Faz Waltz
Faz Waltz EP 2008

()

Voto:

Esordio al fulmicotone per questi Faz Waltz, quattro sporchi rockers anglo-irlandesi, quattro pezzi che riportano indietro agli sfarzosi anni '70, quando l'hard rock imperava maestoso, ma anche al periodo dei Fab Four, ai grandi T-Rex e Thin Lizzy, tutto condito da una spruzzata barocca di glam.

Ci sono tutti gli ingredienti per ben sperare in questo EP uscito nel 2008, che dovrebbe anticipare un album vero e proprio, o meglio, così si augurano quelli che hanno ascoltato questo piccolo gioiello. Voi mi direte: "Sì, ma basta con questo rruock anglosassone, sempre loro.. Ebbasta!", e io vi risponderò: "In effetti non è che abbiate tutti i torti, non se ne può più!". Infatti questi quattro loschi personaggi si collocano sull'asse Milano - Como. Incredibile a dirsi ma è così:

Faz La Rocca: Vocals, Guitar, Piano

Omar Bosis: Guitar

Diego Angelini: Bass

Dario Busnelli: Drums

(Quest'ultimo fieri di averlo come nostro utente Debaseriano! E che ringraziamo per la segnalazione e per l'umiltà e la modestia di non aver voluto fare la rece perchè "troppo di parte").

Ma prenditeli tutti i meriti Dario, perchè gli elogi ci stanno eccome! Il prodotto è ottimo, "prende" dalla prima traccia all'ultima e già dopo i primi ascolti si dimentica completamente che a suonarlo sono nostri compatrioti. La voce grezza, intonatissima e "sporca" quanto basta e la pronuncia sono perfetti per il genere, nonché vera e propria delizia per i padiglioni auricolari, la chitarra macina riff e assoli come un treno merci in corsa, batteria e basso sono un'accoppiata ritmica da far smuovere anche le pietre di Stonhenge.

Appena parte "Strong As I'm Tought" vieni catapultato nell'hard rock più "marcio" e trascinante degli ultimi tempi, difficile che la testolina non ondeggi e le chiappette stiano attaccate alla sedia, un ritmo davvero coinvolgente, con la chitarra che detta legge (Marc Bolan docet) tra stacchi e assoli vari, tutto è al posto giusto. "Little Girl Star" è un magico incrocio tra il pop dei Beatles e l'irriverenza dei Thin Lizzy, con un finale davvero "magistrale". "No Fun in Love" strizza prepotentemente l'occhio nientemeno che ai Queen più ispirati, sia per costruzione ritmica che per accenni delle linee vocali, mentre la conclusiva, fiammante "Favourite Son" chiude i conti confermando che qui, di stile, ce n'é davvero da vendere.

Ottimo EP, che lascia il segno graffiando come un gatto selvatico incazzato, proprio come la voce di Faz (già con i MaradonasR.I.P.Etenti), e travolge come un fiume in piena dall'inizio alla fine. A quando l'album?

Let's Rock!

Questa DeRecensione di Faz Waltz EP 2008 è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/faz-waltz/faz-waltz-ep-2008/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Quindici)

TheJargonKing
Opera: | Recensione: |
viste le premesse e la descizione, pare una "roba" interessante. In questi lavori che mi preoccupa molto è la distribuzione, quindi credo che non lo vedrò mai ... giusto? Rece, molto particolare, anomala nel proporsi e nell'indirizzarsi agli autori direttamente, più che buona.
BËL (00)
BRÜ (00)

macaco
Opera: | Recensione: |
Que rece ficherrima.
BËL (00)
BRÜ (00)

Defender1
Opera: | Recensione: |
Recensione molto buona. Non potresti aggiungere un paio di sample giusto per darci meglio l'idea?
BËL (00)
BRÜ (00)

sfascia carrozze
Opera: | Recensione: |
Comunque l'ultimo dei Dream Theater mi stà piacendo (seppur moderatamente).
BËL (00)
BRÜ (00)

dariogreat
Opera: | Recensione: |
per i sample www.myspace.com/fazwaltz ;)
BËL (00)
BRÜ (00)

blechtrommel
Opera: | Recensione: |
Bravo! Bravi pure loro! Compliments;)
BËL (00)
BRÜ (00)

Cornell
Cornell Divèrs
Opera: | Recensione: |
Ecchevelimettoaffare i links se poi non li klikkate, CRIBBIO!
BËL (00)
BRÜ (00)

casamorta
Opera: | Recensione: |
Bellissima recensione Cornell, speriamo che l'album non tradisca le attese... In bocca al lupo Faz Waltz!!
BËL (00)
BRÜ (00)

brat12
Opera: | Recensione: |
chiedo perdono ma sto combattendo una battaglia personale nella quale tu probabilmente non centri nulla, lo so, scusami:D
BËL (00)
BRÜ (00)

brat12
Opera: | Recensione: |
scusami ancora

BËL (00)
BRÜ (00)

casamorta
Opera: | Recensione: |
Cornell scusa ho votato il disco anzichè la recensione. Rimedio!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

dariogreat
Opera: | Recensione: |
Ringrazio Cornell in primis e poi tutti voi ragazzi ^^

Per chi l' ha accennato volevo precisare che l'album vero e proprio è in lavorazione. 3 dei quattro pezzi dell' ep sono stati riregistrati e faranno parte dei 12 che usciranno.

Grazie del supporto a nome mio e dell'intera band.

BËL (00)
BRÜ (00)

UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
ah Hetfield!
BËL (00)
BRÜ (00)

alia76
alia76 Divèrs
Opera: | Recensione: |
questo è un gruppaccio paura con personalità da vendere
BËL (00)
BRÜ (00)

Defender1
Opera: | Recensione: |
Rinnovo i complimenti a Cornell (già, i link che sbadato)! Il gruppo è fortissimo e mi riservo di giudicare meglio dopo l'ascolto del CD. Aspetto la recensione dell'album e spero in una buona distribuzione. La produzione dei 4 pezzi ascoltati mi sembra molto buona. Complimenti.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: