Questo film appena finito di vedere non mi rivela nulla di nuovo sotto l'aspetto di degeneramento cerebrale, avendo avuto a che fare con mio suocero ancora in vita malato di alzheimer (ed ora totalmente inabile fisicamente e mentalmente dopo una cinquina d'anni di lenta e progressiva malattia inarrestabile), e con mia madre r.i.p. dipartita novantaduenne nell'aprile 2021 ma con la mente ancora abbastanza lucida ma prevedibilmente vicina al decadimento senile, lei stessa mezza cieca, mezza sorda continuava a ripetere a tutti da un paio d'anni: ma perchè se esiste un Dio non mi porta via, cosa ci faccio ancora in vita?

Alla fine è stata esaudita ma purtroppo ha dovuto passare prima attraverso le sofferenze causate da un paio di tumori che gli han dato il colpo di grazia e amen.

Comunque non tutti diventano come Anthony, molti arrivano alla morte "belli" lucidi e pienamente coscienti.

Comunque resta un buon film sull'argomento e la colonna sonora del solito bravo Ludovico Einaudi l'accompagna benissimo.

Carico i commenti... con calma