Epta 7
Eptasystem

()

Voto:

Eccoci di fronte ad una nuova band proveniente dall' Irlanda, per l'esattezza da Dublino. Gli Epta7 si formano nel 2012. Debuttano con il loro primo lavoro "Eptasystem", un concentrato di Industrial metal con inserti Thrash davvero interessante.

L'album si apre con "Fallen Gabriel", un brano tirato sin dalle prime note con un break suggestivo per ripartire potente e veloce; di eccellente fattura la ritmica della chitarra e il pezzo continua in un crescendo con la voce di Snow che tiene sulle corde l'ascoltatore. Il platter prosegue con "Walking Ghost" un buon mid tempo con la ritmica della chitarra di Dave Peach che crea un muro sonoro con inserti davvero claustrofobici, la sezione ritmica sostiene il tutto con precisione e senza sbavature, riportando alla mente alcune cose del thrash old school alla Testament per dare un'idea. Il combo ItaloIrlandse riesce ad essere discretamente personale e le partiture del terzo brano Eptasystem regalano una certa atmosfera alla Pantera, ottimo lavoro da parte di Gianz V. (ex drumer dei Levania nota Gothic metal band Italiana) ai tamburi, ma è con “Moon Canvas” che gli Epta7 regalano una ventata di aria fresca: pur con certi stilemi tipici a cavallo tra thrash ed Industrial, si tratta di un brano che porta a seguire il groove con disinvoltura, nulla di iper tecnico, ma piuttosto armonioso nella semplicità del brano. Un cantato che richiama I Testament sul ritornello Il disco si mantiene su ottimi livelli, senza stancare, dovuto alla scelta azzeccata della scaletta,

Questo "Eptasystem" è una bella sorpresa in ambito Industrial, godendo di una buona personalità e distaccandosi dalla monotonia di certe release di questo genere. La terra Irlandese si conferma una scuola di ottime band dove gli Epta7 sono una di quelle band da seguire senza dubbio. Buone idee inevitabilmente influenzate da ciò che è stato fatto in passato ma comunque un debutto degno di nota.

Questa DeRecensione di Eptasystem è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/epta-7/eptasystem/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti anonimi. Quindi Accedi!


Commenti (Tre)

musicanidi
Opera: | Recensione: |
Non li conosco ma valgono veramente 5 stellette?
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

nes
nes
Opera: | Recensione: |
esistono sul serio? scrivi epta 7 su Google e ti vien fuori solo 'sta pagina...
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Gianz Vukodlack
Opera: | Recensione: |
Il link è questo www.epta7dublin.blogspot.ie/
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera:

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: