James Cameron
Titanic

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Da bambino lo detestavo, per via del grande clamore che suscitò all'uscita e la passione smodata per DiCaprio nelle compagne di scuola. Una quindicina d'anni dopo l'ho rivisto a spizzichi e bocconi e ne ho apprezzato la critica sociale e la stigmatizzazione delle differenze di classe. Ora, a vent'anni dall'uscita, l'ho rivisto tutto con attenzione, l'hanno dato in tv in due puntate.

Pur trovando conferma della potenza visiva nella realizzazione tecnica e scenografica, l'ho trovato un film goffo sotto molti punti di vista. È sicuramente una tragedia che si dispiega in tutta la sua minuziosa complessità, ma per molti aspetti siamo di fronte a un melodramma grossolano.

Sono grossolani i personaggi: macchiette bidimensionali con uno o due tratti al massimo. Sono barocchi e ad effetto i dialoghi, con tanta retorica sia da parte dei ricchi nobili sia da parte dei poveracci. E la disamina sulle ingiustizie sociali, per quanto apprezzabile, è tirata in lungo e in largo giusto per dare un contenuto in più al mero spettacolo catastrofico. Ma non c'è un'elaborazione d'autore particolarmente interessante su tali questioni. A volte prevale l'egoismo dei ricchi, altre sembra affermarsi la propensione all'umanità. Insomma la visione è caotica quanto l'affondamento della nave.

E allora resta giusto la messa in scena, davvero grandiosa, della catastrofe, resa con grande precisione in tutti i suoi passaggi, anzi quasi eccessivamente ricca e complessa. Suggestive in particolare le scene nei corridoi dei bassifondi del Titanic, che progressivamente si riempiono d'acqua.

Lo stile è massimamente enfatico, come didascalico è il copione. Musiche ridondanti accompagnano iperbolicamente tutti i passaggi della vicenda, per essere certi che allo spettatore non sfugga proprio niente. Eppure non si tratta certo di trame sottili. Siamo di fronte alla più semplice delle storie d'amore e ribellione rispetto alle muffose imposizioni genitoriali.

Quindi, pur avvantaggiandosi di effetti speciali concreti e poca grafica al computer, si tratta di un film che anticipa ed è un po' summa di tanti aspetti deteriori dei kolossal hollywoodiani degli ultimi due decenni.

Con più eleganza, ma anche meno spunti di divertimento puro e tanta, troppa melassa. Un cinema potente ma rudimentale nelle sue istanze, ripetitivo, didascalico. Duecento milioni di dollari spesi oculatamente, con l'obiettivo di piacere a tutti, e così è stato. Ma dopo vent'anni, guardandolo con lucidità e distacco, si resta meno sbalorditi dalla grandeur della messa in scena della catastrofe e più annoiati dal dispiegarsi pachidermico della narrazione. Grande lavoro tecnico nell'uso degli scenari e dell'acqua, ma anche tanti ricami barocchi. Un'enfasi che pare teatrale in certi dialoghi, eppure il dramma dell'affondamento è ben comprensibile anche senza sottolineature.

La morte di Jack ha scontentato tutti. Perché? A mio modo di vedere perché il film non poneva le premesse necessarie. La tragedia c'è ma non era preventivabile per i due innamorati che riescono a superare infiniti ostacoli. Era impensabile che uno dei due morisse, dopo tutto quello che passano per scamparla. Non puoi ammorbarci con due ore di acqua e roba che va a pezzi e poi manco la soddisfazione di saperli salvi. Una storia d'amore retorica doveva finire in modo altrettanto retorico.

7/10

Questa DeRecensione di Titanic è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/james-cameron/titanic/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (VentiNove)

algol
Opera: | Recensione: |
È un blockbuster del cazzo. Realizzato alla grande però. E si fa vedere. Tutto giusto quel che scrivi, ma quello è il tipo di proposta. Non si può andare da Mc Donald e lamentarsi perché manca il caviale.
BËL (04)
BRÜ (00)

joe strummer: Beh alla fine anche i blockbuster cambiano quindi credo abbia senso valutarlo a vent'anni di distanza. Ai tempi sembrava grande cinema.
algol: Intrattenimento, una divertente baracconata. Esattamente come potrebbe essere un Transformer oggi. Stessi identici elementi che descrivi anche qua: retorica, semplificazioni, stereotipi e special effects. Che è cambiato in fondo ? Comunque giusta analisi.
algol: E se vogliamo dirla tutta la morte di Di Caprio fu un discreto colpo di scena in un oceano di prevedibilità
joe strummer: Esatto. Ma in colpo didi scena ipocrita e incoerente, per far piangere le ragazze al cinema.
algol: Certo. Espediente strappalacrime. Per me riuscitissimo.
joe strummer: «Ma non poteva farsi un po' in là quella culona?» eheh
algol: Ahah. Si cazzo. Però vuoi mettere le labbra blu di Leo ed il ciuffo ghiacciato ? Poi la demenzialitá dell'orchestrina. Anche quella memorabile. Quando lo danno in TV me lo riguardo senza vergogna:-)
joe strummer: L'orchestrina è la cosa migliore del film, di gran lunga
algol: Mi garba anche Billy Zane nel ruolo del cattivo. Stereotipato, ma con una faccia da stronzo che farebbe felice Lombroso.
MoodyFrazier
Opera: | Recensione: |
Uà... già so passati vent'anni?
BËL (01)
BRÜ (00)

joe strummer: Incredibile vero?
MoodyFrazier: Madò ci stiamo facendo vecchi...
relminer: ci manca solo la pensione.
zappp
Opera: | Recensione: |
film confezionato bene, ma sostanzioso come un sacchetto di popcorn...da uci cinema insomma, e carrozzoni similari.
BËL (00)
BRÜ (00)

mrbluesky
Opera: | Recensione: |
Ho aspettato mesi prima di andare a vederlo ma alla fine mi era piaciuto,un film di puro intrattenimento che non passerà alla storia se non x la megaproduzione.Buono.
BËL (00)
BRÜ (00)

nes
nes
Opera: | Recensione: |
Cameron è il Dio dei soldi a Hollywood.
BËL (01)
BRÜ (00)

London
Opera: | Recensione: |
L'idea iniziale di Cameron era fare un film solo sulla nave, un film corale senza un protagonista. Per ovvi motivi creò una storia strappalacrime per far in modo che la gente lo andasse a vedere, nessuno ci sarebbe mai andato sapendo come andava a finire. Riprese subacquee eccezionali, Cameron per primo esplorò l'interno del relitto..ricostruzione impeccabile salvo che la nave ricostruita è leggermente più piccola dell'originale. Recuperate anche il documentario "Ghost of the Abyss" sul relitto con il compianto Bill Paxton, sempre di Cameron, per godervi riprese bellissime del relitto e della sua esplorazione. Il finale esteso del film è ancora più beffardo

BËL (00)
BRÜ (00)

aleradio
Opera: | Recensione: |
L'essenza autorale in titanic non so mi sembra un po' aspettare il solo jazz nei backstreet boys. Io ho il DE FAU DE di Titanic DELUXE VERSION
BËL (00)
BRÜ (00)

joe strummer: Beh tutta la menata sui ricchi e i poveri è una velleità autoriale fallita secondo me
aleradio: Ti fidi di me?
joe strummer: Certo. ma ci sono tanti kolossal che propongono una visione delle cose, non mi pare assurdo :)
aleradio: Era più una citazione che una domanda vera
enrico pallazzo
Opera: | Recensione: |
tralasciano la stucchevole love story, il film è una ricostruzione accuratissima della tragedia. Bello il cambio di atmosfera nel momento in cui viene avvistato l'iceberg, da là in poi il film ripercorre l'affondamento quasi in tempo reale.Ogni dettaglio, orchestrina compresa, è attinente alla realtà dei fatti così come si sono svolti, le licenze narrative sono molto limitate (l'ufficiale che si suicida, ad esempio). Studiando un po' la storia del Titanic mi sono stupito di quanta cura abbia messo Cameron nel riproporre la storia come si è realmente svolta.
BËL (01)
BRÜ (00)

Hetzer
Opera: | Recensione: |
Hai centrato perfettamente il punto.. Un film che non dice nulla che una persona di media intelligenza non sappia già (e quindi per gli americani questo é un film quasi didascalico....) e che ha settato nuovi standard per gli effetti speciali e il sensazionalismo da popcorn.. Ecco, fondamentalmente ormai Cameron fa questo: ogni tot anni alza l'asticella e propone nuovi modi per imbambolare lo spettatore, tralasciando ovviamente lo spessore narrativo.. Come Avatar, questo é il classico film che si guarda una volta per curiosità e che la seconda volta annoia dopo dieci minuti..
BËL (01)
BRÜ (00)

algol: a me non annoia. Ma è un problema mio :-)
Pibroch: Anche mio.
Hetzer: Ma no dai, non si trattdi problemi.. La noia é un fatto soggettivissimo.. Con Titanic io ci ho riprovato e ho desistito subito, per Avatar la voglia di rivederlo é pari alla voglia di mangiarmi una cubomedusa al fresca al cucchiaio, tanto per dire su quanto mi abbia letto indifferente..
Hetzer: *lasciato
algol: Avatar mi aveva rotto il cazzo anche durante la prima visione in sala, e in realtà non l'ho mai più guardato da allora. Sto tripudio di effetti a scapito di tutto il resto (trama, personaggi, dialoghi ... non c'è nulla se non omoni blu) l'ho trovato intollerabile. Almeno un minimo di costruzione in Titanic c'è. Poi è come dici tu, ci si annoia per mille motivi diversi, tutti rispettabilissimi.
Hetzer: Condivisibile; Titanic è tutto sommato un film con attori e una ricostruzione storica di un certo livello; Avatar è la tediosa e vuota giustificazione di effetti speciali tanto inarrivabili quanto sterili come un mulo..
Cialtronius
Opera: | Recensione: |
Se dai 7/10 non puoi mettere 3 stelle.
Titanic, proprio per la messa in scena del naufragio, punto di forza del film (il resto è contorno) non è mai 3 stelle.
Ho letto che l'avete paragonato a Transformers, non scherziamo proprio...
Contorno dicevamo, è ben per questo che i dialoghi, gli attori bi-dimensionali, la retorica (ottima analisi) ha un peso quasi irrilevante.
BËL (00)
BRÜ (00)

joe strummer: Sì sarebbero quattro
algol: Transformers: grandi effetti speciali - dialoghi ridicoli - caratterizzazione dei personaggi nulla
Titanic: grandi effetti speciali - dialoghi ridicoli - caratterizzazione dei personaggi nulla
Poi ottimo intrattenimento, si va al cinema anche per puro divertimento.
Cialtronius: sì ho capito ma, lo stesso, non c'entrano un cazzo l'uno con l'altro.

Transformer è una pagliacciata per ritardati
Titanic è una storia vera e la parte "effetti speciali" suscita emozione

in comune hanno solo che sono due blockbuster ed entrambi hanno incassato una vagonata di soldi
Hetzer: Ci sono tre sostanziali differenze tra Transformers e Titanic: A - Transformers non racconta un fatto storico (per ora...); B - Megan Fox é (era) moooolto più figa della Kate Winslet; C - Michael Bay non é un vero regista.. Per il resto, analisi ottimerrima..
algol: si, sono film diversi. Era per dire che sono blockbuster della specie più pura, e questo comporta la triade effetti, retorica e grana grossa per i personaggi. Che poi in una parola basta dire "Cameron" e si fa prima.
Cialtronius: Anche in ambito registico (Terminator!) siamo su due ordini di grandezza diversi, sebbene Bay sia un grandissimo regista action ma ha sempre fatto filmetti del cazzo (belli i bad boys però).
A me è piaciuto molto anche Avatar...

La triade, purtroppo, è una sorta di "ricetta" ammerigana, non se ne viene fuori, squadra che vince non si cambia.
algol: Concordo Ribà. Io invece Avatar non riesco a vederlo, troppo spostato sugli effetti speciali. Poi la trama cazzo, più prevedibile non si può. Un balla coi lupi in salsa fanta newage. Attori inesistenti del tutto (almeno Titanic, per quanto minimamente sfruttato, ha un cast notevole). Non ce la faccio proprio.
joe strummer: Su attori e trama del cazzo di Avatar non ci piove
Cialtronius: Hai un approccio che non ti permette di gustare appieno il film. Di fronte ad Avatar chi se ne frega dei personaggi e della loro caratterizzazione. Avatar va visto al cinema, fumato, allora sì.
algol: ah ecco ... non avevo fumato. Magari riprovo
relminer: i film dei trasformers fanno proprio cagare come la maggior parte dei film di michael bay tra l'altro.
adrmb
Opera: | Recensione: |
Il mio giudizio sul film cambia tra le due parti che Mediaset spezza ogni volta: la prima parte è barbosissima e banalissima, storiella d'amore infantile e ridicola, una sorta di protoTwilight in quanto a spessore e profondità e uscite di sceneggiatura (che poi cioè, può un personaggio come Rose alternare momenti in cui si dimostra emancipata, intelligente e di buon gusto [vedasi la scena coi quadri di Picasso o il discorso sulle scialuppe] ad altri in cui sembra torda e viziata [sputtani la tua vita privata a Jack e gli dai del maleducato dopo?, ma quanto è infantile 'sta sceneggiatura XD); storiella che viene taaaaanto aiutata nella ricostruzione della nave e scenografie; invece da quando la nave comincia l'iceberg il mio intrattenimento inizia vorticosamente a salire, proprio per via del respiro corale che finalmente l'opera assume e l'utilizzo di effetti speciali circa il destino della nave che offre visivamente uno spettacolo non da poco e crudissimo e rigoroso nell'affrontare passo per passo la sequela catastrofica degli eventi e la totale perdità di lucidità nelle scene sul ponte (laddove sequenze più intime come i vecchi sul letto e la madre che racconta la favola ai figli mi son sempre parse come "patinate" non so...): per intenderci, ci sono sempre quei momenti rompicoglioni tra i due (Rose che spreca il posto in scialuppa per "Salto tu salto io omg cm è profondo!!!" è da ceffoni in faccia) ma non soffocano assolutamente la sensazione di panico collettivo e tragicità. Due momenti di pura tensione poi sono quelli in cui Rose deve cercare di liberare Jack dalle manette e quando son bloccati dietro la porta.
Eeeeee per ultimo straquoto sulla tua presa in giro della morte di Jack: il film è proprio costruito sulla capacità dei due di stare insieme e superare qualsivoglia barriera che sia ideologica (prima parte) e fisica (seconda), tanto che fino all'ultimo restano assieme e senza perdità di lucidità alcuna, quindi la morte di lui arriva come un fulmine a ciel sereno, quasi fuori posto (tra l'altro che sfiga deve avere Jack per schiattare uno due minuti prima dell'arrivo della scialuppa? XD), sicuro contentino per le bimbeminkia dell'epoca che potevano bagnarsi con la rievocazione della Rose vecchia del suo graaande amore tragico. Quindi bon kolossal magniloquente almeno formalmente, che tuttavia non riesce a offrire granchè sul piano sostanziale rievocazione storica a parte.
BËL (01)
BRÜ (00)

adrmb: *da quando la nave sbatte l'iceberg
relminer
Opera: | Recensione: |
io non voto perchè non è proprio il mio genere, ma il film è fatto bene.
BËL (00)
BRÜ (00)

relminer
Opera: | Recensione: |
My Heart Will Go On però ha rotto i coglioni, diciamolo.
BËL (02)
BRÜ (00)

adrmb: Decisamente sì.
algol: già
hjhhjij: Credo sia stata scritta appositamente guarda.
ALFAMA
Opera: | Recensione: |
suppongo che sia un bel film,ma io non lo vedrò mai in vita mia.Mi sta cordialmente sulle palle
BËL (00)
BRÜ (00)

Festwca
Festwca Divèrs
Opera: | Recensione: |
Io mi stupisco che esimi colleghi del gruppo cactus, che si suppone siano barbuti e un po' puzzoni, apprezzino, addirittura si divertano, con taitanic. Sono alquanto indignato ecco.
BËL (00)
BRÜ (00)

algol: ok, mi autosospendo. Però, pensaci, la scena dell'affondamento è doom. Tutti quei morti, Leo congelato ... io me la rido da grezzo maleodorante ed umbratile quale sono. Quello è il divertimento. No ?
Festwca: Effettivamente sotto quest'ottica non fa una piega...
nes: la musica non è mai stata la mia religione. Grazie a dio: ascoltavo power metal...
Festwca: Io nelle sette tipo musica/film o ancora peggio di generi metallo contro punk non ci credo da mo', sicuramente da prima di smettere di andare in chiesa, e Titanic, visto l'ultima volta 19 anni fa direi, manco me lo ricordo (quindi non azzardo giudizi). Specifico che non si sa mai. Bello il power metal, io da gggiovane ascoltavo gli Offspring
Johnny b.
Opera: | Recensione: |
I capolavori del cinema sono altri. Se Cameron potesse ritornare indietro nel tempo lo rifarebbe uguale per come è. In fin dei conti Cameron ha centrato tutti gli obiettivi prefissati o quello principale di un blockbuster cioè quello di fare tanti soldi. Joe scrivi e parli di cinema con grande competenza. Recensione come tuo solito Super.
BËL (01)
BRÜ (00)

joe strummer: Grazie :)
hjhhjij
Opera: | Recensione: |
Uhhhhhhhhhhhh il Tai-tanic. Un film che mi lascia il vuoto totale dentro non mi ha mai detto un cazzo. La confezione però è fighissima, d'altronde è Cameron, uno che i blockbuster li sa fare e di sicuro non li toppa. e poi anche se da qui non sembra Di Caprio è bravo, si sa e la Winslet pure, si sa. Oh a livello di intrattenimento Cameron è da primi posti, e poi è un gran regista in realtà il poker Termy/Aliens/Abyss/Termy2 mi consente di volergli bene. Nonostante il Taitanic.
BËL (00)
BRÜ (00)

Chainsaw
Opera: | Recensione: |
Preferisco Transformers, almeno quello non fa finta di non essere un prodotto per semianalfabeti
BËL (01)
BRÜ (00)

teenagelobotomy
teenagelobotomy Divèrs
Opera: | Recensione: |
a differenza che nei primi film, che restano tuttora splendidi dove Cameron coniugava perfettamente intrattenimento e sostanza, da qui ha cominciato a prevalere la sua megalomania spettacolare culminata con Avatar. visivamente imponente, seconda parte davvero impressionante. sul resto si può tutto sommato soprassedere.
BËL (03)
BRÜ (00)

voiceface
Opera: | Recensione: |
Su Cameron vige la fatwa dei cinefili integralisti. Ogni suo film deve essere stroncato come Dio comanda.
BËL (00)
BRÜ (00)

Cialtronius: no ma qui ci sono i duri che siccome c'è la storia d'amore allora è nammerda cose così
hjhhjij: Non ho capito. Chi è che stroncherebbe, ad esempio, Aliens ?
nes: no ma: chi stronca cameron??? cioè, 4 coglioni all'usicta di avatar si son fatti vedere, ma quello è perchè internet da voce a tutti, non è che faccian molto testo... ma dei film precedenti, tutti usciti in un'epoca pre social, quale sarebbe stato stroncato?
Chainsaw: A me piace un sacco pure True Lies per dire
nes: a chi è che non piace true lies?Avanti, chi è che vuole prendere schiaffi fino a dopodomani? Si faccia avanti.
Cialtronius: non sarò certi io. TRUE LIES è bellissimo perdio
Chainsaw: Conosco qualcuno cui non piace. È quel tipo di persona che dice di odiare Sanremo ma poi se lo guarda tutto e lo commenta pure su twitter coi suoi amici degenerati.
pirata
Opera: | Recensione: |
è una sdolcinata e zuccherosa puttanata da pigiama party per ragazzine non ancora mestruate. e purtroppo vedo che molti di voi qui si sono parecchio rammolliti in mia assenza. sono capitato in un branco di smidollati.
che nervoso mi avete fatto venire.
SPACCO TUTTO
BËL (02)
BRÜ (00)

Cialtronius: a STUPIDO
algol: bentornato cazzo
pirata: sono stato per anni in missione
relminer: un vero DURO.
algol: immagino ad addentare coccodrilli siamesi vivi tra le paludi del mekong
pirata: quelle cose le facevo quando avevo 12 anni. stavolta è stata un'impresa un po' più impegnativa.
algol: ho capito ... hai portato la fidanzata a un concerto di Biagio Antonacci
pirata: Ho fatto una cosa incredibbile. La più grande impresa di sempre. IO HO UCCISO LA MORTE
quindi ora siete tutti immortali (credo)
relminer: Pirata lo stile dei tuoi commenti mi suona familiare me ne sono accorto leggendo il tuo commento sotto la recensione del IlConte. sei il fake di chi?
relminer: @[algol] un' impresa mica da poco.
duiteghein: a' Pirà io te credo che mo semo tutti immortali ma come la mettemo cò Holger Czukay...?
nes: S P H!!!!! MInchia è tornato pirata!!!
Urge un concerto evento. io suono piatti e pentole!
pirata: Relminer non sono fake di nessuno, al massimo gli altri sono fake miei. Tutti. Anche quelli che erano registrati prima di me. In automatico, dal mio arrivo sono diventati tutti miei fake. E sai perchè? Perchè io sono troppo il più forte di tutti. Senti qui che bicipiti. Pensa che i giocatori di rugby prima delle partite mi chiamano per sniffarmi le ascelle. Pare che la cosa aumenti il loro testosterone.
relminer: @[pirata] Ah allora ok
hjhhjij: Il ritorno di un personaggio del tuo calibro serviva come ossigeno qui, sono gaudioso vado a picchiare qualcuno per festeggiarti.
Cialtronius: sì però perchè ha scritto solo una recensione?
relminer: @[Cialtronius] era impegnato in missione.
hjhhjij: Scrivere recensioni è roba artistica da femminucce, immagino.
algol: Addirittura Chuck Norris è un fake generato dagli afrori pubici del Pirata. Lo sanno tutti.
relminer: vero
pirata: @[hjhhjij] ,ottimo, così ti voglio, feroce e affamato. Dobbiamo far vedere agli altri siti che questa è ancora l'unica vera tana delle tigri.
Nei prossimi giorni aspettatevi una pioggia infuocata di recensioni di action movie anni 80-90.
Non avrete tregua. Sarà l'inferno.

algol: mancava moltissimo Steven Seagal. Attendo impaziente
relminer: @[pirata] ben detto pirata, agli altri siti gli faremo venire la sciorda dalla paura.
IlConte: Ahahahah, ma quando sei sfigato coglione! Ma non lo vedi che non ti caga nessuno?!!! Sono giorni che ti inserisci in ogni a leccare il culo ora ad algol ora a nes ora pure al pirata appena tornato.... NON TI CAGA NESSUNO ahahahahahah, muoio. Ma togliti dai un po' di orgoglio cazzo, ma non ti fai pena?! Coglione!
relminer: conte se continui così ti giuro che ti dichiaro zona a rischio smottamento cervello.
relminer: avere 50 anni e comportarmi come un ragazzino di 15, la si che mi farei pena.
IlConte: Ah niente non molli... continui a far figure di merda... ma cosa fai qui?! Dammi una tua funzione se non quella di non essere cagato da nessuno?! Io sono pure buono di natura con gli sfigati perché non hanno colpa ma con i coglioni no, non ce la faccio, più forte di me. Quindi fin che lo farai ti darò del coglione.
IlConte: E adesso vado a vedere un film sei pregato di non farmi trovare tue stronzate inutili, grazie.
relminer: gente grande che si comporta cosi', agghiacciante!
MikiNigagi
Opera: | Recensione: |
Ah ma quindi stiamo parlando dell'immaginario collettivo
BËL (00)
BRÜ (00)

MikiNigagi
Opera: | Recensione: |
Di Mary Poppins cosa ne pensate? Secondo me registicamente è un po' debole.
BËL (01)
BRÜ (00)

algol: mah ... a me Mary Pompins non è spiaciuto affatto
MikiNigagi: Con mary porrins sta proprio bene
Hetzer: Tranquillo, ci han messo una pezza..
Mary Poppins Returns (2018) - IMDb
hjhhjij: Non ci credo ahahah
MikiNigagi: Madonna stanno esagerando
Cialtronius
Opera: | Recensione: |
@[pirata] ti andrebbe di recensire LE FATE IGNORANTI?
BËL (01)
BRÜ (00)

axel
Opera: | Recensione: |
Ma dai che è un film della madonna ziocane
BËL (02)
BRÜ (00)

Mark76
Opera: | Recensione: |
Scusate, ma a noi il Titanic fa pensare alla vecchia Europa, che si trastulla nella Belle Epoque mentre il complotto demo-pluto-massonico è alle porte. Le fate ignoranti è il culmine della dissoluzione. Proprio ieri sognavamo che il lago di Bracciano fosse ricolmo di barconi di paria extraeuropei, lestofanti di ogni risma che attentavano alla vita delle comunità arioromane di Anguillara e Trevignano. Ma, provvidenzialmente, un manipolo di bianchi si ergeva a muraglia fisica contro l'alluvione allogena. Il guaio è che queste guerre razziali sono asimmetriche: da un lato l'etica aria di lotta e vittoria, fondata sull'onore e sul rispetto del nemico, dall'altro la guerriglia malmostosa, dissimulatrice e caotica della marmaglia levantina.
BËL (01)
BRÜ (00)

MikiNigagi: La parola "paria" sta appena dietro "cinghiamattanza" nella mia hit parade delle parole preferite
IlConte: Markino sei strepitoso!
nes: "Noi"? ma non eri un pirla solitario?
Onirico: Non sapevo che il cane Pluto fosse anche lui invischiato nel complotto. Eh, oggigiorno non ci si può più fidare di nessuno!
Mark76: Si trattò di una geniale allusione del camerata Walt.
nes:

Mi sento obbligato a linkarlo: Che diamine è il complotto “demo-pluto-giudaico-massonico”? – Massimo Polidoro | L'esploratore dell'insolito Pluto, su una pagina di Polidoro, che cita Eco quando parla di gobloddi giudomassonici. Manca solo un Lucano come digestivo.
IlConte: Sta diventando bellissima...
proggen_ait94
Opera: | Recensione: |
però ragazzi la scena in cui va a fondo è bella eh.
l'unica scena che ho visto
BËL (00)
BRÜ (00)

nes: oltre ad essere l'unica scena che hai visto è pure mezzo film se non ricordo male.
MoodyFrazier: la scena da oscar sono i titoli di coda, fratè! :D
nes: ti piace celine dion eh...
MoodyFrazier: è la passione mia.
proggen_ait94: un po' come dunkirk
nes: Bello dunkirk?
proggen_ait94: per me poco
nes: Grazie, non che ci sperassi ma dato che mi son ripromesso di saltarmi i prossimi 5 film di nolan ho anche pensato"sta' a vedere che 'sto giro ha fatto un buon lavoro in toto" invece no, meglio per me, peggio per lui.
proggen_ait94: è pieno di gente a cui è piaciuto, e poi io non sono esperto di cinema, ti direi di sentire anche altre campane (:
nes: Nolan piace sempre a 98 persone su 100. Poi passano 5 anni e di quei 98 49 hanno cambiato idea. Infine esce il nuovo film di nolan e tutti e 100 sembra che abbiano passato gli ulyimi 5 anni a fumare amnesia haze, ottima, e nolan diventa sempre piu' ricco. Io pero' l'amnesia la venero, rispetto e so cone si usa.
Ilmoralista
Opera: | Recensione: |
la Chiesa è contraria al sesso prematrimoniale è un peccato grave contrario alla castità, questi peccati sono espressione del vizio della
lussuria. Film satanici come titanic andrebbero bannati.
BËL (00)
BRÜ (01)

ilsettimoragno
Opera: | Recensione: |
Che non sia un capolavoro e bla bla bla ok,ma addirittura stroncarlo...ma và a vedere tu,che son meglio i film di Antonioni,che messaggio o non,ti fai 2 palle come due teste di Berlusconi unite dal riporto di Trump.
BËL (00)
BRÜ (00)

adrmb: Guarda che esistono film d'intrattenimento migliori di questo, semplicemente lol
Cialtronius: ma poi che c'entra Antonioni che fa tutto un altro tipo di film. è lo stesso paragone che potresti fare tra musica pop e musica d'autore
nes: Nomi a caso citati alla rinfusa nella speranza (vana, ahi noi) di fare buona impressione. credo.
ilsettimoragno: Buona impressione a tipi che stroncano molti film da oscar?se è una battuta non fa ridere.Riguardo te scimmietta di nes,ho già un impressione su ciò che vedi o ascolti ed è lontanissimo da ciò che ascolto io o vedo io,per il semplice fatto che tu sei uno dei tanti.Antonioni lo tirerò sempre fuori,assieme a Fellini ,per il semplice fatto che se vi piacciono loro non potete commentare nulla,o meglio,non potete criticare nulla.Non sparate le stronzate della palma d oro al primo e 4 oscar al secondo,perchè se vi basate sui premi Titanic ne ha vinti molti,cosi come altri film vincitori che qui vedo giudizi negativi.Ma è giusto averli,ma non da chi si masturba con Zabriski minchia e 8 seghe e mezzo.
Cialtronius: Vabbè ma tu di Antonioni e Fellini sicuramente non hai capito un cazzo per cui vediti i film alla tua portata, su.
Penso pure che di Antonioni e Fellini messi insieme avrai visto 3 film al massimo.

SE VI PIACCIONO LORO NON POTETE CRITICARE/COMMENTARE NULLA

dì un pò... sei SCEMO o cosa?
ilsettimoragno: Alla mia portata ci sono state quasi tutte le tue ex,erano a portata 90.Alla tua portata cè una bella valanga di"fatte li cazzi tua e commenta le opere o gli artisti,senza sfracellare le palle a commenti altrui".Di un pò...ti masturbi ancora a guardare i film di Antonioni o preferisci come fai di solito,vederti Brando inculare col burro made in Porcolucci?
nes: ""fatte li cazzi tua e commenta le opere o gli artisti,senza sfracellare le palle a commenti altrui"" ma no: questo è debaser. debaser vive di polemiche e schiaffi in faccia ai coglioni, è il taglio editoriale del sito. è normale che ti si vengano a rompere i coglioni soto i commenti, qui la gente c'ha voglia di mandarsi a fare in culo per argomenti idioti come la musica o il cinema. hai presente i vecchi avvinazzati che al bar alle 10 del lunedì mattina discutono i rigori e i fuorigioco? qui era uguale, poi da un annetto a questa parte il clima si è stabilizzato su un sereno variabile abbastanza anemico, ma lo spirito del sito è un altro. tu, con i yuoi interventi pertinenti, le tue pprofessionali recensioni al fulmicotone lo stai facendo rinascere. Ed è giusto così, perchè debaser è bello solo così. Se non ti piace cambia sito.

Io ovviamente ti imploro di restare.
ilsettimoragno: Ma mica posso starci sempre come te.Cercherò di starci,ma ho bisogno di altre osannazioni di film di merda.Guarda,se vuoi commenti belli "colorati" basta che fai una recensione dove esprimi che gli italiani di un tempo o i francesi alla Truffaut o Godard sono dei grandi
nes: non scrivo su commissione.
ilsettimoragno: Per 1 euro tu mi lavi anche i fanalini della macchina
nes: prova
Cialtronius: AMMAZZA QUANTO SEI STUPIDO
bravo non è facile a sti livelli STUPIDO BAMBINETTO DEMMERDA
ilsettimoragno: AMMAZZA QUANTO SEI ABORTO bravo non è facile a sti livelli ABORTO PIPPAROLO DEMMERDA
ilsettimoragno: Tu sei l aborto del film Eraserhead e poichè rosichi,ti rifai online.Non è colpa mia se mamma ha un infezione alla fica e papà ha i testicoli uniti al culo
Cialtronius: AHAHAH! SCEMOO SCEMOOO... La curva intera con la mano protesa. Che super coglione! AHAJAHAJAH
ilsettimoragno: ridi di chi sfotte mamma e papà:che figlio di merda

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: