Emilio Pericoli
Amore Dei Nostri Anni Ruggenti

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Ecco un'album inadatto ad un pubblico non giovane, o ad un pubblico di Rocker.Si Parla di Emilio Pericoli uno degli artisti italiani più famosi negli anni 50.Pericoli è un artista con varie sfacettature, essendo un cantante di musica leggera anni 50, e allo stesso tempo uno dei pochi crooner italiani (Nicola Arigliano, Johnny Dorelli, Fred Buscaglione, Fred Bongusto, Bruno Martino...e pochi altri, veramente pochissimi) che si contano con le dita di una sola mano, infatti pericoli è ricco di un repertorio di brani Swing.Questo è Uno dei suoi ultimi album, avendo lasciato la scena musicale molto presto, quando il suo stile non fu ingiustamente più apprezzato.

Oggi Swing con Pericoli, anche se l'album parte in maniera leggera e semplice con un brano tranquillo e praticamente sconosciuto "Quando Piove Con Il Sole".Continuiamo con un successo di pericoli dell'epoca "Fiorin Fiorello", brano carino, stile twist anni 50 con sfumature latine e da crooner, bravo Emilio!Ora un successo del 1938 scritto dalla coppia Marchetti-Bertini,"Un'Ora Sola Ti Vorrei", inciso nel 1938 dalla cantante (soprano) Fedora Mingarelli, ripresa poi negli anni dallo stesso Pericoli, Arigliano, con grande successo da The Showmen e da molti altri.Bella interpretata da Pericoli, ma personalmente preferisco la versione Rhythm & Blues De The Showmen.E'il turno di una canzone d'amore,"Tu Musica Divina", lenta, classica da crooner, ottima la sua interpretazione, che ricorda la canzone "Abbassa La Tua Radio(Silenzioso Slow)".Versione Swing di un classico "Parlami D'Amore Mariù", ben interpretata dal crooner romagnolo.E'Presente anche la precedentemente citata "Abbassa La Tua Radio(Silenzioso Slow)", solita serenata stra sentita, arrangiata benissimo, versione simile a quella di Dorelli, come il disco.Ora C'è "Il Valzer Dell'Organino", canzone in stile anni 40, troppo antica, e neppure carina.

Giriamo Lato, e il disco riparte con un brano scritto dalla grande coppia Redi-Nisa, "Bambola Rosa", brano swing, simile alle canzoni di Arigliano, anche se il testo, non è dei migliori.Ripartiamo con il brano "Ultime Foglie", lento d'amore, bello, ma troppo omogeneo alle altre.Ecco un po' di sano swing con la canzone "Quel Motivetto Che Mi Piace Tanto", canzone molto carina, ma troppo breve di durata."Bambina Innamorata", scritta dalla coppia Bracchi-D'Anzi, canzone d'amore, molto inferiore alla versione di Dorelli, molto più swingante di questa di Pericoli.Pericoli canta il Trio Lescano, con "Maramao Perchè Sei Morto", brano cantato anche da Arigliano, che ripropone anche lui una versione più swingante e bella di questa.Per ora Pericoli, sta troppo sul classico, infatti gli manca un po'di swing che da vitalità ad un album che assume uno stile anni 50.Come Dice il titolo ripartiamo con "La Canzone Dell'Amore", anch'essa troppo antica anche per il pubblico degli anni 60, che è tutto un dire....L'Album chiude con una versione Jazz, di un brano molto bello, "Non Dimenticar(Le Mie Parole)", anch'essa scritta dalla coppia Bracchi-D'Anzi, bravo Pericoli, che chiude bene

Comunque Questo è un bell'album di Pericoli, che rappresenta uno degli esponenti più significativi della canzone italiana anni 50.

Ammetto di fare una proposta inusuale, solamente per ricordare un grande artista dimenticato!

Questa DeRecensione di Amore Dei Nostri Anni Ruggenti è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/emilio-pericoli/amore-dei-nostri-anni-ruggenti/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Tre)

Danny The Kid
Opera: | Recensione: |
Una bella recensione, però avrei una critica costruttiva: a che serve sottolineare l'inadattezza per questo o quel tipo di pubblico? Allo stesso modo, perchè "ammettere" di proporre cose inusuali? Ammettere!? come se fosse una specie di colpa. Proponi quello che ti piace (sai anche scrivere bene, con freschezza e umiltà) e fallo sempre a testa alta, che non devi giustificarti con nessuno.
BËL (01)
BRÜ (00)

LuxVix: Grazie Mille Per I Tuoi Consigli !
SandroGiacobbe
Opera: | Recensione: |
Da sottolineare la collaborazione con Tony Renis con canzoni come 'quando quando quando' che dopotutto fecero epoca e le varie partecipazioni a sanremo . Ancora complimenti per il ripescaggio, persino io lo ricordo a malapena. Grande.
BËL (00)
BRÜ (00)

amarolukano
Opera: | Recensione: |
Na mazzata.. già a leggere il titolo vengono le coliche..
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: