Drupi
Sereno è... / Mille lire

()

Voto:

La voce è calda, pastosa. E poi roca, ruvida, terrosa. Sa di popolo, sa di bar.

Poi c'è quella faccia tagliata con l'accetta, sincera e un po' guascona. La guardi e vedi la vita di una volta, limitata certo, ma vera più di adesso.

L'amore è un insieme di attimi da niente e qui ne troverete qualche esempio. Quali essi siano non importa, è il come a contare, non il cosa.

“Sereno è” l'abbino sempre a un vino generoso, fino a che, mezzo intontito e forse persino felice, penso alla parte di gioia che anch'io ho avuto.

E allora chiudo gli occhi e faccio un brindisi segreto con il Drupi, lui idraulico e io rappresentante, due tizi qualunque che san come va il mondo.

E ce ne stiamo li, lontani dalle complicazioni, quasi sott'acqua, beandoci pure dei cori femminili, come esattamente dice la canzone.

Sapendo che usciti dall'acqua e fuori da quel vino, troveremo lei che, sola e unica, testarda ci ama ancora.

With a little help from luludia...

Carico i commenti... con calma