ispirazione dalla canzone, il tuo discorso regge, come infatti i film provenienti da libro vengono catalogati a nome del regista, ma lì c'è un'acquisizione dei diritti. Come dici tu il brano verrebbe strumentalizzato a gratìs, poi nel caso dei videoclip la collaborazione è più minima, un regista viene pagato per mettere delle immagini su una canzone, non c'è proprio una libera interpretazione. @42: Qui entriamo in un discorso più ampio di criterio di valutazione ma ripasso dopo. (Pranzo Domenicale anche per Me)
BËL (00)
BRÜ (00)

giustiziere
Opera: | Recensione: |
chi cavolo ha rimesso le notifiche!? ma perchè!? questa è sicuramente opera di quei disfattisti, catastrofisti dei nani. basta qualche lamentela sparsa sull'eliminazione delle notifiche ed ecco che si torna sulla strada vecchia, per paura di scioperi. bisogna essere ottimisti e ferrei invece, la crisi non c'è e la manovra "anti-notifiche" era un bene per gli utenti del sito: snellendo le caselle di posta , non solo si eliminava il pedante passaggio "elimina-svuota cestino", ma in più si recuperava spazio per le mail importanti, siano esse di lavoro o quant'altro. a questo punto chiedo il voto di fiducia: o me la si rinnova o mi dimetto.
BËL (00)
BRÜ (00)

senzastile
Opera: | Recensione: |
dopo che ho visto le trasposizioni visivo-sonore dei kraftwerk, sti cosi dopo quasi trent'anni mi fanno ridere, e ho anche in me il triste ricordo dei miei familiari che nel 2005 si impressionavano di cotanta "originalità et allucinazione"(non nascondo che all'epoca un pò per ignoranza colpì anche me)...il gruppo è abbastanza penoso.
BËL (00)
BRÜ (00)

senzastile
Opera: | Recensione: |

Dalla scheda personale di gustavotanz...ciò che per lui è una cazzata e che io invece condivido in pieno.

"Discovery è Christina Aguilera con sotto dell'Unz Unz di infimo ordine: suoni orribili, ritmiche inesistenti e peggio del peggio melodie talmente gay da far accaponare la pelle delle caviglie. Musica da festa delle medie." puntiniCAZpuntini, parlando di "Discovery" dei Daft Punk

BËL (00)
BRÜ (01)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
Ah bè se citi GustavoTanz e l'altro..
BËL (00)
BRÜ (00)

42
42
Opera: | Recensione: |
Oddio, a livello concettuale non paragonerei i video dei Kraftwerk con quelli dei Daft Punk (anche se è difficile crederlo rappresentano mondi diversi anche se sicuramente i primi hanno influenzato i secondi ma se cominciamo a cercare tutti i chi che hanno influenzato gli altri chi non sarebbe più finita). A livello di pura tecnica realizzativa (anche per l'epoca e per i mezzi a disposizione per carità) quelli dei Daft Punk sono, a mio parere, superiori. Poi, ovvio se a tutti i costi si cercano le scintille primigenie si va su di un discorso diverso che onestamente è abbastanza sterile: ognuno è figlio del suo tempo, io valuto quello. Dal punto di vista solo musicale invece potrei pure esser d'accordo ma anche qui c'è un "ma" legato al target: non confonderei Nicchia con Popolo (e per chiarire io tifo sempre e comunque per il secondo) semplicemente perchè rispondono a regole diverse. Ci sarebbe anche altro da dire ma rischierei di annoiare quindi mi fermo qui. Ringrazio per il commento.
BËL (00)
BRÜ (00)

alia76
Opera: | Recensione: |
carissimi ( ma soprattutto carissima KOSMOGABRI) questo sito è la mia isola da qualche tempo a questa parte indi per cui cerco di manifestare ogni mio "dissenso" con l'obiettivo di fare un'analisi costruttiva della questione. mi fa piacere che tutti abbiate risposto alle mie perplessità. in merito ad un mio intervento a tema su un video di Bjork, cara Kosmo, posso risponderti che l'argomento non mi entusiasmA. i videoclip sono quanto di più sterile possa esserci nella rappresentazione dell'arte musicale di un (appunto) artista. sebbene possano essere ben congeniati, il più delle volte sono puramente "veicolo" che aggiunge forzatamente un messaggio che il brano dovrebbe già di per sé compiutamente divulgare. inoltre il pericolo che il messaggio di un pezzo possa essere dirottato dalle idee (magari imposte) di un clipmaker di grido mette in crisi la mia capacità di lettura di un brano musicale così come lo recepisco nel momento dell'acquisto dell'album stesso. in definitiva. a meno che l'artista non abbia il controllo totale sul progetto clip ( cosa difficile) digerisco poco il "bulimismo" di gran parte dei videoclippari. sulla disputa regista /musicista. sono d'accordo con BArtle nel voler legare il clip al regista e non all'artista.
BËL (01)
BRÜ (00)

42
42
Opera: | Recensione: |
@ALIA76: scusa se apparirò brusco ma vado subito al punto: parti da un concetto sbagliato a mio modo di vedere. I Videoclip non sono (o almeno non solo) "rappresentazione dell'arte musicale" ma sono semplici e puri (nell'accezione semplicistica del termine) spot e come tali vanno inseriti in un contesto diverso da quello prettamente musicale. Chiunque accetti l'idea di fare un videoclip deve accettare anche l'idea di entrare in un mondo diverso (tutti: dal Pop fino al Black Metal). Un mondo che ha come obiettivi parametri spesso puramente commerciali. Detto questo in mezzo ad universo dominato da miasmi ammorbanti tipo l'Aguilera citata da Senzastile (con un paragone anche qui abbastanza forzato per come la vedo io) ogni tanto nasce qualche "videoclipparo" che ha l'abilità di dare un nuovo senso (diverso spesso ma non fuorviante) al singolo in questione. Io voglio lavorare in questo contesto (ho usato il termine Pop Culture non a caso): voglio esaltare chi riesce a rivolgersi ad un pubblico più ampio possibile(al popolo) rimanendo a livelli artistici alti (che, e scandalizzerò più di qualcuno magari, è molto più difficile di rimanere a livelli forzatamente di nicchia). Spero di aver chiarito.
BËL (01)
BRÜ (00)

Appestato mantrico
Opera: | Recensione: |
Vai così, che spacchi! Io adoro i video dei Liars. Non dico altro ;)
BËL (00)
BRÜ (00)

42
42
Opera: | Recensione: |
Ringrazio Appestato Mantrico per l'apprezzamento (mi piacerebbe a sto punto leggere una tua recensione su di un video dei Liars!) e torno per dire una cosa che m'ero dimenticato: è ovvio che la discriminante è legata all'epoca ma nella frase "voglio esaltare chi riesce a rivolgersi ad un pubblico più ampio possibile(al popolo) rimanendo a livelli artistici alti" spiego pure perchè considero superiori i video (sto parlando solo di quello, non voglio mischiare anche il discorso musicale ora) dei Daft Punk a quelli dei Kraftwerk (tralasciare il fatto di dire, come penso, che musicalmente siano immensi non credo tolga nulla a loro)
BËL (00)
BRÜ (00)

42
42
Opera: | Recensione: |
Spero non dia fastidio se alzo un pelino la media del video.
BËL (00)
BRÜ (00)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
@42: quello che intendo io, è che la valutazione dovrebbe essere complessiva e imparziale. Se un video ha un enorme significato nascosto ma il video in sè non è nientedicchè non per forza deve prendere 5, per la valutazione mi fa impazzire il termine inglese "overall", per tutto il resto c'è la descrizione. Capisci cosa c'è dietro il mio "miglior video"? (poi ok in passato diedi 5 a tanta roba che non lo meritava anch'io, forzato dall'entusiasmo irrazionale della novità che rappresentava per me recensire)
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
cptgaio Divèrs
Opera: | Recensione: |
@UHUHPANICOUHUH: Capisco benissimo quello che intendi (il termine "overall" fa impazzire pure me) e forse mi son spiegato male io. Questo video, per me, è da 5 stelle perchè risponde a tre requisiti fondamentali: "colpisce, comunica, diverte". E' ovvio che poi queste tre cose (come il per esempio il commento di Senzastile prova) dipendono molto dalle singole sensibilità ma a questo punto io lancio una provocazione: Mtv brulica di video formalmente ineccepibili nella tecnica e nella gradevolezza solo che pubblicizzano (e qui il termine ci sta a pennello) "artisti" musicalmente discutibili (e pure nei contenuti spesso). Che devo fare? Perchè seguendo questa logica (non sto polemizzando eh! sto solo estremizzando il filo dei miei pensieri) di migliori di quello di "Around the World" ne trovo eccome (e quindi le stelline da 7 diventerebbero 3, 3 e mezzo ;-) ). Il punto è questo: per evitare tal bruttura devo scendere a patti per forza (almeno parlando solo del topic "Video") con la mia sensibilità: solo che spero di farlo con il massimo equilibrio possibile (alla fin fine mi rincuora quel 4 che metti al video che non si discosta così tanto dal mio 5 :-D). Poi ho un altro discorso da fare in merito ma userò un'altro post
BËL (00)
BRÜ (00)

Yosif
Opera: | Recensione: |
massimo rispetto per questi due geni, ottimo video, ma ne hanno fatti di + geniali e migliori (revolution 909 docet)
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
cptgaio Divèrs
Opera: | Recensione: |
Ps: mi sembrava giusto uscire allo scoperto a sto punto ;-) Allora il secondo discorso e' questo: una delle cose che più mi inquietano è quando sento discorsi del tipo "se diamo tot di stelline a questo a quell'altro quante dobbiamo darne?"
Ti faccio un esempio: per me "Boys for Pele" della Amos è da 5 stelline (e per citare un gruppo che tu ami pure "Welcome to Sky Valley" dei Kyuss) ma se devo essere obiettivo a tutti i costi non posso dimenticare che esiste un certo (e faccio un nome) Beethoven: che faccio do 2 stelline sia all'uno e all'altro o resto sulle mie posizioni e tento di scindere? ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
cptgaio Divèrs
Opera: | Recensione: |
@UHUHPANICOUHUH: Capisco benissimo quello che intendi (il termine "overall" fa impazzire pure me) e forse mi son spiegato male io. Questo video, per me, è da 5 stelle perchè risponde a tre requisiti fondamentali: "colpisce, comunica, diverte". E' ovvio che poi queste tre cose (come il per esempio il commento di Senzastile prova) dipendono molto dalle singole sensibilità ma a questo punto io lancio una provocazione: Mtv brulica di video formalmente ineccepibili nella tecnica e nella gradevolezza solo che pubblicizzano (e qui il termine ci sta a pennello) "artisti" musicalmente discutibili (e pure nei contenuti spesso). Che devo fare? Perchè seguendo questa logica (non sto polemizzando eh! sto solo estremizzando il filo dei miei pensieri) di migliori di quello di "Around the World" ne trovo eccome (e quindi le stelline da 7 diventerebbero 3, 3 e mezzo ;-) ). Il punto è questo: per evitare tal bruttura devo scendere a patti per forza (almeno parlando solo del topic "Video") con la mia sensibilità: solo che spero di farlo con il massimo equilibrio possibile (alla fin fine mi rincuora quel 4 che metti al video che non si discosta così tanto dal mio 5 :-D). Poi ho un altro discorso da fare in merito ma userò un'altro post
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
cptgaio Divèrs
Opera: | Recensione: |
Dio solo sa perchè è partita pure la ripetizione del primo commento...
BËL (00)
BRÜ (00)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
ahahah Captain Gaio! Ok uscendo allo scoperto capisco che il tuo 5 non è "entusiasmo irrazionale della novità" ma bensì una valutazione (pur sempre) personale, ben motivata e costruita su basi solide. Tempo fa la tua (e quella di Alia) definizione su Lou Rhodes mi ha ricordato di rispolverare tanta vecchia roba dei Lamb. Che piacere!
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera: | Recensione: |
47
47
Opera: | Recensione: |
il video lo trovo carino, però procedendo per gradi, la canzone, il disco, e il gruppo li trovo davvero davvero insignificanti. dico anch'io brevemente la mia sul format: non è necessariamente vero che il video sia necessariamente uno spot, spesso vorrebbe essere un valore aggiunto rispetto al brano e meno limitatamente rispetto al linguaggio musicale in generale. come un progressivo aumento di dettaglio in un significante emotivo/espressivo. e a tal proposito citerei il video pubblicato da kosmograbri della rilettura di hurt (dei nin) da parte di johnny cash: in tal caso parlerei addirittura di confessione, messa a nudo, dell'artista, che si accompagna alla canzone, arricchendola. quel che intendo dire è che se i video son spot è perchè, in quanto non certamente entità astratte, sono state veicolati a tale ruolo dai canali che li trasmettono, dalle produzioni. saluti :)
BËL (00)
BRÜ (00)

42
42
Opera: | Recensione: |
@UHUHPANICOUHUH: il piacere e' mio! @47: infatti dipende essenzialmente da come s'imposta il video ma che il clip musicale nasca per esigenze "pubblicitarie" questo mi pare palese e tutt'ora viene usato così dalla maggior parte degli artisti che scelgono di usare questo mezzo (perche' ce ne son molti che ci rinunciano, ricordo) anche da molti validi e non solo da quelli semplicisticamente mainstream. Ne vengon prodotti centinaia all'anno e la qualità è per lo più bassa ma se poi intervengono i fattori che dici pure tu come un sano tentativo di rilettura in genere questa arriva a picchi interessanti: questo è lo spicchio che vorrei "emancipare" ;-). Curioso il fatto che venga tirato fuori in questa recensione il pezzo dei NIN rifatto da Cash visto che entrambi (questo e quello dei Daft Punk "recensito") fanno parte di quella categoria di canzoni usate malamente dalla pubblicita', ricordate?
BËL (00)
BRÜ (00)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
(come specula sulla sensibilità degli sportivi la nike non specula nessun'altro marchio)

BËL (00)
BRÜ (00)

42
42
Opera: | Recensione: |
Il fatto è che la canzone non c'entra nulla con quello che lo spot vorrebbe comunicare: il dolore di cui parlava Cash (con il testo leggermente modificato rispetto all'originale di Reznor) non e' affatto quello che uno sportivo puo' provare. Le questioni sono 2: o i "creativi" il testo nemmeno lo hanno ascoltato (e/o capito) oppure è semplice superficialita'... Mah.
BËL (00)
BRÜ (00)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
Purtroppo nel campo commerciale creatività viene tradotto con "furbizia" o "astuzia", i pubblicitari sanno che il popolo italiano è facilmente impressionabile e sapevano anche che la voce ruvida e morente di Cash avrebbe amplificato il significato del loro spot a prescindere dalle parole che dicesse. Un anno si un anno no mi capita di beccare "la notte dei pubblivori", all'estero i pubblicitari sono un minimo più riguardosi nei confronti dei connazionali.
BËL (00)
BRÜ (00)

ThirdEye
Opera: | Recensione: |
Per le recensioni riguardanti i vdeoclip come quelle di 42, si potrebbero mettere come campi obbligatori sia quello del nome del gruppo che quello del regista; d'altronde sono entrambi importanti, mettere solo l'uno o l'altro vuol dire non renderli più complementari. La rece, alla fine, finirebbe nella sezione oculistica (non so se questa idea l'ha già avuta qualcun'altro, ho letto solo alcuni post e non tutti. Se fosse così mi scuso in anticipo)
BËL (00)
BRÜ (00)

GustavoTanz
Opera: | Recensione: |
Il video effettivamente non è male...così come la canzone, una delle poche che salvo del trascurabile e noioso "Human After All". Il commento 36 è da incorniciare. @42: "miasmi ammorbanti tipo l'Aguilera citata da Senzastile (con un paragone anche qui abbastanza forzato per come la vedo io)" Il paragone non l'ha fatto lui, era stato fatto in origine da puntiniCAZpuntini qualche anno fa, e io l'ho ritenuto una cazzata, a differenza di Senzastile che è d'accordo...
BËL (00)
BRÜ (00)

42
42
Opera: | Recensione: |
@UHUHPANICOUHUH: non vorrei dire una cazzata ma mi sa che quella pubblicità passò' anche per il mercato internazionale. @Thirdeye: lascio la decisione ai (magnifici) editors che prenderanno sicuramente quella più sensata per il bene( ;-D) del sito, comunque le mie vengon gia' messe nelle oculistiche, ti ringrazio per l'apprezzamento. @Gustavotanz: l'avevo capito, tranquillo ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

S4doll
Opera: | Recensione: |
un video bello per un pezzo brutto
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: