Sto caricando...

La lista d'ascolto



puntiniCAZpuntini
puntiniCAZpuntini | DeLusion
Masters of the Universe: Revelation | Official Teaser | Netflix Guardatelo, possibilmente ad alto volume, aspettando la colonna sonora e un pacco di risate.

Solo per i nati dal 76 all 83 circa, maschi.


Dislocation
Dislocation |    Komatsu BrendNiù   DeLusion
Quattroggiorni fa compiiii millecinquecento dì dacché m'iscrissi al quipresente DeBaserio.
Niuno che mi abbia, chessò, augurato auguri, complimentato complimenti, salutato saluti, sorriso sorrisi.
Siete delle merdacce, seppiàtelo, ma visto che ne siete consci, ve ne perdono eccheccazzo.

TataOgg

Rientro lanciatore spaziale cinese: concluso Comitato Operativo Protezione Civile - Comunicato Stampa
Un Saluto a tutti i DeUtentessi in TRAIETTORIA !
Vi confesso che, data la situazione, per sta notte ho stabilito di dormire sul divano in soggiorno. Emulare Donnie Darko è una cosa che proprio non riesce a entusiasmarmi.

sfascia carrozze
sfascia carrozze | Fando   Bomba   Post acne   DeLusion
Sugababes - Round Round

E' inutile che fate quella faccia schifata:
qvesto è il miglior singolo del millennio.

Anche meglio del primo di Ledigaga: me l'ha confermato anche @[ZiOn] al citofono.


123asterisco
123asterisco | DeLusion
Era difficile.

123asterisco
@[JonatanCoe]
Stamattina c'ho voglia di romperti il catz.
5) Neil Young - On the Beach: 1974
4) Rolling Stones - Let It Bleed: 1969
3) Pink Floyd - Animals: 1977
2) E, L & P - Pictures at an Exhibition: 1971
1) Arctic Monkeys - Favourite Worst Nightmare: 2007

Ora. Tranne quella ciofeca degli scimmiotti artici, è tutta roba da matusa. Stai discriminando il popolo tutausend, mi pare evidente!
E difatti vincono il tuo concorso con ricchi premi e cotillon soltanto i giovinotti over 75. Persino @[lector] risulta essere troppo giovane per questo geriatrico giuoco!
Veda di darsi una regolata.

Bruno Daniele - Noi Che Siamo Giovani (rare italo-disco)


123asterisco
123asterisco |    Capish DeLusion
Possibile che ancora adesso, nell'anno di grazia 2021, in pieno di una pandemia mondiale che falcidia senza posa la fascia più anziana della società, vi siano ancora copiosi e spassionati apprezzamenti da fan della prima ora di Dark Side of the Moon, proprio qui, nel covo Capish par excellance?
La nostra disquisizione di tempo addietro, caro @[lector], è stata vana, anzichenò.

Fate come più v'aggrada, cari miei. Io, per conto mio, sento puzza di muffa.

E con ciò vi saluto (forse per sempre).
Un (moderatamente) girato-di-coglioni *

Paolo Conte - Alle prese con una verde milonga


JonatanCoe
JonatanCoe | Bomba   DeLusion

Picazzo, il pittore pazzo!
[a.k.a. l'uomo che dipingeva la musica ascoltando i dipinti] [03 di 40]

Anteprima
Le Muse Inquietanti - De Chirico (1917-1919)

Le muse inquietanti è un dipinto (97 × 67 cm, olio su tela), del pittore italiano Giorgio de Chirico realizzato fra il 1917 e il 1919. Dell'opera è stata realizzata almeno una copia situata alla Pinakothek der Moderne di Monaco (94 × 62 cm, guazzo su carta). L'opera raffigura uno spazio aperto sul quale sono situate in primo piano due statue classiche: una eretta, e l'altra seduta su un basamento. Entrambe le figure, che hanno la testa di un manichino da sartoria, sono circondate da diversi oggetti, mentre sullo sfondo vi è una terza statua maschile. La prospettiva è errata e converge sullo sfondo nella rappresentazione del Castello Estense di Ferrara, qui affiancato ad una fabbrica. Sebbene l'immagine sia nitida, l'atmosfera è irrealmente silenziosa e straniante, anche grazie ai colori caldi ed alla luce statica e intensa.
Secondo Eugenio Borgna: «Nel quadro, certo, il climax di angoscia e di disperazione rinasce dalle figure senza occhi e dai loro volti prosciugati: destando l'immediata impressione di un silenzio stupefatto e lacerante.»
La presenza di diversi simboli all'interno del dipinto rende difficile una sua interpretazione. Nonostante ciò, il castello sullo sfondo è un riferimento a Ferrara, città dove nacque la pittura metafisica (teatro del cruciale incontro con Carlo Carrà nonché luogo di fondamentali riflessioni estetiche), mentre il manichino eretto in primo piano si presume essere la raffigurazione di Ippodamia, personaggio mitologico che, durante la battaglia dei Centauri e dei Lapiti, attese l'esito dello scontro con inquietudine, un sentimento che ispirò il titolo all'opera. [fonte Wikipedia]

Martello
Martello | DeLusion
voglio il podio

sfascia carrozze
Nicola Di Bari - La prima cosa bella

Ma è qvesto il Grvppo di DeAscolto dove bisogna postare solo mvsica moderna?