Sto caricando...

Donald Tyson
Magia Enochiana

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


"Le credenze degli antichi erano di legno"

Dopo questo scivolone pseudo ironico preso dal classico della risata "Anche le Formiche nel loro piccolo s'incazzano", mi accingo a proporvi una lettura complicatissima et densissima di cui probabilmente non avete mai sentito parlare, "Magia Enochiana - Il sistema Originario della Magia Angelica" di Donald Tyson.

Un libro edito in Italia da Edizioni Mediterranee, una casa editrice veramente eccelsa, che tuttavia propone letture assolutamente non per tutti, neanche per coloro che si fingono lettori impegnati nascondendo poi l'ultimo romanzetto di Fabio Volo sotto una Bibbia Guthenberg appoggiata sul tavolino.

Una lettura tanto interessante quanto impegnativa, e che raccoglie sopratutto la storia e le esperienze di Edward Kelley e di John Dee, coppia di "stregoni" d'altri tempi (l'uno un mistico e "channeler", l'altro matematico, astrologo, fisico e alchimista) che attraverso rituali specifici affermano di aver carpito la conoscenza di quello che possiamo definire il mondo angelico, proprietario del famoso linguaggio enochiano, appunto.

Senza andare troppo nel dettaglio, il libro si sviluppa in vari capitoli illustrati da diverse forme grafiche conturbanti, ma rimane un'opera forse scritta più per gli esperti esoteristi che per il grande pubblico al quale teoricamente sarebbe diretta: il libro si legge infatti con molta fatica, vi sono pochi i momenti di "respiro" e nonostante il tema sia molto interessante e affascinante, anche per un profano al tema, almeno al sottoscritto è venuta più volte in mente l'idea di mollare il tutto e dedicarsi a letture meno impegnative.

Scritto con perizia sicuramente, tuttavia il libro non rappresenta il miglior esempio di pubblicazione esoterica sul tema, appunto, per l'eccessiva difficoltà nel digerire cotanta "pietanza"; il tutto si salva grazie alla bellezza dei suoi contenuti e alla profondità d'indagine dell'autore, il tutto unito a delle illustrazioni veramente ben fatte e sinceramente affascinanti nel loro evocare dimensioni temporali vetuste e lontanissime dal mondo iper tecnologico di oggi.

Consiglio infine la lettura ad un "Die Hard" fan dell'argomento, per tutti gli altri, suggerisco di approcciare in primis pubblicazioni più "semplici" e meglio scritte, che magari andrò a proporre nelle prossime recensioni.

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Undici)

Stanlio
Stanlio
Opera:
Recensione:
ehm, dici poco o gnente, non invogli affatto alla lettura, eddai dicci qualcosa di più del fatto che ci siano belle illustrazioni...


bellepoque: Il libro è un compendio di teurgia. Parte dalla storia di Edward Kelley e John Dee e poi si sviluppa pesantemente nello "spiegare" cos'è la magia Angelica e il linguaggio enochiano. Più di così dovrei stare a spiegare capitolo per capitolo ahahahahah
Stanlio: Ah beh, adesso ho capito che non ho capito na mazza come prima a parte che ci stan sti due (come avevi già scritto) ovvero Edward Kelley & John Dee s e sto linguaggio magico/angelico/enochiano (come avevi già scritto), vabbuò...

ps ci fossero state illustrazioni con donnine discinte sia angeliche che non magari si sarebbe accesa mezza miccia d'interesse ma così difficilmente mi ritroverò a sfogliarlo anzichesì!
macaco: Peró, le illustrazioni, dipendendo cosa rappresentano, sono un compendio fondamentale. I simboli archetipali, comunicano all´inconscio con piú forza delle parola. possiedo un libro in inglese che ancora non ho letto, le cui sole
illustrazioni mi portano lontanissimo.
Mojoman: @macaco ti piace la tarologia??
macaco: Mai approfondito i tarocchi, preferisco le cose piú scientifiche, (anche quelle ritenute pseudo o fanta. In breve una recensione in merito).
Mojoman: Il concetto dei tarocchi e' lo stesso dei simboli. Sono archetipi. Io li studio da un po' , ti consiglio di approfondire se hai la curiosita.
Mojoman: Anche il manuale di psicomagia di A.jodorowski non e' male. Un tantino estremo ma a livello psicologico credo che possa dare i sui frutti. ( al massimo ti traumatizza a vita 😁😁)
musicanidi
musicanidi
Opera:
Recensione:
Il libro è pugno in faccia (servono pure nei commenti gli scivoloni pseudo ironici).

Questo è un libro che non leggero mai.


musicanidi: con l’accento sulla ó, cazzo
bellepoque: Leggerò o rileggerò? Io l'ho reiniziato ma è comunque dura ahaha
Mojoman
Mojoman
Opera:
Recensione:
E' roba per me!!! Se mi dici che e' per persone gia' avviate sul esoterismo , forse gli do' uno sguardo. Anche se io sono piu' per le robe pagane ed orientali.


Stanlio
Stanlio
Opera:
Recensione:
mi sa che anche don macaco verrà presto a dir la sua in merito, tenetevi pronti...


macaco: Mah, io pensavo a @[Caspasian] ...
Caspasian: Quegli "esperti esoteristi" mi ha fatto venire un brividino. Conosco degli esoteristi e a vederli non gli si darebbe una lira, tutti non hanno a che fare con alcunché di mantelli, cappucci, compassi, pozioni, riti, processioni, preghiere... Si opera a livello psichico, su altri livelli, c'è solo un fine. Gli apprendisti stregoni operano per il basso astrale, usano ancora i rituali, inquisitori volenti e nolenti. La quasi totalità dei reincarnati in questa dimensione non vanno oltre il primo livello, le colonne invisibili che sorreggono questa dimensione sono i reincarnati (pochi pochi) di livelli superiori, quelli secondo me sono "esoteristi" che operano per un innalzamento della coscienza collettiva, visto che ancora stiamo lontani dalla nostra stella d'origine ci danno un "aiutino". C'è chi riconosce la condivisione, le anime antiche si rincontrano sempre e recuperano in tutte le vite l'esoterismo indispensabile per contrastare le possessioni e lavorare su se stessi in questa grande palestra che è la vita. Secondo me, chiaro...
Stanlio: ecco, la mia vita si può ben chiamare pallestra anzichenò!
TataOgg
TataOgg
Opera:
Recensione:
Dopo aver appurato che non parli di pugili e nemmeno di aspirapolveri super potenti capisco che in verità hai letto questo libro ma te ne sei pentit_ e ce lo vuoi sconsigliare, però ti diverte allo stesso tempo l'idea che qualcuno possa cascare all'affermazione che questo non sia un testo per tutti e quel qualcuno voglia sfidare la sorte. Fabio Volo 🔥
Ho provato la stessa sensazione coi libri di Castaneda, di uno, dell'ultimo che ho provato a leggere, mi mancano forse 30 pagine che presumo non leggerò quindi mai. Però mai dire mai-mai, magari chissà: chiuderanno le librerie per sempre, io riuscirò finalmente a leggere tutto quello che mi manca dello scaffale e non avrei altra scelta. Credo proprio che lo comprerò per l'occasione.


bellepoque: Oddio pentito direi di no, ma è stata molto dura arrivare alla fine. magari è una di quelle situazioni dove la traduzione ha giocato contro...
TataOgg: Seeeee come no ahahah
bellepoque: NO FUCKING WAY! si dice :D
Stanlio: Anch'io lessi Castaneda, i primi tre o quattro libri e mi piacque molto la storia dello stregone che si trasformava mi pare in un corvo e quella dove puoi dirigere il sogno concentrandoti sulle mani mentre lo stai vivendo e gnente...
TataOgg: Fino al quarto è piacevole, davvero. Divertente e per certi versi anche riflessivo.
Dopo ci sono alti e bassi, troppi i bassi per i miei gusti, è evidente che Castaneda stava cavalcando l'onda o forse si è dato pesantemente a tutte quelle erbette che avrebbero solo dovuto aprirgli le porte della percezione.
Più avanti però è pieno di donne nude, sono discintissime e disinibite! Ma tu non dirlo a nessuno ssshhhhhhhhhhh ;)
Stanlio: eh no daje nun scherzà su ste cose Taty, mmmh dici davero donne nude ecc...?
TataOgg: Stanlietto... quando mai ti ha mentito Taty?? EH!
Stanlio: Hu hu, sul mentire (per esperienza dico) le femmine non ci pensano su mezza voltache sia mezza, lo fanno e per loro è come dire la verità solo un pochetto ritoccata ad hoc...
TataOgg: Mi sfidi? A Me?! A TataOgg la megera? AH!
Comincio a preparare ali di pipistrello e code di lucertola, forse sta volta ci metterò pure un pò di zampette pelose di Argia.
Stanlio: Oh oh oh, a quanto pare ho centrato il bersaglio vista la repentina ripicca, ma siccome ti voglio bene, all'argia rispondo con una sviolinata prodotta dall'altrettanto mitico ragno violino a cui bastano 6 soli occhi per colpire il malcapitato di turno...
TataOgg: Ma io ho detto la verità.
Al racconto, nei libri successivi, si uniscono molte streghe che fanno cose da strega, anche con don juan. 💅
Stanlio: Urca! Mica me le ricordo ste stregonerie boccaccesche del viejo brujo (beato lui...) ma se lo dici te io mica non ci credo, anzi...
snes
snes
Opera:
Recensione:
copertina, casa editrice, temi... l'hai recuperato dalla libreria di un massone?


bellepoque: Comprato a Milano! In una normalissima feltrinelli, sezione Esoterismo etc. etc. :P
snes: ah no: ho trovato il sito della casa editrice.
snes: e sei uscito da una feltrinelli con questo invece di zerocalcare? pazzo.
macaco
macaco
Opera:
Recensione:
Giá dal libro di Enoch se ne esce sbuffando, figurati questo. Mi basta il kybalion.


bellepoque: Il Kybalion ce l'ho in PDF. devo ancora leggerlo
macaco: È come il Tao di Lao, son libri. da leggere periodicamente.
Mojoman
Mojoman
Opera:
Recensione:
Castaneda e'bellissimo . ma ti deve piacere . se arrivi a comprare l' intera serie qualcosa di bello lo devi aver trovato. Io l' ho letta quasi tutta , ma non ne possiedo neanche uno. Da poco ho letto un manuale scritto da un altro , dove sintetizza i libri e da degli esercizzi da provare. Non male


Stanlio: e chi sarebbe sto "altro"?
Mojoman: Non ricordo il nome .
Stanlio: 'azz...
IlConte
IlConte
Opera:
Recensione:
Io sono (ero) per la f Gnocca. Ma tutta sta roba incasinata che va ad incasinare ancor di più le vs de-menti è proprio necessaria?! Alcolici, droghe a piacimento, fanciulle e Rocchenrolle non sono più remunerativi al corpo e alla mente?!
Poi scusa dai 3 stelle, almeno presentaci un libro topppp
Ahahahahahahah


bellepoque: Arrivano tranqui!
IlConte: Si scherza ...
IlConte: Non andare in iper produzione... di solito a rimetterci è la qualità. Abbina sensazioni e vissuto personale all’opera... scrivi bene ma sono un po’ meccaniche.
Passami il consiglio da un ignorante.
bellepoque: Grazie del consiglio. Farò aspettare qualche settimana per la prossima!
IlConte: Ahahahahahahah
No, no se sei ispirato scrivi quanto vuoi, ci mancherebbe
Era solo un consiglio anti-frenesia
Mojoman: Ma se iniziassi a recensire stupefacenti rischio il debannaggio??
IlConte: L’ultimo che ha provato a recensire una NON opera stravolgendo il centralone debasico ha ricevuto una visita a sorpresa ...
diciamo che non glieLo consiglio...
lector
lector
Opera:
Recensione:
Marco Orsi
Marco Orsi
Opera:
Recensione:
Anni fa ero molto interessato all'esoterismo, ma oggi sono tornato ad una dimensione molto più "terrena". Buona segnalazione in ogni caso.


bellepoque: Thank you!

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Magia Enochiana è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link