joe strummer e le TrecentoDiciotto recensioni che ha scritto

Copertina di Buddy Van Horn: Pink Cadillac

Buddy Van Horn: Pink Cadillac

di joe strummer 14 gen 17:23 DeRango™: 48,73

Parte quasi intrigante, nello scenario al neon dei casinò. Una sorta di femme fatale disinibita (Bernadette Peters), d'una bellezza non artificiosa, imperfetta. Un Clint giovane e prestante, magnetico, ma ben presto riconducibile all'immagine canonica del macho, un po' folle ma buono, prevedibile e rassicurante. di più

Copertina di James Cameron: Avatar - La via dell'acqua

James Cameron: Avatar - La via dell'acqua

di joe strummer 8 gen DeRango™: 86,63

Comprendere un'alterità. Abbracciarla. Questo dovrebbe essere uno degli obiettivi o se non altro un passaggio chiave del percorso di chi decide di addentrarsi in una narrazione. Inizio a leggere per capire un punto di vista, guardo un film per entrare nello sguardo del regista. L'arte di raccontare dovrebbe andare in questa direzione, che prevede uno sforzo. La fatica di leggere un testo, che sia letterario o filmico. Se non c'è questo, lo sforzo conoscitivo e dunque l'apporto contenutistico di un'opera si riduce a zero. di più

Copertina di Steven Spielberg: The Fabelmans

Steven Spielberg: The Fabelmans

di joe strummer 31 dic 22 DeRango™: 43,77

L'occhio della cinepresa scava a fondo, rivelando verità che possono sfuggire allo sguardo distratto di tutti i giorni. E soprattutto possono fare male, ferire, mostrare sentimenti che confliggono con la visione edificante a cui siamo abituati. Così, la magia del cinema si abbina a un certo timore, per il giovane Sam. È la repulsione nei confronti di queste scoperte dolorose, l'angoscia insita nel fatto che, filmando qualcuno, se ne possa cogliere la scintilla più profonda, il sentire vero, e nel caso di un familiare possa risultare una scoperta per niente piacevole. Una scoperta che riguarda la madre del futuro cineasta. di più

Copertina di Massimo Venier: Il grande giorno

Massimo Venier: Il grande giorno

di joe strummer 26 dic 22 DeRango™: 105,08

Per la mia generazione questi tre hanno costruito una sorta di mitologia comica. Situazioni, frasi, interiezioni che sono entrate nella nostra quotidianità come costante commento ironico-dissacrante, un po' come certe esclamazioni memorabili del ragionier Ugo. di più

Copertina di Verdena: Live @ Estragon, Bologna (29-10-2022)

Verdena: Live @ Estragon, Bologna (29-10-2022)

di joe strummer 30 ott 22 DeRango™: 69,81

Il tizio con i grandi orecchini, quello con i rasta, la sua fidanzata che fuma una sigaretta dopo l'altra. L'amico più sobrio con il maglioncino, il matto che - da come parla - dev'essersi fatto più di una canna nella vita. All'Estragon si raduna una folla di persone che, mai come in questo concerto mi è parso evidente, condivide un sentire comune, esperienze problemi gioie e difficoltà che si intercettano a vicenda. Sotto il tendone si vive una grande armonia, come una fratellanza, perché il pubblico dei Verdena è qui non solo e non tanto per la musica. È qui… di più

Copertina di The Comet Is Coming: Trust In The Lifeforce Of The Deep Mystery

The Comet Is Coming: Trust In The Lifeforce Of The Deep Mystery

di joe strummer 23 ott 22 DeRango™: 48,01

Un jazzista impazzito suona il suo sax ininterrottamente, intrappolato in una traiettoria di perdizione che lo sta portando alla deriva nel cosmo. Un cosmo che estende i suoi tentacoli malevoli intorno a quel minuscolo essere orbitante, getta le ombre negli anfratti della sua anima tremula. L'astronauta-musico attraversa gli scenari galattici, noncurante, segue un'iperbole di dannazione, una spirale dantesca che lo sta risucchiando nelle profondità più recondite dell'universo. di più

Copertina di Red Hot Chili Peppers: Return of the Dream Canteen

Red Hot Chili Peppers: Return of the Dream Canteen

di joe strummer 13 ott 22 DeRango™: 111,48

A un certo punto, tutto nella vita sembra conseguenza di una grossa sindrome di Stoccolma. Ne sei pervaso e per quanto tu riesca a guardarti da fuori, non puoi fare a meno di amare i tuoi aguzzini. Coloro i quali ti tengono in catene. Siamo un po' tutti ostaggio di qualcuno, nel lavoro, in famiglia, nelle amicizie. Siamo ricattati da noi stessi e dalla persona che abbiamo voluto essere, dalle scelte che abbiamo costruito e che si riverberano in noi continuamente. di più

Copertina di Verdena: Volevo Magia

Verdena: Volevo Magia

di joe strummer 25 set 22 DeRango™: 97,95

Un contegno severo, canzoni quasi indifferenti alla bellezza (o se non altro molto guardinghe e restie ad abbracciarla), come marchingegni esistenziali. Musica che si deposita come fossero stratificazioni di roccia (le pietre della val Seriana), melodie che si rifiutano di sbocciare, un respiro affannoso. L'anelito disperato, la fatica, la frustrata ricerca di una liberazione vera. Il cielo opprimente che non lascia spiragli. di più

Copertina di David Leitch: Bullet Train

David Leitch: Bullet Train

di joe strummer 2 set 22 DeRango™: 62,86

Un treno che sfreccia a 350 all'ora tra Tokyo e Kyoto, sette killer a bordo, tanti calci e pugni, evoluzioni rocambolesche, colpi di scena, estetica ultra-pop. Il regista di Atomica bionda si merita sicuramente un'occasione e il nuovo lavoro parte con grandi premesse. Un action comedy coi fiocchi, ritmo forsennato e uso sapiente delle immagini. Ogni tanto scappa anche una risata generale in sala. di più

Copertina di David Cronenberg: Crimes of the Future

David Cronenberg: Crimes of the Future

di joe strummer 26 ago 22 DeRango™: 93,94

Il bisturi che squarcia la carne, fruga tra gli organi interni, recide. Un dolore ostentato, osceno, che ha un sapore di sangue dolciastro, un piacere proibito e per questo irresistibile. Nel futuro l'uomo non sa più provare dolore, è paralizzato nella sua spasmodica ricerca del piacere, che è parimenti sfumato, quasi irraggiungibile. Il nuovo sesso è nella chirurgia, la profanazione dei corpi, che intanto - forse per reazione a questa stasi sensoriale - hanno preso a galoppare sulla strada dell'evoluzione. di più