David Cronenberg
Stereo

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Stereo è un film bizzarro, underground, girato in un bianco e nero atemporale. E' un film profondo, attuale nella sua sperimentazione, pur avendo più di quarant'anni.

Stereo è il resoconto (apparentemente) distaccato, scientifico di un'aberrazione, più che di un esperimento vero e proprio. I personaggi (pochi) sono privati chirurgicamente della voce (una radicale amputazione comunicativa) e resi telepatici, capaci di espandere la propria mente al di là di ogni confine e di condividere con gli altri i propri pensieri. Il progetto di una società perfetta crolla miseramente, sopraggiungono perversione, nervosismo, alienazione emotiva.

Ciò che in Stereo colpisce è (paradossalmente) il ruolo della voce, eliminata dai corpi a colpi di bisturi eppure così presente, restando però lontana, inequivocabilmente off e fuori campo. E' una voce, quella di Stereo, che racconta la manipolazione della mente e del corpo, da parte di una scienza che sembra pretendere tutto, anche il controllo dei sentimenti, delle parole, delle opinioni.

David Cronenberg, al suo esordio, dirige un'opera atipica e decisamente weird, dando letteralmente corpo (e immagine) ad individui alienati, che si muovono come pesci in un acquario, tra edifici freddi, disabitati, spettrali. Il fallimento della scienza lascia una speranza di umanità residua, ma c'è il terrore che tutto sia già accaduto, che la comunicazione e la vita siano state compromesse nel mondo cyber in cui viviamo.

Non resta che aspettare. Cosa però, non ci è dato di sapere...

Questa DeRecensione di Stereo è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/david-cronenberg/stereo/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (VentiQuattro)

DELETERIORIVOLI
Opera: | Recensione: |
The Punisher
The Punisher Divèrs
Opera: | Recensione: |
...ha tutto l'aspetto di una Gran Sòla!!
BËL (00)
BRÜ (00)

ZiOn
Opera: | Recensione: |
Non guardarlo.
BËL (00)
BRÜ (00)

Darkeve
Opera: | Recensione: |
ottima segnalazione...mi manca...
BËL (01)
BRÜ (00)

pinkholler
Opera: | Recensione: |
mi manca questo... cronenberg è uno dei più grandi registi viventi.
BËL (00)
BRÜ (00)

ZiOn
Opera: | Recensione: |
@Darkeve: ho trovato un dvd (straniero, purtroppo) con questo e Crimes Of The Future, che è visivamente e concettualmente simile a Stereo, anzi forse ancora più estremo. Cmq è una bella edizione, con una grafica dallo stile scientifico/paranoico/minimale... Insomma, pane per i miei/nostri denti. ;-) @Pink: ieri ho visto The Brood, bellissimo, nonostante abbia una forma più classica (o classicamente calata nella follia?). Cmq mi è piaciuto tanto.
BËL (00)
BRÜ (00)

teenagelobotomy
teenagelobotomy Divèrs
Opera: | Recensione: |
Recensione molto centrata. Per una volta mi dissocio da Puny e dico che a me sembra un ottima pellicola, molto interessante. Di Cronenberg però conosco poco, purtroppo. Devo rimediare.
BËL (00)
BRÜ (00)

ZiOn
Opera: | Recensione: |
Rimedia, rimedia. :-) Videodrome è uno dei cult della mia adole-scIenza.
BËL (00)
BRÜ (00)

pinkholler
Opera: | Recensione: |
@zion: se non l'hai già fatto guarda m butterfly
BËL (00)
BRÜ (00)

ZiOn
Opera: | Recensione: |
Rimedia, rimedia. :-) Videodrome è uno dei cult della mia adole-scIenza.
BËL (00)
BRÜ (00)

ZiOn
Opera: | Recensione: |
No Pink, lo sto scar... Ehm, me lo sto procurando. :D
BËL (00)
BRÜ (00)

Darkeve
Opera: | Recensione: |
ZION:cercherò di procurarmelo...Cronenberg è tra i miei preferiti...di Brood avevo trovato il dvd usato a blockbuster e non funzionava,ci rimasi di merda proprio...
TEENAGE:videodrome, existenz, spider e gli ultimi 2 sono da vedere assolutamente, ti consiglio anche scanners, la mosca e la zona morta...gli altri mi mancano purtroppo...
BËL (00)
BRÜ (00)

Appestato mantrico
Opera: | Recensione: |
Interessante. Lo guarderò!
BËL (00)
BRÜ (00)

ZiOn
Opera: | Recensione: |
E' un film che mi/ci fa riflettere molto sul concetto stesso di vedere, il sentirsi osservati/studiati/manipolati da qualcuno/qualcos'altro, un po' come personaggi di un gigantesco film collettivo, che è la vita. Bene, vado a cena.
BËL (00)
BRÜ (00)

seagullinthesky
Opera: | Recensione: |
A me Cronenberg piace molto, questo dovrebbe essere uno dei suoi primi. Mi hai incuriosito, lo cercherò sicuramente.
BËL (00)
BRÜ (00)

parapoziponzipo
Opera: | Recensione: |
l'accenno all'assenza del sonoro mi suona (chiedo venia per l'ossimoro), se e'cosi'mi sa che questo e' proprio l'esordio su lunga-media distanza del "Crony" , a prima vista non mi parve interessante,anche per i commenti degli addetti ai lavori ma ora forse una pulce mi e'entrata..
BËL (00)
BRÜ (00)

parapoziponzipo
Opera: | Recensione: |
ah rimanendo in tema di aberrazioni, anche Shivers non scherzava (anch'esso uno dei primissimi)
BËL (00)
BRÜ (00)

aries
Opera: | Recensione: |
Esperimento interessante e inquietante, soprattutto per questa "presenza-assenza" delle voci.
BËL (00)
BRÜ (00)

ZiOn
Opera: | Recensione: |
Shivers è meraviglioso, lo trasmettevano sempre in seconda serata su Telecapri [una nota (ex)trash emittente napoletana :D]. Penso di averlo scoperto così, durante l'adolescenza, tra un film di Nino D'Angelo ed un porno-soft con Saverio Vallone... Cmq non è l'esordio vero e proprio, è stato preceduto da due corti, però, come dice Para, è il suo primo lungo-mediometraggio (dura un'ora circa).
BËL (00)
BRÜ (00)

ZiOn
Opera: | Recensione: |
PS: mi ricorda molto (Shivers) un libro di Ballard, High Rise-Il Condominio.
BËL (00)
BRÜ (00)

josi_
josi_ Divèrs
Opera: | Recensione: |
Ma non era Kronenburg?
BËL (00)
BRÜ (00)

ZiOn
Opera: | Recensione: |
No, Kronensburg.
BËL (00)
BRÜ (00)

47
47
Opera: | Recensione: |
c'ho cliccato è m'aspettavo un papiro, invece dici moltissimo in poco spazio. lo vedrei anche solo per la copertina, che è bellissima. ma da qualche parte si trova?
BËL (00)
BRÜ (00)

Andrew_Poppy
Opera: | Recensione: |
viste le premesse non puo'non intrigarmi, peccato che il (E-)mulo sia piu'lento del previsto,male che vada lo affitto...
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: