I Tool (nudi) contro tutti

Fai in tutti i modi per sottrarti, per scomparire, magari vuoi startene da solo sul divano a prendere in giro il biondo Donald, a fare le pernacchie al #metoo, quando invece una folla assiepata fuori dalla finestra del tuo profilo Facebook torna incessantemente a chiedere tue notizie. Il nuovo album? Tu pensi che lo hai appena fatto un disco. Una decina di anni addietro se non ricordi male (controlli pure Wikipedia per essere sicuro). Certo possono sembrare tanti, ma lo avete ascoltato bene? Era una cosa complicata, lo abbiamo scritto apposta perché durasse almeno una ventina. Garanzia Tool (non si accettano resi, siamo i più fichi, no?). Mossi quindi da compassione, abbiamo persino mandato in giro il Mainardo a trollare qua e là.

Digli che esce quando è pronto.

E' pronto quando è il momento giusto.

Il momento giusto è una congiunzione astrale a noi favorevole in un periodo di tempo non determinabile a priori.

Digli che ogni riff, ogni loop può sembrare uguale, ma noi lo rifiniamo con la qualità artigianle di una volta. Certo che siete un po' noiosi. Nel frattempo Io, il vostro capitano Mainardo, mi faccio un giro con i Perfect Circle, non è una questione di soldi, ma nello yacht da 300 m inizio a starci un filo scomodo.

Solo che poi una dichiarazione tira l'altra e finisci pure tu a credere che il nuovo album dei Tool sta per uscire. Raga, l'ho fatta grossa. Adesso che facciamo?

Guardate tengo in cantina delle registrazioni di scarto degli ultimi album. Le ho catturate a vostra insaputa mentre facevamo delle jam, si va beh, accordavamo gli strumenti, è lo stesso su. E si, sono uguali a tutto il resto, ma quelli credi che se ne accorgano? Ci piazziamo su uno di quei titoli un po' ambigui, criptici se vogliamo. Qualcosa tipo "Cosmoagotopy". Poi un aneddotto per giustificarlo lo si trova sempre. La copertina la recuperiamo al mercato delle pulci, lì si trova di tutto, magari anche qualche oggetto per la ultra deluxe gold edition. Millantiamo le solite cose di una produzione sfavillante per un minutaggio esagerato ed il gioco è fatto. Ma se si accorgono? (Seguono risate generali). Meglio si creano le fazioni. Gli amici fanatici che lo compreranno a qualsiasi cifra contro quelli che pensano sia sempre la stessa roba, senza contare quelli che sono certi che sia la stessa roba, ma pure più sciatta. Non dimentichiamoci dei musicisti per cui siamo l'assoluto e il resto è nulla a prescindere. Sono i miei preferiti quelli. Dai raga, ma siamo i Tool! (seguono risate) Appunto, mica lo facciamo uscire subito...tra tre anni, digli che ci stiamo lavorando su duramente (seguono risate sguaiate)...Ora penserete che stia per partire con:

  1. una tirata sull'evoluzione della musica dei Tool e di quanto loro vi prendano in giro: vi confesso che non l'ho nemmeno ascoltato il nuovo album e probabilmente non lo farò mai.

  2. Una lectio magistralis sul fatto che essere anti-commerciali è il modo migliore per vendere: nemmeno, mica tutti posso essere i Tool e nemmeno i Guns'N'Roses o altro...

  3. un sermone sul fanatismo ai nostri giorni: c'è sempre stato, era meno organizzato un tempo, si faceva meno sentire, oggi ti vesti di un # leggerissimo e vai via liscio come l'olio, troverai una folla come te...ah l'internet

E invece no. Da spettatore grato di questo enorme bailame, mi trangugio la mia bibita preferita e mi godo lo spettacolo. Per altro necessario a far andare avanti il carrozzone inutile che chiamiamo capitalismo. Dove il superfluo diventa necessità, se non culto. Dove la protesta per l' iniquità è fine a se stessa, è un gioco delle parti, una battaglia dei clic che si annullano nell'ennesima mattina di Autunno. Riusciamo a farci sentire stranieri persino a casa nostra. Nel vuoto cosmico apparentemente alimentato da uno spread di inutilità, ove le nostre mosse sono decise da algoritmi inconsapevoli, i Tool rappresentano così una necessità e sono lo specchio di ciò che abbiamo smesso di essere. (Alla fine un sermone lo hai fatto, sti scriba da quattro soldi, mah). Pensanti.

n.b. Ai Tool non è stato fatto alcun male durante questo sproloquio, persino il Mainardo sta bene e continua a trollare a più non posso. I Tool? Avrebbero potuto esser i Metallica, i Dream Theater o gli Iron Maiden. Non è una questione di fazione. Non sono loro il problema, ma forse sei tu lettore il problema o forse Io. Chissà.

loStraniero , Il 3 settembre — DeRango: 8,04

BËL (04)
BRÜ (00)

I commenti che questo editoriale ha voluto ricevere

JOHNDOE
lo sapevo che aveva ragione @[JOESTRUMMER]
BËL (01)
BRÜ (00)

joe strummer: Ho scoperto di avere un omonimo più "grosso" ahah
JOHNDOE: cazzo è vero ho taggato un altro XD
joe strummer: Qui si fanno le caricature ma Cancello ha detto che alcuni riff sono presi dal periodo pre Aenima. L'ho letto su Genius relativamente a 7empest.
Stanlio
no, sì, ho capito, ma il problema qual è?
BËL (01)
BRÜ (00)

loStraniero: avrei voluto scrivere qualcosa in slanglish, poi ho trovato degli avanzi di paragrafi in frigo...e sai come va...
Stanlio: sissì, con gli avanzi a volte ci si preparan i piatti migliori...
loStraniero: lei è un intenditore, io ho una preferenza per quelli riscaldati almeno una seconda volta, ma sono gusti
Dislocation: Nulla batte la pasta al forno del giorno prima mangiata ancora in frigo.
Stanlio: ma pure le cosce di pollo arrosto semifredde, specie dopo 'na serie de canne... dai Disley
Dislocation: Sono solo parzialmente d'accordo. Oh, l'effluvio che fuoriesce dalla teglia quando togli il domopack, o. la sensuale gommosità della bechamelle rappresa e freddissima, oh, la naturale riottosità del ragù di manzo quando, con apposita forchetta, incidi la superficie crostosa e arrivi a tagliarne una prima, generosa porzione.....
Il pollo freddo giammai, ripeto, giammai potrà giungere a simil carnale esposizione di particolari sinestetici, per olfatto, tatto, gusto.....
Stanlio: nulla da eccepire ma una volta stavo per svenire dopo essermi sciroppato ben due cosce di pollo in gelatina avanzate in frigo da un po' e niente
Alexander77
Per me hai già vinto, qualunque cosa volessi dire!
BËL (01)
BRÜ (00)

loStraniero: in realtà volevo solo vincere.
joe strummer
Incredibile perché unisci la questione Tool a un concetto che ho letto di recente nel saggio "Realismo Capitalista" (che ho recensito qui). Il capitalismo assorbe tutto, anche ciò che è anti-capitalista (e in questo caso apparentemente anti-commerciale) per farlo diventare merce e, nell'era dei social, chiacchiera inutile ma fondamentale per tutti noi
BËL (01)
BRÜ (00)

IlConte
Quindi?!

Cazzo ma questi Tool fanno male ...
Ma ascoltarli un po’ alla cazzo senza menate celebrali no?!
BËL (02)
BRÜ (00)

loStraniero: il commento qui sopra del buon @[JOESTRUMMER] risponderà ad ogni suo dubbio in merito. Mi fregio di aver scritto un editoriale con oggetto i Tool, ma senza parlarne veramente o almeno prendeli unicamente come pretesto. E come può intuire i commenti non sono poi tanti. Il prossimo sarà su AntonioConte, ma parlerò in realtà di viaggi interstellari. I miei ossequi.
IlConte: cazzo Straniero eddai mica ci voleva strummer...
Ho solo detto e quindi?!
Il finale?!
La soluzione al mio odiato capitalismo?!
Non ho capito cosa dovrei capire... che il capitalismo ti toglie cuore, anima e cervello?!
Dai, insomma lo sa pure la mia piccola...
Non ho capito il fine ... colpa mia, solo mia

E Antonio Conte non esiste ...
l’unico sono io

E diamoci del tu
Ciao
loStraniero: il capitalismo è come i tossici si cura da solo. Ci vuole tempo, vedrai.
IlConte: Beh i tossici sono una delle sue creazioni meglio riuscite...
loStraniero: quindi puoi intuire come andrà a finire.
"l'sp500 muore soffocato dal suo stesso piscio nel cesso"
"alla fed sono tutti morti per via di una dose di rate tagliata male"
"warren buffet muore di solitudine"...
IlConte: Ahahahahahah
aleradio: Continuate a taggare il @[joe strummer] sbagliato
joe strummer: Non so se avete visto la classifica italiana di questa settimana: i Tuul al secondo posto!
joe strummer: a coronamento del ragionamento
lector
Ma perchè si parla così poco del nuovo disco dei Tool??
BËL (03)
BRÜ (00)

loStraniero: non confonderti, qui si parla per finta di Tool, ma è solo una scusa per deviare verso i massimi sistemi, antonio conte, i tossici, cazzate come piovesse e altro. Altrimenti si parlerebbe solo dei Tool.
sfascia carrozze
Il nuovo dei GetroTuul è molto bellissimo e sicuramente anche questa DePagina editorialensis lo è.
L'unico dubbio, oltre che quello di pensare di leggere per intero o meno stò papiro egizio, riguarda il fatto che sia stato CasaPaginato come DeEditroiale.
Perché sarebbe potuto anche divenire un buon DeCaso.
E invece.
BËL (02)
BRÜ (00)

loStraniero: ma che leggere: signor Sfascia Carrozze si prenda la responbilità auto conferitasi con il suo lungimirante nick e spiani questo obrorio fatiscente di ego malsano di pagina. DeRuspa!
loStraniero
Modifica all'editoriale: «quando l'immagine è tutto.». Vedi la vecchia versione I Tool (nudi) contro tutti
BËL (01)
BRÜ (00)

Stanlio: qvesti Tool essere mighliori e moolto più Cool da come zi pronuncia ja!
loStraniero: Io poi mi aspetto un Inocolostrum 2 tra almeno 26 anni, ma anche in quella prospettiva quel di dietro sarà eterno.
JURIX
JURIX Divèrs
"bailame"... in veritaz LoStraniero magarmagari è Toscano?
BËL (00)
BRÜ (00)

loStraniero: parenti di quelle lande, ma in realtà nella mia testa domina il caos più assoluto tanto quanto il vuoto più assoluto, dhe.
fedezan76
Sono entrato per leggere quello che hai scritto e non per il culo che vedo in casapagina.
BËL (02)
BRÜ (00)

loStraniero: Io invce l'ho scritto per poter postare quel culo.
JURIX
JURIX Divèrs
Ma & Però... a me 'sto diZchetto dei TUUUL piace eh... comunque, pareciandomi a schivare le fiocinate... quanto sarebbe piùpiù bel se fosse strumentabbbile? Scusa mr.Majnard eh... però dddai...
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Spero vivamente che le Halte sphere del DeBasio e dell'austroungarica Radio DeTandem
@[tam]
@[G]
@[turkish]
si decidano a convocare Radiophonicamente il neodolcestilnovista @[JURIX] per una Lectio Magistralix durante la prima DePuntata de La Musica DeDentro calendarizzata entro il prossimo, imminente, *2026*.
G: sempre idee straordinarie! Me lo ricorderò senz'altro. L'ho già dimenticato. è un piacere instupidirsi con voi!
JURIX: Codesta Lectione dovrebbe tenersi presso(chè) Pyng Pyong Yang giusto?
dsalva
Mi fermo al culo....i Tool non so chi siano!
BËL (00)
BRÜ (00)

loStraniero: buon per te e ottima scelta.
dsalva: ma vacca boia, dové' il culo?......a questo punto mi ascolto i Tool
loStraniero
Modifica all'editoriale: «ho urtato la sensibilità del Debasio che a quanto pare pulula di nolaniani...i miei omaggi». Vedi la vecchia versione I Tool (nudi) contro tutti
BËL (00)
BRÜ (00)

Dì la tua! (Se proprio devi)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: