Diaframma
Niente Di Serio

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Il concerto dei Diaframma. Ci vai, perché Fiumani è sempre Fiumani. Ci vai, così compri il disco nuovo. Ci vai, perché è pur sempre un concerto. Ci vai, come se fosse apatia. E poi cominci a saltare, a correre, a chiedere una sigaretta anche se non fumi. A trepidare perché è già mezzanotte e lui non è ancora sul palco. E poi arriva. Salta, si mette in posa, sorride se ti scateni con lui e urli "Un Giorno Balordo" prima che possa cantarla. Non ti basta: vuoi di più, vuoi mettere in macchina il suo nuovo disco. Rimetterlo, urlarlo, rischiare un incidente. C'è sempre qualcosa che ti lascia senza fiato e allo stesso tempo con la voglia di urlare di più.

Sembra una robetta, "Niente di Serio", come sembrano brutte le sue copertine. Dieter Meier, lui sì che era un maestro sotto quell'aspetto. Le copertine dei dischi dei Diaframma sembrano brutte: sono gli oggetti del presente umano o gli stati d'animo di Fede. Stavolta torniamo agli scapigliati. Giacomo Favretto, "Il Sorcio". Sembrano brutti, inquietanti, ma gli scapigliati non hanno mai scherzato. E neanche Fede. Fiumani è serissimo quando suona, è serissimo quando scrive. E' serissimo perché in quello che fa c'è lui, non si può scherzare con se stessi. Bisogna metterci tutto. E chi ascolta deve fare uguale: non può stare seduto, non può essere indifferente. No, è la botta di energia del rock e ci spinge a preferire i dischi dei nostri artisti. In qualsiasi momento può arrivare un riff speciale, un assolo di chitarra, una frase memorabile. In qualsiasi momento. E' come fare l'amore: intenso, viscerale, un po' da maiali e dannatamente sincero. Altrimenti si cercano altre cose, ci raccontiamo bugie od analisi da sociologi: Tu mi parli di Rocco Siffredi come l'idolo delle nuove femministe. Bisogna essere in due: uno che ascolta, l'altro che suona. Qualcuno che desidera, qualcun'altro che si concede. Vieni qui, lo so che sono grasso ma sto impazzendo. Ehi, non avere paura di me... e te lo sto cantando. Fiumani non è da solo come non siamo da soli nei momenti importanti. Lorenzo Moretto suona con lui da molti anni, probabilmente il suo sogno sarebbe fare sezione ritmica con Les Claypool (negli anni '90 suonava canzoni ispirandosi ai Primus). E' un fedelissimo di Fede, cura anche l'artwork dei dischi. Con la batteria è feroce, rock. C'è Luca Cantasano, uno che di giorno dirige un ospedale psichiatrico. La notte suona con le magliette di "Star Wars" o de "Il Padrino". Suonano bene: ricamano i testi, accompagnano la chitarra. E' tutto più bello. Forse è lo studio di registrazione. 

Quando comprerai "Niente di Serio" ti accorgerai che c'è qualcosa di nuovo nell'aria. Nonostante tutto c'è sempre posto per le cose belle, ben fatte, vere e senza nascondere i difetti. Da innamorarsene all'istante. Non è un disco perfetto, in senso stretto musicale. E' un disco perfetto, nel senso più alto delle cose. E nel cuore degli Ultras. Ma si sa, il tifo Ultras prescinde dalle sconfitte e dalle delusioni. E quando tornano i giorni belli si esulta di più. Non sono stati giorni belli per me: le cose mi sono esplose di mano e mi hanno colpito come un pugno in faccia. Sono ancora appeso alle corde. Solamente tu puoi farmi rialzare. Madre Superiora, con gli occhiali mi piaci ancora di più. Alzami, dammi un bacio, andiamo a letto. Ecco quello che non ho fatto. Un sogno nel cuore: sperma nell'occhio. Non proverò ad essere Fiumani: proverò ad amarti come Fiumani ama le Donne e la Musica. 

Grazie Fede. Un tuo tifoso che aspira a diventare un Ultras. Chissà se sarò mai un uomo un giorno

 

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Quattordici)

drunkedQueen
drunkedQueen
Opera:
Recensione:
Finalmente, e pure bella. Condivido tutto. Fiumani è in forma strepitosa solo chi lo ha visto live può capirlo. E pensare che i pezzi nuovi dal vivo nn mi avevano fatto una grande impressione... ma se lui si dimena a meno di un metro da te, e magari ti lancia pure un sorrisetto marpione, che cazzo vuoi ragionare? :) Cinque, alla parabola umana e artistica, all'entusiasmo, e ai contenuti del disco. E tu, tu sei già un Diaframma ultras.


Alfredo: "e magari ti lancia pure un sorrisetto marpione"--> con una mia amica ci ha provato senza ritegno, altro che sorrisetto! :DDD
drunkedQueen: ah. poi dicono che è freddo! :D può apparire Gennaio in realtà è Agosto.
iside
iside Divèrs
Opera:
Recensione:
visto al VOX
circa tre mesi fa. vestito come un dandy, altezzoso, e borioso sembrava guardarci in cagnesco. mica colpa mia se nel camerino di Fausto c'era la coda e da lui nessuno.


proggen_ait94
proggen_ait94
Opera:
Recensione:
Safet Osmanovic
Safet Osmanovic
Opera:
Recensione:
Visto live un paio di settimane fa:algido e distaccato come se ci facesse un favore,ma il carisma magnetico ha sopperito alla mancanza di calore umano.Le canzoni nuove lipperlì mi garbavano(soprattutto "madre superiora" che hai citato)ma ascoltate a freddo mi hanno convinto di meno


TheJargonKing
TheJargonKing
Opera:
Recensione:
non li amo. Bella rece ad ogni modo.


Taxirider
Taxirider
Opera:
Recensione:
Fiumani riesce ancora ottimamente a "tenere il palco". Io sono fermo al secondo disco, se si eccettuano singoli carini come "diamante grezzo", ma sicuramente è stato un talento sottovalutato.


Oo° Terry °oO
Oo° Terry °oO
Opera:
Recensione:
Bella Bob, piacque assai. Sessosa!


nes
nes
Opera:
Recensione:
GustavoTanz
GustavoTanz
Opera:
Recensione:
Non ti smentisci mai. Il disco per ora non lo voto, ma quello che ho sentito mi fa intravedere quelo stesso Fiumani che già da "Difficile Da Trovare" si è ripreso assai!


carlo cimmino: Secondo me "Difficile da trovare" non è da considerarsi uno dei suoi migliori. Cioè, a me piace lo stesso, ma dopo l'accoppiata straordinaria "I giorni dell'ira"-"Volume 13" aveva avuto una leggera flessione. Qui si è ripreso. Potremmo obiettare, poi, di degli arrangiamenti che non siano ben fatti come quelli lì. Ma credo che di questo, come a me del resto, non importi a nessuno. Non a caso considero, ad esempio, "Donne mie" come una delle produzioni migliori di Ff. Forse che proprio in una formula espressiva e arrangiativa quanto più scarna possibile alla fine lui si ritrovi per quello che è veramente, scaricando e buttando via alla fine certi condizionamenti di gioventù assai punk-wave e talvolta persino manieristicamente rock made in usa anni 70 mai appieno sopiti.
telespallabob
telespallabob
Opera:
Recensione:
Premessa: competere con i Tangerine Dream e due recensioni di "Paola e Chiara" è impossibile, normalmente. Su DeBaser ti capita e ci riesci, una cosa del genere ti fa vivere in maniera felice. Ora risposte a chi di dovere. @DrunkedQueen, a Brescia sotto il palco è arrivata una biondina. Ha chiesto "l'amore segue i passi di un cane vagabondo" per un'amica. Dopo iniziali tentennamenti tecnici di Fede ha annunciato la dedica: ha suonato "L'Orgia". La biondina a fine concerto ha chiesto spiegazioni, l'amica è morta dalla vergogna. Gli Ultras sono andati in delirio. @Dax, il signor Rossi era la star. Per una volta giusto così. Quando lo porti a Brescia? Se vuoi posso metterci una buona parola. @Safet, se l'hai visto a Livorno mi sorge il dubbio. Vedere per credere. . Agli altri saluti e abbracci, mi trattate sempre con i guanti.


iside: ma fausto rossi è a brescia!!!!http://www.datasport.it/calciomercato/2011-2012/pedulla/esclusiva-fausto-rossi-vince-brescia-juventus-vicenza.htm
Opel
Opel
Opera:
Recensione:
Bella Bob, un saluto ^^


carlo cimmino
carlo cimmino Divèrs
Opera:
Recensione:
MA SPARATEMIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII IIIIIIII!!!!!!!11111111111111111111 11111111111111111111111111111111111 11111111111111111111111111111111111 1


AJM
AJM
Opera:
Recensione:
gnagnera
gnagnera
Opera:
Recensione:
io l'avevo visto credo più o meno 5 anni fa e ammetto che non mi aveva lasciato una buona impressione, svogliato, sottotono, con dei musicisti che potevano essere suoi figli... forse ho beccato la sera sfigata


Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Niente Di Serio è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link