Loudness
Disillusion

()

Voto:

Versioni: v1 > v2 > v3 > v4 > v5

Dopo l'ottimo The Law of Devil's Land, i Loudness, reduci dal loro primo tour internazionale e supportati dall'etichetta inglese Music for Nations si trasferiscono a Londra per la registrazione di Disillusion. L'album è stato prodotto dal famoso ingegnere del suono Julian Mendelsohn già noto per aver lavorato con nomi importanti come Jimmy Page, Bob Marley, Paul Mc Cartney ed Elton John. A lavoro ultimato si decise anche di realizzare una versione in inglese dell'album. In conseguenza di ciò furono pubblicate nello spazio di sette mesi una versione in lingua giapponese rilasciata dalla Nippon Columbia e destinata al mercato intero e l'altra in lingua inglese rilasciata dalla Music for Nations per il mercato internazionale. Quest'ultima versione differisce per la presenza di un ulteriore traccia, Anthem (Loudness Overture), un assolo di Akira Takasaki posto in apertura di disco.

Nonostante i problemi di pronuncia inglese di Niihara l'album riscosse un ottimo successo di critica e pubblico, infatti, nel 2005 , Disillusion è stato classificato 290° nel libro della rivista Rock Hard "The 500 Greatest Rock & Metal Albums of All Time." mentre nel Settembre 2007 , la rivista Rolling Stone Japan lo classifica 40° in "100 Greatest Japanese Rock Albums of All Time".

L'album presenta brani eccellenti come Crazy Doctor, Dream Fantasy e Satisfaction Guaranteed che sono diventati i capisaldi del gruppo. Si tratta del loro album più complesso e alcune tracce avvicinano il gruppo al rock progressivo dei Rush come mostrano i brani Milky Way e Butterfly. Da citare anche la velocissima strumentale Exploder con i suoi riff "Vanhaleniani". L'album infine si chiude con la ballad Are's Lament che sarà poi riproposta nel loro terzo album americano Hurricane Eyes del 1987.

Considero dunque questo come il loro migliore album, e nonostante gli ottimi album americani, i Loudness non arriveranno più a toccare questi livelli.

Il disco è stato rimasterizzato in formato CD nel 1993 per quanto riguarda la versione giapponese e nel 1994 per la versione inglese dalla Nippon Columbia. E' stato poi ripubblicato il 27 Ottobre 2004 dalla olandese Roadrunner Records.

Questa DeRecensione di Disillusion è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/loudness/disillusion/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Sei)

Cherdan
Opera: | Recensione: |
Modifica alla recensione: «avevo mancato il voto». Vedi la vecchia versione Disillusion - Loudness - Recensione di Cherdan Versione 1
BËL (00)
BRÜ (00)

Harlan
Opera: | Recensione: |
Loro li conosco solo per aver sentito distrattamente l'ultimo Rise To Glory che un amico mi aveva regalato per il compleanno, disco però che non mi è piaciuto molto. Non so, forse li ho trovato un po' sempliciotti. Ho visto però che hanno una ricchissima discografia, quindi penso ascolterò questo Disillusion per primo, visto che scrivi di soluzioni più complesse e un sound più progressive... Benvenuto (:
BËL (01)
BRÜ (00)

Cherdan: Non ho ancora approfondito l'ascolto di Rise To Glory. Comunque il loro miglior periodo è quello che va dal 1983 al 1992, dopodichè ci sarà il declino a causa di vari cambi di formazione e la voglia di Takasaki di sperimentare nuovi percorsi pubblicando album caratterizzati da sonorità vicine al groove metal con forti influenze psichedeliche e della musica etnica. Nel 2000 avviene la reunion con i membri originari e pubblicheranno album con lo stesso genere degli anni ottanta influenzato da generei più moderni.

Ti consiglio di partire da The Law of Devil's Land e poi passare a questo.
Cherdan: Quasi dimenticavo, grazie per il benvenuto :)
pi-airot
Opera: | Recensione: |
"Milky Way" ed "Esper" sono i miei brani preferiti dell'album. Non ci capisco nulla, ma la versione giapponese mi piace di più.
BËL (01)
BRÜ (00)

Cherdan: Probabilmente perchè la musica, originariamente, è stata pensata per agganciarsi con i testi in giapponese.
Cherdan
Opera: | Recensione: |
Modifica alla recensione: «.». Vedi la vecchia versione Disillusion - Loudness - Recensione di Cherdan Versione 2
BËL (00)
BRÜ (00)

Cherdan
Opera: | Recensione: |
Modifica alla recensione: «.». Vedi la vecchia versione Disillusion - Loudness - Recensione di Cherdan Versione 3
BËL (00)
BRÜ (00)

Cherdan
Opera: | Recensione: |
Modifica alla recensione: «.». Vedi la vecchia versione Disillusion - Loudness - Recensione di Cherdan Versione 4
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: